MTB-MAG.COM - Mountain Bike Online Magazine | Renè Wildhaber sulle tracce dei Buffalo Soldiers

Renè Wildhaber sulle tracce dei Buffalo Soldiers

Renè Wildhaber sulle tracce dei Buffalo Soldiers

12/10/2012
Whatsapp
12/10/2012

[Comunicato Stampa] Renè Wildhaber si è spesso chiesto dove la Mountainbike trovasse le proprie radici. Non pensava però tanto agli anni 70, in cui lo sport si diffondeva lentamente, quanto ad un tempo in cui la bici era relativamente giovane.

Un primo elemento per trovare la risposta è venuto da Hans Rey, che gli ha raccontato che che già intorno al 1890 l’esercito statunitense cercava di adattare la bicicletta all’uso militare. Come ex biker nell’esercito svizzero (l’unità è stata sciolta nel 2003 – l’ultima al mondo) Wildhaber si è subito sentito chiamato in causa ed ha cominciato ricerche più approfondite.

[img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=250886&s=576&uid=6374[/img]

Da qui è nato il progetto Buffalo Soldiers, per il quale Wildhaber è partito per gli USA assieme ad una troupe. I Buffalo Soldiers erano i soldati afroamericani (al tempo le truppe erano ancora divise per razza) in bici, così chiamati dalla popolazione civile perchè con la loro chioma crespa e scura ricordavano proprio dei bufali.

Potete seguire il viaggio di Renè Wildhaber quotidianamente sul blog che troverete su  www.buffalo-soldiers.chwww.redbull.ch

 

[img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=250888&s=576&uid=6374[/img]

Devi fare il Login per commentare
  Sottoscriviti  
Notificami