MTB-MAG.COM - Mountain Bike Online Magazine | Il Tire Booster di Schwalbe per montare le gomme tubeless

Il Tire Booster di Schwalbe per montare le gomme tubeless

Il Tire Booster di Schwalbe per montare le gomme tubeless

24/10/2016
Whatsapp
24/10/2016

[ad3]

Schwalbe, in collaborazione con Airshot, presenta il Tire Booster, una bottiglia metallica in cui viene inserita l’aria tramite una normale pompa da pavimento, comprimendola fino a 11 atmosfere. Collegandola poi alla valvola di gonfiaggio presente sul cerchio, è possibile far tallonare le gomme tubeless senza l’ausilio di un compressore. Se ci fosse bisogno di ancora più potenza, è possibile acquistare un adattatore al posto della prolunga, per attaccare il Tire Booster direttamente alla valvola.

Tire Booster-frei

Il peso del sistema è di soli 435 grammi, sarà in commercio da dicembre 2016 a 59.90 Euro.

8Q9A9107.CR2

Schwalbe.com

[ad12]

Devi fare il Login per commentare
  Sottoscriviti  
Più nuovo più vecchio più votato
Notificami
GiovanniTropi
GiovanniTropi

E’ “ricaricabile” col compressore dopo che è stato usato?

Mauro Franzi
Mauro Franzi

Interessante, soprattutto se si sta via più giorni ed ovviamente non ci si porta appresso un compressore.

Albertyno96
Albertyno96

OT …
Ma portare la pressione a 7/8 bar anche se per pochi secondi per far tallonare il pneumatico non rovina il cerchio? In molti cerchi vi è scritto pressione max 3,5 /4 bar

Mauro Franzi
Mauro Franzi

@cialdi Mica devi portare la pressione del pneumatico a 8 bar! La bomboletta serve a buttare dentro una grossa quantità di aria nei primi istanti per far tallonare il pneumatico, non per gonfiarlo ad alta pressione. E’ la stessa cosa che fai con il compressore.

kirk76
kirk76

Non é un problema di pressione ma di portata.

ninjaxxx
ninjaxxx

Se non ricordo male esisteva gia un prodotto simile della bontrager..la bomboletta che andava in pressione era gia collegata alla pompa a colonna

Robertje
Robertje

Costicchia, però sempre meglio della bottiglia di cocacola nastrata.

Andreazzo80
Andreazzo80

Io uso quella dell’acqua Sant’Anna gasata… Ma non l’ho mai portata oltre i 4 bar! 😀
Il nastrarla irrigidisce abbastanza o è solo una questione psicologica?

Markus76
Markus76

Interessante; stavo giusto valutando in questi giorni l’acquisto di un compressorino elettrico di quelli magari ricaricabili con la presa dell’accendisigari in auto. Funzionano anch’essi per pompare le ruote tubeless? Differenze tra uno di questi compressorini e questo nuovo marchingegno Schwalbe?

fitzcarraldo358
fitzcarraldo358

con quelli non riesci a tallonare un tubeless.

Maurizio Deflorian
Maurizio Deflorian

ottimo anche per le fat bike, tempo e fatica risparmiati per rigonfiaggio e bucature e pesa come una camera per fat!

SlowMotion
SlowMotion

Se cercate le offerte nei vari Brico, un compressore 8bar/24 litri si compra a meno di 100€, quindi per chi ha lo spazio e la presa di corrente non lo trovo molto utile.
Ovviamente il discorso cambia se non si ha un posto per il compressore o lo si vuole portare in giro…

Ho avuto un paio di auto con il kit di gonfiaggio invece del ruotino ed i compressori portatili da presa accendisigari che ho visto in tali occasioni sono inutili, perchè privi di serbatoio: non ti serve a niente un compressore che lentamente pompa aria, ti serve qualcosa dotato di un serbatoio, che possa rilasciare l’aria accumulata molto in fretta.

Un inconveniente che vedo è che per questo accessorio occorre una pompa di alta pressione da BDC, mentre per le MTB, almeno quelle portatili, sono di alto volume/bassa pressione: va portato in giro con anche una pompetta adatta.

Mauro Franzi
Mauro Franzi

@SlowMotion Le pompe a colonna arrivano tranquillamente a 11 bar (io ne ho una della Decathlon non particolarmente costosa che ci arriva). Le pompette da zaino spesso no, ma non credo che qualcuno intenda portarsi il bombolozzo nello zaino per tubelessizzare nel corso di un’uscita.

tostarello
tostarello
wally73
wally73

se qualcuno vuole provare…
https://www.youtube.com/watch?v=EtmatxJG_zg

ghiroz76
ghiroz76

attenzione perché si rischia di rovinare il cerchione!
a me è capitato di rovinare un cerchio Mavic a soli 8 bar con il compressore, il copertone ha stallonato saltando via e si è piegato i cerchio

Mauro Franzi
Mauro Franzi

@ghiroz76 Già detto: il marchingegno non serve a portare il pneumatico ad elevata pressione, ma a buttare dentro molta aria nei primi istanti per farlo tallonare.

pcortesi
pcortesi

Non è un compressore, anche ammettendo che butti dentro aria a 10bar, il volume della gomma è paragonabile a quella della bottiglietta. Quindi quando mandi dentro aria, raddoppi il volume (approssimativamente) quindi dimezzi la pressione, percui se va male al massimo avrai 5.5bar, con la differenza che butti dentro tanta aria assieme e non a piccolo colpetti come con la pompa. Cn il compressore il discorso cambia, perchè il serbatoio del compressore è mooooooooolto più capiente dello pneumatico, quindi la pressione in gioco è molto più alta essendo la variazione di volume molto ridotta.

pcortesi
pcortesi

Sorry, correggo : “Non è un compressore, anche ammettendo che butti dentro aria a 11bar, nell bottiglietta, ….”

andrea.codda@tiscali.it

quasi quasi me lo uso per la macchina e per iperventilare sulle rampe 😉

lucamox
lucamox

bella idea, me ne faró uno con una bottiglia da campeggio di alluminio (1,5Lt 8,99euro Decathlon)

rimirkus1975
rimirkus1975

Sarà pur fatta bene ed efficace , ma con quella cifra almeno un manometro (magari anche solo digitale) per sapere quando è carica e a che pressione rimane la ruota tallonata , potevano pure mettercelo ? !
Personalmente da portare in giro per trasferte preferisco ancora la soluzione della FlashChrger di Bontrager con tutto integrato , con questa di Schwalbe devi comunque avere una pompa a colonna per ricaricarla e per finire di gonfiare la ruota tallonata .

Mauro Franzi
Mauro Franzi

@lollo72 Quando è carica lo leggi sul manometro della pompa con cui la carichi. La pressione, una volta tallonato, credo sia inferiore a quella a cui dovrai portare il pneumatico. Se così non fosse ci sarebbe efettivamente il pericolo di eccedere con la pressione (ma penso che il volume della bombola sia stato calibrato per evitare questo inconveniente).

rimirkus1975
rimirkus1975

Resta comunque il fatto che un manometro , specialmente trattandosi di contenitore sotto forte pressione, potevano pure metterlo senza aggravio eccessivo sui costi , ma con vantaggi anche dal punto della sicurezza. Potrebbero eventualmente prevederlo come accessorio ?

Mauro Franzi
Mauro Franzi

@lollo72 Pensa alla pressione che carichi nell’ammo ed a quella che raggiunge quando si comprime. Francamente mi pare che si stia dando un peso eccessivo a sta storia della pressione.

pcortesi
pcortesi

Beh, mi sa che una volta data la botta, la pressione sarà più alta I quella effettivamente necessaria,

Mauro Franzi
Mauro Franzi

@pcortesi Dipende tutto dal volume della bomboletta in rapporto a quello del pneumatico, come hai scritto anche tu più sopra. A giudicare dalla foto a me sembra che quello della bomboletta sia parecchio inferiore, ma mi potrei sbagliare. Poi dipende anche da che ruota si prende in considerazione: un conto è una 26″ con pneumatico da 2.10″, un altro una fat (ok, siamo agli estremi).

pcortesi
pcortesi

Esatto, quella a occhio e croce è n mezzo litro, io hosupposto pressioni di partenza abbastanza alte, 11bar, quindi anche se il volume della gomma fosse anche il doppio, saebbe counque troppa. Va da se che tutto dipende dai volume in gioco e fa in fretta a variare di molto valori in campo con le varie misure di gomme

The leg
The leg

Lavorando nel settore delle attrezzature in pressione (serbatoi, tubazioni, ecc) mi sento in dovere di raccomandare di non “giocare” con accumulatori che contengono un fluido (anche solo aria e pochi ml.) ad alta pressione.
11 bar non sono uno scherzo (chiedete al vs gommista).
Il polmone Schwalbe è sicuramente utile ma sembra in materiale termoplastico (sensibile a urti e alte temperature), apparentemente non dotato di valvola di sicurezza+manometro e soprattutto da tenere in mano.
Personalmente ho un polmone in acciaio comprato al Leroy Merlin (credo pagato una 20ina di euro) a cui ho applicato una valvola di sicurezza tarata a 10 bar + manometro (scroccati al mio idraulico).

francifranci28
francifranci28

Confermo The leg.
Se uno volesse una grossa quantità di aria potrebbe anche valutare le bombole da sub più piccole. Giro al decathlon per vederle. Almeno hanno valvole di sicurezza e manometri.
Meglio spendere qualcosa in più ed evitare che esploda qualche cosa nella macchina al sole in estate perché raggiunti i 60 gradi.
Di robe fai da te è pieno internet. Dagli estintori da auto, alle ricariche per i gasatori da acqua, riempiti con ghiaccio secco e manometri acquistati in giro per ferramenta rifornite…
La soluzione dal mio punto di vista più sicura è il pompone bontrager o similari, la metti in pressione quando ti serve altrimenti la lasci scarica… di robe in pressione in giro per la macchina non ne ho una gran fiducia. Soprattutto a questi prezzi, un riduttore di pressione serio con valvola di sicurezza sul riduttore e non sulla bombola, tipo quelli da saldatore costano oltre 150€. Non vale la pena di rischiare a costruirsi i petardi in casa.
Qualcuno ha mai provato le cartuccia da airbag? 90 lt in 30 millisecondi. Talloni anche una mongolfiera…

Mauro Franzi
Mauro Franzi

@klasse Con una bombola di grosso volume però devi effettivamente fare attenzione a non fare danni, visto che non si scarica velocemente come una bombola più piccola calibrata proprio per pareggiare la pressione nel pneumatico prima che salga eccessivamente.

francifranci28
francifranci28

Effettivamente di questo hai pienamente ragione, però sai come siamo fatti noi esseri viventi, sapendo che abbiamo una buona riserva di aria nella bombola va a finire che la usiamo proprio come un compressore quindi non solo per tallonare ma bensì per correggere le pressioni. Qui secondo me si cela il rischio, proprio nel mantenere la bombola sotto pressione quando non serve e nei luoghi meno opportuni. Per la mia Esperia zia ho fatto esplodere un cerchio ztr flowex cercando da imbecille a tallonare un copertone senza usare lo chanteclair sul cerchio. Da quando lo uso in quantità anche abbondante solo difronte ad una gomma vecchia e vetusta faccio ancora fatica a tallonare. Non uso le plus, ma a vedere le loro carcasse tallonano come le gomme da Xc, per le fat non so, ma per le gomme da DH, enduro ECC basta il buon vecchio chanteclair, sapone la amano, prodotti specifici come quello della swalbe stessa e la gomma se il tallone lo puliamo per benino come il canale, se non ho cerchi hookless va su senza grossissimi problemi. Sui campi gara è differente, come lostesso sul parcheggio nei controlli orari delle gare da enduro. Allora lì si che il tempo è prezioso è una bombola di accumulo può aiutare, ma anche qui stiamo parlando che se non pulisco bene e non lubrifico il tallone faccio fatica lostesso con il rischio di rovinare il lavoro. I gommisti sulle tubeless delle auto, sono nate lì le gomme tubeless usano sempre… Read more »

francifranci28
francifranci28

Adesso vi do un segreto che con un piccolo investimento ottenete due vantaggi. Rivenditore di gas industriali, ho preso una bombola di co2 sotto pressione con pescante sul fondo, costo per la bombola da 8 kg €40, peso circa 15 kg. 70 bar di pressione, riduttore di pressione a doppio manometro 180€ . Questa bombola anche in un incendio non esplode è collaudata così. Lo so costa. Ma il vantaggio è che butto ghiaccio secco dentro la gomma, ho 2 momenti di innalzamento della pressione, il primo dovuto al sublimassi della co2 e il secondo che passa da solido a gas, puoi tranquillamente sgonfiare dalla valvola quando vedi che sei alto di pressione. Occhio che si fa saltare in aria una gomma di un pullman con tutto quel ghiaccio secco se uno ha fretta e non sa la fisica. Certo che bisogna andarci cauti e provare. Perché proprio con il pescante sul fondo? Perché quando fa un caldo della madonna apri il rubinetto a stecca dentro un secchio di acqua con le birre calde e porti la temperatura a -70gradi, per raffreddare in modo veloce grosse quantità di birra. Anche qui occhio che vi ustionate con il ghiaccio secco. Io il ghiaccio secco lo uso in cantina e ne maneggio circa 4000 kg ogni vendemmia. Figa ci faccio anche le bombe ma questo è un discorso da carnevale. 50 gr di ghiaccio secco dentro una bottiglia da lt 2 di Coca-Cola e lasciata al sole la bottiglia diventa a vista… Read more »

pcortesi
pcortesi

Le bombole da sub non hanno valvole di sicurezza e manometri. Per regolare la pressione che faiuscire, devi comprarti un erogatore, quantomeno il primo stadio (anche se economico non te lo regalano), che ti porta la pressione fra gli 8 e gli 11bar in più, rispetto alla presione ambente, oltre a questo il manometro (deviconprare pure questo), misura la pressione interna alla bombola, non quella che fa uscire. Altra cosa, la bmbola da sub ogni 2 anni, va collaudata alla spesa di circa 70€ altrimenti nessuno dovrebbe ricaricartela per legge.

Haran
Haran

E’ in metallo
Concordo sul fatto che cmq. la sua maneggevolezza e versatilità possa essere un boomerang in quanto soggetto ad urti accidentali e a temperature non consone.
IMHO meglio la pompa all-in-one

pcortesi
pcortesi

……… una bottiglia metallica in cui viene inserita l’aria …………

santa72
santa72

Per tallonare in “emergenza” il sistema più comodo è bomboletta di CO2 da 16 gr e rubinetto. Basta togliere l'”anima” della valvola ed il gioco è fatto.

wally73
wally73

comunque su quasi tutte le ruote è indicata la pressione massima da non superare quando si monta una gomma. ad esempio per i cerchi in carbonio mi sembra sia 3,5 bar…
una gomma TR fatta bene tallona con una normale pompa. quindi non serve sparare bar a manetta con rischio di rotture varie…
quando si porta il contenitore a 4 bar è più che sufficiente secondo me

Haran
Haran

Bisogna tener conto del volume d’aria, non solo della pressione. 11 bar nel serbatoio diventano molti meno nella gomma quando si rilascia l’aria.
Esempio con la mia FlashCharger Bontrager: caricati 11 bar, rilasciata leva, gonfiato pneumatico da 26″. Alla fine del processo nella pompa (e nello pneumatico) la pressione si è assestata su 2,8 bar.

Mauro Franzi
Mauro Franzi

@wally73 A 4 bar non tallonerebbe un bel niente perchè nella bomboletta non ci sarebbe aria a sufficienza. Dopo una prima “soffiatina” la pressione fra le due camere (bombola e pneumatico) raggiungerebbe l’equilibrio e fine della festa.

scylla
scylla

in effetti sia i mavic xl, che le dt swiss carbon le tallono solo con la pompa a mano da garage….non vedo tutta questa esigenza di alte pressioni….certo forse con cerchi vecchi e gomme sgrause è più difficile

Mauro Franzi
Mauro Franzi

@uomoscarpia Dipende da cerchi e coperture, ma non è una questione di vecchio/nuovo o sgrauso/buono. A me è capitato di riuscire a tallonare persino con la pompetta portatile, così come di dover usare il compressore togliendo l’anima della valvola altrimenti non c’era verso.

Simo7
Simo7

beh, mi sembra un pò caro per quello che offre…alla fine la cosa più “complicata” è il tappo con i due attacchi…un manometro anche se economico potevano metterlo dato che si tratta di un oggetto destinato a pressioni anche elevate (come già detto 10/11 bar sono tanti e se dovesse succedere qualcosa sono cavoli)
A parte che io non ho mai avuto grossi problemi a far tallonare le gomme , io me lo sono fatto da un pezzo con una bombola da 4l (in origine caricata a 110bar quindi almeno quella ho dei dubbi che possa cedere) e valvola con manometro (ma ho la fortuna di disporre di tali oggetti, se uno per diversi motivi non può o non vuole prenderli è meglio che non tenti di fare una piccola bomba in casa)

sozzy76
sozzy76

Oggi ne ho costruito uno con alcuni ricambi che avevo in furgone..
E funziona alla grande!!!

Balandi
Balandi

costruire con bombole di fortuna non progettate a fatica vuol dire giocare a lanciare i pedardi 5 secondi dopo che li ho accesi… molto molto pericoloso.
in particolar modo in ambienti chiusi e circoscritti.
io mi son preso a 100 euro un compressore da 50 litri e fine dei problemi. tallono tutto con riduttore tarato a soli 3 bar….

sozzy76
sozzy76

Sono bombole che avevo tarate 15 bar ..se deve scoppiare qualcosa , scoppia prima la canna in gomma della pompa che precarica il serbatoio.
Il boos diventa utile solo in situazioni di gara dove il compressore nn sempre lo si trova!
Ovvio che anch’io a casa preferisco il compressore?

Mauro Franzi
Mauro Franzi

@alex Non esistono solamente il garage di casa o le competizioni. Io recentemente sono stato via un paio di settimane con bici al seguito, e ad un certo punto mi sono trovato nella situazione di dover (ri)montare un pneumatico in modalità tubeless. Non avendo voglia di andare ad elemosinare un compressore chissà dove, ho rinunciato ed ho montato la camera. In quel caso un aggeggio come il Booster di Schwalbe o equivalente mi avrebbe fatto molto comodo. A casa uso ovviamente il compressore.

Mauro Franzi
Mauro Franzi

Comunque tutti i discorsi sulla (presunta) pressione eccessiva e relativi pericoli non hanno senso per almeno due motivi:
_uno lo carica alla pressione che vuole, mica è obbligatorio portarlo a 11 bar se una pressione inferiore dovesse bastare (cosa che dipende dal tipo di pneumatico, dalle sue dimensioni e dal cerchio).
_volendo lo si può caricare al momento del bisogno, evitando quindi di portarsi appresso questa pericolosissima bomba pneumatica (sempre ricordando che quando siamo in sella alla nostra full abbiamo fra le gambe una bomboletta che raggiunge pressioni ben maggiori di 11 bar).

karakoram82
karakoram82

Personalmente se voglio una soluzione che non sia il classico compressore, dato anche il costo abbastanza elevato dell’oggetto, preferisco spendere un pò di più e acquistare un qualcosa del genere

https://www.topeak.com/global/en/products/floor-pumps/822-joeblow–booster

che abbia le due soluzioni già integrate (ottima pompa + camera di accumulo ad alta pressione)

gabrireghe
gabrireghe

la bottiglia di coca cola nastrata (si, il nastro è solo psicologico) la uso da tempo. su cerchi nastrati non tubeless nativi è quasi indispensabile secondo me, senza non sono mai riuscito a far tallonare nessun copertone (su cerchi non tubeless ready). bottiglia da 1.5 litri gonfiata a 5-6 bar appena sufficiente a far salire i bordi del copertone (29×2.2-2.3) su quelli del cerchio e ad arrivare a 1.5 bar circa, non tallonato. Tolgo sempre il core della valvola, poi dopo lo rinfilo e attacco rapidamente la mia pompa e faccio tallonare a 3 bar. è importante avere un aggeggio che permetta il rilascio immediato (o quasi) dell aria tipo valvolina rossa nel video sopra. per copertoni ostici è necessario magari anche il sapone sui bordi.

comunque l’idea è interessantissima. tanti stanno proponendo cose simili anche se nessuno ha inventato nulla dato che l’idea della bottiglia di coca cola o simili esiste da tempo… (youtube docet).
prodotti utilissimi, sto scegliendo quale prendere io e da tenere a portata. Non capisco la paura dello scoppio in macchina… non c’è mica bisogno di averlo dietro gonfio sempre…
comunque fanno robe simili:
bontrager flash charger
scwhalbe
topeak
giant (simile a schwalbe)
sarebbe interessante una comparativa, all’apparenza sembrano tutti buoni ma un test approfondito rivelerebbe magari eventuali difetti

BlackDM84
BlackDM84

Prendete un estintore piccolo, e con un pò di inventiva, un saldatore, qualche valvola e raccordi, ve lo costruite da voi. A lavoro ne abbiamo creato uno simile per far tallonare le gomme dei camion.