Prototipo di Structure Cycleworks con forcella a parallelogramma

Prototipo di Structure Cycleworks con forcella a parallelogramma

09/08/2017
Whatsapp
09/08/2017

Structure Cycleworks è un marchio canadese di Calgary che verrà presentato al pubblico durante l’imminente Crankworx di Whistler. Ci hanno mandato in anteprima la foto di un loro prototipo, senza grafiche, simile in tutto e per tutto alle bici che verranno vendute, insieme ad alcune informazioni.

La grande novità sta nella sospensione anteriore, chiamata WTF, che sta per Without Telescoping Fork, dotata di 150mm di escursione. I più scafati avranno riconosciuto una forcella a parallelogramma, in cui l’ammortizzazione è presa in carico da un ammortizatore situato fra tubo obliquo e foderi che vanno verso la forcella, di per sé rigida, se si eccettua il linkage che ne accompagna il movimento (quello che è fissato alla scatola sterzo). Secondo Structure, i vantaggi di una costruzione del genere sono:

  • geometria dinamica
  • controllo affondamento in frenata
  • integrazione nel telaio
  • equilibrio avantreno-retrotreno
  • riduzione delle frizioni di esercizio.

La forcella e il telaio sono tutt’uno: una forcella a doppia piastra in carbonio è connessa al triangolo anteriore tramite due robusti foderi sovradimensionati, creando un’unità molto rigida. Le forze vengono distribuite sul centro del telaio, piuttosto che sul tubo sterzo, mentre i pesi sono posizionati in basso.

I rapporti di leva delle sospensioni sono stati studiati per lavorare in armonia e semplificare il setting. Al posto delle boccole, tipiche delle forcelle tradizionali, si trovano dei cuscinetti sigillati.

Stability on Demand™

Ovvero “agilità quando la vuoi, stabilità quando ti serve”.

 

Secondo Structure, una normale forcella telescopica è molto stabile quando è completamente estesa, ma diventa meno facile da manovrare quando viene compressa. Il comportamento della sospensione WTF, invece, è agile ad inizio corsa, per diventare sempre più stabile mano a mano che si va nel travel.

Changes in Handling Parameters When Compressed
(ex. steep descents, large impacts)
Telescoping Fork (150 mm) WTF Suspension™
Head Angle Up to 8° steeper Up to 6° slacker
Trail Up to 85% decrease Up to 52% increase
Length Approx. 55 mm shorter Approx. constant
Stability Minimum Maximum   

Size-Specific Kinematics™

Structure chiama “Size-Specific Kinematics™” il suo sistema con cui regola la cinematica del telaio a seconda della taglia del rider. La risposta alla pedalata e alla frenata è identica, indipendentemente dalla taglia. Le taglie grandi avranno inoltre più progressività all’anteriore e al posteriore. 

Gravity Sizing™

Il Gravity Sizing permette di scegliere un telaio che si adatti al meglio al proprio stile di guida, customizzando la lunghezza del tubo sella.

Gravity Size Normal Riding Conditions Steep Terrain and Large Impacts
G1 Compact, agile, playful Stability exceeds typical XL
G2 Modern enduro race geometry Stability exceeds extreme “long geometry” innovators
G3 Category leading length and stability Unequalled

Wide Range Geometry™

Mentre le misure del corpo umano variano di decine di centrimetri fra una persona e l’altra, le taglie delle bici si diversificano in media per soli 2 cm. Wide Range Geometry™ è pensata per apportare differenze sostanziali nelle taglie fra le varianti G1, G2 e G3.

L’angolo sella è molto verticale, 76°, per aumentare l’efficienza di pedalata. Structure misura questo angolo all’altezza della sella, piuttosto che al più conveniente, ma non realistico, incrocio con il tubo orizzontale.

Ogni acquisto di una bici Structure include una consultazione con il designer team della casa canadese, per essere certi che ciascun rider riceva una bici adatta alle sue misure e preferenze.

Structure Cycleworks

 

 

POTRESTI ESSERTI PERSO