[Video] DH WC #1: Loic Bruni vince a Maribor

[Video] DH WC #1: Loic Bruni vince a Maribor

Francesco Mazza, 28/04/2019
Whatsapp
Francesco Mazza, 28/04/2019

La UCI DH World Cup torna finalmente sotto i riflettori con la gara di Maribor che dà inizio alla stagione 2019. La finale della prima tappa di stagione si è corsa in una giornata soleggiata grazie alla quale il tracciato si è totalmente asciugato dalla pioggia di ieri, che ha resto particolarmente ostica la manche di qualificazione. La coppa del mondo di DH torna nella località slovena dopo nove anni di assenza, celebrando uno dei tracciati storici per questa disciplina che ha ospitato il massimo circuito mondiale dal 1998 al 2010.

Il tre volte iridato Loic Bruni celebra a Maribor la sua prima vittoria di stagione pennellando una run precisa ed efficace, in netta progressione e con grande concentrazione lungo tutto il tracciato.

Il campione del mondo in carica è stato l’unico in grado di abbassare il tempo di Danny Hart che è sceso come una furia, con quel suo caratteristico stile di quando è particolarmente in forma, aggredendo il tracciato sloveno da cima a fondo.

Sia Bruni che Hart hanno corso su bici con formato ruota ibrido, quindi con ruota da 27.5 dietro e 29 davanti, grazie al cambio di regolamento dell’UCI che solo da questa stagione consente di utilizzare ruote con diametro differente tra loro. Set up standard da 27.5 invece per la Canyon Sender di Troy Brosnan che si piazza in terza posizione a poco più di 7 decimi dal miglior tempo di Bruni.

Quarto posto di Charlie Harrison seguito dal compagno di team di Hart, Matt Walker.

La stagione 2019 vede un nuovo cambio della guardia, con Gwin “solo” sesto e Pierron, vincitore della overall 2018, in settima posizione, mentre Minnaar non si è riuscito a qualificare ieri a causa di una caduta.

Sempre una caduta ha fermato sia Vergier che Iles durante un’ottima run.

Miglior risultato in carriera per l’azzurro Davide Palazzari che si piazza in 38ª posizione mentre Johannes Von Klebelsberg chiude al 53° posto.

Tahnée Seagrave si impone nella categoria femminile in questa apertura di stagione sul tracciato di Maribor.

Una run costante e pulita è valsa alla giovane atleta britannica un vantaggio di 8 decimi di secondo sulla principale sfidante.

La campionessa del mondo e dominatrice della stagione 2018 Rachel Atherton infatti, al suo esordio tra le fettucce in sella alla omonima Atherton Bike, ha concluso al secondo posto senza essere riuscita a impressionare come ha sempre fatto nelle due stagioni passate.

Terza posizione per la vincitrice della manche di qualificazione Tracey Hannah, determinata più che mai a salire almeno una volta sul primo gradino del podio nella sua lunga carriera.

La segue al quarto posto Marine Cabirou, che sembra aver compiuto un’ulteriore crescita in vista di questa nuova stagione.

La slovena Monika Hrastnik riceve gli applausi del pubblico di casa dal quinto gradino del podio.

Molto bene le portacolori azzurre Eleonora Farina e Veronika Widmann che si piazzano rispettivamente al settimo e all’ottavo posto.

La classifica della categoria Junior ricalca quella della manche di qualificazione di ieri, con la vittoria del francese di Commençal Thibaut Daprela, già vincitore della overall del 2018, seguito dal canadese Ethan Shandro, figlio del pionere del freeride Andrew Shandro, al suo primo anno in coppa del mondo. Terza posizione per Kye A’Hern, l’australiano del Canyon Factory Racing medaglia d’argento ai mondiali di Lenzerheide. Lucas Cruz chiude in quarta posizione seguito al quinto posto dal portoghese Gonçalo Bandeira, anch’egli alla sua prima stagione da Junior.

La campionessa del mondo Valentina Höll si conferma la grande atleta che si è fatta conoscere durante la scorsa stagione, inaugurando anche il circuito 2019 con una vittoria.

Le prestazioni eclatanti della giovane austriaca stanno in parte eclissando quelle delle sue rivali ma è importante evidenziare come la categoria Junior femminile non sia mai stata così prolifera di talenti, con altre due atlete forti e preparate come Anna Newkirk e Mille Johnset, rispettivamente seconda e terza oggi a Maribor, che la prossima stagione ravviveranno la categoria Elite femminile.

Classifiche complete Finali Maribor – Elite Men
Classifiche complete Finali Maribor – Elite Women
Classifiche complete Finali Maribor – Junior Men
Classifiche complete Finali Maribor – Junior Women

World Cup Overall – Elite Men
World Cup Overall – Elite Women
World Cup Overall – Junior Men
World Cup Overall – Junior Women