Scegliere il casco giusto

Scegliere il casco giusto

Daniel Naftali, 07/07/2021

Ci sono diverse tipologie di caschi per mountain bike, a seconda della disciplina che si pratica. Caschetto aperto, casco con mentoniera staccabile, casco integrale da enduro, casco da downhill. Vediamone le differenze e per chi sono pensati.

In collaborazione con Bike Lab.

Commenti

  1. fafnir:

    Vedo sempre più persone col casco integrale attaccato allo zaino mentre sono in strada nei trasferimenti o in salita, anche su sentiero. Sappiate che è una cazzata, state sbagliando, prendetevi un casco aperto e tenetelo sempre piuttosto.
    Basta qualcuno che vi sbilanci cadete a lato, se battete contro un marciapiede restate lì. Meglio avere i denti scoperti in discesa
    Proprio per questo, per uso all mountain il casco modulabile secondo me è il top!
  2. mcpelo68:

    infatti io l'ultima legna che ho preso...l'ho proprio presa a fine giro quindi manco poi così tanto lucido e fresco, ed è successo in fase di trasferimento verso casa urtando un paletto con la leva freno e finendo x sbattere con la testa sul lato opposto in un sottopassaggio di una ciclabile. quindi il casco serve sempre in testa...magari non fà miracoli ma vuole in testa non appeso da qualche parte!
    Pensa anche a un automobilista che ti fa il pelo, è molto più facile di quanto si crede. E poi in discesa si sta sempre molto attenti, è più facile cadere come un sacco di patate da rilassati quando sembra non possa succedere niente
  3. fafnir:

    Pensa anche a un automobilista che ti fa il pelo, è molto più facile di quanto si crede. E poi in discesa si sta sempre molto attenti, è più facile cadere come un sacco di patate da rilassati quando sembra non possa succedere niente
    appunto!!!hai proprio ragione è più facile di quanto ci si possa pensare