FOX rinnova la 32 Step Cast, ora rigida come la 34

FOX rinnova la 32 Step Cast, ora rigida come la 34


FOX ha ridisegnato la testa della nuova forcella 32 Step Cast per aumentare la rigidezza, offrendo così una maggiore precisione di sterzo e un maggiore controllo in frenata. La nuova 32 Step Cast in questo modo raggiunge gli standard di rigidezza della “sorella maggiore” 34 dedicata all’utilizzo trail. Le nuove dimensioni della testa portano un incremento di peso di soli 30 grammi rispetto alla precedente versione e in questo modo la nuova 32 Step Cast parte da un peso dichiarato di 1.352 grammi.

Invariate le altre caratteristiche come la struttura Step Cast del monolite, che riduce la distanza tra i foderi e gli steli e permette di incassare il pomello della regolazione del ritorno, il perno alleggerito KaBolt di serie e le cartucce idrauliche FiT4 o FiT Grip, in base al modello Factory o Performance. Disponibile nelle colorazioni Gloss Orange o Matte Black, sia in versione 27.5 che 29, per mozzi 15x100mm o 15x110mm Boost.

Di seguito tutte le caratteristiche dei modelli disponibili sul mercato.

FOX 32 Step Cast

  1. Mi auguro sinceramente che l’abbiano “consolidata” in quanto è già la seconda forcella che svergolo semplicemente appoggiandomi (invero violentemente) a una sponda…Me ne sono accorto quando ho tolto il perno della ruota e al suo successivo rientro i naselli non erano più in asse!

    0
  2. una forca 1300g, con steli cortissimi e da 32mm, come si pensa possa essere decentemente rigida? il problema maggiore sta nei steli , troppo corti , per risparmiare peso, hanno accorciato gli steli al minimo possibile, la forca flette li, se usi dischi da 180 e freni belli tosti, la svergoli tutta, il lato sx dove c e il disco si storta in maniera imbarazzante quando freni a fondo, se entri nei canali con decisione la senti fletterela forca e non la ruota, a meno che non pesi 50 kg o meno questa sc non sarà ma abbastanza rigida e precisa. penso che la sc 32 , sia troppo esasperata come peso, per me la sid w.cup ha un miglior compromesso come forca da 32.

    2+
  3. Invece modificare il perno troppo piccolo e non sufficientemente avvitato all’interno del registro della regolazione del ritorno non si poteva fare? Questo è il vero tallone d’Achille di questa ottima forcella!!

    0
  4. Ho la sc 32 montata sulla mia front in carbonio , sinceramente non ho mai notato nè flessioni nè tantomeno svergolamenti.
    Ovviamente la uso per quello che è stata fatta , quindi su percorsi xc , aggiungo invece che la sc 32 mi ha stupito come assorbimento perchè in discesa sembra dotata di molta più escursione di quella effettiva.

    2+
  5. p84

    Quando passo dalla Lefty a provare una forcella convenzionale come questa, sembra di condurre una bici con l'anteriore di gomma…Imbarazzante la differenza

    la nuova lefty comunque è molto meno rigida rispetto a quella vecchia a doppia piastra

    0
    1. E’ meno rigida, certo, ma la differenza non è enorme e resta sempre più rigida di qualunque forca bistelo da xc per il fatto che all’interno stelo e fodero non sono cilindrici ma triangolari, quindi le torsioni sono impossibili. Inoltre resta attiva anche in frenata, perchè nell’intercapedine che passa tra il fodero e lo stelo scorrono dei cuscinetti a rulli, evitando in questa maniera la frizione che si genera in frenata tra i due elementi

      0
      1. Mi sa che dentro è quadrata, e quello serve a non fare pivottare la ruota tipo quelle del carrello del supermercato 🙂 La mostruosa rigidità della vecchia lefty era data soprattutto dalla doppia piastra e dall’essere a stelo rovesciato quindi la doppia piastra agiva sul fodero che essendo più grande degli steli ha migliori caratteristiche meccaniche.
        La mia esperienza è che la vecchia lefty come rigidità umilia pure la Fox 34…ma non avendo mai avuto né la ocho ne la sc32 non saprei fare paragoni.

        1+
        1. Ti sbagli. Hybrid e 2.0 sono esagonali all’interno, la Ocho è triangolare. Dalla Hybrid in poi le ho avute tutte le Lefty, quindi so di che parlo. Ma il concetto non cambia perchè in entrambi i casi le torsioni sono impossibili. Lo stelo è rovesciato per migliorare la fluidità (il discorso fisico delle masse non sospese) e per consentire la costante lubrificazione dello stelo

          0
          1. Sul quadrato o esagonale non insisto in quanto non ne sono così sicuro e potrei tranquillamente ricordare male.
            Quanto al resto però, permettimi di dire che tu abbia convinzioni un po’ particolari…
            🙂

            0
    1. Quoto. Per l’xc la SC32 è la migliore…anche se l’ultima SID ci si avvicina. Ma l’ammortizzazione FOX rimane, per me, un gradino superiore a quella Rock Shox. La Lefty Carbon è al pari della SC32 come ammortizzazione, forse un filino più rigida, ma credo sia più pesante.

      0
  6. impeto72

    Mi auguro sinceramente che l'abbiano "consolidata" in quanto è già la seconda forcella che svergolo semplicemente appoggiandomi (invero violentemente) a una sponda…Me ne sono accorto quando ho tolto il perno della ruota e al suo successivo rientro i naselli non erano più in asse!

    Troppo Impeto…:twisted::free::!:

    1+
  7. Riki174
    p84
    pavlinko80
    p84

    Quando passo dalla Lefty a provare una forcella convenzionale come questa, sembra di condurre una bici con l'anteriore di gomma…Imbarazzante la differenza

    la nuova lefty comunque è molto meno rigida rispetto a quella vecchia a doppia piastra

    E' meno rigida, certo, ma la differenza non è enorme e resta sempre più rigida di qualunque forca bistelo da xc per il fatto che all'interno stelo e fodero non sono cilindrici ma triangolari, quindi le torsioni sono impossibili. Inoltre resta attiva anche in frenata, perchè nell'intercapedine che passa tra il fodero e lo stelo scorrono dei cuscinetti a rulli, evitando in questa maniera la frizione che si genera in frenata tra i due elementi

    Mi sa che dentro è quadrata, e quello serve a non fare pivottare la ruota tipo quelle del carrello del supermercato 🙂 La mostruosa rigidità della vecchia lefty era data soprattutto dalla doppia piastra e dall'essere a stelo rovesciato quindi la doppia piastra agiva sul fodero che essendo più grande degli steli ha migliori caratteristiche meccaniche.
    La mia esperienza è che la vecchia lefty come rigidità umilia pure la Fox 34…ma non avendo mai avuto né la ocho ne la sc32 non saprei fare paragoni.

    Ti sbagli. Hybrid e 2.0 sono esagonali all'interno, la Ocho è triangolare. Dalla Hybrid in poi le ho avute tutte le Lefty, quindi so di che parlo. Ma il concetto non cambia perchè in entrambi i casi le torsioni sono impossibili. Lo stelo è rovesciato per migliorare la fluidità (il discorso fisico delle masse non sospese) e per consentire la costante lubrificazione dello stelo

    0
  8. p84

    Ti sbagli. Hybrid e 2.0 sono esagonali all'interno, la Ocho è triangolare. Dalla Hybrid in poi le ho avute tutte le Lefty, quindi so di che parlo. Ma il concetto non cambia perchè in entrambi i casi le torsioni sono impossibili. Lo stelo è rovesciato per migliorare la fluidità (il discorso fisico delle masse non sospese) e per consentire la costante lubrificazione dello stelo

    Che la torsione sia impossibile è un po’ una vaccata eh, qualunque sezione si torce, la costruzione triangolare serve a non far ruotare lo stelo rispetto al fodero…
    Cosa che in una forcella tradizionale è ovviamente inutile
    Con questo non voglio dire che la Lefty non sia rigida eh, specialmente in frenata dovrebbe garantire dei vantaggi anche se non l’ho mai potuta provare

    1+
  9. andry-96

    si si non dico che sia scarsa ma non è più la doppia piastra di prima

    Che non è più “la doppia piastra di prima” lo sappiamo. La rigidità diminuita è una sfumatura, percepibile solo da chi usava la Lefty 2.0. Cionostante la Ocho resta più rigida e fluida delle dirette concorrenti, non lo dico io, lo afferma M.Toniolo nel test della Fsi 2019 qui sotto:

    https://www.mtb-mag.com/cannondale-f-si-2019-prime-impressioni-di-guida/

    0
  10. p84

    Che non è più “la doppia piastra di prima” lo sappiamo. La rigidità diminuita è una sfumatura, percepibile solo da chi usava la Lefty 2.0. Cionostante la Ocho resta più rigida e fluida delle dirette concorrenti, non lo dico io, lo afferma M.Toniolo nel test della Fsi 2019 qui sotto:

    https://www.mtb-mag.com/cannondale-f-si-2019-prime-impressioni-di-guida/

    Infatti stavo rispondendo a chi diceva che è più rigida di prima…

    0
  11. Riki174

    Sul quadrato o esagonale non insisto in quanto non ne sono così sicuro e potrei tranquillamente ricordare male.
    Quanto al resto però, permettimi di dire che tu abbia convinzioni un po' particolari…
    🙂

    Puoi spiegarti meglio ?

    0
  12. io ne ho avuta, e non la rimpiango minimamente, troppo leggerina come forca, magari è stato il mio peso e la mia guida , ma a me in frenata, col disco da 180 abbinato ai r1 ,fletteva da paura e prendevano del gioco le boccole dopo poco utilizzo, ogni tot km ero costretto ad una revisione, idraulica eccellente, ma struttura troppo esasperata e leggera. se dovessi rifarmi una xc opterei per una forca da 34mm le attuali 32, sono troppo esasperate di peso non puo andar bene per tutti

    1+