Giuliani e Pastore campioni del Red Bull Chase My Time

Giuliani e Pastore campioni del Red Bull Chase My Time

27/08/2015
Whatsapp
27/08/2015

[ad3]

Con uno splendido week end in Val di Sole cala il sipario sul contest Red Bull Chase My Time. I 6 finalisti della sfida lanciata dal bronzo olimpico e mondiale XCO Marco Aurelio Fontana sui tre percorsi cross country scelti dal Prorider della Cannondale Factory Racing ha raggiunto il culmine in occasione della tappa finale della Coppa del Mondo UCI 2015.

unnamed

I primi classificati della prima fase del concorso hanno vissuto da tifosi le appassionanti gare di 4X, DH e XC che hanno radunato in Trentino i migliori bikers del mondo, si sono lasciati coccolare da tutti i comfort previsti nell’area lounge Red Bull in zona traguardo e hanno partecipato agli spettacoli collaterali all’evento.
Questa mattina al villaggio gara hanno incontrato il loro idolo e con lui hanno testato il tracciato su cui ieri ha dato spettacolo con gli altri big del cross country. Alle 11.00 si sono dati sportivamente battaglia sfidandosi dal vivo su una parte del percorso della World Cup per aggiudicarsi le due mountain bike Cannondale F29 Carbon 4 in palio per la miglior donna e il miglior uomo. Il re e la regina del Red Bull Chase My Time sono Max Giuliani di Albavilla (CO) e Chiara Pastore da Stresa (VCO).

unnamed (3)

La miglior ragazza che con il tempo di 5’27” ha avuto la meglio su Fosca Vezzulli e Miriam Giannino al termine della gara ha commentato: «Abbiamo vissuto un fine settimana divertente, nel quale ho conosciuto persone nuove e simpatiche, ho sfruttato l’occasione per vedere mia sorella gemella gareggiare ieri, per conoscere Marco e pedalare con lui. Oggi il finale è stato faticoso ma davvero divertente. Di solito faccio gare di enduro, ma ogni tanto mi diletto con il cross country quindi la bici mi fa comodo».

unnamed (2)

Giuliani in 4’08” ha preceduto Vincenzo Mento e Sergio Iale, racchiusi tutti e tre in 7″, e racconta: «Il week end è stato particolarmente interessante, è stata una fortuna vivere la Coppa con un campione disponibile come Fontana, lo spettacolo davanti a un pubblico così folto ha rianimato la voglia di mtb nel nostro paese. L’organizzazione del concorso è stata perfetta, i ragazzi di Red Bull sono stati gentilissimi. Vincere é stata la ciliegina sulla torta».
Per i vincitori e tutti i partecipanti del Chase My Time l’applauso del Prorider, che si appresta a volare ad Andorra per il Campionato del Mondo, e l’arrivederci alle prossime iniziative targate Red Bull.

unnamed (4)

[ad12]