Fox Transfer

Nuovo reggisella telescopico Fox Transfer

23

Fox ridisegna il suo reggisella telescopico Transfer, modificando alcuni dettagli che, si spera, risolvono i problemi di riestensione.

[Comunicato stampa] Riduzione del 62% della perdita d’ariarispetto al modello precedente. Questo è stato il risultato dopo aver riprogettato completamente gli interni con un sistema di tenuta completamente nuovo. Con particolare attenzione alla maggiore durata, questo design aggiornato ha sostituito due tenute dinamiche  con tenute statiche, riducendo l’attrito complessivo e quindi il potenziale di perdita d’aria.
Aumentato di 6 volte il ciclo di lavoro grazie al raddoppio del paraolio. Una minore perdita di olio significa minore manutenzione, maggiore durata e ridotta perdita d’aria complessiva dovuta all’aria disciolta nell’olio.
La camera d’aria ora è in cima allo stelo, cosa  che ha eliminato le guarnizioni dell’aria dinamiche e ci ha permesso di aggiungere una valvola Schrader per i biker che desiderano regolare la pressione dell’aria. Le nostre valvole Schrader sono dotate di tappi metallici con O-ring che hanno dimostrato di non perdere aria.



.

Fox Transfer

Un altro aggiornamento per il Transfer 2025 è stato il passaggio dalle boccole IGUS alle boccole Ekonol con supporto in metallo in tutta la struttura interna. Le boccole Ekonol raggiungono tolleranze strette con il minor attrito possibile, consentendo ai biker una attuazione più facile (meno forza per far abbassare il reggisella).
Il Transfer ora necessita di un servizio completo a intervalli di 300 ore intervallo, che i biker possono fare da soli senza la necessità di attrezzi speciali o attrezzature.

Una valvola Schrader sotto i morsetti della sella consente di inserire e regolare la quantità di aria. Fattori ambientali come altitudine o temperatura dell’aria possono influenzare la pressione dell’aria interna, che ora può venire tarata dal biker per regolare la velocità di riestensione. Un tappo della valvola in metallo con O-ring (lo stesso che usiamo nelle nostre sospensioni) garantisce che non ci siano perdite d’aria attraverso la valvola.

Novità per il 2025: il Transfer offre 5 mm di incrementi della regolazione della corsa senza attrezzi.

Abbiamo mantenuto la stessa altezza dello stack e raffinato il design del morsetto a 2 bulloni, progettato per ottimizzare la resistenza e il risparmio di peso. Il diametro da 34,9 mm si aggiunge all’aggiornamento dell’estetica.

Dettagli Fox Transfer

Diametri (mm): 30.9 / 31.6 / 34.9
Escursioni: 95-120mm / 125-150mm / 155-180mm / 185-210mm / 215-240mm
Passaggio cavi: solo interno
Lower Coating: nero anodizzato
Upper Coating: Kashima Coat (Factory), nero anodizzato (Performance Elite)
Prezzo: tanto

Fox

Commenti

  1. A me fa specie che i due maggiori produttori di forcelle a ammortizzatori per MTB (RS e Fox) abbiano sfornato telescopici mediocri. I Reverb non avevano una buona fama e ci hanno messo del tempo a diventare decenti (o così si legge, perlomeno); ora che sono AXS costano come una bici intera. I Fox hanno tutt'ora una pessima fama e costano una botta, e forse forse ora vanno meglio, ma continuano a costare quanto quelli fatti con tutti i crismi anche da artigiani o poco più che forniscono un servizio ben diverso (vedi BikeYoke).
    Eppure sia RS che Fox dovrebbero sapere come si fa quello che fondamentalmente è un ammortizzatore senza nemmeno la necessità di un funzionamento dinamico chissà che raffinato.
  2. Gli rs hanno pagato lo scotto di aver voluto fare il comando idraulico. Era da quello che derivavano il 90% dei problemi, almeno in base a quelli che ho e uso io.
    Roba elettronica non ne monto.
  3. Boro:

    Gli rs hanno pagato lo scotto di aver voluto fare il comando idraulico. Era da quello che derivavano il 90% dei problemi, almeno in base a quelli che ho e uso io.
    Roba elettronica non ne monto.
    Se spurgato a dovere non perde un colpo il rs ma basta una bolla d aria che non scende più, il mio sulla spectral è sempre andato da dios ma il cavo è sempre meglio … complicazioni inutili
Storia precedente

Bagno di Romagna mon amour

Storia successiva

Bici della settimana: la RAAW Madonna V3 di Gt2002

Gli ultimi articoli in News

Il nuovo truck di Mondraker

Benvenuti al nostro tour esclusivo dell’impressionante truck Mondraker Factory Racing! Unisciti a noi per scoprire ogni…

La vita di un trail

Cumberland ospita una delle reti di sentieri più vivaci dell’Isola di Vancouver, ma una rete di…