[Spy Shot] Loic Bruni e le forcelle Öhlins

[Spy Shot] Loic Bruni e le forcelle Öhlins

Francesco Mazza, 20/12/2016
Whatsapp
Francesco Mazza, 20/12/2016

[ad3]

Ultimamente il campione di Specialized, Loic Bruni, sta tappezzando il suo profilo Instagram di fotografie delle bici che sta attualmente utilizzando nei suoi allenamenti. Si tratta della Enduro e del Demo, a cui in tutte le foto vengono scherzosamente camuffati i componenti dell’allestimento con “adesivi” digitali delle varie applicazioni per modificare le foto da smartphone.

Schermata 2016-12-20 alle 17.49.27

A giudicare dal posizionamento di questi adesivi, si direbbe che entrambe le sospensioni rappresentino una novità da tenere ancora segreta, così come i freni da DH. Per i freni da DH possiamo ipotizzare si tratti di un nuovo modello di SRAM, dato che sulla Enduro vediamo che Loic continua a utilizzare SRAM come freni, mentre per quanto riguarda le sospensioni sono molte le supposizioni che circolano.

Archivo 19-12-16 23 30 46

Se l’operazione di camuffamento è riuscita al 100% sulla foto del Demo, su quella della Enduro si intravedono molti dettagli che ci lasciano intuire che si tratti di una forcella Öhlins. Non è difficile quindi ipotizzare che anche l’ammortizzatore sia dello stesso brand, considerando anche la stretta collaborazione tra Specialized e il colosso svedese delle sospensioni.

Archivo-19-12-16-23-30-46

Mettendo a confronto la foto pubblicata da Loic e l’immagine della forcella Öhlins RXF, notiamo 4 elementi distintivi che ci aiutano a identificarla. Dall’alto verso il basso:

1 – Fissaggio della tubazione freno sull’archetto e la forma stessa dell’archetto
2 – Decals: si intravede l’angolo superiore della bordatura color oro
3 – Piedino destro dotato di vite di chiusura
4 – Pomello di regolazione sotto al piedino sinistro

Considerando questo, viene spontaneo pensare che molto, molto presto vedremo in circolazione una forcella doppia piastra marchiata Öhlins.

[ad45]