[Test] Five Ten Freerider Pro

[Test] Five Ten Freerider Pro


Five Ten ci ha mandato un paio delle sue Freerider, nella loro versione più aggiornata: le Freerider Pro. Hanno suola in gomma Stealth S1 e pesano 338 grammi al paio. Le scarpe che abbiamo testato noi sono nel colore “Night Navy” ed il prezzo di listino è 139€ (al momento in offerta speciale per 119,90 Euro qui).

Prime impressioni

Danno subito l’impressione di un prodotto assemblato con cura e con materiali di alto livello. La prima cosa che ho notato indossando le Freerider Pro è come avvolgano bene il piede. La suola in gel EVA e la soletta interna rimovibile Ortholite sono due caratteristiche che si fanno subito notare dando al piede un senso di comfort e protezione. Ci è voluto qualche giro per formare un po’ le scarpe, ma fatto questo, le Freeride Pro danno un ottimo supporto senza fastidiosi punti di pressione sul piede. Ho usato queste scarpe anche per un viaggio senza bicicletta o nella vita di tutti i giorni e mi sono sembrate valide e comode anche quando usate semplicemente per camminare.

Caratteristiche
  • Tomaia sintetica, leggera, resistente agli agenti atmosferici
  • Protezione agli impatti per la zona dell’alluce
  • Soletta interna in gel EVA
  • Rivestimento interno rimovibile Ortholite
  • Suola Stealth® S1™ per massimo grip e durata
  • Peso: 338 g
  • Compra online

Prova sul campo

Le scarpe che usavo prima erano più morbide e davano al piede un supporto minore rispetto alle Freerider Pro , inoltre la suola aveva meno grip rispetto alla famosa mescola Stlealth. Avevo già usato Five Ten in passato, ma mi ero dimenticavo di quanto bene tenesse la suola di Five Ten con il suo disegno a cerchi. Le Freerider Pro sembrano agganciate al pedale, a differenza di tante altre scarpe che non si attaccano bene ai pin finché non si preme con tutto il peso del corpo. La stabilità che si ha con queste scarpe si nota ad esempio nelle sezioni tecniche dei sentieri, perché il piede è ben ancorato al pedale, potendosi quindi concentrare a mollare i freni. D’altro canto il riposizionamento del piede, soprattutto se si usano dei pin nuovi e/o affilati, è più laborosio e richiede di togliere la pressione dal pedale.

A post shared by MTB-Mag.com (@mtbmag) on

Ottimo anche l’assorbimento delle vibrazioni provenienti dai pedali, proprio grazie alla mescola morbida della gomma Stealth. I materiali usati per le Freerider Pro sono traspiranti e le scarpe si sono asciugate abbastanza in fretta le volte che durante il test si sono bagnate.

Conclusioni

Prestazioni, comfort e durata di queste scarpe sono ottime. Abbiamo notato che sulla punta delle scarpe, dal lato dell’alluce, la gomma ha cominciato a staccarsi leggermente. Dubito che si stacchi ancora di più, ma era un punto che andava segnalato. Five Ten ci ha assicurato che il primo paio che ci è stato mandato era solo un campione, quindi è improbabile che i modelli in vendita avranno lo stesso difetto. In ogni caso, le scarpe Five Ten sono protette da 2 anni di garanzia. Considerato anche il prezzo, se confrontiamo queste Five Ten con altre scarpe per pedali flat con destinazione che copre sia il trail che la DH, le Freerider Pro sono con buona probabilità fra le migliori sul mercato.

Five Ten

  1. Five ten fa belle scarpe, ma secondo me usano colle che non tengono molto: ho un paio di scarpe da trekking leggeroe dopo un po di mesi la suola si staccava quasi completamente.
    Erano gia il secondo paio con questo difetto, il primo me lo avevano cambiato un anno prima (dopo mesi di miei solleciti) confermando che il lotto a cui appartenevano aveva dei problemi con la colla
    Che sia anche questo il caso?

    0
  2. ma anche voi riscontrate un indurimento della suola?
    dopo 4-5 anni con le mie 510 minnaar la suola è molto più rigida e i pin non fanno quasi più presa. uso raramente pedali con pin perchè uso principalmente gli agganci ma avendo pedali anche con pin questi non fanno praticamente più presa.

    0
  3. ma anche voi riscontrate un indurimento della suola?
    dopo 4-5 anni con le mie 510 minnaar la suola è molto più rigida  e i pin non fanno quasi più presa. uso raramente pedali con pin perchè uso principalmente gli agganci ma avendo pedali anche con pin questi non fanno praticamente più presa.

    essendo una mescola morbida, tende ad indurirsi col tempo, proprio come succede con i copertoni. Il modo migliore per evitarlo è tenerle al buio e al fresco, un po' come i salami.

    0
  4. Le Five ten sono belle scarpe, ma confermo che la colla fa pena. In vari annila mia esperienza è la seguente:
    Impact punta scollata,
    Freeride della morosa suola completamente scollata dopo poche uscite,
    camp four da trekking mie punta e tallone con scollature.
    Guide prese lo scorso autunno sembrano tenere.

    È solo sfiga??? Per la bici son ritornato alla concorrenza….

    0
  5. io ho sia le freerider vecchie che le impact, poi ho preso queste pro. rispetto ai modelli precedenti sono piu rigide e piu protettive specialmente in punta, per lo stesso motivo camminarci è diventato molto piu scomodo e fare am è da escludere (anche prima comunque, vista la suola che nn grippa)

    questa nuova mescola stealth mi sembra piu resistente, ma anche meno penetrabile dai pin (che ho aggiunto ai pedali, perche mancava grip…)

    ricapitolando, è una scarpa piu race e meno da passeggio rispetto alle altre 2 in gamma, ancora è perfetta dopo un paio di mesi, però è presto per dirlo

    0
    1. io ho acquistato scarponcini da trekking della Salomon in goretex. Non si agganciano ai pin dei pedali e inizialmente nei tratti tecnici in salita fai un pochino di fatica, però dopo qualche uscita ti abitui e il piede non ti scappa più, mentre in discesa mi sono trovato sempre benone e scendo molto più sicuro avendo l’appoggio subito pronto. Utilizzo queste scarpe tutto l’anno facendo dalle 2 alle 4 uscite settimanali e devo dire che sono super soddisfatto. Piede sempre asciutto (anche quando piove), comodissime e nei tratti con bici a spalla fanno la differenza. Secondo me sono perfette per l’AM

      0
  6. Five ten fa belle scarpe, ma secondo me usano colle che non tengono molto: ho un paio di scarpe da trekking leggeroe dopo un po di mesi la suola si staccava quasi completamente.
    Erano gia il secondo paio con questo difetto, il primo me lo avevano cambiato un anno prima (dopo mesi di miei solleciti) confermando che il lotto a cui appartenevano aveva dei problemi con la colla
    Che sia anche questo il caso?

    Ho un paio di “impact” usate non più di 10 volte, con la parte anteriore totalmente scollata. Non le ho buttate ma che me ne faccio?

    Sent from my iPhone using MTB-Forum mobile app

    0
    1. Come ti hanno detto da un buon calzolaio , ma non basta , anche io reduce da scollature per le Five ten High Impact , il primo paio scollato da subito tutto intorno e sostituite in garanzia da CRC , il secondo paio anche scollate e sostituite ma prima di calzarle ,da nuove, le ho portate dal calzolaio: pulite le parti interne della suola dalla colla-non-colla che utilizzano loro e sostituito con una colla migliore e la suola cucita a macchina tutta intorno alla scarpa per intera , ho speso 18,00€ ma ora tengono. Personalmente ora utilizzo per lopiu’ scarponcini da montagna con collo alto ma ergonomico . Durano una vita ! E sui pedali flat tengono alla grande .

      0
  7. Le Five ten sono belle scarpe, ma confermo che la colla fa pena. In vari annila mia esperienza è la seguente:
    Impact punta scollata,
    Freeride della morosa suola completamente scollata dopo poche uscite,
    camp four da trekking mie punta e tallone con scollature.
    Guide prese lo scorso autunno sembrano tenere.

    È solo sfiga??? Per la bici son ritornato alla concorrenza….

    Mi dai una dritta su quale? Grazie

    Sent from my iPhone using MTB-Forum mobile app

    0
    1. Ciao. Per la bici son tornato a Vans. Meno tecniche rispetto alle 510, piu leggere, ci si cammima meglio, su fango stessa tenuta(zero)… devi prendere i modelli vans pro che hanno una suola piu imbottita

      0
  8. io ho un paio di 510 impact del 2012 ed in effetti ormai sono arrivate alla frutta, ma hanno fatto un’ottima riuscita. ne ho comprato un secondo paio lo scorso anno e sono ancora perfette. Per quanto concerne le suole che si scollano fate attenzione a comprarle on line, soprattutto a prezzi TROPPO SCONTATI, a molti miei amici sono state recapitate scarpe che erano in magazzino da anni, ovvero già vecchie. Il mese scorso ho comprato un casco per mia moglie da un noto sito on line e sulla scatola c’era scritto che è stato prodotto nel 2016, due anni fa.

    0
  9. io ho da qualche mese le freerider eps , per l’inverno ottime, calde e impermeabili , non noto scollature per ora ma solo un degrado della suola dove fa contatto coi pin , tipo gomma da cancellare speriamo durino ancora per un’altro inverno…per l’estate e il caldo cosa consigliate?

    0
  10. Possiedo queste scarpe, è possibile che solo io abbia notato che sono poco traspiranti? la soletta interna rimovibile crea una condensa di sudore sotto la stessa.

    Dopo un uso anche breve la soletta va tolta per far asciugare bene le scarpe (che asciugano molto velocemente, in questo sono eccezionali). Ho sostituito la stessa con una soletta proveniente da scarpe da running (la parte inferiore non è liscia) e questo ristagno di umidità non si presenta.

    0
  11. io ho un paio di 510  impact del 2012 ed in effetti ormai sono arrivate alla frutta, ma hanno fatto un'ottima riuscita. ne ho comprato un secondo paio lo scorso anno e sono ancora perfette.  Per quanto concerne le suole che si scollano fate attenzione a comprarle on line, soprattutto a prezzi TROPPO SCONTATI, a molti miei amici sono state recapitate scarpe che erano in magazzino da anni, ovvero già vecchie. Il mese scorso ho comprato un casco per mia moglie da un noto sito on line e sulla scatola c'era scritto che è stato prodotto nel 2016, due anni fa.

    …prese dal sivende fatte arrivare apposta per me non ne aveva :-/

    Sent from my iPhone using MTB-Forum mobile app

    0
  12. Esperienza personale: le prime ft che ho avuto sono state le impact low, caldissime, tomaia simil pelle poco traspirante, hanno fatto il loro sporco lavoro, le feci risuolare ma la nuova suola decisamente non era del livello della stealth. Compro le impact vxi, leggerissime ma forse ancora meno traspiranti delle low, dopo pochissime uscite la suola si scolla completamente (a me come ad altri amici), segnalo la cosa e mi mandano un paio di scarpe nuove….. Stessa sorte delle prime, a breve si disassemblingo! Escono le nuove impact low, le prendo, belle e molto più traspiranti delle vecchie, 4/5 mesi di am ed il paramalleolo in tessutino si apre e ne esce della gommapiuma!! Che dire sul mercato le uniche che hanno la stessa suola sono le Adidas (che nel frattempo ha rilevato ft) ma sono praticamente introvabili della mia taglia e comunque impossibile vederle dal vivo….. Che faccio monto gli attacchi?

    0
  13. Io uso solo scarpe SPD, ma ho letto lo stesso questa recensione e meno male, avevo una mezza idea di prendere delle FIVETEN (esteticamente sono bellissime), ma ringrazio tutti i commentatori per avere evidenziato i problemi sulla colla, ne starò lontano! Uomo avvisato….

    0
  14. alnina

    io ho acquistato scarponcini da trekking della Salomon in goretex. Non si agganciano ai pin dei pedali e inizialmente nei tratti tecnici in salita fai un pochino di fatica, però dopo qualche uscita ti abitui o il piede non ti scappa più, mentre in discesa mi sono trovato sempre benone e scendo molto più sicuro avendo il piede subito pronto all'appoggio. Utilizzo queste scarpe tutto l'anno facendo dalle 2 alle 5 uscite settimanali e devo dire che sono super soddisfatto. Piede sempre asciutto, comodissime e nei tratti con bici a spalla fanno la differenza. Secondo me sono perfette per l'AM

    Io attualmente ho delle Salomon gtx in goretex. In salita e nei tratti a piedi con bici in spalla mi trovo da dio. Ho però problemi in discesa su percorsi molto scassati, mi scappa il piede delle volte. Forse con una scarpa senza tasselli la presa sarebbe nettamente migliore..

    0
  15. alexh1983

    Io uso solo scarpe SPD, ma ho letto lo stesso questa recensione e meno male, avevo una mezza idea di prendere delle FIVETEN (esteticamente sono bellissime), ma ringrazio tutti i commentatori per avere evidenziato i problemi sulla colla, ne starò lontano! Uomo avvisato….

    Io ho le 5.10 maltese Falcon per SPD e le uso da ormai 2 anni, sono ancora perfette.
    Al momento le ho messe da parte perché ho comprato delle specialized 2fo clip che sono superiori come prestazioni secondo me, mi trovo molto meglio sia in pedalata che in aggancio e sono molto più leggere, ma non le ho prese per problemi con le 5.10, anzi.

    0
  16. Provate le vecchie freerider e le impact del 2017, quelle grigie.Grippano benissimo entrambe sui pedali ma durano poco.Le freerider 6 mesi e la suola dilaniata,le impact sono al 5 mese suola al limite del cestino e si è anche scollata.Adesso sto usando le shimano, grippano meno se non spingi forte il piede, speriamo durino di più.Ps uso la bike 5 giorni a settimana.

    0
  17. Salve a tutti, le mie impact low si sono scollate svariate volte anche se portate 2 volte dal calzolaio , il problema è che la suola è incollata su un materiale morbido che nel tempo si rovina facendo una polverina che non permette alla colla da calzolaio di aderire con forza.
    Io ho risolto per caso con una colla
    “Loctite adesivo universale 60 sec.” una bomba 10€ e passa la paura.
    In compenso la gomma stealth è rimasta morbida nel tempo…

    0
  18. Lucky86

    Perchè si spaccano o perchè le consumi?
    io non esco moltissimo.. 1 o 2 volte la settimana in estate e le alterno anche con altre nelle uscite più pedalate e calde

    Perchè uso molto, sono molto soddisfatto della durata, le uso tutto l'anno… esco almeno 3 o 4 volte la settimana 🙂

    0
  19. tylerdurden71

    Perchè uso molto, sono molto soddisfatto della durata, le uso tutto l'anno… esco almeno 3 o 4 volte la settimana 🙂

    ah ok, allora ci sta, perchè sulla qualità dei materiali io non ho da ridire, mi spiace solo per l'indurimento della suola

    0
  20. Io con le Five Ten ho chiuso! Dopo ben tre paia di Impact High tutte scollatesi in pochi mesi , anche dopo l’intervento del calzolaio, sono passato a robustissimi scarponcini in Goretex della La Sportiva e ad un paio di Salomon! Non avranno il grip delle 5/10, ma tengono comunque bene, sono impermeabili, traspiranti e perfette con fango, neve e pioggia! E non si scollano!!!

    0
  21. Eddie60

    Io con le Five Ten ho chiuso! Dopo ben tre paia di Impact High tutte scollatesi in pochi mesi , anche dopo l'intervento del calzolaio, sono passato a robustissimi scarponcini in Goretex della La Sportiva e ad un paio di Salomon! Non avranno il grip delle 5/10, ma tengono comunque bene, sono impermeabili, traspiranti e perfette con fango, neve e pioggia! E non si scollano!!!

    Le mie 5.10 impact high ancora tengono…..
    speravo che queste alte,che sono un po più rigide,durassero di più.
    Hai delle foto?

    0
  22. 01coccobet

    Le mie 5.10 impact high ancora tengono…..
    speravo che queste alte,che sono un po più rigide,durassero di più.
    Hai delle foto?

    No,non ho foto.Comunque la suola si è completamente scollata in punta in tutti e tre gli esemplari,così come accaduto a tanti altri.Portate dal calzolaio, riparate e problema ripresentatosi in poco tempo.

    0
  23. le mie non si sono mai scollate (Fiveten Freerider 2017 – euro 84,99). le uso però solo con l'asciutto e mi trovo bene. clima umido uso delle scarpe da trekking della decathlon, non hanno la stessa presa sui pin, ma almeno non mi ammazzo se mi fermo in pendenza e devo fare un tratto a piedi.

    0
  24. Molto belle anche esteticamente secondo me, ma prezzo troppo alto.
    Ho due modelli di freerider, quello leggero e quello più pesante, non si sono mai scollate e fanno il loro lavoro egregiamente.
    Per la bici non cambierei più marchio di scarpe, a volte le uso anche se non devo andare in bici.

    0
  25. A me il problema dello scollamento si è presentato sulle impact high (primo modello; quelle tutte nere) anni e anni fa. Incollate più volte con bostik. Qualche volta le uso ancora…
    Invece su modello freerider pro di più di 2 anni fa mai un problema, sempre perfette.

    0