Petizione contro la chiusura dei lavori per il Bikepark Mad Village

Petizione contro la chiusura dei lavori per il Bikepark Mad Village

17/10/2014
Whatsapp
17/10/2014

Fabio di PumptrackItalia ci ha scritto per segnalare una petizione perchè il comune di Pecetto Torinese non blocchi la costruzione del BikePark cittadino Mad Village:

Tutta la folta comunità di bikers della città era a conoscenza del progetto, che si sviluppa in una delle zone maggiormente percorse da noi appassionati.

A realizzazione ormai ultimata e dopo circa sette mesi di lavori con relativo consistente investimento economico, il Comune di Pecetto Torinese, su cui insiste parte del tracciato realizzato su terreno di nostra proprietà,  ha improvvisamente cambiato atteggiamento nei nostri confronti passando da “collaboratore” che inviava mezzi di raccolta rifiuti per raccogliere i sacchi da noi recuperati sul pendio,  a “inquisitore” che appone iniziali alla proprietà tentando addirittura la confisca del terreno.

Sbigottiti dal comportamento di parte del personale della municipalità, siamo dovuti ricorrere al supporto di ben tre avvocati, che ad oggi seguono le pratiche in Procura ed al TAR.

Abbiamo fatto partire una petizione on line e presso i negozi di Torino, che in cinque giorni ha raccolto oltre 850 firme, perché non vogliamo tirare i remi in barca ed abbandonare il nostro sogno.

In questo pdf trovate i dettagli della petizione: Petizione per MTBMAG

Mentre a questo indirizzo trovate la petizione online.

 

POTRESTI ESSERTI PERSO