Nuovi pedali PNW Loam

15

PNW ci ha mandato un paio dei loro nuovi pedali Loam, la loro ultima aggiunta ad una gamma prodotti in continua espansione. Verranno messi alla prova per bene nei prossimi mesi, intanto andiamo a vederli nei dettagli.

Dettagli pedali PNW Loam

  • Peso dichairato: 445 grammi. Peso rilevato da noi: 441 grammi
  • Materiale: alluminio 6061 forgiato e lavorato CNC
  • 2 cuscinetti sigillati e uno a sfere
  • Misura della piattaforma: 105mm larghezza x 115mm lunghezza
  • 22 pin per pedale, sostituibili avvitandoli da sotto
  • Completamente smontabili per farci manutenzione
  • 3 colori – Black, Silver, Purple
  • Garanzia a vita
  • $99.00 USD

Come potete vedere dalla foto qui sopra, i pin sono massicci. Si inseriscono avvitandoli dalla parte opposta, così se si rovinano possono essere estratti senza problemi. Se  11 pin per lato vi sembrano troppi, se ne possono togliere a piacimento quanti se ne vogliono.

PNW ha optato per un pedale sottile con una forma leggermente convessa, argomentando la scelta con la comodità del piede in particolare durante lunghe uscite.

Il peso da noi rilevato è di 441 grammi, di poco inferiore a quello dichiarato. Notare la forma dei pedali: più larga verso le pedivelle, più stretta all’esterno, per diminuire il rischio di impatto con il terreno.

Il cuscinetto interno è massiccio e dovrebbe avere una lunga vita, al tempo stesso la sua posizione fa sì che il pedale rimanga molto sottile. Un dettaglio interessante è che il pedale si può smontare usando una sola chiave esagonale.

Questo è tutto per ora, rimanete sintonizzati per il test!

www.pnwcomponents.com

 

Commenti

  1. Nulla da eccepire sulla validità e bontà dei pedali Loam di PNW e sapere che c'è una garanzia a vita sul prodotto rafforza le convinzioni sulla qualità .
    Vorrei però fare una riflessione generale su quei "laceratori seriali" che sono i pin ; si sa di qualche sistema che ne preveda il rientro a scomparsa quando non vi sia il piede appoggiato ? sarebbe una soluzione a prevenzione di spiacevoli ferite .
  2. torakiki.gt:

    Come mai non ti convince la forma convessa?
    Forse per via che il piede potrebbe appoggiare più al centro che sui pin?
    Qualsiasi istruttore di mtb ti dirà che il pedale flat deve essere leggermente concavo in modo che la suola si "inserisca" dentro di esso.
    Per il bunnyhop ad esempio è molto utile per inclinare il pedale e tirare su la bici. Comunque è più vantaggioso in tutte le situazioni
  3. testimonianza diretta su pedali flat,
    comprai dei famosissimi pedali flat crannk brothers, felice di riceverli li ho subito installati.
    con le fiveten hanno anche funzionato, ma appena ho cambiato scarpe e ho preso una suola non morbida come la precedente ... delirio.
    proprio la forma non convessa ma piatta peggiorava la situa, quindi ho molato la parte centrale cercando di salvare il salvabile,
    morale, li ho buttati e
    ho preso i nukeproof samhill e sono i pedali ideali.
    tutto alluminio, pin belli pesanti e la parte in alluminio fresato che sta sopra mi aiuta quando per togliere il pin lo devo tagliare col flessibile, dato che se anche tocco il pedale col disco al massimo lo lucido e non rovino nulla.
    View attachment
    ve li consiglio, perchè vanno bene anche con le suole di cuoio, :rock-it:
Storia precedente

Orbea alza i prezzi 2022

Storia successiva

Bici della settimana: la Cannondale Habit di Cr4ngerBy7e

Gli ultimi articoli in Test