MVDP gioca con gli avversari

MVDP gioca con gli avversari

Marco Toniolo, 08/05/2021

Ieri sera si è tenuto il primo Short Track della stagione ad Albstadt, Germania. È la prova che corrono i primi 40 atleti nel ranking mondiale per stabilire la griglia di partenza della gara vera e propria, oltre a dare un po’ di punti utili per la classifica. Come avevamo previsto nel nostro articolo introduttivo alla coppa del mondo XC 2021, è stato un Van der Poel show, con l’atleta olandese che ha fatto il buon e il cattivo tempo.

Già nei primi giri MVDP ha sparato delle accelerazioni mostruose con cui ha creato degli strappi nel gruppo, per poi rallentare e mettersi in coda dei primi, fra cui c’era il concorrente più pericoloso, Nino Schurter, sempre pronto a chiudere i buchi dell’attacco di turno, vuoi che fosse di Avancini o di Flückinger.

Il problema è che non è riuscito a stare al passo di MVDP nel finale, quando questo ha aperto il gas e ha salutato tutti, involandosi poi con calma alla vittoria sulla sua Canyon azzurra senza reggisella telescopico (praticamente l’unico dei top atleti con la sella alta).

Ricordo che mancava Pidcock, perché non ha i punti sufficienti per essere fra i primi 40 e quindi domani partirà in 100a posizione. Qui trovate i risultati uomini elite.

Fra le donne Pauline Ferrand Prevot si conferma l’atleta da battere. Anche lei non ha avuto grandi problemi a piazzare l’accelerazione giusta quando è servito, mettendosi dietro una Indegand che era andata in fuga a metà gara. Qui i risultati completi.

Diretta delle gare XCO su Redbull TV a questo link.
Donne Elite: domenica 9 maggio ore 11:00
Uomini Elite: domenica 9 maggio ore 14:15

 

Commenti

  1. biafano:

    Spero che ora sarà chiaro che quelli della bdc sono dei fenomeni anche in discesa
    quanti bitumari conosci che hanno vinto una gara di coppa del mondo di XC? Cadel Evans forse, U23
    MVDP è un talento assoluto, in 3 discipline. Mai esistito niente di simile prima di lui.