Nuovi pedali E*13 LG-1+

Nuovi pedali E*13 LG-1+

27/04/2012
Whatsapp
27/04/2012

[img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=120354&s=576[/img]

[Comunicato stampa] Lo sviluppo di questo nuovo accessorio della gamma E*13 è iniziato molti anni fa per mano del fondatore dell’azienda Dave Weagle, qualcuno ricorderà una Sea Otter con i prototipi dei pedali sotto il nome di “STACCATO”, per terminare nell’estate del 2011 per opera degli ingegneri di E*13.

Il progetto originale era fondato su un approccio innovativo a questo componente ed oggi che lo abbiamo in mano non possiamo che constatare che il risultato è all’altezza delle aspettative.

Con i pedali l’LG-1 (la famiglia di componenti E*13 dedicati al Gravity più spinto)  cambia l’approccio al concetto di pedale flat che diventa completamente personalizzabile e può essere aggiornato e manutenuto quando necessario.

Gli LG-1 sono infatti costruiti con un corpo in alluminio forgiato (EXALITE+) e due semi gusci in materiale termoplastico (IFD “Impact Flexure Design”) che sono ancorati al corpo del pedale tramite 11 pin per lato.

Il corpo in alluminio ospita l’asse che ruota su boccole IGUS autolubrificate e presenta un innovativo sistema di frizione denominato “SPIN CONTROL” tramite il quale si può regolare la libertà di rotazione del pedale stesso.

[img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=120356&s=576[/img]

SPIN CONTROL 

Breve video sulla regolazione dello SPIN CONTROL

Agendo sulla ghiera esterna con una chiave da 10mm si agisce sulla frizione del pedale per adattarlo alle proprie esigenze. I dirt jumper ad esempio potranno indurire maggiormente la frizione per fare in modo che il pedale non giri liberamente durante i trick e ritrovarlo esattamente nella posizione desiderata quando a qualche centesimo di secondo dal landing bisogna appoggiare i piedi sul pedale in posizione corretta. I discesisti a loro volta vorranno una maggiore rotazione ma potere ritrovare il pedale allineato in uscita di curva per non perdere nemmeno un colpo di pedale e spingere verso la linea del traguardo. Differentemente per un lungo giro pedalato AM gli amanti del flat potranno regolare lo spin control sulla posizione minima e ritrovare un pedale dalla grande scorrevolezza.

[img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=120359&s=576[/img]

IDF 

Impact Flexure Design. E’ lo stesso concetto del bash E*13 Turbocharger introdotto da Dave Weagle ormai diversi anni fa con l’idea che fosse il componente ad assorbire la forza dell’impatto senza trasferirlo alla guarnitura ed al movimento centrale, allo stesso tempo la caratteristica molecolare del materiale tende a scivolare sul corpo che urta (pietre) anziché piantarsi come i bash in alluminio.

Sui pedali LG-1 il materiale dei due gusci ha la stessa funzione, oltre ad essere facilmente sostituibile alla fine della stagione e permettere con un basso costo (semigusci + pin) la rigenerazione del pedale.

[img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=120360&s=576[/img]

PIN

[img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=120361&s=576[/img]

Con ogni pedale sono forniti PIN di tre lunghezze: 1mm, 4mm (montati di serie), 7mm. Le istruzioni suggeriscono un set-up ideale per le diverse situazioni dal DJ alla DH race, passando per 4X e Trial ma la soluzione ideale è soggettiva e dipende da diversi fattori quali stile di guida, tipologia di disciplina e non ultimo tipo di suola utilizzata.

I pedali LG-1 sono disponibili nei seguenti modelli:
LG-1+ con asse e pin in Cr-mo dal peso di 468 gr al prezzo di 119 € già disponibili
LG-1R con asse e pin in Titanio dal peso di 323 gr al prezzo di 169 € disponibili da luglio

Maggiori informazioni qui.

 

POTRESTI ESSERTI PERSO