MTB-MAG.COM - Mountain Bike Online Magazine | [Test] Fox DHX2 con bloccaggio

[Test] Fox DHX2 con bloccaggio

[Test] Fox DHX2 con bloccaggio

11/11/2016
Whatsapp
11/11/2016

[ad3]

Abbiamo cominciato a sospettare che Fox volesse aggiungere un bloccaggio al personalizzabilissimo ammortizzatore a molla DHX2 quando lo abbiamo visto montato sulla bici di Richie Rude alle gare dell’EWS 2015. Abbiamo cominciato subito ad incalzare Fox, chiedendo che ce ne desse un modello in prova. Ci è voluto un po’ perchè l’azienda terminasse di metterlo a punto e lo facesse finalmente uscire sul mercato, ma ne è valsa la pena. La nostra prima domanda è stata “che fine ha fatto la frenatura in compressione?”. La risposta è stata “è rimasta, sia alle alte che alle basse velocità”. Un ottimo punto di partenza._IMC0694

Dettagli

  • Nuova leva aperto/chiuso X2 su due posizioni che opera sia sulle alte che basse velocità
  • Regolazioni della frenatura in compressione e ritorno, entrambe sia alle alte che alle basse velocità
  • La frenatura RVS dà maggior regolabilità
  • Maggiore flusso d’olio per un miglior controllo e migliore costanza nel funzionamento
  • Molla opzionale SLS col peso del titanio a prezzi accessibili
  • MIsure: 7.875 x 2.25 & 8.5 x 2.5
  • Prezzo: 446 Euro su CRC | Versione Factory 636.90 Euro su Probikeshop

_IMC0702

Sono due gli ammortizzatori gravity di Fox: il Float X2 ed il DHX2. Il primo è un ammortizzatore ad aria ed il secondo, quello in test, è con molla SLS. Si tratta di una lega di acciaio piuttosto economica ma molto leggera, che si discosta poco dal titanio. Sia l’ammortizzatore ad aria che quello a molla sono disponibili in due formati (indicati sopra). Fortunatamente sono quelli più usati sulla gran parte delle bici con escursioni tra i 150 e i 170mm. Crediamo comunque che altre taglie saranno disponibili in futuro.

Regolazioni

Ammettiamo che prima di provare questo ammortizzatore, ne avevamo usati altri a molla sulla stessa bici, dopo aver usato quello ad aria di primo montaggio. Tutto questo ci ha aiutato a fare dei confronti e a essere più oggettivi nel valutare il DHX2. Siamo rimasti impressionati da quanto la bici si comportasse meglio con un ammortizzatore a molla rispetto a quello ad aria e siamo convinti che nei prossimi anni ci sarà parecchio fermento nel settore degli ammortizzatori a molla per bici a media escursione.

Untitled

Abbiamo cominciato con le impostazioni consigliate da Fox. Ad ogni modo, una buona guida può essere trovata qui. Ci sono un sacco di regolazioni, con la frenatura ad alte e basse velocità sia per il ritorno che per la compressione: si possono modificare facilmente con chiavi a brugola da 6 o da 3mm rispettivamente. Fox ci ha dato un attrezzo che rende più facili le regolazioni al volo. Sperimentando con le regolazioni, vale la pena di prendersi il tempo di tenere degli appunti delle impostazioni che si provano. Nel complesso però dobbiamo dire che le impostazioni di base ci sono sembrate un buon punto di partenza.

Sul campo

Si nota subito quanto l’ammortizzatore sia silenzioso, forse il più silenzioso tra tutti quelli che abbiamo provato. Ok, non è questo l’aspetto più importante, ma é sia un indice della buona costruzione e di un prodotto ben pensato._IMC0435

Sui tratti tecnici ci ha sorpreso quanto l’ammortizzatore sia composto. Il comportamento è prevedibile e controllato. Su una bici con sospensione progressiva, passare da un ammortizzatore ad aria ad uno a molla libera parecchio potenziale. Il fatto che la presenza del bloccaggio non limiti le possibilità di regolazione dell’ammortizzatore è impagabile. A Fox va riconosciuto quindi un gran merito e questo ammortizzatore ha più regolazioni di ogni altro in commercio._IMC0377

Abbiamo subito notato la tenuta che questo ammortizzatore dà. Le maggiori prestazioni su ostacoli medi presi ad alta velocità si notano facilmente: l’ammortizzatore reagisce istantaneamente grazie ai minori attriti dovuti alle tenute e grazie alle pressioni più basse, anche rispetto ad altri ammortizzatori a molla. Sugli urti grossi e sul supporto a metà corsa è più difficile esprimersi, dato che gli ammortizzatori ad aria in generale sono caratterizzati da maggiore progressione e resistenza ai finecorsa. Il DHX2 ha un feeling lineare anche rispetto ad altri ammortizzatori a molla, quindi non siamo sicuri di quanto si possa trovare bene su bici single pivot che hanno sospensioni veramente lineari. Per bici come quelle, probabilmente sarebbe meglio un Float X2 con bloccaggio. Detto questo, la versione a molla si è comportata veramente bene sulla nostra Evil Insurgent con la sua sospensione posteriore progressiva.

Se dovessimo criticare qualcosa del DHX2, anche se sembra strano, sarebbe il tampone del finecorsa. Anche se l’ammortizzatore è andato incredibilmente bene su questa particolare bicicletta, in caso di urti molto violenti i finecorsa si facevano notare bruscamente. Probabilmente troppo, se avete una bici con una curva di compressione più lineare. Rispetto ad altri ammortizzatori sul mercato, il DHX2 ha un tampone piccolo e secondo noi varrebbe la pena di dimensionarlo più generosamente.

_IMC0446

Conclusioni

Il nostro ammortizzatore 7.875 x 2.25(200mm X 57mm) pesava 725 grammi circa con la molla SLS, vale a dire 350 g in più rispetto all’ammortizzatore ad aria di primo montaggio. Vale la pena quindi investire i propri soldi aumentando il peso così? Decisamente sì. Il bloccaggio è veramente ben fatto ed in salita il feeling e la tenuta sono migliori di quelli che darebbe un ammortizzatore ad aria. Inoltre la grande libertà di regolazione non è stata toccata dalla presenza del bloccaggio. Il DHX2 ha retto estremamente bene gli ultimi 6 mesi e continua a funzionare come da nuovo. Parlando di durata, non bisogna trascurare la viteria di Fox che è sigillata bene e non ha sviluppato giochi. Scorrevole, silenzioso, non ci ha dato alcun problema durante il test. Questo ammortizzatore è un ottimo upgrade per la vostra bici da enduro se volete spingere più in là i limiti della bicicletta.

FOX

[ad12]

Devi fare il Login per commentare
  Sottoscriviti  
Più nuovo più vecchio più votato
Notificami
teoDH

Non avevo nessun dubbio sul risultato del test, avendo oltretutto il DHX2 sulla mia DH (e avendolo richiesto specificatamente al posto del Float)… ho avuto per anni il Double Barrel e posso affermare che questo è anche superiore per finezza delle regolazioni e sopratutto su quanto è fluido, il suo svantaggio rispetto al DB è che richiede service più frequenti.
Mi fa sorridere il paragrafo “si tratta di una lega di acciaio piuttosto economica ma molto leggera, che si discosta poco dal titanio”, economica probabilmente per FOX, perchè le molle SLS stanno a listino a 249 euro, una vera follia, di molle in titano ne compri due con gli stessi soldi, e ricordo che pagai meno il FOX DHX5 nuovo compreso di molla nera…
Detto questo, l’ammo va davvero bene, e come da sempre sostengo, il lavoro che sa fare un ammo classico molla/olio non sarà mai avvicinato da un ammo ad aria…
E cosa ancor più rassicurante, questi non esplodono 🙂

fitzcarraldo358
fitzcarraldo358

in effetti non vedo come le molle SLS si possano definire economiche

Marco Toniolo
fitzcarraldo358
fitzcarraldo358

@Marco Toniolo costano come da noi, 130$ + IVA fa circa i 150-160 euro che costano in UE. che sono sempre il triplo di una molla in acciaio e 20-30€ più di una molla in titanio tipo quelle di TF-Tuned o Ti-Springs

nico.conte
nico.conte

sempre ottime recensioni ! sempre eccezionali ! sempre perfetti !
continuate cosi davvero complimenti!!

Marco Toniolo

Dimmi, tu l’hai provato?

pergio50
pergio50

ma magari stava facendo dei complimenti per davvero … magari mi sbaglio…

Ginogion
Ginogion

domanda: ma se volessi appunto passare da un ammo ad aria a questo a molla, come faccio a trovare la molla giusta al primo colpo? e come mi posso comportare se dopo aver preso la prima non mi trovo bene perchè troppo dura/morbida?

Marco Toniolo

la cosa migliore è fare riferimento ad un negoziante che te la fa provare e te la sostituisce se non va bene. Gli ammo a molla, per quando vadano bene, hanno questo problema, che poi è il bello di quelli ad aria (non aver rotture di balle delle molle).

teoDH

piuttosto difficile che te la cambi visto il costo spropositato, lo facevano con le molle normali, piuttosto, meglio affidarsi a uno che è specializzato in tuning sospensioni, che in base a curva di compressione, peso e necessità del rider ti setta l’ammo come serve al primo colpo.
Oppure, se si passa da negoziante comune, si compra l’ammo senza molla, si provano due o tre libbrature con le molle nere (che costano 50 euro e molti hanno in magazzino) e una volta trovata la molla adatta si prende l’SLS o una molla in titanio. La cosa interessante delle SLS che hanno incrementi di 25 libbre invece che di 50, io ad esempio sul mio DH mi trovo perfettamente con la molla da 475

Velocity
Velocity

Non sarebbe più semplice dare ai rivenditori un set di molle (10 nere) test per da far provare prima di ordinare quella giusta? A volte sembra che si faccia apposta a non voler venire incontro alle esigenze dei clienti per fargli spendere soldi inutilmente…..Oppure sono io un genio che ho queste idee ma dubito molto…Per gli esperti, visto che non conosco le date precise della presentazione dei prodotti ,ma è Fox che insegue Cane Creek o viceversa?

ecox
ecox

è per questo che la gente alla fine compra su internet…

teoDH

vero, anche se il metodo empirico, è sempre piuttosto soggettivo, io ho una persona di fiducia che mi fa tuning e manutenzione, preparato e specializzato, adesso sta facendo un ohlins per la prossima DH del mio socio di riding, si è fatto dare la curva di compressione e gli spazi, ha pesato il rider vestito, e si fa un rapido colloquio per dirgli come si vuole l’ammo (morbido, sostenuto, più o meno progressivo), fa il tuning, sceglie lui la molla in base ai calcoli, e da li il rider agisce poi solo sulle regolazioni. Investi 100 euro sul tuning sospensioni una volta, e vai bene fino a quando non cambi bici.

ecox
ecox

La molla è sempre meglio che l’aria, sia nell’ammo che sulla forcella, solo che la guerra dei pesi ha fatto sì che prendesse piede l’aria.

Mi auguro che quanto prima anche le forcelle possano tornare ad avere la molla, in quanto ad efficacia e a minor manutenzione non c’è paragona con l’aria.

In quanto al prodotto oggetto del test ottimo, ma far pagare una molla quella cifra è da insani di mente.

teoDH

Per la DH già ci sono, per l’enduro secondo me l’aria fa comunque il suo dovere, almeno sulle forcelle, vedi la pike che comunque lavora molto bene in quasi tutte le condizioni, poi ad esempio in ottica race la maggior versatilità dell’ aria è apprezzata anche in DH, mentre se giri tutto il giorno e non sei un fanatico delle regolazioni la forka a molla è decisamente meglio, specie per la capacità di assorbire i brakebumps che le forke ad aria patiscono di più.
Sul piano ammo invece per me il discorso cambia parecchio, perchè hai una camera minuscola che lavora a pressioni altissime e per tanto che aumenti i volumi non avrai mai la continuità di comportamento e la fluidità di corsa che ha un ammo a molla/olio

Davy. DC
Davy. DC

Ma il blocco come è? Molto efficace? Paragonato al sistema Cs di cane Creek è più fermo oppure meno? Vorrei capire il livello del blocco in pedalata

rimirkus1975
rimirkus1975

Prodotto molto interessante, sarebbe bello avere un paragone con l’Ohlins TTX 22M che a livello di regolazioni e blocchi mi pare simile.

dorianvalkan
dorianvalkan

Scusate la domanda, forse fuori topic, ma è vero che FOX sta mettendo sul mercato il lockout a due posizioni per il bloccaggio degli ammo DHX2 e Float X2 che ne sono sprovvisti?
sarebbe un bel upgrade!

Worldbike Formia

Si, é così, ma una volta che ti dicono il prezzo dell’upgrade ti passa completamente la voglia di farlo!
L’X2 costava più di 800€ di listino (almeno quando l’ho acquistai) ed ora ne vorrebbero altri 200 e più per l’upgrade!

dorianvalkan
dorianvalkan

beh l’ammo è un signor ammo comunque, nonostante tutta la storia del richiamo, che secondo me è solo una parata di c..o loro perchè non hanno messo l’adesivino con “MAX 250 PSI”…però mi piacerebbe sapere dove comprare e fare installare l’upgrade, sarebbe ancor più semplice regolarlo in ottica Enduro – All Moutain.
Chiunque fosse a conoscenza di centri dove fanno questo upgrade me lo potrebbe comunicare gentilmente? grazie mille! 🙂

fitzcarraldo358
fitzcarraldo358

Per AM ed enduro ammortizzatori a molla sono il top secondo me.
sulla bici da enduro ho un DVO Jade, un sistema di bloccaggio/frenatura lo valuterò quando sarà attivabile da remoto… forza con l’evoluzione, quanto bisognerà aspettare?

pirpa
pirpa

Cavolo il blocco (propedal?) su un ammo a molla che mega novità….. Marzocchi ci era arrivato anni fa con il ROCO TST COIL. Lo montavo sulla Bolder ed era uno spettacolo!!!

valeduke
valeduke

Possiedo questo ammo su v10. Unico difetto è che le molle sls arrivano “solo” fino a 550 . Quella nera da 600 non ci sta mentre nell rc4 di stessa misura ci stava

teoDH

cosa te ne fai di una molla da 600 su un V10?
io sono tutt’altro che leggero ma non ho mai sentito la necessitá di usare qualcosa a piú di 550, oltretutto su monocross, su dei vp 500

Fabio_como
Fabio_como

Ma i prezzi di crc e probikeshop non sono riferiti a questo ammo! Non hanno il blocco, o mi sbaglio?

Boncar
Boncar

piccola riflessione …
domanda..
siete sicuri che l’ammo a molla sia migliore sull’enduro , visto che dove girano grosso (dh) sono tutti ad aria ?

Dandelion
Dandelion

Ma davvero secondo te ha senso fare paragoni con gente ch può permettersi di cambiare un pezzo ogni cinque minuti di utilizzo della bici?

ecox
ecox

@boncar
girano grosso e quando arrivano al paddock gli cambiamo l’ammo, praticamente lo usano nuovo ad ogni run o quasi.
Non possiamo paragonare mondi totalmente differenti, i pro e gli amatori hanno esigenze differenti.

Noi vogliamo prodotto con tempi di revisione più ampi, la molla in questo è molto ma molto più efficace.

Boncar
Boncar

ecox
si ma i professionisti hanno lo stesso vantagio anche nell’EWS
quindi?..
Ci sono ottimi ammo ad aria paragonabili a quelli a molla sia per senzibilita’ ,intervalli di manutenzione ,
resistenza al calore, con indubbi vantaggi nella ricerca della giusta taratura e’un peso notevolmente ridotto.

ferrilamiere
ferrilamiere

8.5×2.5 sarebbe in mm il 216×63 giusto?
quindi per adesso hanno tirato fuori misure “vecchie” ?
non metrici per intenderci

Boncar
Boncar

molto maturo…
a chi mi ha dato il pollice verso rispondi alla domanda ..

Lore777
Lore777

Interesserebbe anche a me sapere come funziona il blocco e se vale la spesa come upgrade.. Grazie

Mauryrider
Mauryrider

Ciao! Complimenti per la recensione, nella tabella di riferimento fox per le regolazioni ci sono solo 2 numeri di click per quattro regolazioni.
Mi spiego, tabella arancio, molla 500 libbre, dice di aprire 8 click e 11 click.
Ma non ho capito quali devo aprire a 8 e quali a 11.
Mi sapreste aiutare per favore?
Ciao e grazie.