Fiera della bicicletta anche a Roma: [email protected]

Fiera della bicicletta anche a Roma: [email protected]

14/02/2012
Whatsapp
14/02/2012

[Comunicato Stampa] [email protected]: la prima fiera di bici nella Capitale

Vedi, prova, compra. È lo spirito di [email protected]: la prima fiera dedicata al mondo della bicicletta nella Capitale. Un evento unico dove poter toccare con mano, testare e acquistare l’oggetto dei desideri, ma anche assistere ai convegni, partecipare alle iniziative e prendere parte alle esibizioni live.

PERCHÉ
Una fiera di bici nella Capitale è una novità assoluta nel panorama delle esposizioni dedicate al pedale. L’Italia centro meridionale vanta un mercato dai numeri in continua crescita penalizzato, tuttavia, dall’assenza di eventi e manifestazioni fieristiche in grado di soddisfare la voglia di novità da parte dell’utenza locale. Marzo, inoltre, è il mese ideale per un evento di questo tipo: spunta il primo sole, comincia la bella stagione e la voglia di pedalare!

QUANDO
[email protected] si svolgerà dall’8 all’11 marzo 2012, momento in cui gli espositori potranno approfittare dell’inizio della nuova stagione commerciale per mettere in vendita i propri prodotti e presentare la nuova offerta. [email protected] sarà in contemporanea con MotoDays, consueto appuntamento annuale con il mondo della moto che raccoglie grande interesse: lo scorso anno hanno preso parte alla grande manifestazione oltre 100mila persone. Il visitatore potrà visitare le due fiere allestite in padiglioni differenti con un unico biglietto, al costo di 16 euro. Inoltre, verranno distribuiti nei weekend precedenti la fiera (25-26 febbraio e 3-4 marzo), nei percorsi ciclabili romani, coupon sconto per l’ingresso, disponibili anche per i fan di Facebook, e dei pratici gadget dedicati al ciclista.

DOVE
Sarà il nuovissimo e funzionale polo di Fiera Roma a ospitare la manifestazione. Strategicamente posizionato a soli 5 km dall’aeroporto di Fiumicino e collegato con l’Urbe dalla linea ferroviaria FR1, mette a disposizione ben 18mila metri quadri di spazio espositivo dove poter girare tra le proposte degli espositori, prendere parte alle iniziative e acquistare i prodotti in vendita. I parcheggi per moto e bici all’interno della fiera sono gratuiti!

COSA
Mountain bike, bici da corsa, da città, dai richiami vintage e con caratteristiche all’avanguardia e tecnologiche. Senza dimenticare tutti gli accessori che personalizzano la bici e chi la possiede. Tutto questo sarà visibile a [email protected] dove eventi, gare, esibizioni live e manifestazioni affiancheranno la mostra mercato.

PRESENZE ECCELLENTI – Numerosi i nomi che saranno presenti a [email protected] Solo per citarne alcuni: + Watt, Ambrosio, Bianchi, Bottecchia, Cannondale, Carrera, Casati, Cicli Elios, Cicli Rossignoli, Colnago, De Rosa, Fresbee, Hicari, Milani, Olmo, Passoni, Pinarello, Scott, Shimano, Specialized, Vagotex,. E ancora Intense, Lapierre, Marzocchi, Rock Shox, SRAM, Endura, o’neal, Fulcrum, Geax e tanti altri. La lista delle presenze eccellenti è in continuo aggiornamento.

GLI EVENTI
[email protected] non sarà solo una mostra mercato dove poter testare e acquistare i prodotti esposti, ma anche occasione di incontro, confronto e apprendimento grazie ai numerosi eventi già in programma. La lista è in continuo aggiornamento!

BIKE PARK -Sarà Marzio Bardi a presentare, in collaborazione con Enrico Guala, esperto di turismo in bici, Bike Park e Bike Resort, il convegno nazionale dal titolo La Mountainbike come strumento di conoscenza e promozione turistica del territorio, organizzato dalla rivista «365 Mountainbike». Un incontro dove l’evoluzione della mountain bike e il crescente mercato dei bike park saranno illustrati con esempi pratici, testimonianze e prospettive future. Nel corso degli anni l’uso della mtb ha raccolto sempre più apprezzamenti e ha portato, per questo motivo, alla creazione di aree dedicate agli appassionati e a chi intende avvicinarsi per la prima volta all’emozionante mondo delle “ruote sporche”. In Europa la realizzazione di aree dedicate alla mtb è già affermata da anni e in continuo sviluppo. In Italia la situazione registra dei ritardi che scontentano gli appassionati e limitano il potenziale di sfruttamento di alcune zone. La nascita dei Bike Park e Bike Resort segna, quindi, un passo fondamentale nello sviluppo della mountain bike, per accogliere un nuovo bacino di utenza per le destinazioni turistiche. L’appuntamento è fissato per venerdì 9 marzo 2012, ore 15, nell’area palco nel padiglione 2.

ROMA E IL SUO MARE – È possibile collegare la città al mare? E come poter attuare il progetto tenendo conto della sostenibilità, delle prospettive future e delle ripercussioni nel mercato del turismo e del ciclismo? Questo, e tanto altro ancora, sarà l’argomento principale del convegno dal titolo «Roma e il suo mare: il grande raccordo ciclabile, un progetto strategico per la mobilità sostenibile del litorale» che avrà luogo il 10 marzo, alle ore 15, grazie all’attenta organizzazione a cura di Coordinamento Roma Ciclabile, in collaborazione con numerosi gruppi associativi. Durante il convegno verranno, inoltre, discusse le caratteristiche critiche del progetto, di coordinazione, realizzazione e le varie competenze. Un piano importante, in particolare per dare nuovo valore alla ciclabilità provinciale.

FOTO IN AZIONE – Come si può immortalare un biker in movimento? Magari nel momento in cui compie un’acrobazia estrema? Lo spiegherà Matteo Cappè, fotografo professionista specializzato in scatti action, attraverso dei workshop aperti a tutti dove gratuitamente illustrerà i segreti della fotografia estrema, con consigli da mettere subito in pratica: chi si iscrive ai corsi potrà, infatti, seguire le esibizioni live in programma a [email protected], fianco a fianco con i professionisti di ActionPhotography che aiuteranno i principianti a realizzare lo scatto perfetto per immortalare i biker in azione e riuscire a fermare l’attimo: la velocità del soggetto, infatti, mette a dura prova anche le tecnologie più avanzate. In più, per tutti i partecipanti, pratici gadget messi a disposizione da SanDisk, partner tecnico di ActionPhotography. I workshop durano circa 30 minuti e sono in calendario per venerdì 9 e sabato 10 marzo.

FAI PARTE DELLO SHOW – Mai provato a girare su un circuito fatto di curve e dossi come in un vero percorso di montagna? E atterrare su un maxi air bag dopo un volo da una pedana? [email protected], grazie al contributo di Bike Store, darà la possibilità di mettere alla prova la propria abilità sulle due ruote, vivere emozioni uniche e assistere alle prestazioni dei professionisti che si esibiranno in show mozzafiato. Non è tutto: piste prova e lezioni istruttive, con i tecnici di Federciclismo, saranno rivolte a tutti i bambini che potranno provare le biciclette e prendere parte ai corsi di educazione stradale imparando, così, il codice della strada e il giusto comportamento da tenere sulle due ruote, senza dimenticare il divertimento. Andare in bici è una passione che inizia fin da piccoli ed è proprio con i bambini che è necessario promuovere l’uso del mezzo ecologico, espressione di salvaguardia ambientale e stimolo per praticare l’attività sportiva.

BICI STORICHE – Ad arricchire la grande esposizione di [email protected] ci sarà la mostra Biciclette Ritrovate, a cura dello storico negozio milanese Cicli Rossignoli che da oltre cent’anni propone agli appassionati modelli che spaziano tra innovazione e gusto vintage. Biciclette Ritrovate, che ogni anno riscuote enorme successo nel territorio di Milano, ha deciso di mettersi in mostra anche nella Capitale, per consentire al pubblico di ammirare da vicino le bici che hanno fatto la storia delle due ruote e dell’Italia. Dalle ruotone dell’Ottocento fino ai modelli degli indimenticabili Coppi e Bartali, passando per le bici storiche di pompieri, panettieri e persino bersaglieri della Grande Guerra. Un percorso unico che appassiona grandi e piccoli: i primi potranno rivivere le emozioni passate, mentre i bambini avranno la possibilità di conoscere da vicino realtà ormai estinte, che hanno fatto la storia della bicicletta e reso possibile la sua evoluzione, non solo come mezzo di trasporto, ma come vera e propria filosofia di vita.

BIKE WORLD – Un particolare di una bici in esposizione, l’evoluzione mozzafiato di un biker, l’entusiasmo di un bambino che sale su una bici per provarla, la folla che partecipa a un convegno. Ci sono tanti modi per raccontare il mondo della due ruote a [email protected] e tocca al pubblico fermare l’attimo. I visitatori, infatti, potranno partecipare al concorso fotografico [email protected]: durante i quattro giorni della manifestazione gli appassionati potranno mettersi alla prova e immortalare un momento, un dettaglio, un particolare capace di raccontare il mondo della bici durante la fiera. Le foto potranno essere scaricate tramite le apposite postazioni posizionate presso lo stand di Matteo Cappè, fotografo professionista che terrà i workshop fotografici, e un addetto esperto nel campo della fotografia valuterà l’inerenza al tema e consegnerà al partecipante un utile gadget. Le migliori foto saranno selezionate da esperti fotografi e pubblicate sul sito di [email protected] e sulla pagina Facebook, mentre le tre vincitrici assolute compariranno sulle pagine della rivista «365 Mountainbike».

BIKE SHOW – Sarà la squadra della Uisp (Unione Italiana Sport Per tutti) a montare in sella delle trial bike per emozionare il pubblico con quattro giorni di esibizioni ed evoluzioni sulla due ruote. Il Bike Trial, nato in Spagna più di trent’anni fa, mette alla prova le doti di equilibrio e padronanza della bici da parte dell’atleta il cui obiettivo è compiere evoluzioni evitando ostacoli naturali e artificiali senza appoggiare i piedi, a bordo di una bici particolare: manubrio largo, senza sella, potenti freni e ruota posteriore più ampia. I ragazzi della Uisp compieranno evoluzioni sui circuiti allestiti all’esterno dei padiglioni per tutta la durata della fiera.

PROVA – Lo spirito di [email protected] è vedi prova compra: per questo la Federazione Ciclistica Italiana mette a disposizione i propri tecnici esperti per la realizzazione di piste prova, allestite all’esterno dei padiglioni, dove i visitatori potranno toccare con mano e fare un giro sulle bici fornite dalle aziende espositrici. In pista il pubblico potrà testare i prodotti e procedere direttamente all’acquisto.

LEGATI ALLA BICI! – La bici è un mezzo easy: fa bene a mente e corpo, aiuta a spostarsi senza inquinare, fa evitare congestioni stradali e traffico, consente di risparmiare in carburante, nel rispetto dell’ambiente e del portafoglio. In Italia l’uso della bici riscuote sempre più successo ma è ancora troppo poco per considerarci alla pari con gli altri paesi europei. Per questo motivo [email protected] è anche occasione per promuovere il mezzo e uno stile di vita sano. Come? Per avvicinare al mondo della bici che verrà proposto in fiera in tutte le sue forme, verranno distribuiti su tutte le piste ciclabili romane, il 25 e 26 febbraio e il 3 e 4 marzo, buoni sconto per l’ingresso in fiera che verranno consegnati insieme a una pratica catena per bici dotata di lucchetto.

LA STORIA DELLA BICI PER IMMAGINI – Da 36 anni «Bicisport» racconta il mondo del ciclismo in tutti i suoi aspetti. In occasione di [email protected] la rivista leader del settore ha deciso di allestire una vera e propria esposizione dal titolo «1976 – 2011: la storia del grande ciclismo attraverso le copertine di Bicisport», dove oltre cento immagini storiche racconteranno leggende e momenti indimenticabili della storia del ciclismo con le grandi imprese dei campioni: un’occasione unica per rivivere attimi memorabili e farli conoscere anche ai più piccoli.

COME ARRIVARE
Ingresso EST, situato in via A.G. Eiffel (traversa di via Portuense) e Ingresso NORD, in via Portuense 1645-1647.
IN BICI
Fiera Roma dista dal centro meno di 20 km (piazza Venezia come punto indicativo di partenza). È sufficiente attraversare il Ponte Palatino, imboccare via Portuense e percorrere circa 15 km. Per arrivare in fiera è possibile alternare l’utilizzo della bici con quello dei mezzi pubblici. L’accesso con bicicletta al seguito è consentito nella metro A e nella metro B (con alcune esclusioni di fermate). Per gli abbonati Metrobus il trasporto della bicicletta è gratuito, altrimenti, per ogni bicicletta, va acquistato un biglietto alla tariffa di 1 euro a eccezione delle bici pieghevoli che possono essere trasportate gratuitamente.
Per le bici il parcheggio in fiera è gratuito!

IN AUTO
Dal GRA (Grande Raccordo Anulare) uscita 30, Nuova Fiera di Roma in direzione Fiumicino.
Dal centro città prendere l’Autostrada Roma – Fiumicino e quindi seguire le indicazioni per Nuova Fiera di Roma (prima uscita Ingresso Est, seconda uscita Ingresso Nord). Sono disponibili parcheggi esterni per circa 5000 posti auto.
IN TRENO
Dalla Stazione Termini il collegamento con Fiera Roma è semplice ed economico. Prendere la LINEA B della metropolitana, scendere alla fermata PIRAMIDE (stazione Ostiense). Prendere la linea ferroviaria FR 1 direzione Fiumicino e scendere alla fermata Fiera Roma (treni ogni 15 minuti). Costo del biglietto 1 euro.
DALL’AEROPORTO DI FIUMICINO
Dalla stazione ferroviaria dell’Aeroporto prendere la linea Fr1 in direzione Fara Sabina – Orte (non la linea diretta Leonardo Express) e scendere alla fermata Fiera Roma. Tariffa 5,50 euro (treni ogni 15 minuti).

STAY TUNED
Le novità di [email protected] non finiscono qui: per rimanere sempre aggiornati su tutti i progetti, incontri e gli altri eventi in programma basta collegarsi al sito internet www.biciaromaexpo.it oppure iscriversi alla pagina Facebook (a oggi oltre 4mila fan) che verrà aggiornata quotidianamente, per rimanere sempre connessi con il mondo della due ruote e acquisire informazioni utili sulla manifestazione, inclusa la possibilità di ottenere degli sconti sul prezzo del biglietto.

Devi fare il Login per commentare
  Sottoscriviti  
Notificami
 

POTRESTI ESSERTI PERSO