MTB-MAG.COM - Mountain Bike Online Magazine | Nuova gamma SRAM X01 DH e GX DH

Nuova gamma SRAM X01 DH e GX DH

Nuova gamma SRAM X01 DH e GX DH

23/05/2019
Whatsapp
23/05/2019

SRAM presenta i nuovi gruppi X01 DH e GX DH, dedicati alle discipline gravity, disponibili da ora nei negozi. Scopriamo i dettagli direttamente dal comunicato stampa ufficiale.

X01 DH

C’è il livello buono, il migliore e il massimo. È il massimo livello che fa la differenza. L’X01 DH™ permette una cambiata veloce, un’intelligente scala di rapporti e un controllo migliore della catena. È fatto apposta per le esigenze di chi fa gravity, dalla Coppa del Mondo alle gare amatoriali. Lavora
bene ed è ben realizzato. Leggero e fatto per durare nel tempo. È in assoluto il meglio nel suo
settore, per chi ci capisce.

SEMPRE SUL PODIO – Salta. Curva. Vinci.
La nostra trasmissione 7v da DH, precisa e affidabile, sviluppata dai Campioni del Mondo per i Campioni del Mondo e per gli altri campioni.

DUB™ – Tiene meglio e dura di più
La famiglia X01 DH™ dà il benvenuto al DUB™. La rinomata tecnologia del movimento centrale tiene di più, dura più a lungo, pesa di meno e offre prestazioni perfette.

GUARNITURA X01 DH X-SYNC™ – Dal podio ai vostri sentieri
Ingegnerizzata per i migliori e più aggressivi piloti della DH. La nostra guarnitura X01 DH™, ora con la tecnologia DUB™, ha dato prova di sé in Coppa del Mondo e nei Campionati del Mondo ed è adesso pronta per i vostri sentieri, veloci, ripidi e paurosi.

– Il sistema SRAM X-SYNC®2 1x permette di controllare la catena sui tracciati peggiori.
– Tecnologia DUB™ per prestazioni dove serve resistenza, rigidità e leggerezza.
– Nuova protezione dalle abrasioni contro gli strusciamenti e per tenere pulite le pedivelle.

FC-X0-1DH-B1 | Prezzo di listino: €418

CASSETTA XG-795 MINI BLOCK™ – Sempre con il giusto rapporto
Il rapporto che serve, il più velocemente possibile. Abbiamo ottimizzato la scansione dei denti
apposta per le gare di downhill creando la cassetta MINI BLOCK™ 7v con pignoni 10-24 e salto
di due denti. Questa conformazione elimina la possibilità di duplici o triplici cambiate. E con il suo
disegno compatto è anche ultraleggera.

– Compatibile con tutte le catene SRAM 11v.
– Gamma dei rapporti ottimizzata per evitare la duplice e triplice cambiata.
– Compatibile con qualsiasi ruota XD™.

CS-XG-795-A1 | Prezzo di listino: €302

CAMBIO POSTERIORE X01 DH X-HORIZON™ – Compatto e affidabile
Ingegnerizzato per mantenere una distanza costante dalla catena su tutti e sette i rapporti, il cambio X-HORIZON™ permette cambiate veloci e forza alla leva ridotta eliminando nello stesso tempo il movimento verticale e le cambiate fantasma. Con la frizione Type-3 ROLLER BEARING CLUTCH™ c’è anche il meglio per il controllo della catena. Silenzioso, affidabile e durevole nel tempo, un cavallo da tiro creato apposta per i tracciati DH e dei bike park.

– Gabbia corta o media per adattarsi al batticatena.
– Forma alta e raccolta per rimanere distante da terra.
– Il sistema CAGE LOCK™ rende veloce il cambio ruota.
– Da abbinare al comando Trigger X01 DH™ 7v per la piena riuscita della tecnologia XACTUATION™.

RD-X0-1DH-A3 | Prezzo di listino: €276

COMANDO TRIGGER X01 DH X-ACTUATION™ – Per i tracciati più duri
Il comando trigger X01 DH™ è fatto per due cose: precisione e affidabilità. Il sistema ZERO LOSS™ tira il cavo immediatamente per cambiate da nanosecondo. La leva per il pollice regolabile permette la personalizzazione in modo da modificare a proprio piacimento la sua posizione. La protezione in alluminio e la leva di tiro in alluminio forgiato contribuiscono alla resistenza e alla durevolezza per conquistare i tracciati più duri.

– Leva di spinta regolabile con un’angolazione di +/- 30 gradi.
– Compatibile Matchmaker™ X per un manubrio pulito.
– Morsetto incluso nella confezione per ottimizzare il setup.

SL-X0-DH-A2 | Prezzo di listino: €150

GX DH

Affidabilità e durata nel tempo si traducono in prestazioni e valore a lungo termine. Il GX DH™ ingloba le tecnologie della trasmissione di vertice X01 DH™ in un insieme più conveniente. Ci siamo concentrati in ciò che serve davvero senza prendere scorciatoie, dunque questo cavallo da lavoro non rallenta le tue discese né alleggerisce il tuo portafogli.

GUARNITURA DESCENDANT DH™ – Affidabilità infinita
La cosa migliore dell’alluminio? Lo puoi maltrattare come vuoi, ma non si rompe. La guarnitura DESCENDANT DH™ con pedivelle in alluminio è resistente, affidabile e forte come una roccia. Mette d’accordo un giusto risparmio di peso con un’eccellente affidabilità. E fa risparmiare soldi subito e nel lungo termine. Questa guarnitura può prendere colpi ma continua a dare il meglio di sé. Proprio come voi.

– Una guarnitura da DH leggera, conveniente e affidabile.

FC-DESC-DH-B1 | Prezzo di listino: €176

CASSETTA PG-720 – Cambia con un preciso scopo.
La cassetta GX DH™ è stata realizzata con un preciso scopo: la qualità della guida in discesa. È
una cassetta 7v ottimizzata per la downhill, con i salti tra un pignone e l’altro che forniscono risultati migliori in ogni rapporto. Il disegno compatto lascia maggiore spazio rispetto ai raggi e diminuisce il peso. Dedicata al mondo gravity, questa cassetta SRAM 1x™ è precisa, con un ottimo rapporto qualità/prezzo e focalizzata alla prestazione. Una compagna perfetta.

– Compatibile con le ruote che montano il corpo ruota libera tradizionale 8/9/10v.
– La più conveniente cassetta 1x DH™ in commercio.
– Compatibile con le catene SRAM 11v.

CS-PG-720-A1 | Prezzo di listino: €37

CAMBIO POSTERIORE GX DH 1X X-HORIZON™ – Concentrati sulla traiettoria
Nel mondo gravity la concentrazione è fondamentale. Quando i nostri ingegneri hanno progettato il GX DH™ 1x X-HORIZON™, hanno fatto tutto affinché la vostra attenzione si potesse concentrare sul tracciato. Affidabile, preciso e facile da azionare, questo cambio da DH™ porta con sé il pedigree da campione per offrirlo a tutti i piloti.

– Compatibile con la trasmissione SRAM X01 DH™.
– Il sistema CAGE LOCK™ rende veloce il cambio ruota.
– Gabbia corta o media per adattarsi al batticatena.

RD-GX-1DH-A3 | Prezzo di listino: €126

COMANDO TRIGGER GX DH X-ACTUATION™ – Cambia come un orologio
Progettato e ingegnerizzato da SRAM in Germania, il comando Trigger GX DH™ è il massimo dell’accuratezza. Ad ogni click corrisponde una precisa cambiata, per uscire veloci da una curva, avvicinarsi al successivo tratto o sprintare sulla finish line. Cambia con affidabilità assoluta.

– Compatibile Matchmaker™ X per un manubrio pulito.
– Compatibile con la trasmissione SRAM X01 DH™.

SL-GX-DH-A2 | Prezzo di listino: €50

SRAM

Devi fare il Login per commentare
  Sottoscriviti  
Più nuovo più vecchio più votato
Notificami
Mandarin
Mandarin

La striscia protettiva contro le abrasioni la potrebbero anche mettere su tutte le pedivelle. Tutte quelle che vedo in giro sono consumate lì..

teoDH

La striscia antisputtanamento della guarnitura… FINALMENTE!

danello

Ottimo, carta vetrata a grana grossa, adesso manca la striscia antisputtanamento della scarpa.

danello

Bastava una semplice striscia di shelter trasparente e liscio spesso 1mm, come ho fatto io a manina sulle mie pedivelle.

Non capisco perchè mettere qualcosa che crea attriti extra.

teoDH

lo shelter si stacca, e i bordi si riempiono di sporcizia, in una guarnitura da DH la gommatura ci sta eccome, io ho sempre comprato saint perchè è la più durevole, ma la prossima bici potrei anche farla sram con questa componentistica, tenendo la trasmissione GW e prendendo solo la guarnitura di alta gamma anche il prezzo rimane piuttosto contenuto, oltre a montare su qualsiasi ruota libera

danello
teoDH

lo shelter si stacca, e i bordi si riempiono di sporcizia, in una guarnitura da DH la gommatura ci sta eccome, io ho sempre comprato saint perchè è la più durevole, ma la prossima bici potrei anche farla sram con questa componentistica, tenendo la trasmissione GW e prendendo solo la guarnitura di alta gamma anche il prezzo rimane piuttosto contenuto, oltre a montare su qualsiasi ruota libera

Quando si stacca, quella volta all’anno, si cambia.
Il costo è ridicolo, e quando vuoi lo stacchi e sotto c’è un bella pedivella.

Ma poi pensi che questo rimanga bello integro?
Se ti vendo un telefono con la protezione bruttina incollata a caldo su un gran bel vetro, tu sei contento?

Almeno fallo liscio, non trovo il senso al ruvido, tu sì?

Sent from my iPhone using MTB-Forum mobile app

gargasecca
teoDH

lo shelter si stacca, e i bordi si riempiono di sporcizia, in una guarnitura da DH la gommatura ci sta eccome, io ho sempre comprato saint perchè è la più durevole, ma la prossima bici potrei anche farla sram con questa componentistica, tenendo la trasmissione GW e prendendo solo la guarnitura di alta gamma anche il prezzo rimane piuttosto contenuto, oltre a montare su qualsiasi ruota libera


Il Chamaleon ce l' ho su da 2 anni e mezzo…non si è staccato proprio un [email protected]…:roll:

Francesco Mazza
danello

Quando si stacca, quella volta all’anno, si cambia.
Il costo è ridicolo, e quando vuoi lo stacchi e sotto c’è un bella pedivella.

Ma poi pensi che questo rimanga bello integro?
Se ti vendo un telefono con la protezione bruttina incollata a caldo su un gran bel vetro, tu sei contento?

Almeno fallo liscio, non trovo il senso al ruvido, tu sì?

La protezione non è abrasiva, è molto simile all’antirombo (sottoscocca delle auto, cassoni dei pickup etc), altamente protettiva proprio per la destinazione d’uso gravity, quando per le altre destinazioni d’uso, dal XC all’enduro, è sufficiente una normale pellicola. La superficie non la definirei ruvida ma irregolare ed è fatta apposta per non rigarsi e rovinarsi come farebbe una qualsiasi pellicola, anche se di qualità. Poi se si staccherà o se effettivamente funzionerà lo scopriremo col tempo… ma l’idea è sicuramente valida.

danello
frenk

La protezione non è abrasiva, è molto simile all'antirombo (sottoscocca delle auto, cassoni dei pickup etc), altamente protettiva proprio per la destinazione d'uso gravity, quando per le altre destinazioni d'uso, dal XC all'enduro, è sufficiente una normale pellicola. La superficie non la definirei ruvida ma irregolare ed è fatta apposta per non rigarsi e rovinarsi come farebbe una qualsiasi pellicola, anche se di qualità. Poi se si staccherà o se effettivamente funzionerà lo scopriremo col tempo… ma l'idea è sicuramente valida.

Sì, il look è abrasivo, ma sicuramente è solo ruvido.

Esatto, ad esempio per passaruota e pianale rende, perchè impermeabilizza, protegge, non è a vista e non ci sono attriti.

Il cassone è a vista, ma l’attrito per il pianale è un plus e l’impermeabilizzazione è fondamentale. Ma anche qui niente parti in movimento, la roba ci si appoggia.

Sono sempre perplesso, ma vedremo. [emoji106]

Sent from my iPhone using MTB-Forum mobile app

Francesco Mazza
danello

Sì, il look è abrasivo, ma sicuramente è solo ruvido.

Esatto, ad esempio per passaruota e pianale rende, perchè impermeabilizza, protegge, non è a vista e non ci sono attriti.

Il cassone è a vista, ma l’attrito per il pianale è un plus e l’impermeabilizzazione è fondamentale. Ma anche qui niente parti in movimento, la roba ci si appoggia.

Sono sempre perplesso, ma vedremo. [emoji106]

"Appoggiare e fermi" sono due vocaboli che poco si sposano con gli oggetti nel cassone di un pickup, che più verosimilmente vengono buttati dentro, strisciati, mossi e sbattuti durante il trasporto e le operazioni di carico e scarico. Ed è esattamente il motivo per cui si utilizza l'antirombo. In ogni caso sottolineerei nuovamente che non si tratta di una superficie ruvida quanto piuttosto di una superficie irregolare. Si nota meglio in questa foto nel dettaglio.

[​IMG]

danello
frenk

"Appoggiare e fermi" sono due vocaboli che poco si sposano con gli oggetti nel cassone di un pickup, che più verosimilmente vengono buttati dentro, strisciati, mossi e sbattuti durante il trasporto e le operazioni di carico e scarico. Ed è esattamente il motivo per cui si utilizza l'antirombo. In ogni caso sottolineerei nuovamente che non si tratta di una superficie ruvida quanto piuttosto di una superficie irregolare. Si nota meglio in questa foto nel dettaglio.

[​IMG]

Io ho detto che l’attrito lo cerchi sul cassone, ma non sulla pedivella.

La roba sul cassone si muove, ma l’obiettivo è che rimanga relativamente ferma.

Se sul cassone ruotasse regolarmente qualcosa, sarebbe stupido mettere qualcosa di ruvido tra le parti in movimento.

Insomma, ci siamo capiti dai. [emoji28]

Sent from my iPhone using MTB-Forum mobile app

Francesco Mazza
danello

Io ho detto che l’attrito lo cerchi sul cassone, ma non sulla pedivella.

La roba sul cassone si muove, ma l’obiettivo è che rimanga relativamente ferma.

Se sul cassone ruotasse regolarmente qualcosa, sarebbe stupido mettere qualcosa di ruvido tra le parti in movimento.

Insomma, ci siamo capiti dai. [emoji28]

La questione è che nel cassone dei pickup non si mette l'antirombo per fare in modo che gli oggetti trasportati non scivolino ma si mette per proteggere il cassone stesso dagli oggetti che scivolano e strisciano e sbattono… che è la stessa funzione per la quale viene utilizzato nel sottoscocca ed è concettualmente proprio la stessa funzione per la quale questo materiale estremamente simile viene utilizzato sulle pedivelle. Il fatto è che ti sei convinto che sia l'antirombo che questa protezione siano materiali ruvidi che offrono grip, mentre in realtà non lo sono, come ho cercato di farti capire anche nei messaggi precedenti, foto compresa.

danello
frenk

La questione è che nel cassone dei pickup non si mette l'antirombo per fare in modo che gli oggetti trasportati non scivolino ma si mette per proteggere il cassone stesso dagli oggetti che scivolano e strisciano e sbattono… che è la stessa funzione per la quale viene utilizzato nel sottoscocca ed è concettualmente proprio la stessa funzione per la quale questo materiale estremamente simile viene utilizzato sulle pedivelle. Il fatto è che ti sei convinto che sia l'antirombo che questa protezione siano materiali ruvidi che offrono grip, mentre in realtà non lo sono, come ho cercato di farti capire anche nei messaggi precedenti, foto compresa.

Guarda, io lavoro dell’automotive, lo conosco bene l’antirombo.

Che protegge è la prima cosa che ho scritto, leggi bene, perchè c’è scritto.

Ho aggiunto che oltre a questo impermeabilizza, e nel cassone la ruvidità ha anche un suo extra.

Ripeto, basta leggere bene quello che ho scritto.

Ora, sulla pedivella è stupido, perchè PROTEGGE come lo shelter liscio, ma differentemente crea attriti non inutili, ma proprio controproducenti.

Finora abbiamo messo shelter lisci e non abbiamo mai trovato che quel tipo di superficie fosse un limite, probabilmente perchè non lo era, ANZI.

Secondo me eh, tu vedila un po’ come ti pare.

Sent from my iPhone using MTB-Forum mobile app

danello

E poi oggettivamente è brutta da morire una pedivella così, ma questo è oggettivo per me, immagino. [emoji6]

Inviato dal mio iPhone utilizzando MTB-MAG.com

Francesco Mazza
danello

E poi oggettivamente è brutta da morire una pedivella così, ma questo è oggettivo per me, immagino. [emoji6]

Intendevi dire quindi che è SOGGETTIVO.
Invece che la protezione della pedivella, così come l'antirombo, non siano ruvidi e che quindi non creino attrito, è OGGETTIVO.
…e ti ringrazio per il permesso ma di solito non "la vedo come mi pare", piuttosto cerco di vedere le cose in modo OBIETTIVO. :medita:
PS: fai DH?

danello
frenk

Intendevi dire quindi che è SOGGETTIVO.
Invece che la protezione della pedivella, così come l'antirombo, non siano ruvidi e che quindi non creino attrito, è OGGETTIVO.
…e di solito non "la vedo come mi pare", ma cerco di vedere le cose in modo OBIETTIVO. :medita:

Niente eh, bisogna spiegarti tutto, ovvio che "oggettivo per me" è "soggettivo", ci ho messo la faccina che strizza l'occhio, apposta.

Non mi sarei aspettato di trovarmi qui a spiegartela.

Anzi no, forse in effetti c'era da aspettarselo… :}}}:

Francesco Mazza
danello

Niente eh, bisogna spiegarti tutto, ovvio che "oggettivo per me" è "soggettivo", ci ho messo la faccina che strizza l'occhio, apposta.

Non mi sarei aspettato di trovarmi qui a spiegartela.

Anzi no, forse in effetti c'era da aspettarselo… :}}}:

Ti consiglio di moderare i toni ed evitare le offese personali. In ogni caso fossi in te non mi ergerei a esempio di arguzia dato che nemmeno con 4 spiegazioni e una foto sei riuscito a comprendere la differenza tra materiale RUVIDO e in RILIEVO. Ma non importa, presumo che a tutti gli altri lettori sia chiaro. Buona giornata… ruvido!

danello
frenk

Intendevi dire quindi che è SOGGETTIVO.
Invece che la protezione della pedivella, così come l'antirombo, non siano ruvidi e che quindi non creino attrito, è OGGETTIVO.
…e ti ringrazio per il permesso ma di solito non "la vedo come mi pare", piuttosto cerco di vedere le cose in modo OBIETTIVO. :medita:
PS: fai DH?

Vedi, l'antirombo è OGGETTIVAMENTE ruvido, non lo è per me.

Ti rimando alla definizione di ruvido su un dizionario qualsiasi

O anche qua, riguardo l'antirombo (https://www.tuning-s-line.com/catalogo/ANTIROMBO-SPRAY-SOTTOSCOCCA-CR-97-NERO-400-ML):

"Prodotto ad elevato contenuto tecnico destinato prevalentemente al settore carrozzeria.

Conferisce un ottimo effetto goffrato che migliora dopo la sovraverniciatura.

Idoneo come insonorizzante e isolante per scatolati e scocche e come elemento di protezione contro i sassi, se applicato su longheroni e paraurti.

Aderisce su ogni tipo di supporto: plastica, legno e ferro senza la necessità di alcun primer aggrappante.

Ottima resistenza all'abrasione, ai raggi U.V., agli agenti atmosferici e al sale.

Aspetto opaco, ruvido al tatto. "

Adesso basta, tanto non siamo d'accordo, mi pare sia chiaro.

Francesco Mazza
danello

Vedi, l'antirombo è OGGETTIVAMENTE ruvido, non lo è per me.
Ti rimando alla definizione di ruvido su un dizionario qualsiasi
O anche qua, riguardo l'antirombo (https://www.tuning-s-line.com/catalogo/ANTIROMBO-SPRAY-SOTTOSCOCCA-CR-97-NERO-400-ML):
"Prodotto ad elevato contenuto tecnico destinato prevalentemente al settore carrozzeria.
Conferisce un ottimo effetto goffrato che migliora dopo la sovraverniciatura.
Idoneo come insonorizzante e isolante per scatolati e scocche e come elemento di protezione contro i sassi, se applicato su longheroni e paraurti.
Aderisce su ogni tipo di supporto: plastica, legno e ferro senza la necessità di alcun primer aggrappante.
Ottima resistenza all'abrasione, ai raggi U.V., agli agenti atmosferici e al sale.
Aspetto opaco, ruvido al tatto. "

Adesso basta, tanto non siamo d'accordo, mi pare sia chiaro.

Goffrato direi che lo definisce meglio. In ogni caso da nessuna parte parla di capacità meccaniche come ATTRITO o grip, che è quello che asserisci dal tuo primo commento e che dove sto cercando di farti comprendere che sei in errore. Punto. Comunque, d’accordo o meno, si può conversare senza scaldarsi, senza offendere e senza prenderla di petto o sul personale… tra persone mature! 😉

danello
frenk

Goffrato direi che lo definisce meglio. In ogni caso da nessuna parte parla di capacità meccaniche come ATTRITO o grip, che è quello che asserisci dal tuo primo commento e che dove sto cercando di farti comprendere che sei in errore. Punto.

Ma non creera chissà che attriti, non voglio dire che sia gommato o abrasivo, ma cmq più dello shelter liscio, che tra l'altro alla bisogna rimuovi, riportando la pedivella al suo antico splendore.

Comunque, d'accordo o meno, si può conversare senza scaldarsi, senza offendere e senza prenderla di petto o sul personale… tra persone mature! 😉

Hai ragione, mi sono scaldato troppo.

Francesco Mazza
danello

Ma non creera chissà che attriti, non voglio dire che sia gommato o abrasivo, ma cmq più dello shelter liscio, che tra l'altro alla bisogna rimuovi, riportando la pedivella al suo antico splendore.

Anche in questo caso si tratta di un adesivo che puoi rimuovere ed eventualmente ripristinare, o sostituire con della pellicola trasparente se preferisci. Ma lo scopo è di proteggere di più le pedivelle X01 DH per l'uso specifico per cui sono nate, ovvero DH e gravity spinto, dove vengono maltrattate più che in ogni altra disciplina. Per le pedivelle dedicate alle altre discipline infatti resteranno le classiche pellicole trasparenti, meno efficaci ma anche meno invadenti esteticamente.

 

POTRESTI ESSERTI PERSO