Dolomiti Paganella Bike

Dolomiti Paganella Bike aperto fino al 1° novembre 2022

2

Il comprensorio Dolomiti Paganella Bike annuncia le sue aperture autunnali, con il finale di stagione previsto nella zona di Molveno il 1° novembre.

Di seguito il comunicato ufficiale.

A settembre ed ottobre le temperature sono più miti, i panorami estremamente nitidi, le braccia e le gambe sono in forma ed allenate e i tracciati delle 3 Bike Park Zone, Fai Andalo e Molveno, sempre perfetti, puliti e differenti tra loro per livello e stile dei biker. Più di 80 Km di trail serviti da ben 9 impianti di risalita che, negli ultimi anni, sono riusciti a conquistare una fortissima reputazione proprio grazie alla cura con la quale vengono costruiti e mantenuti fino a fine stagione. E tutto questo per garantire il massimo divertimento sempre in totale sicurezza.

La Dolomiti Paganella Bike Area, con il 100% dei suoi impianti e trail è aperta tutti i giorni, – compreso infrasettimanale – fino al 25 settembre. Di seguito invece le aperture per fine settembre, ottobre e novembre:

Andalo Zone: aperto tutti i giorni fino 2/10, poi aperto tutti i weekend fino al 16/10
Fai Zone: aperto tutti i giorni fino 25/09, poi aperto tutti i weekend fino al 16/10
Molveno Zone: aperto tutti i giorni fino 9/10, poi aperto tutti weekend fino a 1/11

La lunga stagione del mountain biking in Dolomiti Paganella si estende quindi fino al 1mo novembre, quando con la chiusura degli impianti di Molveno, i trail entreranno nella modalità “riposo” invernale.

Per tutte le info aggiornate sulle aperture e chiusure visita la sezione del sito qui o scarica l’App Mowi Bike qui.

L’autunno non è solo la stagione del riding. È anche il periodo in cui le squadre dei trail builder sono focalizzate nel continuo miglioramento dei trail e nella sperimentazione di nuove tecniche costruttive e di manutenzione. Proprio all’interno di queste sperimentazioni, racchiuse nel programma STM- Sustainable Trail Management – nasce il primo northshore a “metro zero”. La nuova passerella che connette il trail Zanna Bianca con il trail Willy Wonka è costruita totalmente utilizzando legname caduto dai boschi locali e attraverso l’utilizzo di una speciale segheria mobile. Una riduzione di impatti notevoli dovuti al trasporto di legname proveniente (spesso) dall’estero e il concetto di un’economia circolare a zero sprechi, che è solo l’inizio di molti altri progetti presenti all’interno di STM.

Non puoi portare la bici? Troverai a disposizione vari noleggi con nuovissime bici normali ed elettriche e tutti gli accessori necessari come casco e protezioni.

Infine anche quest’anno tutti i rider avranno la possibilità di acquistare il Bike Pass direttamente on-line, accedendo al sito e ritirandolo direttamente alla pick up Box o presso le biglietterie alle partenze degli impianti. Una comodità in più che vi permetterà di aver ancora più tempo per correre in tracciato!

Prima di partire ti consigliamo di guardare anche il sito Dolomiti Paganella Bike, mountain bike park, flow & freeride trails e tour in Trentino per avere tutte le informazioni utili alla miglior esperienza tra i nostri percorsi.

Commenti

Storia precedente

Ginocchiere Fasthouse Hooper in prova

Storia successiva

A Gambettola il primo Campionato Italiano Pump Track

Gli ultimi articoli in News

La pioda

Brendan Fairclough aveva visto una placca di roccia spettacolare durante il suo trasferimento da Lenzerheide all’aeroporto…