MTB-MAG.COM - Mountain Bike Online Magazine | La manutenzione veloce della bici fra un’uscita e l’altra

La manutenzione veloce della bici fra un’uscita e l’altra

La manutenzione veloce della bici fra un’uscita e l’altra

10/11/2017
Whatsapp
10/11/2017

Spesso abbiamo bisogno di dare una sistemata veloce alle nostre bici tra una manutenzione e l’altra. Per chi gira frequentemente in cattive condizioni meteo inoltre è inevitabile trascorrere più tempo a fare manutenzione. Tuttavia se non si affrontano condizioni estreme non è necessariamente la scelta migliore utilizzare l’acqua per pulire la propria bici dopo ogni uscita. Ecco una semplice guida che illustra passo dopo passo come rendere la propria bici ben funzionante e come nuova preservandola dall’usura precoce.

Questo è tutto ciò di cui avete bisogno: uno straccio, un multitool, una spazzola a setole rigide, lubrificante per la catena e lubrificante fluido. Ognuno ha le proprie preferenze per quanto riguarda il lubrificante per catene ma per quanto riguarda il lubrificante fluido, Tri-Flow si è rivelato molto buono, ma è difficile da trovare in Italia. Di seguito dunque una lista di prodotti disponibili anche alle nostre latitudini (ndr):

  • Lubrificante per la catena, consiglio il C3 ceramico da asciutto o da bagnato. Consiglio sempre di evitare l’olio catena spray e di orientarsi sul flaconcino. L’applicazione goccia  goccia è più precisa, sporca meno e fa sprecare meno prodotto.
  • MO 94, un olio lubrificante leggero a base di PTFE. Crea un velo protettivo e lubrificante senza far attaccare lo sporco, perfetto da spruzzare sul cambio
  • Silicon Shine, olio idrorepellente a base di silicone, crea un velo protettivo e lubrificante fortemente idrofobico. Perfetto per gli snodi del telaio, il movimento centrale durante l’inverno: il film idrorepellente che crea non fa attaccare il fango e riduce il rischio di infiltrazioni di acqua dentro i cuscinetti
  • Bike Spray, una cera idrorepellente. Non è un grande lubrificante, ma non appiccicca ed è ottima per eliminare l’acqua dagli snodi del telaio o dai cuscinetti. Ne consiglio l’uso a posto del Silicon Shine in condizione di secco/polvere.

Anche se non si gira in condizioni di bagnato, polvere e sporcizia si accumulano nei posti meno ideali. Pulire spesso significa meno usura e problemi sulle parti in movimento. Ciò fa risparmiare denaro e preserva più a lungo il tuo investimento in ottime condizioni.

Iniziamo con la trasmissione. Ecco come pulire prima di lubrificare. Partendo da sinistra in alto nelle immagini:

  • Prendi un panno e pulisci la catena strofinando via lo sporco, aiutandoti facendo girare al contrario i pedali per una dozzina di volte per eliminare il più sporco possibile.
  • La cassetta raccoglie molto lubrificante e il lubrificante stesso attrae molta polvere che si deposita e aumenta di volta in volta. Posiziona la catena a metà della cassetta e girando indietro i pedali, usando la spazzola con una leggera pressione, pulisci la cassetta.
  • Assicurati di strofinare bene le pulegge del deragliatore, sia inferiore che superiore, sia lato interno che lato esterno.
  • Ultimo ma non meno importante, anche la corona raccoglie notevole sporcizia, specialmente nel caso delle corone anticaduta. Usa la spazzola oppure lo straccio, ma pulisci i denti accuratamente.

Le altre parti da pulire a cui prestare attenzione sono le superfici di scorrimento, ovvero le sospensioni e il reggisella telescopico, ma anche il cambio, che compie diversi gradi di rotazione.

  • Prendi lo straccio e passalo sull’intera superficie degli steli della forcella, così come sullo stelo dell’ammortizzatore e su quello del reggisella. Raggiungi bene ogni raschiapolvere di ciascuno degli steli sopra citati e puliscilo accuratamente, perché è proprio lì che si deposita la maggior parte della sporcizia.
  • Dai una pulita generale al cambio e, già che ci sei, non farebbe male una passata veloce anche al comando del cambio e a quello del telescopico, soprattutto in corrispondenza delle parti in movimento.

Ora che tutto è pulito, è il momento di lubrificare le tenute e le parti in movimento. Seguiamo le immagino da in alto a sinistra:

  • Usando accuratamente la cannuccia, andiamo a lubrificare ognuno degli 8 perni del parallelogramma del cambio, nonché il perno principale sul quale ruota la gabbia.
  • Mettere una goccia di lubrificante sul perno delle pulegge, su ambo i lati.
  • Se usate pedali clipless, lubrificare le molle dei pedali previene fastidiosi rumori.
  • Un goccio di lubrificante anche sui perni delle leve dei freni e su quelli delle leve del comando del cambio.
  • Ora è il turno del telaio, dove è sufficiente una goccia su ogni perno, compresi quelli dell’ammortizzatore, per essere al sicuro per lungo tempo da rumori e cigolii.

Proseguendo, è il turno delle sospensioni. Attenzione a quale lubrificante usate perché alcuni tipi di lubrificanti dry o alla paraffina possono rovinare irrimediabilmente le tenute. Utilizzate lubrificanti fluidi che non danneggino i raschiapolvere e gli O-ring.

  • Depositate una o due gocce di lubrificante su ciascun raschiapolvere di sospensioni e reggisella telescopico. Non mettetene troppo e pulite con uno straccio il lubrificante in eccesso.

Ultimo ma non ultimo, verifica il serraggio di tutte le componenti principali. Con una dinamometrica o con una semplice chiave, basta verificare che tutte le viti siano serrate correttamente e che non ce ne siano di allentate.

Devi fare il Login per commentare
  Sottoscriviti  
Più nuovo più vecchio più votato
Notificami
spiri
spiri

ottimo! molto utile. una curiosita’ che guanti usi? i miei si rompono spesso (https://www.selfitalia.it/prodotti/antinfortunistica/abbigliamento/guanti-da-lavoro/211734.html)

Marco Toniolo

quelli sono dei normali guanti da bici se non sbaglio (TLD).

daber
daber

Grossomodo mi ritrovo in tutte le operazioni descritte…unico dubbio: da un po’ su steli delle sospensioni e telescopico uso solo silicon shine… è sufficiente o non lubrifica a sufficienza le tenute?

Jill
Jill

Quali sono i prodotti consigliati per lubrificare forcelle e cannotto telescopico senza rovinare le parti in gomma?

Marco Toniolo

[QUOTE="Jill, post: 8253239, member: 166596"]Quali sono i prodotti consigliati per lubrificare forcelle e cannotto telescopico senza rovinare le parti in gomma?[/QUOTE]

https://www.mtb-mag.com/tech-corner-lubrificare-la-bici-dopo-il-lavaggio/

[USER=128551]@daber[/USER]

Jill
Jill

Ottimo grazie!

pilade66
pilade66

Utilissimo. Grazie.

alfredopa
alfredopa

Concordo su quasi tutto, io non lubrifico mai i perni del carro, non ci sono i cuscinetti per evitare i rumori?

pk71
pk71

Non so se sbaglio e quindi vorrei un consiglio, io lubrifico tutti gli steli con dell’olio da forcelle e con l’aiuto di una fascetta e di una siringa metto un po’ di olio, sempre da forcelle, al di sotto del para polvere. Alla fine pompo 2/3 volte la forcella e rimuovo l’eccesso di olio.

Danixele

[QUOTE="pk71, post: 8253328, member: 36998"]Non so se sbaglio e quindi vorrei un consiglio,  io lubrifico tutti gli steli con dell’olio da forcelle e con l’aiuto di una fascetta e di una siringa metto un po’ di olio, sempre da forcelle, al di sotto del para polvere. Alla fine pompo 2/3 volte la forcella e rimuovo l’eccesso di olio.[/QUOTE]

A me così sembra un buon modo per rovinare i raschiapolvere in fretta.

pk71
pk71

[QUOTE="Danixele, post: 8253351, member: 204484"]A me così sembra un buon modo per rovinare i raschiapolvere in fretta.[/QUOTE]

Per la fascetta o per la siringa.

Danixele

[QUOTE="pk71, post: 8253370, member: 36998"]Per la fascetta o per la siringa.[/QUOTE]

Per la fascetta che allarga i raschiapolvere, se non ho capito male.

Per conto mio inoltre serve a poco avendo poco sotto le spugnette imbevute d'olio.

Sono da lubrificare solo gli steli ma non utilizzerei l'olio da forcelle ma qualche prodotto apposito come indicato nell'articolo.

Personalmente ne uso un'altro ma ora non mi ricordo il nome.

pennhouse2
pennhouse2

Se usi lo stesso olio x sospensioni che c’è all’interno e che funge da lubrificante per lo scorrimento sulle boccole interne, non vedo perchè non dovrebbe andare bene. Inoltre l’idea che le spugnette sotto i raschiapolvere siano imbevute d’olio è vera se uno fa manutenzione frequente, credo che la maggior parte delle forche in giro abbiano le spugnette belle asciutte…
F

dde
dde

Quando metti i raschiapolvere la stessa rickshox dice di impregnare la spugnetta con l’olio della forcella…la fascetta è un metodo risaputo per togliere lo sporco…io personalmente uso la “linguetta” per non devastare il raschiapolvere….la siringa non l’ho mai usata…olio forcella sugli steli si…forse attira un po’ di sporco però

Danixele

[QUOTE="pennhouse2, post: 8253422, member: 5784"]Se usi lo stesso olio x sospensioni che c'è all'interno e che funge da lubrificante per lo scorrimento sulle boccole interne, non vedo perchè non dovrebbe andare bene. Inoltre l'idea che le spugnette sotto i raschiapolvere siano imbevute d'olio è vera se uno fa manutenzione frequente, credo che la maggior parte delle forche in giro abbiano le spugnette belle asciutte…

F[/QUOTE]

Perchè mi risulta un olio fatto per lavorare in un certo modo quindi molto "unto" che per come la vedo io mi farebbe appiccicare maggiormente la polvere agli steli, con conseguenze facilmente prevedibili nel medio termine.

Un olio o prodotto specifico più "secco" avrebbe dei vantaggi in questi termini.

Se le spugnette sono secche perchè la bici è inutilizzata da molto tempo è un problema differente e io invece che rovinare i raschiapolvere preferirei farci manutenzione ordinaria. O al più una cosa veloce, capovolgere la bici per farci colare l'olio sulle spugnette, anche se così facendo ci potrebbero essere problemi con i freni.

Anche se io a volte lo faccio e problemi con i freni non ne ho mai avuti.

Danixele

[QUOTE="dde, post: 8253438, member: 165988"]Quando metti i raschiapolvere la stessa rickshox dice di impregnare la spugnetta con l'olio della forcella…[/QUOTE]

Ovviamente. Ma il discorso era diverso.

[QUOTE="dde, post: 8253438, member: 165988"]la fascetta è un metodo risaputo per togliere lo sporco…[/QUOTE]

Se entra dello sporco vuole dire che il raschiapolvere è andato. Forse potrebbe anche essere proprio per l'utilizzo delle fascette.

Non so se nei manuali di manutenzione è prescritto questo metodo, io non lo ricordo ma mi sembra strano.

[QUOTE="dde, post: 8253438, member: 165988"]olio forcella sugli steli si…forse attira un po' di sporco però[/QUOTE]

Infatti

libe2

[QUOTE="daber, post: 8253210, member: 128551"]Grossomodo mi ritrovo in tutte le operazioni descritte…unico dubbio: da un po' su steli delle sospensioni e telescopico uso solo silicon shine… è sufficiente o non lubrifica a sufficienza le tenute?[/QUOTE]

Pongo la stessa domanda anche io riguardo il silicon shine

pk71
pk71

[QUOTE="dde, post: 8253438, member: 165988"]Quando metti i raschiapolvere  la stessa rickshox dice di impregnare la spugnetta con l'olio della forcella…la fascetta è un metodo risaputo per togliere lo sporco…io personalmente uso la "linguetta" per non devastare il raschiapolvere….la siringa non l'ho mai usata…olio forcella sugli steli si…forse attira un po' di sporco però[/QUOTE

L’utilizzo della fascetta dalla parete della linguetta era scontato, per quanto riguarda la siringa la utilizzo con un ago grosso e modificato, ovviamente la utilizzo per andare il più vicino possibile al para polvere allargato, non la infilo tra stelo e para polvere. L’olio essendo lo stesso utilizzato dal produttore non fa “impazzire” quello già presente nelle spugnette, perché mescolare olii diversi non è consiglaito[/QUOTE]

MountainFaber
MountainFaber

Non so come la vedete voi ma secondo me non serve mettere olio negli snodi del carro che girano su cuscinetti, anzi rischia solo di attirare sporco. Quando serve (circa una volta l’anno in media) meglio smontare tutto e pulire e lubrificare i cuscinetti smontati e poi non toccare più salvo pulizia ordinaria.

johnny sierra
johnny sierra

Articolo utile, ma ho qualche dubbio anch’io per il tipo di olio da utilizzare sugli steli.

p07
p07

Ma vi rendete conto che il lubrificante per catena che proponete costa 300€ al litro e che la confezione è meno di un brick di succo di frutta?
Un ottimo olio x motore costa 25€/l e dura 1 anno e almemo 15kkm con escursioni termiche di centinaia di gradi , tutte prestazioni nemmeno lontanamente paragonabili a un olio per catena che al max deve durare una settimana.
E’ il migliore ok ma credo sarebbe un servizio + utile suggerire prodotti che abbiano un costo + ragionevole con prestazioni lievemente inferiori alle vostre proposte.
15€ x 50ml possiamo permetterceli tutti ma è uno schiaffo al buonsenso

pilade66
pilade66

p07 sostanzialmente sono d’accordo con te (infatti ti ho messo il pollice su), ma credo che il prezzo dell’olio sia in linea coi prezzi delle bici, dove in entrambi i casi spesso il buonsenso è latitante. Saluti sportivi.

sembola

[QUOTE="Danixele, post: 8253439, member: 204484"]Perchè mi risulta un olio fatto per lavorare in un certo modo quindi molto "unto" …[/QUOTE]

E' l'olio che il produttore dice di usare per impregnare le spugnette.

Danixele

[QUOTE="sembola, post: 8254709, member: 351"]Quello della fascetta è un sistema semplice e veloce per tenere le spugnette umide e quindi minimizzare l'attrito dei parapolvere. Non è necessario lubrificare tutte le volte, io lo faccio una volta ogni quattro, cinque uscite o se sento la forcella un po' legata.[/QUOTE]

Chiedo però, ribaltando la bici non si riescono a far inumidire le spugnette ugualmente senza toccare il raschiapolvere ?

sembola

[QUOTE="Danixele, post: 8254898, member: 204484"]Chiedo però, ribaltando la bici non si riescono a far inumidire le spugnette ugualmente senza toccare il raschiapolvere ?[/QUOTE]

Tieni conto che nelle forcelle a cartuccia (la stragrande maggioranza oggi) l'olio è in fondo al fodero e per arrivare alle spugnette deve prima superare le boccole… senza contare che spesso di olio ce n'è meno del dovuto. Si può fare anche così, ma con la fascetta è parecchio più semplice e veloce, per dire puoi farlo prima di partire.

Io uso questo sistema da anni su consiglio di un meccanico, la fascetta è in plastica relativamente morbida è non è in grado di danneggiare nè il parapolvere nè tantomeno lo stelo.

libe2

[QUOTE="p07, post: 8254265, member: 47289"]Ma vi rendete conto che il lubrificante per catena che proponete costa 300€ al litro e che la confezione è meno di un brick di succo di frutta?

Un ottimo olio x motore costa 25€/l e dura 1 anno e almemo 15kkm con escursioni termiche di centinaia di gradi , tutte prestazioni nemmeno lontanamente paragonabili a un olio per catena che al max deve durare una settimana.

E' il migliore ok ma credo sarebbe un servizio + utile suggerire prodotti che abbiano un costo + ragionevole con prestazioni lievemente inferiori alle vostre proposte.

15€ x 50ml possiamo permetterceli tutti ma è uno schiaffo al buonsenso[/QUOTE]

Concordo… Sarebbe anche buono vedere dei consigli su prodotti di media fattura ma abbordabili a chiunque..

Non a tutti sta bene spendere 15 euro per un flaconcino d'olio che di certo non sarà oro allo stato liquido.

sembola

[QUOTE="libe2, post: 8255002, member: 239055"]Concordo… Sarebbe anche buono vedere dei consigli su prodotti di media fattura ma abbordabili a chiunque..

Non a tutti sta bene spendere 15 euro per un flaconcino d'olio che di certo non sarà oro allo stato liquido.[/QUOTE]

Peccato che anche prodotti di "media fattura" costino ugualmente uno sproposito… è la piccola quantità (leggi:confezione) ad incidere in modo preponderante. Basta dire che un litro di fluido freni Shimano costa 15.48 euro ed il flaconcino da 50 ml 9.18 euro… da 15 a 183 euro per litro, ed è lo stesso identico prodotto. Oppure, visto che parliamo di olio, il FinishLine costa 80 euro al litro in flaconcino da 50ml e 59 in quello da 120. (fonte: Bike Discount).

Inutile poi tirare in ballo i prezzi di materiale venduto in quantità superiori di parecchi ordini di grandezza. Tanto per fare un conto della serva, solo in Italia girano 37 milioni di auto, che a spanne fanno usare da 90 milioni di litri di lubrificante all'anno in su…

Big Steak One

Ragazzi c’è qualcosa che non quadra. Dopo aver lavato come al solito la bici ho usato per la prima volta il Silicon Shine sul movimento centrale.
Ebbene superati i 35km/h sento degli scricchiolii che col semplice lavaggio e asciugatura…e basta…non ha mai fatto.
Fai che stò Silicon invece di lubrificare e proteggere ha seccato?
Da premettere che la bici ce l’ho dal 9 luglio e a ogni fine uscita la rispolvero o la lavo e sempre ripulisco la catena come mamma MAG mi ha insegnato…ma sempre senza mai aver passato nulla sul movimento centrale. Mai un rumore.
Adesso, dopo aver usato il Silicon per la prima volta, riposta la bici in garage e ripresa stamattina…scrik-scrak, non a bassa velocità ma solo quando spingo forte sui pedali… GRRRRR ARRRRRRGH.
Dopo la rilavo e mi applico di più sul movimento insaponando bene e asciugando come ho sempre fatto…panno in microfibra, scottex e in ultimo aria compressa e vi farò sapere, intanto se avete avuto anche voi lo stesso problema o simili fatemi sapere che gli faccio fare un volo dalla finestra a sto caxxx é Silicon…

sembola
Big Steak One

…la bici ce l’ho dal 9 luglio e a ogni fine uscita la rispolvero o la lavo…

A meno che tu viva in Belgio, secondo me la lavi troppo.

Big Steak One
sembola

A meno che tu viva in Belgio, secondo me la lavi troppo.

Sono un pò maniaco:smile:e per concentrarmi su questo:
https://www.mtb-mag.com/forum/threads/differenze-diametro-raggi.370178/ vedi ultimo mio messaggio…non mi sono rilavato la bici eliminando il Silicon Shine dal movimento centrale.
Risultato? Stamattina pedalando per andare a lavoro…SCRIK-SCRANK dopo i 35 hm/h:down:
Ripeto…mai più Silicon su movimento centrale, o cmq mai più per i tempi asciutti :nunsacci:

sembola
Big Steak One

Sono un pò maniaco…:smile:

Ripeto, per me lavi un po' troppo. Per esempio io l'aria compressa su un cuscinetto, sebbene schermato, non l'adopererei, il rischio è che faccia entrare sporco.

Big Steak One
sembola

Ripeto, per me lavi un po' troppo. Per esempio io l'aria compressa su un cuscinetto, sebbene schermato, non l'adopererei, il rischio è che faccia entrare sporco.

Ok ok. Per tranquillità ti dico che ero scettico anche sulla catena e ti spiego perchè.
Avendo sulla R1 catena DID VMX-Z SERIE ORO con X ring, da quando sono nato sono che l'aria compressa danneggia la gomma delicata degli o-ring, quindi mi limitavo dopo averla sgrassata a dovere, a fare una soffiata a bassa pressione…quasi come se soffiassi io con la bocca.
Con le catene bici ho scoperto che questo problema non esiste, però cmq lo faccio a bassa pressione…e per continuare una bella soffiata al resto della bici per muovere le gocce d'acqua rimaste in eccesso.
Dopo quello che mi hai detto mi "rubo" il consiglio, limitandomi solo sulla trasmissione posteriore e resto del telaio, lasciando: mozzi, movimento centrale e serie sterzo.
Grazie @sembola 😉

Perte90
p07

Ma vi rendete conto che il lubrificante per catena che proponete costa 300€ al litro e che la confezione è meno di un brick di succo di frutta?
Un ottimo olio x motore costa 25€/l e dura 1 anno e almemo 15kkm con escursioni termiche di centinaia di gradi , tutte prestazioni nemmeno lontanamente paragonabili a un olio per catena che al max deve durare una settimana.
E' il migliore ok ma credo sarebbe un servizio + utile suggerire prodotti che abbiano un costo + ragionevole con prestazioni lievemente inferiori alle vostre proposte.
15€ x 50ml possiamo permetterceli tutti ma è uno schiaffo al buonsenso

Date una madeglia a quest’uomo!!
Concordo con te al 200%

sembola
Perte90

Date una madeglia a quest’uomo!!
Concordo con te al 200%

Puoi sempre comprare un litro di olio motore , con sei euro te la cavi e ne hai per anni ed anni.
Curioso che non lo faccia nessuno ma tutti si lamentano di quanto costa la roba (vedi ai post n. 28 https://www.mtb-mag.com/forum/threa…-unuscita-e-laltra.360096/page-2#post-8255103)

Big Steak One
Perte90

Date una madeglia a quest’uomo!!
Concordo con te al 200%

Io sarò anche un novizio ignorante ma qui si rasenta l'incommisurabile :smile::smile::smile::smile:
@p07 fatti un'affacciata a quest'angolino di paradiso:Vedi l’allegato 259153
Ed è appena all'inizio;-)

Big Steak One
Perte90

Date una madeglia a quest’uomo!!
Concordo con te al 200%

Io sarò anche un novizio ignorante ma qui si rasenta l'incommisurabile :smile::smile::smile::smile:
@p07 fatti un'affacciata a quest'angolino di paradiso:Vedi l’allegato 259153
Ed è appena all'inizio;-)

Perte90
Big Steak One

Io sarò anche un novizio ignorante ma qui si rasenta l'incommisurabile :smile::smile::smile::smile:
@p07 fatti un'affacciata a quest'angolino di paradiso:Vedi l’allegato 259153
Ed è appena all'inizio;-)

mmm…non capisco
Ps: bel “negozio”.. ma ti resta il tempo per usare la bici poi?

Big Steak One
Perte90

mmm…non capisco
Ps: bel “negozio”.. ma ti resta il tempo per usare la bici poi?

No! Me la pulisco solo:smile::smile::smile:

Perte90
Big Steak One

No! Me la pulisco solo:smile::smile::smile:

Grande così si fa!!!! :-?::-?:

Scherzi a parte, non metto in discussione l’utilità dei vari prodotti, anzi! Quel che è certo (almeno per le mie tasche..) che per alcuni determinati flacconcini il prezzo è folle!!
Ma questo mi sembra avvenga un po’ in tutto il settore ciclismo

Big Steak One
Perte90

Grande così si fa!!!! :-?::-?:

Scherzi a parte, non metto in discussione l’utilità dei vari prodotti, anzi! Quel che è certo (almeno per le mie tasche..) che per alcuni determinati flacconcini il prezzo è folle!!
Ma questo mi sembra avvenga un po’ in tutto il settore ciclismo

Gia Perte è così 😥
L'economicissimo litro di petrolio bianco batte tutti gli sgrassatori sul mercato. Per niente aggressivo, delicato sulla gomma, soave sulla plastica, etereo sulla vernice…e s'magn ò ciaccio (mangia lo sporco) che è una bellezza.
Per quanto riguarda i prodotti giusti al posto giusto quello è un discorso che fa bene alla bici ma non alla tasca…a meno che non si trovino prezzi al ribasso e il momento (economico) giusto per acquistarli;-)

 

POTRESTI ESSERTI PERSO