[First Ride] Gamma 2016 Fabric: selle, borracce e multitool

[First Ride] Gamma 2016 Fabric: selle, borracce e multitool


La scorsa settimana abbiamo raggiunto lo staff di Fabric a Bruton, nel cuore della campagna inglese, per la presentazione della loro gamma 2016 e per un giro in bici durante il quale abbiamo potuto mettere alla prova alcuni dei loro nuovi prodotti. Fabric è una giovane azienda britannica che produce selle ma non solo. I suoi articoli sono caratterizzati da un design moderno e da soluzioni tecniche particolari.

Sella ALM

La sella top di gamma di Fabric è realizzata con uno scafo in monoscocca di carbonio unidirezionale e un rivestimento in pelle che ricopre l’imbottitura in schiuma espansa. Nella pregiata versione LTD il rivestimento è in pelle di bufalo. La forma particolare del carrello, connesso allo scafo nella sua parte più periferica tramite terminali sagomati con una forma appiattita, garantisce un assorbimento elevato, mantenendo ottima rigidezza dove serve.

Schermata 2015-07-27 alle 00.45.25

Lo shape della ALM è sottile e minimale, ma con una larghezza di 142mm e una lunghezza di 282mm la superficie di appoggio è comunque generosa. Il peso dichiarato è di 140 grammi. Sono disponibili due colori per il rivestimento e 5 colori in totale per i piccoli dettagli sul carrello. La ALM sostiene rider fino a 100kg di peso.

Schermata 2015-07-27 alle 00.45.19

Sella SCOOP

Basata sulle stesse dimensioni della ALM, ma con una seduta maggiormente imbottita, la Scoop è disponibile in 4 differenti combinazioni di materiali: Elite (carrello in acciaio con scafo in Nylon), Race (carrello in titanio con scafo in Nylon), Pro (carrello in carbonio con scafo in Nylon) e Ultimate (carrello in carbonio con scafo in carbonio). Il peso per le varie versioni varia da 162 a 266 grammi. Il rivestimento è in morbida ma robusta microfibra impermeabile.

Schermata 2015-07-27 alle 01.11.22

La caratteristica della Scoop è di essere disponibile in 3 diversi livelli di imbottitura. Rispetto alla grafica qui in basso, la versione numero 1 è la Radius e rappresenta la scelta per una posizione di guida più verticale, con una maggiore imbottitura. La numero 2 è la versione Shallow, quella intermedia per uso prevalentemente off road, mentre la numero 3, chiamata Flat, è la versione destinata alle posizioni di guida più aerodinamiche.

015-FabricTradebook-EU_17 6

Con 33 versioni totali tra materiali, forma e colori, la Scoop rappresenta il modello più versatile dell’intera gamma. Questa è stata la sella che abbiamo utilizzato durante il giro in bici nelle campagne inglesi. La versione era la Shallow Race. Una sella di forma differente rispetto a quelle che il tester usa preferenzialmente, ma che ci ha stupiti per la sua comodità. In genere è difficile dare giudizi, soprattutto relativi al comfort, per quanto riguarda le selle, poichè si tratta di dettagli estremamente soggettivi. Eppure la forma e le caratteristiche di questa sella sembrano potersi adattare a diverse necessità. Flessibile ma non troppo morbida nella parte centrale, in modo da non creare pressioni sulla zona perianale. Giuste dimensioni di larghezza e di rialzo della coda, che contengono bene anche sulle salite ripide ma non ingombrano nel fuorisella. Punta sottile ma adeguatamente imbottita e confortevole. Una sella versatile che bilancia bene le doti di comfort e di prestazioni.

Schermata 2015-07-27 alle 01.03.21 2

Sella LINE

Altra novità della gamma Fabric, disponibile da Settembre, è la sella Line, che prende il nome dal caratteristico scarico centrale disponibile in diverse colorazioni. Si basa su shape e dimensioni della Scoop in versione Shallow, ma il carrello è più lungo per una maggiore flessibilità dello scafo in Nylon. Due le versioni per quanto riguarda i materiali: Elite (carrello in acciaio con scafo in Nylon) e Race (carrello in titanio con scafo in Nylon). Il peso da noi verificato nella versione Elite è di 250 grammi.

Schermata 2015-07-27 alle 01.29.01

Lo scarico centrale, caratteristica dominante della Line, è ricavato direttamente nella sagoma dell’imbottitura che lascia a vista il fondo dello scafo in Nylon. Grazie allo scarico la pressione sulle parti molli e in particolare sull’arteria pudenda, quella che irrora i genitali, viene drasticamente ridotta. La punta invece è imbottita, per conservare il giusto comfort quando occorre pedalare in punta di sella sul ripido. Una scanalatura nell’imbottitura raccorda lo scarico centrale con l’imbottitura della punta. 8 versioni in totale tra materiali e colori che caratterizzano lo scafo e la linea centrale dell’imbottitura della punta, che prosegue la zona centrale di scarico.

Schermata 2015-07-27 alle 01.29.33

Sella CELL

Dedicata a chi antepone il comfort al peso e alla rigidezza della sella, la Fabric Cell è una sella che introduce nuovi concetti costruttivi, con le celle d’aria in luogo della consueta imbottitura. La copertura in gomma colorata poggia su numerose torrette di forma esagonale che sospendono la seduta dal robusto scafo in Nylon. La superficie di appoggio è di dimensioni abbondanti con 155mm di larghezza per 282mm di lunghezza e il peso raggiunge i 358 grammi sulla nostra bilancia.

Schermata 2015-07-27 alle 01.41.42

Numerosi colori disponibili ma un solo modello con carrello in acciaio al cromo per la Cell, che sarà disponibile da Settembre.

Schermata-2015-07-27-alle-01.37.55

Borraccia Cageless

Parlando di innovazione tecnologica e di design in casa Fabric, uno degli articoli che meglio esprime le intuizioni semplici ma concettualmente rivoluzionarie del marchio inglese, è certamente la borraccia Cageless, che sarà disponibile sul mercato da Settembre 2015. Come dice il nome stesso, si tratta di una borraccia con sistema di supporto integrato, che consente di eliminare le antiestetiche e spesso scomode gabbie portaborraccia.

Schermata 2015-07-27 alle 01.23.30

La borraccia è una semplice bottiglia da 600ml di capacità per 65 grammi di peso, solida e robusta grazie a una sezione leggermente ovalizzata, ma abbastanza morbida e flessibile da essere premuta per bere più velocemente. Cosa che per altro si rende necessaria poichè il flusso che passa tramite la valvola open/close del tappo non è abbondante e richiede una spinta. Su uno dei lati affusolati della sezione ovale troviamo una doppia sede che ospita i pin tramite i quali la borraccia si fissa al telaio. Queste sedi sono sagomate, rinforzate e protette da un materiale aggiuntivo che consente anche di limitare l’attrito con i pin di fissaggio.

Schermata 2015-07-27 alle 01.13.57

I pin da fissare sul telaio nelle apposite sedi per il portaborraccia, rimpiazzano appunto il portaborraccia stesso, lasciando il telaio molto pulito a livello di design quando si sceglie di non montare la borraccia. Il peso dei due pin è di soli 1,5 grammi, quindi decisamente inferiore a qualunque portaborraccia sul mercato. Le sedi della borraccia aggrappano i pin senza che questa tocchi il telaio, evitando qualsiasi tipo di sfregamento indesiderato. Togliere la borraccia dalla sede è estremamente semplice, mentre per rimetterla basta solo prestare attenzione a posizionare la borraccia dal lato giusto, dopo di che l’invito a imbuto delle sedi consente di ingaggiare perfettamente la giusta posizione per il fissaggio. La praticità di questo sistema è elevata e si fa apprezzare soprattutto su quei telai dove lo spazio a disposizione per la borraccia è minimo, a causa di ammortizzatori, bielle delle sospensioni o tubazioni stesse del telaio. Infatti il movimento necessario a estrarre e riposizionare la borraccia è davvero minimo e rimpiazza adeguatamente anche i portaborraccia con apertura laterale. Il sistema ha tenuto perfettamente in sede la borraccia mezza piena anche durante alcuni tratti veloci e sconnessi percorsi con una bici da Trail.

Schermata 2015-07-27 alle 01.14.14

Multitool Chamber

Decisamente particolare, nella sua assoluta semplicità, il nuovo multitool di Fabric che uscirà a Settembre è rifinito con estrema cura e rappresenta al meglio lo stile di Fabric sia nel design moderno che nella praticità di utilizzo. Realizzato in alluminio e acciaio inox, racchiude al suo interno 13 puntali da 70mm di lunghezza, disposti saldamente in un pratico portautensili. Sulla testa del tool troviamo una sede esagonale dove inserire i puntali. Questa sede può essere fissa oppure a cricchetto, in base a quale dei due modelli si sceglie.

Schermata 2015-07-27 alle 01.13.41

L’impugnatura è molto comoda e consente una presa salda. La sede a cricchetto è molto pratica e permette di lavorare senza dover alzare il puntale dalla testa della vite. Nella foto qui sopra vedete un selettore per il senso di rotazione del cricchetto, ma nel prodotto definitivo questo selettore è stato eliminato per motivi di robustezza, dato le dimensioni davvero esigue. Per invertire il senso di rotazione occorre quindi sfilare il puntale e inserirlo dal lato opposto. La lunghezza dei puntali è sufficientemente lunga per raggiungere comodamente e senza intralci tutte le teste delle viti comunemente usate sulle nostre biciclette. Nella grafica qui sotto sono illustrati tutti gli utensili che si trovano all’interno del multitool Fabric Chamber.

015-FabricTradebook-EU_17 6

Prezzi

Sella ALM:  €329,90 (Ultimate)
Sella SCOOP:  €274,90 (Ultimate)  €164,90 (Pro)  €89,90 (Race)  €64,90 (Elite)
Sella LINE:  €99,90 (Race)  €79,90 (Elite)
Sella CELL:  €79,90
Borraccia Cageless:  €14,90
Multitool Chamber:  €59,90 (con cricchetto)

Fabric

  1. Ho la Scoop con carro in carbonio e mi trovo davvero bene! Per il momento, per il mio culo, è la migliore sella che abbia mai provato. Anche e soprattutto nei giri lunghi.

    Scalda un po’, però quale sella non scalda in questi giorni così esageratamente caldi?

    Ho preso anche le manopole Slim, ottime anche loro.

    0
    1. Fabric fa parte dello stesso gruppo di Cannondale, GT etc, quindi ti consiglio di rivolgerti a un rivenditore di questi marchi poichè la distribuzione passa per gli stessi canali. Ricordati comunque che sarà disponibile solo dopo Settembre.

      0
  2. nello scorso inverno, ho avuto modo di provare una sella scoop su una test bike cannondale trigger e mi sono trovato stra-bene, tanto che ho cercato di averne una, attraverso un noto negozio, ma senza successo, speriamo che finalmente arrivino…..

    0