[Test] Camera d’aria Tubolito

[Test] Camera d’aria Tubolito


Le camere d’aria arancioni dell’austriaca Tubolito hanno suscitato grande interesse al momento della loro presentazione un anno fa: super leggere, ben si prestano ad essere trasportate come camere d’aria di scorta nel caso una gomma tubeless venisse bucata senza possibilità di essere riparata con i classici vermicelli. Questa premessa è d’obbligo perché noi di MTB Mag interpretiamo le camere d’aria come ultima ratio per tornare a casa in sella, visto che nessuno della redazione le usa nei pneumatici, ormai tutti latticizzati.

Sui motivi della latticizzazione non vogliamo scendere nei dettagli (cliccate sul link per leggere migliaia di interventi a riguardo), basti ricordare comunque che i pneumatici latticizzati sono meno soggetti alle pizzicature, oltre alle forature dovute ad oggetti appuntiti come le spine di vario tipo. Per pizzicatura si intende quando la camera d’aria va a porsi fra copertone e cerchio e, nel caso di un “fondo corsa”, si buca con il famoso snakebite, cioé due buchi coincidenti con i punti in cui il cerchio va a picchiare contro la gomma. È anche d’obbligo notare che è possibile pizzicare anche un copertone latticizzato, ma la forza necessaria per tagliarlo è più grande di quella che serve per rovinare una camera d’aria.

Torniamo adesso al Tubolito. Il distributore italiano B.S. ci ha mandato 4 camere d’aria, due da 27.5 e due da 29 pollici, che abbiamo distribuito a diversi tester (da qui la prima persona plurale del test). La prima cosa che abbiamo fatto è stato pesarle: le prime fermano l’ago della bilancia a 77 grammi, le seconde a 82gr. Entrambe sono state pensate per copertoni che vanno da 1.8″ a 2.4″, ed hanno una valvola Sclaverand da 42mm. Come detto in apertura, sono state usate esclusivamente come camere d’aria di scorta, dunque sono state montate solo una volta che l’opzione dei vermicelli non ha funzionato, o meglio, quando erano finiti perché abbiamo forato due o tre volte durante il giro (o li abbiamo dimenticati a casa). Per scattare delle foto decenti abbiamo montato la Tubolito in officina e senza lattice. Lattice che non crea nessun problema al materiale della camera d’aria, visto che i suoi resti saranno presente quando la si monta su sentiero.

La foto qui sopra dà un’idea precisa sul tipo di materiale di cui è fatta una Tubolito: non è la solita gomma da camera d’aria, indefinitamente deformabile. È più dura e, se gonfiata senza un copertone che la tenga in sede le sue pareti cedono, assottigliandosi e non tornando più della consistenza, o durezza, iniziale. In pratica, è da buttare via. Intendiamoci, questo è un caso estremo, perché la Tubolito tiene senza problemi la poca pressione che si immette prima di infilarla nel copertone per darle una forma rotonda ed evitare che si incastri fra caccia gomme e cerchio.

Nelle foto vedete la Tubolito da 27.5″ montata su una Schwalbe Rock Razor da 2.35″. Il montaggio è semplice ed identico a quella di una camera d’aria classica. Non abbiamo avuto problemi di sorta.

È stata gonfiata un po’ proprio per evitare di rovinarla con i cacciagomme. Il suo ingombro ridotto rende il tallonamento del copertone più facile rispetto ad una camera classica, perché il pneumatico ha più spazio nel cerchio.

Quando tornavamo a casa con una gomma non più latticizzata siamo stati ovviamente attenti a gonfiarla ad una pressione che evitasse le pizzicature, di solito di 0.3/0.4 bar maggiore rispetto a prima. Non essendo la zona del test martoriata dalle spine non possiamo dire di averla bucata in quel modo (bisognerebbe aspettare i ricci delle castagne), ma sappiamo di altri biker che hanno perforato le Tubolito a pochi metri da casa. Non aspettatevi quindi miracoli, anche perché il materiale, quando si espande, si assottiglia e non oppone molta resistenza agli oggetti appuntiti, malgrado sul sito del produttore si dichiari che “I Tubolito possono resistere a sforzi pari al doppio rispetto le corrispettive standard.” Tutto è relativo, ma soprattutto, ripetiamo, questo paragone andrebbe fatto con una gomma tubeless, visto che è il set up più utilizzato dai biker oggigiorno. Set up praticamente immune alle spine.

Se bucate, per ripararla sono necessarie le apposite pezze autoadesive. Un kit ne contiene 5, accompagnate da 5 minifazzoletti imbevuti nell’alcool.

Questi servono a pulire la camera d’aria prima dell’applicazione della pezza.

Una volta pulita, si applica la pezza e la si lascia asciugare per circa 5 minuti prima di rigonfiare la camera.

Nelle foto qui sotto trovate un confronto di ingombro e di peso fra la Tubolito da 29″ e una Continenal da 29.

 

Conclusioni

Le Tubolito sono leggere e poco ingombranti e come tali si adattano perfettamente ad essere trasportate come camere d’aria di scorta per quando si gira con gomme tubeless latticizzate. È facile assicurarle al telaio o al sottosella, ed il loro montaggio è semplice come quello di una camera tradizionale. Considerando che si utilizzano poco e quindi durano tanto, se si usa solitamente il tubeless, il costo è più facile da digerire.

Tubolito fissata al tubo obliquo

Prezzi: dai 25 Euro online.
Kit di riparazione: intorno agli 8 euro

Tubolito.com

Like
Like x 1
  1. Io ce l’ho e riesco a metterla su la mia turbo levo nello spazio tra la batteria e lo sterzo… comodità senza precedenti.
    Prezzo da urlo isterico ma come detto nell’articolo, se si usano solo tubless, vale la pena comprarla per liberare, come nel mio caso, un po’ di spazio nello zaino.

    0
      1. dubito che, la differenza di peso tra questa ed una camera d’aria classica, ti faciliterà cosi tanto il trasporto nello zaino da accorgetene!… forse e dico forse potresti vedere l’ingombro da arrotolata, di questa tubolito, come una cosa positiva nel trasportarla in zaino, ma sinceramente se mai dovrò spendere 25€ per questa camera d’aria sarà sicuramente per altri motivi dato anche le capacità di trasporto degli attuali zaini/ marsupi da bici

        0
      2. come scritto io parlo del mio caso, ovvero della possibilità di alloggiarla sulla bici, cosa che non potevo fare con una camera normale, Ovvio che chi la porta nello zaino ti libera dello spazio anche li…

        0
    1. A me non è mai successo. Per lo meno non ho mai notato una correlazione tra i piccoli buchi che sgonfiano lentamente la gomma ed i ricci. In genere in questi casi trovavo uno spino di rovo o rosa canina ancora inserito nel copertone (che faceva da “tappo”: levando lo spino l’aria usciva più rapidamente).

      0
    2. si sa che il riccio è animale vendicativo e viene a pungerti le gomme in garage durante la notte… 😉
      scherzi a parte, io giro in zone ricche di castagni, ma tutte le spine malefiche a scoppio ritardato erano di rovi… che castagni avete da quelle parti?

      0
    3. Quando usavo le camere ricordo che ogni volta che giravo nei boschi in autunno il giorno dopo avevo le gomme a terra e quasi sempre erano delle spine di riccio nella spalla della gomma. Che brutti ricordi…

      0
  2. jimmy27

    Confronto con una camera "normale"?
    Differenza di peso?
    Differenza d'ingombro?

    Ad esempio le maxxis ultralight per 27,5 pesano 145g e costano circa 8 euro….

    Dipende dalle camere, i dati delle Tubolito sono nell'articolo, puoi paragonarli con quello che vuoi.

    0
  3. Acquistata prima dell’estate la tubo classica come camera di scorta, perfetta per portarla dentro il marsupio, sembra banale ma recuperi un sacco di spazio. Peccato che nel momento del bisogno quando l’ho montata e l’ho iniziata a gonfiare mi sono accorto che il buco dove va la valvola era spanato, con conseguenza perdita della valvola ogni volta che facevo due pompate. Consiglio di controllarla appena vi arriva così nel caso fate il reso, oppure di prendere la s-tubo

    0
    1. Concordo, con 3 euro al deca prendi una camera, vista l’officina che mi porto nello zaino ad ogni uscita non sarà quel poco spazio rubato da una camera economica che mi fa la differenza. Tanto serve solo per terminare il giro. Nel caso poi devi aiutare qualcuno a rientrare a casa la doni senza che ti pianga il cuore.

      0
  4. Aquistata per farcela stare nel finto porta borraccia insieme al multitool, 2 bombolette, minipompa, levagomme, gunati in lattice, carta e falsa maglia. Prima dovevo attaccare la camera d’aria al telaio e non mi piaceva.

    0
  5. jimmy27

    Confronto con una camera "normale"?
    Differenza di peso?
    Differenza d'ingombro?

    Ad esempio le maxxis ultralight per 27,5 pesano 145g e costano circa 8 euro….

    rinaldo1987

    dubito che, la differenza di peso tra questa ed una camera d'aria classica, ti faciliterà cosi tanto il trasporto nello zaino da accorgetene!… forse e dico forse potresti vedere l'ingombro da arrotolata, di questa tubolito, come una cosa positiva nel trasportarla in zaino, ma sinceramente se mai dovrò spendere 25€ per questa camera d'aria sarà sicuramente per altri motivi dato anche le capacità di trasporto degli attuali zaini/ marsupi da bici

    ecco:
    [​IMG]

    0
  6. marco

    ecco:
    [​IMG]

    Sì non ho infatti dubitato che non fosse più leggera. Dubito fortemente invece che questo aggravio di peso venga percepito nel caso di trasporto nello zaino, ergo non avrebbe senso spendere 25 euro per questo motivo.. sempre penso io

    Inviato utilizzando Tapatalk

    0
  7. canyon67

    Concordo, con 3 euro al deca prendi una camera, vista l'officina che mi porto nello zaino ad ogni uscita non sarà quel poco spazio rubato da una camera economica che mi fa la differenza. Tanto serve solo per terminare il giro. Nel caso poi devi aiutare qualcuno a rientrare a casa la doni senza che ti pianga il cuore.

    In parte è vero, ma intanto se è un amico, basta farsela ridare a fine giro. Per il resto, so che sto per dire una cosa inpopolare, però uno dovrebbe essere autonomo nei suoi giri, anche quando si è in gruppo. Mi stanno abbastanza sui maroni quelli che escono senza niente e fanno affidamento sui compari di uscita per qualsiasi cosa gli succeda. Ok un tool particolare, ma camere, vermicelli, pompa, fascette zip, dovrebbero avercele tutti…

    rinaldo1987

    dubito che, la differenza di peso tra questa ed una camera d'aria classica, ti faciliterà cosi tanto il trasporto nello zaino da accorgetene!… forse e dico forse potresti vedere l'ingombro da arrotolata, di questa tubolito, come una cosa positiva nel trasportarla in zaino, ma sinceramente se mai dovrò spendere 25€ per questa camera d'aria sarà sicuramente per altri motivi dato anche le capacità di trasporto degli attuali zaini/ marsupi da bici

    Voi però continuate a ragionare nel caso d'uso dello zaino e basta… "tanto ho lo zaino", ok, ma se uno volesse uscire solo con il borsello sottosella magari, o un piccolo marsupio? Io ho la tubolito da un anno, anche grazie a @marco e il suo articolo che fece su come girare senza zaino in inverno, e la differenza di spazio, prima ancora che di peso, è abissale, tanto che volendo potrei anche proteggermi ulteriormente e portarne due in meno spazio e peso di una classica.

    0
  8. D-Lock

    In parte è vero, ma intanto se è un amico, basta farsela ridare a fine giro. Per il resto, so che sto per dire una cosa inpopolare, però uno dovrebbe essere autonomo nei suoi giri, anche quando si è in gruppo. Mi stanno abbastanza sui maroni quelli che escono senza niente e fanno affidamento sui compari di uscita per qualsiasi cosa gli succeda. Ok un tool particolare, ma camere, vermicelli, pompa, fascette zip, dovrebbero avercele tutti…

    Voi però continuate a ragionare nel caso d'uso dello zaino e basta… "tanto ho lo zaino", ok, ma se uno volesse uscire solo con il borsello sottosella magari, o un piccolo marsupio? Io ho la tubolito da un anno, anche grazie a @marco e il suo articolo che fece su come girare senza zaino in inverno, e la differenza di spazio, prima ancora che di peso, è abissale, tanto che volendo potrei anche proteggermi ulteriormente e portarne due in meno spazio e peso di una classica.

    Completamente d'accordo. Io l'ho appena comprata (la s-tubo, ancora più piccola) per fare finalmente a meno dello zaino nel 95% dei giri che faccio. Pompetta sul telaio, borsello sottosella ortlieb micro e multitool toppeak pro. Avanza ancora spazio per chiavi, documenti, barrette etc. Dopo anni in cui mi ripetevo "senza zaino mi sento nudo" dopo avere iniziato a fare anche bdc mi sono reso conto che era solo "sindrome di stoccolma"

    0
  9. enzo steppa

    @marco Toniolo, si possono usare le 27,5 su cerchi 29 e viceversa come si può fare con le camere classiche in caso di emergenza?

    si riesce, ma bisogna stare molto attenti a non pizzicarla con il cacciagomme. Essendo piuttosto rigida non è facile infilarla nel cerchio. Diciamo che lo sconsiglio

    0
  10. In casa abbiamo 4 bici con le Tubolito due con 27,5 normali e due con 27,5 semi-plus da 2.6.
    Le forature sono state molto rare, sempre micro fori non immediatamente rilevabili, facciamo spesso passaggi fuori sentiero con tanti cardi e ginepri e qualche spina. Riparate con le pezze nuova versione (rosse esterno nere lato adesivo). Non abbiamo una guida aggressiva sullo scassato quindi non abbiamo mai pizzicato, come non pizzicheremmo nemmeno con le camere normali. Non uso latticizzare poiché stare dietro a 6 bici che utilizziamo in maniera molto irregolare non mi va…

    0
  11. Sulle tutte le MTB in casa solo lattice ormai da tempo immemore…ho preso una coppia di Tubolito invece sulla BDC per risparmare qualche grammo sulle ruote “quelle belle”.
    Purtroppo la mia esperienza non è stata fortunata, ho forato due volte (forse anche sfiga), ma soprattutto la sensazione di guida/confort, a parità di pressione, è molto più dura/scomoda rispetto alle classiche camere in butile.
    Nel dubbio, da qualche mese, sono passato a tubeless anche sulla BDC…un altro pianeta, provare per credere 😉

    Mandi!
    Chuck26

    0
  12. Magari sono solo fortunato, ma da quando ho messo il PTN non ho più forato…
    ed ormai i km fatti sono circa 1500 con anche un paio di gare marathon. Onde per cui mi prendo dietro solo una bomboletta di fast… anche perchè se bucassi non avrei pacco di star li a tirar giù il banger e riportarmelo a casa

    0
  13. per quanto mi riguarda mi verrebbe comoda per i giri cicloturistici di più giorni, quando anche 2 cmq e qualche grammo fanno la differenza, quando devi portarti tutto dietro in uno zaino da 6kg, non sono questi 140g da soli che ti cambiano la vita, ma tutto ciò che metti nello zaino, perciò se cominci a mettere materiale tecnico (leggero, poco ingombrante, funzionale e costoso) allora anche questa ci sta.

    0
  14. D-Lock

    Voi però continuate a ragionare nel caso d'uso dello zaino e basta… "tanto ho lo zaino", ok, ma se uno volesse uscire solo con il borsello sottosella magari, o un piccolo marsupio? Io ho la tubolito da un anno, anche grazie a @marco e il suo articolo che fece su come girare senza zaino in inverno, e la differenza di spazio, prima ancora che di peso, è abissale, tanto che volendo potrei anche proteggermi ulteriormente e portarne due in meno spazio e peso di una classica.

    Utilizzo il borsello sottosella, ma ancorato al secondo portaborraccia, in cui ci stanno dentro 3 levagomme, una manciata di fascette, un paio di pezze in caso di taglio al copertone, una camera d'aria tradizionale, un nastro adesivo da elettricista, un link e pernetto per catena, un multitool, coltellino svizzero… In questo caso, l'unico vantaggio della tubolito sarebbe nel poterne inserire 2 dentro al borsello invece di una camera normale, tuttavia saremo già a 50€ di camere… Tutto questo per dire che si può girare senza zaino anche con la classica camera d'aria.

    0
  15. kavillo

    Completamente d'accordo. Io l'ho appena comprata (la s-tubo, ancora più piccola) per fare finalmente a meno dello zaino nel 95% dei giri che faccio. Pompetta sul telaio, borsello sottosella ortlieb micro e multitool toppeak pro. Avanza ancora spazio per chiavi, documenti, barrette etc. Dopo anni in cui mi ripetevo "senza zaino mi sento nudo" dopo avere iniziato a fare anche bdc mi sono reso conto che era solo "sindrome di stoccolma"

    mah… io in mtb faccio lo stesso con camera tradizionale nella borsa sottosella, se voglio avere più spazio nella borsa attacco la camera al telaio con un laccio con chiusura velcro.
    Però capisco che i puristi del peso apprezzino il prodotto…

    0
  16. Tutto si può fare. Anche la camera tradizionale ci stava. Ma adesso ho molto spazio in più e togliere ed é piu comodo mettere e togliere cose nel borsello. Sono chiaramente problemi da primo mondo ma questo é un forum di giocattoli…

    Inviato dal mio SM-G950F utilizzando Tapatalk

    0
  17. Comunque un test fatto solo sul percorso dal momento della foratura e sostitzione, fino a casa, non è poi così significativo, e il 90% dei commenti di persone che non l’hanno porovate, o che hanno solo provato a metterle nel borsello o nello zaino. Forse tra tutti io sono quello che le ha provate di più, peccato che non vado in bici molto spesso quindi non posso dare giudizi definitivi. Serebbe davvero interssantese se faceste un vero test del prodotto, rinunciando a qualche uscita in tubeless. In realtà TUBOLITO si propone come camera d’aria, non come backup in caso di foratura, il prodotto che loro propongono come backup è la versione leggera.

    0
    1. TUBOLITO come camera d’emergenza ha senso, come camera per tutti i giorni non la concepisco, chi usa le camere di solito è attento al prezzo è qui siamo fuori ogni limite, considerà che per una camera light di marca spendi 8 – 10 euro.
      Tralasciando che ormai latticizzare è la normalità e alla portata di tutti.
      io piu che per il peso trovo interessante il discorso ingombro, TUBOLITO è davvero piccolo, lo si potrebbe mettere pure nelle mutande! a no, li forse sarebbe meglio mettere un gommone per credere di essere rocco siffredi :-)))

      0
  18. kavillo

    Tutto si può fare. Anche la camera tradizionale ci stava. Ma adesso ho molto spazio in più e togliere ed é piu comodo mettere e togliere cose nel borsello. Sono chiaramente problemi da primo mondo ma questo é un forum di giocattoli…

    Inviato dal mio SM-G950F utilizzando Tapatalk

    hai ragione… siamo dei bimbi un po' viziati 🙂

    0
  19. jimmy27

    TUBOLITO come camera d'emergenza ha senso, come camera per tutti i giorni non la concepisco, chi usa le camere di solito è attento al prezzo è qui siamo fuori ogni limite, considerà che per una camera light di marca spendi 8 – 10 euro.
    Tralasciando che ormai latticizzare è la normalità e alla portata di tutti.
    io piu che per il peso trovo interessante il discorso ingombro, TUBOLITO è davvero piccolo, lo si potrebbe mettere pure nelle mutande! a no, li forse sarebbe meglio mettere un gommone per credere di essere rocco siffredi :-)))

    credo abbia un senso (non economico) anche come utilizzo base… meno massa in rotazione. Ovviamente sempre per i puristi del peso che ci abbineranno (spero) uno pneumatico light.

    0
  20. a me è capitato di usarla perchè la valvola si è spezzata(latticizzato) su 29' 225 barzo,stranamente risultava stretta per la ruota e gonfiandola senza forzare si riusciva a malapena ad evitare lo stallonamento.sono tornato con molta calma ed ora come camera uso una piu' classica schwalbe 19a

    0
    1. Se contiui a gonfiare alla fine aderisce, solo da nuova fa così, poi si spancia e la volta dopo aderisce da subito… Se prendi la camera giusta per la tua sezione di gomma quella è solo una sensazione ad inizio gonfiaggio, ma va forzato il gonfiaggio per farla aderire alla copertura.

      0
  21. …. montata su la mia XC con gomme rancing ralph , tolta dalla disperazione, ho forato 3 volte, in più riparata altre volte perché si son formati dei micro fori “lato cerchio” e ogni 2/3 uscite dovevo ripristinare la pressione …per il mio utilizzo, vanno bene solo per camera di scorta…. 🙁 …..come consigliato nell’articolo…..
    PS: ne avevo parlato anche sul forum al post dedicato

    0
  22. Io ho totalizzato 4 utilizzi d emergenza durante ciascuno dei quali ho subito una ulteriore foratura ( non pizzicatura) del Tubolito utilizzando pneumatici tubeless serie EVO SG SCHWALBE . Per me un prodotto pessimo.

    0
  23. charly71

    Forse non era spanata… è fatta proprio così: devi avere una pinza (e tanta sensibilità) per avvitare la valvola nel tubicino arancione.

    Purtroppo era difettata, perché nemmeno a farlo apposta un ragazzo che era con me ha tirato fuori le pinze dallo zaino e non ci stava in nessuna maniera, nonostante questo non dico che il prodotto non è buono, anzi, consiglio solo di darci un’occhiata appena arriva. Io ingenuamente l’ho messa nel marsupio e non l’ho più toccata

    0
  24. Concordo con tutti che ad oggi la latticizzazione è la soluzione meno peggio, tuttavia rimango dell’opinione che nel terzo millennio, dove tutto è perfetto ormai alla pefezione, andare in giro con un brodaglione appiccicoso vagante dentro la copertura non sia esattamente il massimo. Probabilmente in questo campo c’è ancora qualcosa da inventare. Magari non sarà Tubolito… ma qualcosa manca.
    PS
    Anche a me èsuccessa la cosa dei mico-fori lato cerchio solo su una delle 8 che ho, lo ho segnalato in germania, hanno ammesso che il difetto esisteva, me ne hanno mandata una gratis. Sulle ultime comprarte non è più successo…

    0
  25. Ho pensato di acquistarla, in effetti i vantaggi di ingombro sono vantaggiosi. Il prezzo però mi ha fatto cambiare sempre idea, non riesco concepire di spendere cosi tanto per un camera, sarà un mio limite…

    0
  26. Posso fare una critica sul metodo usato per questo "test"?

    Cito: "…sono state usate esclusivamente come camere d’aria di scorta, dunque sono state montate solo una volta che l’opzione dei vermicelli non ha funzionato, o meglio, quando erano finiti perché abbiamo forato due o tre volte durante il giro (o li abbiamo dimenticati a casa)".

    Che razza di test sarebbe quello nel quale non si utilizza il prodotto oggetto del test, si spera di non doverlo fare e – se proprio – lo si lascia come "ultima spiaggia"?!

    Chissenefrega, con tutto il rispetto, se un montaggio tubeless (per voi) è il meglio, se ci sono i vermicelli, le salsicce, gli aghi di pino e tutto il resto, la prova di un prodotto dovrebbe avere una valenza per chi la legge, che magari (orrore!) usa le camere d'aria e può essere interessato ad una nuova soluzione, non certo per chi la esegue, che (privilegiato) dovrebbe solo prestarsi a farne l'utilizzo previsto con metodo scientifico e quindi mettere a disposizione la propria esperienza per presentarne l'esito.

    Che senso ha rendere autoreferenziale la prova di un componente?
    Se vi accordaste per il test di un portaborraccia quando "voi" abitualmente usate lo zaino idrico, o viceversa, che succederebbe? Scrivereste che lo zaino idrico contiene molta più acqua e non si può perdere per fatalità come una borraccia quindi il portaborraccia non lo montereste neanche sulla bici e presentereste il test con la foto sulla bilancia ed un video di "inserimento ed estrazione della borraccia in officina"? Oppure scrivereste che lo zaino è una palla al piede, pesante, fastidioso, fa sudare e quindi la borraccia è LA soluzione del biker che sa il fatto suo? (oops, ho appena avuto un déjà vu…)

    Poi magari ho frainteso io tutta la questione MAG, in generale, ma l'impressione è che così facendo non si tratti di un "servizio pubblico", ma di una sorta di continua apologia della vostra concezione di mountainbiking. Legittimamente, per carità, il gioco è vostro, ma ero convinto che voleste essere interessanti e utili per molti, non la rappresentazione di una casta snob e autoreferenziale.

    Sbaglio?

    0
    1. Esattamente quello che avevo detto io, anche se in maniera molto più delicata. Se Tubolito ti manda in prova delle camere che lei stessa propone come alternativa al Tubeless, andrebbero provate su prova prolungata come alternativa al tubeless, oppure uno glie le rimanda indietro dicendo che è oramai anacronistico tornare alle camere. e non è interessato a testarele. Io le uso da tanto e per ora mi soddisfano, ripeto che certamente non sono un cinghiale tale da riuscire a pizzicare frequentemente tubeless latticizzate exo, snakeskin, addix, etc… quindi il mio test non è del tuttto esaustivo.

      0
    2. l’hai toccata piano!!!! hehehehehe e per fortuna che una volta la soluzione vermicelli non ha funzionato altrimenti l’esito sarebbe stato: “prodotto inutile, due mesi nello zaino e mai testato!!!!”

      0
  27. Su strada possono essere montate come camere normali da chi usa i classici copertoncini, o anche lí si raccomanda l’uso solo in sostituzione di quella normale per tornare a casa? Peso e pressione massima consentita della versione road? Grazie.

    0
  28. rad77

    Posso fare una critica sul metodo usato per questo "test"?

    Cito: "…sono state usate esclusivamente come camere d’aria di scorta, dunque sono state montate solo una volta che l’opzione dei vermicelli non ha funzionato, o meglio, quando erano finiti perché abbiamo forato due o tre volte durante il giro (o li abbiamo dimenticati a casa)".

    Che razza di test sarebbe quello nel quale non si utilizza il prodotto oggetto del test, si spera di non doverlo fare e – se proprio – lo si lascia come "ultima spiaggia"?!

    Salvo il fatto che non si tratta di un servizio pubblico ma di una pubblicazione gratuita e che parlare di casta mi sembra esagerato, condivido la critica generale al test.
    Sia che si utilizzi come soluzione di emergenza, sia che la si usi normalmente, per dare un giudizio la camera andava testata di più. Peso e ingombro sono dati tecnici. Altra questione è un test "sul campo"; su questo abbiamo avuto più informazioni da utenti che hanno riportato la loro esperienza.

    0
  29. rad77

    Posso fare una critica sul metodo usato per questo "test"?

    Cito: "…sono state usate esclusivamente come camere d’aria di scorta, dunque sono state montate solo una volta che l’opzione dei vermicelli non ha funzionato, o meglio, quando erano finiti perché abbiamo forato due o tre volte durante il giro (o li abbiamo dimenticati a casa)".

    Che razza di test sarebbe quello nel quale non si utilizza il prodotto oggetto del test, si spera di non doverlo fare e – se proprio – lo si lascia come "ultima spiaggia"?!

    Chissenefrega, con tutto il rispetto, se un montaggio tubeless (per voi) è il meglio, se ci sono i vermicelli, le salsicce, gli aghi di pino e tutto il resto, la prova di un prodotto dovrebbe avere una valenza per chi la legge, che magari (orrore!) usa le camere d'aria e può essere interessato ad una nuova soluzione, non certo per chi la esegue, che (privilegiato) dovrebbe solo prestarsi a farne l'utilizzo previsto con metodo scientifico e quindi mettere a disposizione la propria esperienza per presentarne l'esito.

    Che senso ha rendere autoreferenziale la prova di un componente?
    Se vi accordaste per il test di un portaborraccia quando "voi" abitualmente usate lo zaino idrico, o viceversa, che succederebbe? Scrivereste che lo zaino idrico contiene molta più acqua e non si può perdere per fatalità come una borraccia quindi il portaborraccia non lo montereste neanche sulla bici e presentereste il test con la foto sulla bilancia ed un video di "inserimento ed estrazione della borraccia in officina"? Oppure scrivereste che lo zaino è una palla al piede, pesante, fastidioso, fa sudare e quindi la borraccia è LA soluzione del biker che sa il fatto suo? (oops, ho appena avuto un déjà vu…)

    Poi magari ho frainteso io tutta la questione MAG, in generale, ma l'impressione è che così facendo non si tratti di un "servizio pubblico", ma di una sorta di continua apologia della vostra concezione di mountainbiking. Legittimamente, per carità, il gioco è vostro, ma ero convinto che voleste essere interessanti e utili per molti, non la rappresentazione di una casta snob e autoreferenziale.

    Sbaglio?

    Sbagli si, perché girare con le camere d'aria è un'emerita cazzata, oggigiorno.

    I motivi per cui la tubolito è stata testata in questo modo sono stati citati in apertura. E a leggere dai commenti abbiamo fatto centro, visto che la maggior parte della gente (a proposito della tua "casta") manco si sogna di usare una camera d'aria se non costretta da una foratura. Non avremo fatto contenti tutti, ma credo che nessuno perderà il sonno.

    0
  30. rad77

    Posso fare una critica sul metodo usato per questo "test"?

    Cito: "…sono state usate esclusivamente come camere d’aria di scorta, dunque sono state montate solo una volta che l’opzione dei vermicelli non ha funzionato, o meglio, quando erano finiti perché abbiamo forato due o tre volte durante il giro (o li abbiamo dimenticati a casa)".

    Che razza di test sarebbe quello nel quale non si utilizza il prodotto oggetto del test, si spera di non doverlo fare e – se proprio – lo si lascia come "ultima spiaggia"?!

    Chissenefrega, con tutto il rispetto, se un montaggio tubeless (per voi) è il meglio, se ci sono i vermicelli, le salsicce, gli aghi di pino e tutto il resto, la prova di un prodotto dovrebbe avere una valenza per chi la legge, che magari (orrore!) usa le camere d'aria e può essere interessato ad una nuova soluzione, non certo per chi la esegue, che (privilegiato) dovrebbe solo prestarsi a farne l'utilizzo previsto con metodo scientifico e quindi mettere a disposizione la propria esperienza per presentarne l'esito.

    Che senso ha rendere autoreferenziale la prova di un componente?
    Se vi accordaste per il test di un portaborraccia quando "voi" abitualmente usate lo zaino idrico, o viceversa, che succederebbe? Scrivereste che lo zaino idrico contiene molta più acqua e non si può perdere per fatalità come una borraccia quindi il portaborraccia non lo montereste neanche sulla bici e presentereste il test con la foto sulla bilancia ed un video di "inserimento ed estrazione della borraccia in officina"? Oppure scrivereste che lo zaino è una palla al piede, pesante, fastidioso, fa sudare e quindi la borraccia è LA soluzione del biker che sa il fatto suo? (oops, ho appena avuto un déjà vu…)

    Poi magari ho frainteso io tutta la questione MAG, in generale, ma l'impressione è che così facendo non si tratti di un "servizio pubblico", ma di una sorta di continua apologia della vostra concezione di mountainbiking. Legittimamente, per carità, il gioco è vostro, ma ero convinto che voleste essere interessanti e utili per molti, non la rappresentazione di una casta snob e autoreferenziale.

    Sbaglio?

    Altra cosa: è completamente senza senso usare camere d'aria da 25 euro per un uso continuativo, visto quanto spesso si bucano in fuoristrada. Se proprio fossi costretto a girare sempre con camera, ne prenderei un pacco da 3 euro su amazon. Quella da 25 va bene solo per emergenze, così mi dura in eterno.

    0
    1. Anche io la pensavo cosi, poi un bel giorno l ho estratta dallo swat (porta oggetti telaio) ed era massacrata piena di piccoli fori, visto che era gia la seconda che mi sostituivano in garanzia gli ho fatto fare un bel volo nel bidone! Secondo me prodotto inutilizzabile.

      0
  31. marco

    Sbagli si, perché girare con le camere d'aria è un'emerita cazzata, oggigiorno.

    I motivi per cui la tubolito è stata testata in questo modo sono stati citati in apertura. E a leggere dai commenti abbiamo fatto centro, visto che la maggior parte della gente (a proposito della tua "casta" grillina) manco si sogna di usare una camera d'aria se non costretta da una foratura. Non avremo fatto contenti tutti, ma credo che nessuno perderà il sonno.

    Sapere quante volte è stata utilizzata, per quanti km e su quali fondi però aiuterebbe a farsi un'idea migliore sulla resistenza e affidabilità

    0
  32. mirc0

    Sapere quante volte è stata utilizzata, per quanti km e su quali fondi però aiuterebbe a farsi un'idea migliore sulla resistenza e affidabilità
    edit:
    e anche quante volte si è forata dopo la sostituzione

    No, perché una foratura è troppo casuale per avere un minimo di fondamento in un test

    Sent from my iPhone using MTB-Forum mobile app

    0
  33. Dico la mia mia, umile e opinabile pensiero.
    Se ci dai un po’ in discesa, che sia tubeless o camera poco cambia. Non come feeling intendo ma come resistenza. Io peso 85 vestito, quindi ho bisogno di sostanza sotto le chiappe.
    La mia pace dei sensi è coperture da DH (non 3c, veline ecc) e tubeless anteriore, coperture da DH e camera al posteriore. Non devo fare il tempo in salita, la volta che ci perdo 10 minuti a salire almeno poi non mi fa venir paranoie e mi diverto in discesa. Tubolito camera Decathlon peso di 100gr piu o meno lo lascio a chi è interessato a quello. A me interessa non aver la minima preoccupazione se entro in una curva o in una pietraia a tutta (a tutta nel senso a tutta quello che riesco io). In più: tutte le volte che ho usato tubeless dietro ho avuto problemi di stallonamenti e squirting nei boschi. Lascio perdere.

    0
    1. boh… il tema è ampiamente dibattuto 😉 ma io posso dire che:
      con le camere ho pizzicato spesso e le punture da spina mi hanno appiedato spesso (problema ridotto ma non annullato con un po’ di lattice dentro).
      con i tubeless non ho mai pizzicato (se si usano coperture un po’ solide credo sia un evento raro) e delle punture se ne occupa il lattice.

      dico che per utilizzi blandi va bene anche la camera d’aria, ma se, come dici tu, “ci dai un po’ “, lattice su entrambe.

      ps: ma sul posteriore tubeless con che pressione giravi?

      0
      1. Ma guarda, mai fatto troppo caso alla pressione. Quando mi sembrano troppo dure abbasso un po’ a mano. Ti dico, camera e DH dietro e non buco da mesi. È ci ho lavorato a pila (rigida, da 29) . Non la risparmio di certo per di più.. boh , mi trovo meglio, poi molti amici hanno tubeless e si trovano .. io spacco tutto aha

        0
  34. mirc0

    Salvo il fatto che non si tratta di un servizio pubblico ma di una pubblicazione gratuita e che parlare di casta mi sembra esagerato, condivido la critica generale al test.
    Sia che si utilizzi come soluzione di emergenza, sia che la si usi normalmente, per dare un giudizio la camera andava testata di più. Peso e ingombro sono dati tecnici. Altra questione è un test "sul campo"; su questo abbiamo avuto più informazioni da utenti che hanno riportato la loro esperienza.

    Ciao. Servizio pubblico era tra virgolette e voleva intendere una divulgazione tale da risultare utile anche a coloro che hanno una concezione diversa dell'andare in MTB. Un conto è una linea editoriale che si pone come super partes ed esula dalle convinzioni e dalle idiosincrasie personali, anche quando consistenti e ragionevoli, un conto è assoggettare test e articoli in modo arbitrario alle proprie preferenze, come se si fosse un termine di paragone universale.
    Insomma se decido/devo/voglio di testare una camera d'aria o una guarnitura doppia (eeeh!? :razz:aur:) le monto sulla bici e ci faccio dei gran chilometri, non interessa a nessuno che io preferisca il tubeless ed il monocorona tanto da schifare l'oggetto del (presunto) test e neanche degnarmi di assemblarlo.

    Anche il termine "casta" è stato usato in modo provocatorio, diciamo, ma davvero quando leggo molti dei test o degli articoli del MAG c'è una linea di fondo che personalmente trovo fastidiosa, per quello che vale, e che sembra tendere a svilire chi non usa telai da 9000€, ruote da 1400gr e sospensioni scolpite dal pieno nella lega di magnesio e viceversa usa hardtail, bici scrause in genere, camere d'aria, guarniture doppie e triple, zaini idrici (o borracce..), ebike etc., per dire le prime cose generiche che mi vengono in mente, come se tutto questo non avesse dignità e tutto sommato non rappresentasse una fetta importante, se non preponderante, del movimento MTB.

    È sacrosanto che ci siano questioni prettamente tecniche incontestabili e che ci siano componenti oggettivamente migliori di altre, ma – a mio avviso, ed è il motivo principale della mia critica – sembra mancare una ragionevolezza di fondo, che, inquadrando la situazione con più distacco ed in modo meno autoreferenziale rispetto alla visione del singolo utente, dia la serenità necessaria per scaturire giudizi più equilibrati e "politicamente corretti".
    E questo senza nemmeno – non posso che darne atto – lasciarsi andare ad un lancio pubblicitario occulto dei prodotti perché questi stessi prodotti non vengono in alcun modo valorizzati da certi "test" bensì trattato in modo apparentemente pregiudiziale già nelle premesse.

    Stupido o meno che sia usare "Tubolito" come montaggio principale per le proprie gomme, quello è proprio l'utilizzo prevalente per cui sono state pensate, costruite e commercializzate dal produttore e per quello andrebbero testate. Relegarle già nelle premesse (salvo essere emeriti cazzoni, beninteso..) ad oggetto buono solo per essere fascettato al telaio o buttato nello zaino per le estreme emergenze dopo che tutti gli altri metodi antiforature e di riparazione hanno ormai fallito, non è certo fare un "bel servizio" al prodotto.

    E questo non ha nulla a che vedere con ciò che io penso a titolo personale delle camere d'aria, di "Tubolito" e di tutta la questione tubeless, che per inciso è sovrapponibile a quanto scritto nell'articolo, bensì con quello che sarebbe "giusto" trovare in un test di un componente.

    marco

    Sbagli si, perché girare con le camere d'aria è un'emerita cazzata, oggigiorno.

    I motivi per cui la tubolito è stata testata in questo modo sono stati citati in apertura. E a leggere dai commenti abbiamo fatto centro, visto che la maggior parte della gente (a proposito della tua "casta" grillina) manco si sogna di usare una camera d'aria se non costretta da una foratura. Non avremo fatto contenti tutti, ma credo che nessuno perderà il sonno.

    Sulle camere d'aria la penso esattamente come te, per capirci. Ma qui non si tratta (o non dovrebbe trattarsi, secondo il mio contestabilissimo pensiero) di "fare centro" o di "fare contenti tutti", ma di testare un prodotto per quello che è.
    Nel caso specifico è una camera d'aria, costruita come camera d'aria, venduta come camera d'aria e l'utilizzo previsto per una camera d'aria è, banalmente, dentro uno pneumatico a rotolare per sentieri per vedere l'effetto che fa, anche se finito il test finisce nel cassonetto perché il tester considera una cazzata usare le camere d'aria.

    marco

    Altra cosa: è completamente senza senso usare camere d'aria da 25 euro per un uso continuativo, visto quanto spesso si bucano in fuoristrada. Se proprio fossi costretto a girare sempre con camera, ne prenderei un pacco da 3 euro su amazon. Quella da 25 va bene solo per emergenze, così mi dura in eterno.

    Ancora, questo è l'utilizzo che tu hai deciso essere il più ragionevole secondo le tue preferenze e su questo posso anche essere d'accordo, ma un test di un prodotto non può essere fatto con il prodotto nello zaino.
    Il prodotto andrebbe testato nella sua destinazione d'uso prevista dal costruttore e solo successivamente il lettore trarrà le sue conclusioni in funzione del rapporto costi/benefici/pregi/difetti che ne ricaverà dalla lettura del test.
    Per quanto mi riguarda "Tubolito" potrebbe anche non esistere, non lo acquisterò mai, ma non mi avrebbe fatto schifo leggere una prova del prodotto.

    0
  35. rad77

    Ancora, questo è l'utilizzo che tu hai deciso essere il più ragionevole secondo le tue preferenze e su questo posso anche essere d'accordo, ma un test di un prodotto non può essere fatto con il prodotto nello zaino.
    Il prodotto andrebbe testato nella sua destinazione d'uso prevista dal costruttore e solo successivamente il lettore trarrà le sue conclusioni in funzione del rapporto costi/benefici/pregi/difetti che ne ricaverà dalla lettura del test, se non ha la possibilità di provarlo personalmente.
    Per quanto mi riguarda "Tubolito" potrebbe anche non esistere, non lo acquisterò mai, ma non mi avrebbe fatto schifo leggere una prova del prodotto.

    Le camere d'aria sono state montate secondo lo scopo d'uso ragionevole per una camera da 25 Euro, e cioé come mezzo per ovviare ad una foratura. Fine.

    0
  36. Qualche giorno fa forai la mia gomma tubeless latticizzata. Ero stanco, la bici e la ruota erano impastate di fango, il forellino era impossibile da vedere (poi ho scoperto a casa a bici e ruota pulita)che era su un fianco)ho gonfiato con la pompa ma non teneva, il vermicello era inutilizzabile, dopo 20 minuti di tentativi ho deciso messo una camera d’aria da 5 euro, ma il l’attrice era molto liquido e si è impastato col fango e il copertone si è incollato su se stesso tipo domopack. Mi hanno salvato dal disastro e da una scarpinata di 35 km un paio di guanti in lattice che mi hanno permesso di “operare” in pulizia per mettere la camera d’aria, che poi ho gonfiato con bomboletta e pompa a mano. Ciò solo per dire che vermicelli, Tubolito, ecc. ecc. servono eccome, ma se sei costretto a muoverti nel disagio ogni riparazione è molto difficile. Saluti sportivi.

    0
  37. banalmente… costassero 5 euri nessuno più prenderebbe quelle in butile
    p.s. io ho preso quelle per la bici da corsa, per la mtb ho risolto come sopra scritto (così non mi porto via manco quella di scorta)

    0
  38. DoubleT

    banalmente… costassero 5 euri nessuno più prenderebbe quelle in butile
    p.s. io ho preso quelle per la bici da corsa, per la mtb ho risolto come sopra scritto (così non mi porto via manco quella di scorta)

    i salsicciotti non prevengono i tagli al copertone a causa di una roccia. In quel caso cosa fai? Con una pezza o una carta di una barretta + camera torni a casa.

    0
    1. l’anno prox festeggio i 30 anni in mtb e una volta, solo un’unica volta, ho fatto un taglio di 1 cm sul copertone (forse 10 anni fa) che ho sanato con 3 foglie verdi belle larghe (non chiedermi di che pianta) posizionate tra camera di ricambio e copertone
      oggi sarei tornato alla macchina con la gomma sgonfia ma sostenuta dal salsicciotto

      0
  39. cianci

    Assolutamente d'accordo. La spocchia da fenomeni che detengono il sapere è ormai tipica.
    Poi basta vedere i video dei test e allora li si capisce tutto.

    Video dei test? Non confonderci.
    Se abbiamo la spocchia, vai altrove, il web è grande e nessuno ti obbliga a venire qui.

    0
    1. Beh che io vada dove voglia sul web mi sembra palese. Ma dal momento in cui tu ti esponi con una testata giornalistixa o altro , allora le critiche te le becchi, senza fare l’offesina. Comunque Non mi son spiegato: intendevo dire che anche se uno ha ragione a priori se sbaglia la forma il contenuto passa in secondo piano. A leggere i commenti infatti sembra che tutta la UCI World Cup di downhill scriva qui!
      E non discuto che il Mag sia un valido strumento.

      0
  40. Se la chiamano Tubolito Enduro Pro Racing la possono vendere al doppio del prezzo e la gente la comprerebbe lo stesso 😀

    Detto questo, ok usarla mezza volta come emergenza però il prezzo è davvero esagerato. Spero in futuro cali un po’…

    0
  41. cianci

    Non mi sono spiegato: intendevo dire che anche se uno ha ragione a priori se sbaglia la forma il contenuto passa in secondo piano. A leggere i commenti infatti sembra che tutta la UCI World Cup di downhill scriva qui! Grazie per il -1! Una buona giornata!

    sei solo tu quello che si vanta che distrugge tutto. Forse dovresti imparare ad andare in bici, oppure dimagrire, a scelta.

    0
    1. Eh sticazzi , se devo scegliere tra barretta e panino e birra scelgo la combo panino e birra!!
      Per quanto riguarda l’andare in bici, anche ,. Ed è quello il bello, non si smette mai di imparare!
      I miei messaggi a rileggerli sembravano critiche nei confronti del mag, e non mi son spiegato bene. Comunque giá sai come la penso.
      Buone pedalate e scusate se ho acceso i toni, non era mia intenzione!!!

      0
  42. A me pare che talvolta qualcuno perda il senso della realtà.

    Se un prodotto non interessa o non serve, o perché offre vantaggi inesistenti per il proprio modo di andare in bici o per he costa troppo per i propri gusti non lo si compra e morta lì, senza strapparsi i capelli, tirar fuori caste, giornalismo investigativo o fenomeni vari.

    Sent from my ALE-L21 using MTB-Forum mobile app

    0
  43. sembola

    A me pare che talvolta qualcuno perda il senso della realtà.

    Se un prodotto non interessa o non serve, o perché offre vantaggi insufficienti/inesistenti per il proprio modo di andare in bici o perché costa troppo per i propri gusti non lo si compra e morta lì, senza strapparsi i capelli, tirar fuori caste, giornalismo investigativo o fenomeni vari.

    Sent from my ALE-L21 using MTB-Forum mobile app

    ti sei dimenticato i gomplottiiii….:-x:

    :razz:rost:

    0
  44. pilade66

    Qualche giorno fa forai la mia gomma tubeless latticizzata. Ero stanco, la bici e la ruota erano impastate di fango, il forellino era impossibile da vedere (poi ho scoperto a casa a bici e ruota pulita)che era su un fianco)ho gonfiato con la pompa ma non teneva, il vermicello era inutilizzabile, dopo 20 minuti di tentativi ho deciso messo una camera d’aria da 5 euro, ma il l’attrice era molto liquido e si è impastato col fango e il copertone si è incollato su se stesso tipo domopack. Mi hanno salvato dal disastro e da una scarpinata di 35 km un paio di guanti in lattice che mi hanno permesso di “operare” in pulizia per mettere la camera d’aria, che poi ho gonfiato con bomboletta e pompa a mano. Ciò solo per dire che vermicelli, Tubolito, ecc. ecc. servono eccome, ma se sei costretto a muoverti nel disagio ogni riparazione è molto difficile. Saluti sportivi.

    …ecco perché con me (che esco quasi sempre solo) porto sempre più soluzioni ad un problema. Ci sono quelli che escono solo con la bomboletta… mi è capitato che non servisse a nulla.

    Sent from my iPhone using MTB-Forum mobile app

    0
  45. sembola

    A me pare che talvolta qualcuno perda il senso della realtà.

    Se un prodotto non interessa o non serve, o perché offre vantaggi insufficienti/inesistenti per il proprio modo di andare in bici o perché costa troppo per i propri gusti non lo si compra e morta lì, senza strapparsi i capelli, tirar fuori caste, giornalismo investigativo o fenomeni vari.

    Sent from my ALE-L21 using MTB-Forum mobile app

    Io trovo che qualcuno perda il senso con il significato delle parole, e quando ciò accade qualcun(altro) finisce sempre per essere passato per "mona". Il che è sempre spiacevole.

    Mi trovo assolutamente d'accordo con il punto di vista di @rad77 . Secondo me, in questo caso più che scrivere nell'articolo "Test …", era più opportuno scrivere "Opinioni su come utilizzare Tubolito" o al più "Messaggio promozionale…".

    Uno legge un articolo che si chiama "Test – camera d'aria tubolito" e per lo meno si aspetta di trovare risposte a domande del tipo:

    • il materiale del tubolito è più o meno resistente rispetto ad una classica camera d'aria? Se lo metto dentro ad un borsello con altri altrezzi, rischio di trovarlo distrutto per sfregamento? Sapete com'è, magaro apro il borsello per tirare fuori il multitool, o il levagomme… Quindi capita anche lo sfregamento….
    • Posso attaccarla al telaio, rischiare che prenda sole, fango, intemperie per mesi e mesi, oppure dopo tali evenienze resto a piedi perché il materiale si degrada? E se lo tengo sempre nella tasca della maglietta, il sudore con il suo sale, va a degradare il materiale? Se si, ho modo di sapere che "adesso è il momento di cambiare questa tubolito" ?
    • Quante volte posso tornare a casa con una singola tubolito? Perché con 25€, spero di poterlo utilizzare anche più di un paio di volte. Mi crescerebbe l'istinto omicida installare una camera d'aria in un momento d'emergenza, e questa non tiene la pressione perché l'ho già usata la volta prima… Certamente, per rispondere a questa domanda, il prodotto andrebbe TESTATO, il che significa installarlo più di una volta. E diciamocelo, uno che vuole scrivere "Test" sarebbe opportuno che il prodotto lo testasse. Al diavolo le forature, puoi installarlo più volte anche se la gomma non era bucata, dopottutto vuoi o no scrivere "Test"?!?!?!?!?!

    Onestamente, prendo sempre con le pinze quando leggo le opinioni di altri forumendoli, tuttavia ho appreso di più riguardo al prodotto in questione dai vari commenti delle persone che effettivamente hanno UTILIZZATO la tubolito (o non hanno utilizzato la tubolito pur avendola a disposizione causa vari problemi) sia in questo thread, che nell'altro. Il che la dice lunga sulla bontà di questo test.

    Comunque, continuiamo pure a stuprare il significato delle parole, altrimenti non potremo certo passare per fessi gli altri… avanti così, sempre!

    0
  46. Premessa,mi è capitato di usare la classica camera d’aria che tenevo nello zaino da anni,la gonfio e dopo trenta secondi gomma a terra.Per fortuna dallo zaino di mia figlia recupero la sua,molto più recente e tutto ok.Il meccanico mi dice “ovvio con l’età diventano porose”la Tubolito non ha questo problema?

    0
  47. Anch’io l’ho comprata ,ma al momento del bisogno sul sentiero con una normale pompa portatile non sono riuscito a gonfiarla in quanto opponeva una forte resistenza cosi con una pressione minima sono uscito dal bosco tutto sull’anteriore per non creare danni fino a quando ho trovato un officina con compressore che me l’ha gonfiata ,e da li sono tornato senza problemi ma con forte dubbio sull,’efficacia del prodotto

    0
  48. Perdonatemi se con le mie osservazioni qualcuno si sente preso per mona…
    …ma QUALSIASI camera d'aria se sottoposta a sfregamenti dentro ad un borsello alla fine si rovina… siete sicuri che serva un test per capire che una camera iperleggera e ipersottile non possa essere diversa?

    Non è che si sta diffondendo anche da noi la mentalità ammeregana, per cui qualcuno deve dirti di non mettere il gatto in lavatrice per lavarlo o nel microonde per asciugarlo?

    Sent from my ALE-L21 using MTB-Forum mobile app

    0
  49. sembola

    Perdonatemi se con le mie osservazioni qualcuno si sente preso per mona…
    …ma QUALSIASI camera d'aria se sottoposta a sfregamenti dentro ad un borsello alla fine si rovina… siete sicuri che serva un test per capire che una camera iperleggera e ipersottile non possa essere diversa?

    Non è che si sta diffondendo anche da noi la mentalità ammeregana, per cui qualcuno deve dirti di non mettere il gatto in lavatrice per lavarlo o nel microonde per asciugarlo?

    Sent from my ALE-L21 using MTB-Forum mobile app

    C'è scritto almeno "non edibile" ?

    0
  50. sembola

    …ma QUALSIASI camera d'aria se sottoposta a sfregamenti dentro ad un borsello alla fine si rovina… siete sicuri che serva un test per capire che una camera iperleggera e ipersottile non possa essere diversa?

    Non è che si sta diffondendo anche da noi la mentalità ammeregana, per cui qualcuno deve dirti di non mettere il gatto in lavatrice per lavarlo o nel microonde per asciugarlo?

    Non serve neppure sia sottoposta a sfregamenti: le camere d'aria invecchiano, sia quelle in butile, sia quelle, assai meno durature, in lattice…

    E si, stiamo raggiungendo livelli di stupidità che diffcilmente avrei creduto possibile…

    0
  51. In ottica race xc/xcm ci può stare per risparmiare peso e ingombro. C’è chi spende molto molto di più per risparmiare molto meno peso. Per trail riding non mi pare sia così necessaria. Un qualche test su resistenza a forature rispetto ad altre camere ci poteva stare

    0
  52. sembola

    Perdonatemi se con le mie osservazioni qualcuno si sente preso per mona…
    …ma QUALSIASI camera d'aria se sottoposta a sfregamenti dentro ad un borsello alla fine si rovina… siete sicuri che serva un test per capire che una camera iperleggera e ipersottile non possa essere diversa?
    Sent from my ALE-L21 using MTB-Forum mobile app

    Se partiamo con questa mentalità, tanto vale lasciare a casa tutto, non ti pare? Tanto si consuma… anca i neruoni con l'età, o con la droga, o con entrambe….

    Dentro il mio borsello ci sono finite solo due tipi di camera d'aria normale: la Schwalbe, che dopo un po' di apri/chiudi la cerniera si è rovinata, e le Continental, che mai hanno sofferto questo problema. Come minimo mi aspetto che un prodotto da 25€ non soffra di tali problemi, ma evidentemente è troppo chiederlo su un articolo che parla di TEST. Ehh chiaro no?!?!?

    0
  53. cianci

    Ma guarda, mai fatto troppo caso alla pressione. Quando mi sembrano troppo dure abbasso un po' a mano. Ti dico, camera e DH dietro e non buco da mesi. È ci ho lavorato a pila (rigida, da 29) . Non la risparmio di certo per di più.. boh , mi trovo meglio, poi molti amici hanno tubeless e si trovano .. io spacco tutto aha

    Chiedevo perché con pressione troppo bassa, senza stallonamento completo, ho riacontrato perdite di lattice dal bordo

    sembola

    A me pare che talvolta qualcuno perda il senso della realtà.

    Se un prodotto non interessa o non serve, o perché offre vantaggi insufficienti/inesistenti per il proprio modo di andare in bici o perché costa troppo per i propri gusti non lo si compra e morta lì, senza strapparsi i capelli, tirar fuori caste, giornalismo investigativo o fenomeni vari.

    Sent from my ALE-L21 using MTB-Forum mobile app

    A me pareva si discutesse sulle modalità del test, non sul piace/non piace il prodotto…

    0
  54. Davide_sd

    Se partiamo con questa mentalità, tanto vale lasciare a casa tutto, non ti pare? Tanto si consuma… anca i neruoni con l'età, o con la droga, o con entrambe….

    Dentro il mio borsello ci sono finite solo due tipi di camera d'aria normale: la Schwalbe, che dopo un po' di apri/chiudi la cerniera si è rovinata, e le Continental, che mai hanno sofferto questo problema. Come minimo mi aspetto che un prodotto da 25€ non soffra di tali problemi, ma evidentemente è troppo chiederlo su un articolo che parla di TEST. Ehh chiaro no?!?!?

    A me sembra chiaro che il grosso degli appassionati è in preda ad una irrefrenabile schizofrenia. Il lunedì ci si stracciano le vesti perché l'industria "specula sulla nostra passione" e ci propone (anzi ci costringe a comprare….) oggetti "di puro marketing". Il martedì invece si studiano febbrilmente le "ultime novità" come se fino a quel giorno non si fosse riusciti ad andare in mtb con piena soddisfazione.

    Ma la "colpa" è di chi pubblica un "test", perché ovviamente senza un "test" il biker medio non è in grado di valutare un oggetto che costa OTTO VOLTE l'alternativa tradizionale, e che quindi anche se durasse di più non potrebbe essere in alcun modo economicamente conveniente. Il tutto per risparmiare qualche cm cubo di ingombro…i "test" che quando riportano conclusioni non positive per funzionalità o rapporto costo/benefici raccolgono risposte stizzite dai proprietari della cosa criticata e accuse non tanto velate di interessi in gioco.

    Ripeto, a me pare che si sia un po' perso il senso della realtà.

    Sent from my ALE-L21 using MTB-Forum mobile app

    0
  55. Davide_sd

    Dentro il mio borsello ci sono finite solo due tipi di camera d'aria normale: la Schwalbe, che dopo un po' di apri/chiudi la cerniera si è rovinata, e le Continental, che mai hanno sofferto questo problema. Come minimo mi aspetto che un prodotto da 25€ non soffra di tali problemi, ma evidentemente è troppo chiederlo su un articolo che parla di TEST. Ehh chiaro no?!?!?

    Basta chiedere: quella nella foto finale del test è stata usata tutta l'estate su vari telai, assicurata come vedi sopra il tubo obliquo, ed è ancora come nuova. Sottolineo il sopra, perché è uno dei posti più riparati, quindi dove non si becca schizzi di liquami vari.

    0
  56. sembola

    Ma la "colpa" è di chi pubblica un "test", perché ovviamente senza un "test" il biker medio non è in grado di valutare un oggetto che costa OTTO VOLTE l'alternativa tradizionale, e che quindi anche se durasse di più non potrebbe essere in alcun modo economicamente conveniente. Il tutto per risparmiare qualche cm cubo di ingombro…i "test" che quando riportano conclusioni non positive per funzionalità o rapporto costo/benefici raccolgono risposte stizzite dai proprietari della cosa criticata e accuse non tanto velate di interessi in gioco.
    Ripeto, a me pare che si sia un po' perso il senso della realtà.

    I lettori, più che i proprietari che una certa idea del prodotto se la sono fatta, si sono lamentati non perché il test abbia riportato conclusioni non positive, ma perché dal test non si è capita l'affidabilità del prodotto, e mi sembra normale che succeda quando una camera d'aria viene utilizzata per lo più attaccata ad un telaio invece che montata dentro una ruota, specie perché un utilizzo di questo tipo non è mai stato indicato dal produttore.
    Il perché è stato svolto un test con questa modalità è stato spiegato sia nella sua prefazione, che nella sua conclusione e anche ripetuto in questa discussione, ma non può che lasciare l'amaro in bocca con chi avrebbe voluto utilizzare il prodotto come una normalissima camera d'aria con il vantaggio di un notevole risparmio di peso. A me le critiche mosse non paino affatto fuori dalla realtà.

    0
  57. Somis

    I lettori, più che i proprietari che una certa idea del prodotto se la sono fatta, si sono lamentati non perché il test abbia riportato conclusioni non positive, ma perché dal test non si è capita l'affidabilità del prodotto, e mi sembra normale che succeda quando una camera d'aria viene utilizzata per lo più attaccata ad un telaio invece che montata dentro una ruota, specie perché un utilizzo di questo tipo non è mai stato indicato dal produttore.
    Il perché è stato svolto un test con questa modalità è stato spiegato sia nella sua prefazione, che nella sua conclusione e anche ripetuto in questa discussione, ma non può che lasciare l'amaro in bocca con chi avrebbe voluto utilizzare il prodotto come una normalissima camera d'aria con il vantaggio di un notevole risparmio di peso. A me le critiche mosse non paino affatto fuori dalla realtà.

    Seriamente, che test ti aspetti di una camera d'aria in ambito fuoristrada? Avremmo potuto bucare appena usciti di casa o mai, senza nessun fondamento per darvi un'informazione utile o fare un paragone con una camera normale. Sono troppe le variabili per ritenere intelligente una prova del genere.

    0
  58. io ne ho comprate un paio da tenere sulle bici…queste le mie valutazioni…
    da quando uso TR e lattice non mi ricordo di aver mai forato. oppure sì ma il lattice ha chiuso e un paio di volte risolto coi vermicelli.
    quindi ho in garage le camere d'aria che erano nelle ruote originali della bici e che ho tolto quando latticizzato.
    ho investito la cifra folle per delle camere d'aria come investimento visto che spero di non usarle mai dove però le posso stivare ovunque dato il loro peso e ingombro…

    0
  59. Sono d’accordo con chi scrive e lamenta sul fatto che non sia stato effettuato un test vero e proprio, insomma anche se si tratta di una camera d’aria, in questo caso speciale una prova sul campo fatta da varie uscite e con diverse pressioni per capire dove questo prodotto può arrivare non sarebbe stato male, ne acquisterò un paio e me lo faccio da me : )

    0
  60. dobolo

    Sono d'accordo con chi scrive e lamenta sul fatto che non sia stato effettuato un test vero e proprio, insomma anche se si tratta di una camera d'aria, in questo caso speciale una prova sul campo fatta da varie uscite e con diverse pressioni per capire dove questo prodotto può arrivare non sarebbe stato male, ne acquisterò un paio e me lo faccio da me : )

    Io viaggio a 3 atmosfere se faccio ucite su asfalto e 2.5 in fuoristrada. Sono pressioni un pò alte in partenza ma io considero sempre che quando torno la valvola uno 0,2 – 0,3 la perde di pressione

    0
  61. Io da 12 anni uso per le uscite in velodromo una camera d'aria in materiale segretissimo dal peso di 15 g che abbinata a coperture 3ply da 1.8 kg gonfiate a 8 bar non mi ha mai lasciato a piedi. Sul telaio ne tengo poi appesa una in bella vista (assieme ad un po' di chincaglierie che avevo per casa) fissata con del nastro dello stesso materiale dal peso di 0.1 g al metro lineare, il che mi permette di uscire in bikini anche in inverno.
    Il costo della camera è di 299.99 Euro, ma considerato che mi dura da molto tempo è stato un buon investimento.

    0
  62. Gio63

    Ciao Marco, che sensazione hai sulla differenza di comportamento del materiale alla spina rispetto alle Evo Tube Schwalbe?

    guarda, non uso camere d'aria da una vita (a parte quando foro e i vermicelli non funzionano) quindi non so proprio dirti

    0
  63. marco

    guarda, non uso camere d'aria da una vita (a parte quando foro e i vermicelli non funzionano) quindi non so proprio dirti

    Grazie Marco, anche io felicemente latticizzato da anni, ma come scorta ero curioso di sapere se avevi provato anche quelle. Sembrano un materiale molti più elastico e gommoso delle Tubolito, peso simile.

    0
  64. david.ita

    Una informazione. Ma tra il modello tubo mtb e il modello s-tubo mtb che differenze ci sono?

    In estrema sintesi:
    Tubo mtb: Leggera (85 gr la 29", 82 gr. la 27.5 2); compatta (occupa quasi metà spazio quando è imballata rispetto alle camere d'aria in butile standard ). Doppia resistenza alle forature rispetto ala camere d'aria in butile standard
    S-TUBO MTB: Ancora più leggera (45 gr la 29", 44 gr. la 27.5 2); ancora più compatta: è stata sviluppata per avere il minimo ingombro possibile. Con uno stelo della valvola rimovibile le camere d'aria hanno una dimensione di soli 3,5 cm (diametro) x 5 cm di altezza quando
    sono imballate. La resistenza alle forature è la stessa delle camere d'aria in butile standard.
    Vedi l’allegato 260299

    Vedi l’allegato 260299

    0
  65. Gio63

    Che sappia io erano tornati in vendita questa primavera. Già tolti di nuovo dici?

    Ho letto tre notizie, la prima dice che il tipo di materiale utilizzato preveda strettissime tolleranze di produzione, ottenute in prima battuta utilizzando una macchina per la realizzazione dei primi prototipi. Per estendere la produzione su vasta scala si sarebbero dovuti adeguare gli altri impianti, e tutto sembrerebbe essersi bloccato (si spiegherebbe i pochi esemplari che era possibile acquistare).
    La seconda notizia parlava di un miglioramento del prodotto, una specie di Evo Tube 2, che aveva bloccato la produzione del primo modello.
    La terza notizia parla invece di una causa legale, per violazione di brevetto, che Schwalbe avrebbe perso nei confronti di un'altra ditta per la lavorazione del materiale utilizzato per produrre le camere d'aria, e quindi sarebbe stata costretta a fermare la produzione e togliere il prodotto dal mercato. Le notizie le ho lette sui vari social, quindi niente di più facile che siano tutte false.
    Io so solo che a parte una breve ricomparsa per non più di qualche giorno nella primavera del 2017, io non le ho viste più in vendita dal 2016.
    Però basta che fai una ricerca e vedi subito se qualche negozio le vende.

    0
  66. marco

    Seriamente, che test ti aspetti di una camera d'aria in ambito fuoristrada? Avremmo potuto bucare appena usciti di casa o mai, senza nessun fondamento per darvi un'informazione utile o fare un paragone con una camera normale. Sono troppe le variabili per ritenere intelligente una prova del genere.

    Io ho parlato di affidabilità del prodotto in generale, non solo di forature.
    Essendo un prodotto totalmente innovativo, qualcuno potrebbe porsi la domanda ad esempio di come tenga la pressione nei giorni una valvola inserita/avvitata su quel particolare materiale, oppure quanto resistono le toppe dopo averla riparata (qui il test è facile, la fori di proposito, gli metti dieci toppe e vedi come tengono nel tempo), oppure in molti non hanno ancora capito se quell'oring va messo all'interno per proteggere le pareti sottili della camera, o all'esterno per facilitare il montaggio senza che la valvola esca, e poi in questo caso nel tempo l'oring terrebbe o verrebbe perso nell'utilizzo sui sentieri, oppure come si comporta nel tempo quel materiale con il continuo sfregamento sulle pareti del copertone, ecc.
    In pratica con un test di lunga durata i complottisti non avrebbero potuto fare i loro soliti discorsi del tipo "più che un test sembra una marchetta pubblicitaria di un prodotto costosissimo, il prodotto farà schifo e sono stati costretti a inventarsi un test di quel tipo per poter dire di non non aver riscontrato problemi". Per inciso io sono d'accordo con la premessa del test, ai giorni nostri non vedo per quali motivi utilizzare una camera d'aria al posto di un copertone latticizzato, ed ho acquistato la Tubolito come camera d'emergenza, però un test con la camera utilizzata montata avrebbe comunque tranquillizzato anche me sulla bontà del prodotto pur facendone un utilizzo che dirsi sporadico è poco.
    Avrei una domanda, una volta gonfiata e messa nel copertone, quando poi la togli e la ripieghi ritorna delle dimensioni originali o in qualche modo il materiale si è "sbrodolato" e l'ingombro aumenta, seppur di poco? Vedere la foto del gonfiaggio fuori dal copertone mi ha fatto porre la domanda. Quasi quasi la monterei sul muletto per fare una prova.

    0
  67. Somis

    Avrei una domanda, una volta gonfiata e messa nel copertone, quando poi la togli e la ripieghi ritorna delle dimensioni originali o in qualche modo il materiale si è "sbrodolato" e l'ingombro aumenta, seppur di poco? Vedere la foto del gonfiaggio fuori dal copertone mi ha fatto porre la domanda. Quasi quasi la monterei sul muletto per fare una prova.

    Una volta tolta l'aria torna come prima

    0
  68. Somis

    Ho letto tre notizie, la prima dice che il tipo di materiale utilizzato preveda strettissime tolleranze di produzione, ottenute in prima battuta utilizzando una macchina per la realizzazione dei primi prototipi. Per estendere la produzione su vasta scala si sarebbero dovuti adeguare gli altri impianti, e tutto sembrerebbe essersi bloccato (si spiegherebbe i pochi esemplari che era possibile acquistare).
    La seconda notizia parlava di un miglioramento del prodotto, una specie di Evo Tube 2, che aveva bloccato la produzione del primo modello.
    La terza notizia parla invece di una causa legale, per violazione di brevetto, che Schwalbe avrebbe perso nei confronti di un'altra ditta per la lavorazione del materiale utilizzato per produrre le camere d'aria, e quindi sarebbe stata costretta a fermare la produzione e togliere il prodotto dal mercato. Le notizie le ho lette sui vari social, quindi niente di più facile che siano tutte false.
    Io so solo che a parte una breve ricomparsa per non più di qualche giorno nella primavera del 2017, io non le ho viste più in vendita dal 2016.
    Però basta che fai una ricerca e vedi subito se qualche negozio le vende.

    Grazie Somis, del brevetto avevo letto anche io. Se non ricordo male tutte questi tube ultralight sono state precedute da un prodotto svizzero (non ricordo il nome) che costava un rene. Può essere che loro abbiano il brevetto e lo difendano…

    0
  69. Da tenere presente – Esiste il modello Tubo ed il modello S-Tubo. Il modello Tubo è la variante con la valvola fissa ed è 2 volte più resistente alla classica camera d’aria. La S-Tubo ha una valvola smontabile ed è ancora piu leggera della Tubo! Ideale da scorta e per gli appassionati del peso!! Tutto visionabile sul sito!

    0
  70. Oggi la mia prima esperienza tubolito: tagliato il copertone anteriore, quindi messo la camera per tornare a casa. A casa ci sono tornato ma non sono riuscito a far tallonare e a far occupare alla camera tutto lo spazio interno del copertone. La camera rimane più piccola cioè non si dilata, anzi si dilata ma non omogeneamente cioè si formano puppe interne e son tornato con la ruota che saltellava.. forse colpa della pompa ? Cioè con la pompa specialized a mano non si riesce ? Ci vuole quella a colonna da terra ?
    Di fatto ora non so che fare, non so se riusarla o portarmi dietro una camera normale perché magari per un anno non mi riservirà però se mi succedeva al posteriore a casa forse non tornavo .. le ho comprate un anno fa e mai servite fino ad oggi.. se avessi dovuto fare dislivello positivo non ce l’avrei fatta, per leggerezza e spazio al telaio non hanno rivali ma se serve ???

    0
  71. Niko9

    Oggi la mia prima esperienza tubolito: tagliato il copertone anteriore, quindi messo la camera per tornare a casa. A casa ci sono tornato ma non sono riuscito a far tallonare e a far occupare alla camera tutto lo spazio interno del copertone. La camera rimane più piccola cioè non si dilata, anzi si dilata ma non omogeneamente cioè si formano puppe interne e son tornato con la ruota che saltellava.. forse colpa della pompa ? Cioè con la pompa specialized a mano non si riesce ? Ci vuole quella a colonna da terra ?
    Di fatto ora non so che fare, non so se riusarla o portarmi dietro una camera normale perché magari per un anno non mi riservirà però se mi succedeva al posteriore a casa forse non tornavo .. le ho comprate un anno fa e mai servite fino ad oggi.. se avessi dovuto fare dislivello positivo non ce l’avrei fatta, per leggerezza e spazio al telaio non hanno rivali ma se serve ???

    Magari è dovuto al lattice secco che sta dentro il copertone, cioè, non credo che l'interno di un copertone latticizzato sia liscio e costante come una gomma nuova, la camera avrà "copiato" le "puppe" formate dal lattice.
    A meno che tu avessi un copertone di sezione troppo grande, tipo Tubo MTB su un copertone 3.0 invece che TuboMTB Plus…
    Io le mie le ho smontate proprio ieri, per cambiare copertoni (non uso lattice) ed erano assolutamente perfette, ci ho fatto tutta la stagione, mai forato, pressioni bassissime.
    Probabilmente non è una camera adatta a far tallonare un copertone tubeless, forse non sopporta pressioni così elevate…
    Quando l'hai smontata aveva delle bolle?

    0
  72. McGrath

    Magari è dovuto al lattice secco che sta dentro il copertone, cioè, non credo che l'interno di un copertone latticizzato sia liscio e costante come una gomma nuova, la camera avrà "copiato" le "puppe" formate dal lattice.
    A meno che tu avessi un copertone di sezione troppo grande, tipo Tubo MTB su un copertone 3.0 invece che TuboMTB Plus…
    Io le mie le ho smontate proprio ieri, per cambiare copertoni (non uso lattice) ed erano assolutamente perfette, ci ho fatto tutta la stagione, mai forato, pressioni bassissime.
    Probabilmente non è una camera adatta a far tallonare un copertone tubeless, forse non sopporta pressioni così elevate…
    Quando l'hai smontata aveva delle bolle?

    Gomma minion dhf 2.3 su canale 29 mm tubolito non plus.. lattice messo settimana scorsa, tutto liquido e gomma nuova.. forse avrò gonfiato tanto ma era gonfia e sentivo il copertone vuoto fino a che non trovavo al tatto la camera.. smontata non ho visto deformazioni particolari per levarla ho sgonfiato quindi sono sparite..
    ho gonfiato forse bisogna gonfiare molto ? Ci sono stato tanto ma con pompa portatile e l’aria se la prendeva.. andrà forse deformata tutta fino a che non trova le pareti ??? Però con minipompe è dura !!! E quella il mio scopo è di portarla dietro..
    potrò riusarla ???

    0
  73. Ho tagliato il copertone in maniera sfigatissima, la bici era appoggiata in terra, ero a pulire il sentiero quando mi scivolano le forbici da pota e la lama mi prende perfettamente la spalla..
    Se lo volevo fare apposta non riuscivo

    0
  74. Niko9

    Ho tagliato il copertone in maniera sfigatissima, la bici era appoggiata in terra, ero a pulire il sentiero quando mi scivolano le forbici da pota e la lama mi prende perfettamente la spalla..
    Se lo volevo fare apposta non riuscivo
    50 euro di dhf che era nuovo.. mi girano a dumila

    Questa vince il premio sfiga dell'anno…. [emoji23] [emoji23]

    0
  75. Niko9

    Ho tagliato il copertone in maniera sfigatissima, la bici era appoggiata in terra, ero a pulire il sentiero quando mi scivolano le forbici da pota e la lama mi prende perfettamente la spalla..
    Se lo volevo fare apposta non riuscivo
    50 euro di dhf che era nuovo.. mi girano a dumila

    Questa vince il premio sfiga dell'anno…. [emoji23] [emoji23]

    0
  76. Niko9

    Gomma minion dhf 2.3 su canale 29 mm tubolito non plus.. lattice messo settimana scorsa, tutto liquido e gomma nuova.. forse avrò gonfiato tanto ma era gonfia e sentivo il copertone vuoto fino a che non trovavo al tatto la camera.. smontata non ho visto deformazioni particolari per levarla ho sgonfiato quindi sono sparite..
    ho gonfiato forse bisogna gonfiare molto ? Ci sono stato tanto ma con pompa portatile e l’aria se la prendeva.. andrà forse deformata tutta fino a che non trova le pareti ??? Però con minipompe è dura !!! E quella il mio scopo è di portarla dietro..
    potrò riusarla ???

    Allora secondo me l'hai gonfiata troppo poco, non ho dimestichezza con le pompe portatili, forse la pompa non ha abbastanza forza per gonfiarle abbastanza…
    Se quando l'hai smontata non hai visto bolle, significa che è integra, quindi semplicemente non è andata a a contatto col copertone.
    Considera che siccome è un materiale molto meno elastico del butile, una volta che si deforma molto (tipo una bolla), poi non torna alla forma originale, lo si vede anche nelle foto del test:
    https://www.mtb-mag.com/wp-content/uploads/2018/09/F75R1757.jpg
    Quello che potresti provare a fare è rimontare la camera con lo stesso copertone e provare a gonfiarla con una pompa da terra, se funziona allora hai individuato il problema.

    Comunque comincio a pensare che la Tubolito sia più un'alternativa alla latticizzazione, non un ricambio in caso di foratura, a patto però che si usino copertoni più resistenti, tipo carcasse DH, in quel caso, posso garantire che funziona alla grande, niente lattice, praticità assoluta, peso ridotto, ottima resistenza…

    0
  77. ordinate 3
    1 di scorta 2 montate.
    salpel si se1 cerchi czero carbon canale 23… ruote vittoria barzo 2.25 ant, mezcal 2.25 post
    un po di timore nel montarle sono decisamente piu strette del cerchio, e che fatica e ansia a gonfiare per tallonare il copertone ma all fine ho dovuto spararci dentro parecchi bar altrimenti non tallonava.
    impressioni ..la sensazione è di rilanci paurosi e la ruota che gira meglio, pero dopo 5 uscite ogni volta dovevo rigonfiarle perche un po perdevano pressione.(la valvola?)
    ieri foro anteriore per pizzicata in velocità su un sentiero di foglie ..chissa cosa nascondevano la pressione non era per nulla bassa!!! maggiore di 2.
    la cambio con quella discorta, ma oggi
    non mi fido a tenerle montate
    le tiro giu e latticizzo , non mi danno fiducia!!
    sono entrambe un po deformate , spero si possano riutilizzare come scorta.
    peccato , ci ho provato

    0
  78. steber

    ordinate 3
    1 di scorta 2 montate.
    salpel si se1 cerchi czero carbon canale 23… ruote vittoria barzo 2.25 ant, mezcal 2.25 post
    un po di timore nel montarle sono decisamente piu strette del cerchio, e che fatica e ansia a gonfiare per tallonare il copertone ma all fine ho dovuto spararci dentro parecchi bar altrimenti non tallonava.
    impressioni ..la sensazione è di rilanci paurosi e la ruota che gira meglio, pero dopo 5 uscite ogni volta dovevo rigonfiarle perche un po perdevano pressione.(la valvola?)
    ieri foro anteriore per pizzicata in velocità su un sentiero di foglie ..chissa cosa nascondevano la pressione non era per nulla bassa!!! maggiore di 2.
    la cambio con quella discorta, ma oggi
    non mi fido a tenerle montate
    le tiro giu e latticizzo , non mi danno fiducia!!
    sono entrambe un po deformate , spero si possano riutilizzare come scorta.
    peccato , ci ho provato

    Anch’io ci ho provato nulla da fare, si rompono solo a guardarle!

    Sent from my iPhone using MTB-Forum mobile app

    0
  79. al di la del peso (che poi latticizzando siamo pari) sinceramente non riesco a trovarne un lato positivo…
    l'unico vantaggio lo si puo avere portandosela dietro di scorta visto il poco peso ed ingombro…..ma da quello che ho capito in caso di necessita' praticita nel montarla molto ridotta….quindi boooh!

    0
  80. rickyvic

    Ci metterei una gomma molto resistente perche cosi non hai problemi di foratura.
    Quella leggera pesa 40g verso 120g di montaggio tubeless.

    :nunsacci:
    scusa metto una roba da 40 g che costa come un tartufo (nero) e poi ci schiaffo uno pneumatico da 1 kg?
    Se la utilizzo montata è per stare leggero, quindi leggero in tutto.
    Se invece me ne frego lattice e pneumatico carrozzato

    0
  81. mirc0

    :nunsacci:
    scusa metto una roba da 40 g che costa come un tartufo (nero) e poi ci schiaffo uno pneumatico da 1 kg?
    Se la utilizzo montata è per stare leggero, quindi leggero in tutto.
    Se invece me ne frego lattice e pneumatico carrozzato

    Si ma alla fine con pneumatici iperprotetti da enduro o dh non fori e con il tubeless con gomma meno protetta fori cmq perche la tagli etc, a meno di utilizzare salsicce varie che poi assorbono lattice e quindi pesano molto piu di quel che si dice.

    Se tubolito fosse affidabile sarebbe l alternativa al tubeless che diciamocelo è uno schifo per il fai da te e riparazioni in montagna.

    Quindi cmq il guadagno netto di peso a parita di protezione del pneumatico è di oltre 200g la coppia in versione light, l autoriparazione del tubeless è oscena per tagli seri, quindi il problema è il prezzo realmente. Tubolito costa troppo.

    Il tubeless non è la soluzione a niente.

    La mousse forse lo è, ma costa e pesa e quindi per niente buono al momento.
    Il peso sulle ruote da enduro al momento è osceno.

    Per ora uso tubeless con gomme 2ply da enduro, si fatica in salita ancora molto e onestamente quando foro è perche esagero con pressioni basse.

    Sent from my Moto E (4) Plus using Tapatalk

    0
  82. Lo scrivo anche qua:
    Stagione bike park finita, Tubolito davanti e dietro con copertone DH 4ply, risparmio di peso enorme (usavo camere DH da 400g circa), pressioni bassissime, assorbimento degli urti e grip migliorati enormemente, mai bucato, smontate ieri, perfette.
    Poco meno di 50 Euro per tutta la stagione, soldi veramente ben spesi.

    0