Nuova sospensione Specialized UBB “Project Black”

24

Durante tutta la stagione 2023 Loic Bruni e Finn Iles hanno corso con una Specialized Demo su cui la sospensione posteriore è stata nascosta. Ora il marchio californiano ha svelato l’arcano.



.

Il cuore di questo prototipo è il sistema di sospensioni UBB (Under Bottom Bracket, sotto il movimento centrale, ndr). Questo nuovo sistema di leveraggi ci permette di regolare in modo indipendente i componenti chiave della dinamica di guida, tra cui la traiettoria dell’asse, il tasso di leva dell’ammortizzatore e le caratteristiche anti-squat/anti-rise per la frenata. Questo disaccoppiamento non solo ci permette di mettere a punto le bici da corsa per i corridori d’élite, ma ci fornisce anche preziosi dati qualitativi e quantitativi.

Ciò che molti non sanno è che questi prototipi di biciclette UBB sono realizzati al 100% a mano con precisione nel nostro centro di innovazione di Morgan Hill, in California. Ogni tubo di carbonio è laminato a mano dai nostri esperti di compositi interni. I tiranti, il leveraggio, il forcellone e tutte le parti ricavate dal pieno sono lavorate con precisione a controllo numerico nello stesso stabilimento, con un processo di incollaggio eseguito meticolosamente.

Il sistema UBB si è rivelato uno strumento di sviluppo del prodotto estremamente efficace per il nostro team Ride Dynamics, in grado di influenzare lo sviluppo delle biciclette lanciate di recente e di quelle che daranno forma al futuro del ciclismo in diverse discipline. Siamo consapevoli che ci saranno altre domande sul sistema di sospensione UBB, ma non forniremo ulteriori informazioni in questo momento e vi rimandiamo alla nostra dichiarazione sul Project Black.

Progetto Black: Specialized si affida al feedback degli atleti professionisti per sviluppare e testare prodotti avanzati di pre-produzione in applicazioni reali. Grazie a questo feedback di alto livello, alcuni di questi elementi di design e prodotti finiscono per comparire nelle future offerte di prodotti al dettaglio. Noi chiamiamo questo progetto Black.

Commenti

  1. rolly:

    E pensare che le nuove specialized epic non hanno più il giunto horst....
    Nemmeno la serie precedente l'aveva, forse l'hanno avuto i modelli fino al 2015-2016
    Comunque su una bici da xc con poca escursione posteriore il giùnto Horst non è così influente come modelli con più escursioni tipo enduro o dh
  2. torakiki.gt:

    Comunque la posizione dell ammortizzatore non c'entra niente con lo schema che si adotta , si può avere uno schema Horst con l'ammo messo in verticale, orizzontale, alto o basso.
    Hai ragione, non intendevo dire che in base che alla posizione dell' ammortizzatore (alto, basso, di lato dritto o .....) cambia il tipo di sospensione, ma in base a come è collegato cl' ammortizzatore (attacco diretto o tramite bielle) all' ammortizzatore cambia la resa.
  3. Yep Components:

    Chissà se hanno chiesto permesso ad Ancillotti...View attachment
    :loll:
    Copiano il sistema e mi fan pure ridere, applicano una scocca per nascondere e dopo molti mesi ci accorgiamo che sotto c'è un clone del progetto di un'artigiano Italiano che comunque sarà sempre avanti
Storia precedente

[Highlights] Jackson Goldstone annienta la concorrenza a MSA

Storia successiva

[Highlights] Pidcock e Lecomte vincono nel fango di MSA

Gli ultimi articoli in News