Nuovo marchio RAAW presenta Madonna

Nuovo marchio RAAW presenta Madonna

14/10/2017
Whatsapp
14/10/2017

Non si tratta della cantante italoamericana e ovviamente nemmeno dell’icona cattolica. Madonna è la prima bici prodotta dal nuovo marchio tedesco RAAW, nato dall’idea di Ruben Torenbeek, un giovane ingegnere che ho conosciuto personalmente diversi anni fa quando lavorava come giornalista per un magazine tedesco, entrato poi come ingegnere in Scott e ora completamente immerso in questo nuovo progetto indipendente.

La RAAW Madonna è una bici da Enduro moderna con ruote da 29 pollici. Non porta innovazioni tecnologiche che urlano al miracolo ma appare piuttosto una bici concreta, in puro stile teutonico, semplice e curata, con particolare attenzione rivolta alle geometrie ma soprattutto con alcuni accorgimenti intelligenti, semplici ma per niente banali, che andremo a scoprire nel corso di questo articolo.

La sospensione applica un tradizionalissimo quadrilatero con giunto Horst, che è senza ombra di dubbio il sistema preferito dai costruttori tedeschi. La curva di compressione è progressiva, con un aumento del 20% nella parte finale dei 160mm di corsa alla ruota. Il fulcro principale, di dimensioni massicce, è piazzato piuttosto in alto e la larghezza generosa è studiata per ospitare esclusivamente trasmissioni 1x.

L’ammortizzatore è ancorato su cuscinetti a sfera sigillati da ambo i lati, così come tutti i fulcri del sistema di sospensione, per fornire il massimo della sensibilità alla sospensione. In totale il telaio della RAAW Madonna utilizza dieci cuscinetti da 28mm di diametro e due da 52mm. Tutte le loro sedi sono protette e sigillate da apposite guarnizioni incluse nei tappi di chiusura. Ogni fulcro adotta chiavi a brugola da 5mm, per una più semplice manutenzione.

Tutti i telai, indipendentemente dalla taglia, hanno spazio per un portaborraccia in grado di ospitare borracce capienti. Il passaggio dei cavi è interamente esterno, tranne ovviamente quello del comando del reggisella, per una più semplice manutenzione. La nicchia ricavata nel tubo obliquo ha la funzione di creare spazio per l’ammortizzatore ma dato che lo spazio si è rivelato abbondante, RAAW ha ulteriormente sagomato questa nicchia affinché possa ospitare una camera d’aria di scorta, tenuta in posizione da un’apposita cinghia fornita con il telaio. Un’altra sede è ricavata nella giunzione dei due tubi che compongono il top tube: qui si trova una nicchia che ospita una borsa in grado di contenere piccoli oggetti come un minitool, una bombola di CO2 o altro. La borsa porta attrezzi, fornita di serie con il telaio, è tenuta in sede grazie a un magnete.

Inoltre tutte le superfici del telaio nell’area di passaggio della ruota sono piane, senza fori, nicchie o incavi, per ridurre al minimo la possibilità che il fango aderisca, ostruendo il passaggio ruota.

Geometrie

Le taglie della RAAW Madonna sono concepite per accogliere rider dai 165 ai 200cm di altezza. Ogni taglia si differenzia dalle altre non solo per le dimensioni del triangolo anteriore ma anche per la lunghezza del carro, mantenendo una proporzione su tutte e 3 le taglie disponibili.

Specifiche

Disponibilità e prezzi

La RAAW Madonna sarà disponibile da Marzo 2018 in una serie limitata di pezzi al prezzo di €2.690 per il frameset che comprende telaio, ammortizzatore FOX DPX2, serie sterzo Acros, perno ruota DT Swiss, borsa magnetica per il top tube e fascia per riporre la camera d’aria.

Tre i colori disponibili per il telaio: Matt Black, Shiny Red e Raw con finitura trasparente.

RAAW

 

POTRESTI ESSERTI PERSO