Schurter multato

Schurter multato per le urla a fine gara

40

Il finale di gara a Lenzerheide è stato molto concitato. Bellissimo per Luca Braidot, pieno di rabbia e frustrazione per Nino Schurter e Mathias Flückiger, caduti mentre si trovavano al comando a poche centinaia di metri dall’arrivo a causa di un sorpasso spericolato del secondo.

Appena tagliato il traguardo, Nino è andato da Mathias e gli ha detto “Tu non sei normale! F*ck! Mi hai buttato giù!” Potete sentire le urla qui, al minuto 1:37:46 (in tedesco).

Oggi l’UCI ha deciso di multare Schurter per il suo comportamento ritenuto scorretto:

Vedremo esattamente di cosa si tratta e come reagirà lo Scott-SRAM MTB Racing Team.

 

Commenti

  1. Vietto:

    Nino vuole battere il record di Absalon di non ricordo quante vittorie, in questo momento sono pari.
    Si incazza proprio perché gli anni passano!
    È così per tutti ….
  2. Nel motociclismo si tirano giù spesso per entrate troppo zelanti o errori di valutazione in qualche staccata e a velocita' non paragonabili, e nove volte su 10 finisce con una stretta di mano o con qualche mugugno con i giornalisti.
    Qua' Nino ha fatto la figura della checca con quelle scene di disperazione, poi con il Fluck se le danno quasi ogni gara...
    Sanzione eccessiva, bastava un ammonimento magari, e comunque mai viste scenate di questo tipo in wcup.
  3. Le reazioni emotive sono sempre imprevedibili, ma anche scusabili. Per me Nino va compreso, anche se ha perso le staffe, e ciò a prescindere se ha ragione o torto.
    Quanto alla multa, mi sento di dire che é una decisione puramente formale, impersonale, che ci può anche stare sperando che ci sia uniformità di vedute in futuro.
Storia precedente

Luca Braidot vince a Lenzerheide!

Storia successiva

La discesa smodata di Amaury Pierron a Lenzerheide

Gli ultimi articoli in Race Corner