[Test] Kit pulizia Muc-Off Ultimate Bicycle Care

[Test] Kit pulizia Muc-Off Ultimate Bicycle Care


Qualche mese fa Muc-Off ci ha mandato in test il suo Ultimate Bicycle Care Kit, che comprende un po’ tutto ciò che serve a pulire e lubrificare la bicicletta.

Come lavare e lubrificare la bici. Come pulire e lubrificare la catena.

I prodotti compresi sono elencati in dettaglio sotto, ma in breve si tratta di un set di spazzole, detergenti, spray protettivo, lubrificanti e altro, tutto bene ordinato in una cassetta. Li abbiamo usati per la cura della nostra bicicletta in alcuni mesi di tempo asciutto, ma anche per un paio di mesi più piovosi.

Dettagli

  • Detergente biodegradabile per la trasmissione
  • Spugna e spazzole varie
  • Detergente e spray protettivo
  • Valigetta inclusa
  • Lubrificanti Wet e Dry (umido e asciutto) e lubrificante a base ceramica
  • Mini LED per controllare come si è lubrificata la catena
  • Panno in microfibra
  • 69 Euro su Amazon

Nel kit è compreso il detergente standard Muc-Off, che non necessita di presentazioni, e a buon diritto. Sulla base della nostra esperienza, il detergente Muc-Off molto spesso riesce ad andare un po’ più a fondo degli altri, senza lasciare segni delle gocce nemmeno quando si lascia la bici ad asciugare all’aria.

Il detergente per trasmissione (verde) rimuove molto bene gli accumuli di sporco, soprattutto se si considera il fatto che è biodegradabile e meno tossico di altri detergenti.

Riguardo allo spray protettivo, non abbiamo nulla in particolare da eccepire, anche se sarà difficile convincerci a lasciare il Maxima SC-41…

Quando si tratta di spazzole, Muc-Off è imbattibile. Delle quattro fornite nel kit, ognuna ha una forma e una funzione diversa. Quella grande con le setole morbide va bene per l’80% della bici, mentre quella con due “scovolini” è ottima per i dischi dei freni. Se è proprio questo l’uso che intendete farne, cercate di conservarla separata dalle altre per evitare che tracce unte vengano trasferite sui dischi o sulle pastiglie.

La spazzola piccola è adatta a pulire le pulegge del cambio e quella dalla forma strana, in basso nella foto, è ottima per il pacco pignoni. Ha un raschietto a forma di uncino e le sue setole lunghe e rigide permettono di pulire i punti più difficili da raggiungere. La spugna non l’abbiamo usata molto, se non occasionalmente per i cerchi.

Tutti e tre i lubrificanti sono molto buoni nelle relative condizioni d’uso. Nel periodo secco abbiamo usato principalmente quello a base ceramica per poi spostarci sul lubrificante umido (Wet Lube) quando ha cominciato a piovere. È riuscito a mantenere ben scorrevole la catena senza attirare troppo sporco, e dura veramente a lungo. Sono i primi lubrificanti che proviamo, dopo parecchio tempo, che raggiungono il livello dei Dumonde Tech.

A dirla tutta non abbiamo usato molto il lubrificante asciutto Dry Lube sulla catena, adoperandosi piuttosto per i cavi, i fulcri del cambio e altre parti in movimento su cui solitamente usavamo lubrificante Tri-Flow. E questo ci porta a fare un’osservazione. Ci sono piaciuti gli ugelli sottili con il tappo a vite, che rendono l’applicazione dell’olio più facile che con altri prodotti. Però per i cavi o per altri punti difficilmente raggiungibili preferiremmo una cannuccia lunga e fina.

Non abbiamo mai usato il led incluso nel kit per controllare come abbiamo lubrificato la catena, nel caso vi interessasse ecco come funziona.

Per finire veniamo al panno in microfibra, che è ottimo. È uno di quegli oggetti su cui non si è molto disposti a spendere, perchè tutti abbiamo stracci o vecchie magliette da usare, ma quello di Muc-Off è sicuramente migliore. È super assorbente e non lascia pelucchi. L’abbiamo usato e lavato diverse volte ed è ancora come nuovo.

Conclusioni

Questo set rappresenta un ottimo assortimento di prodotti per tenere la bici in perfette condizioni. Può sembrare esagerato avere una cassetta dedicata solo a queste cose, ma d’altra parte la valigetta aiuta a tenere tutto in ordine, separato dagli altri attrezzi che girano per l’officina. Le spazzole sono assolutamente degne di nota, il detergente Nano-Tech rosa è il migliore che abbiamo mai usato, ma finisce in fretta. Ad ogni modo è possibile comprarne ricariche da 5 litri per circa 30 Euro. Per essere pignoli, preferiremmo se il lubrificante dry avesse una cannuccia. In conclusione, si tratta di un ottimo set che vale decisamente il suo prezzo.

Muc-Off

  1. Come avete pulito la catena? Solo spruzzando lo sgrassatore e sciacquando o con qualche attrezzo non nel kit?
    Di tutti i prodotti mucoff che ho provato lo sgrassatore è l’unico che mi abbia veramente deluso, sia per la poca efficacia, ma anche per lo spruzzino che perde da tutte le parti.
    Ps nella foto in testa all’articolo si vede anche la crema per fondello che però non avete recensito

    0
  2. ilDav

    Come avete pulito la catena? Solo spruzzando lo sgrassatore e sciacquando o con qualche attrezzo non nel kit?
    Di tutti i prodotti mucoff che ho provato lo sgrassatore è l'unico che mi abbia veramente deluso, sia per la poca efficacia, ma anche per lo spruzzino che perde da tutte le parti.
    Ps nella foto in testa all'articolo si vede anche la crema per fondello che però non avete recensito

    https://www.mtb-mag.com/come-pulire-e-lubrificare-la-catena/

    0
    1. Avevo già letto quell’articolo e grosso modo io seguo le stesse procedure descritte. Quello che intendevo era se per il test vi siete fatti bastare quello che c’è nel kit della muc-off o se avete comunque usato altri strumenti.

      0
  3. Per quanto riguarda i lubrificanti li ho provati anche io tutti tranne quello giallo (Dry)… ed utilizzo quello viola al posto del blu… che è sempre per condizioni di bagnato… e mi ci trovo veramente bene!

    Lo spry bike Protection nella bomboletta Nera è favoloso … anche i piccoli graffi spariscono.

    In questo Kit a parer mio mancano 2 elementi essenziali:
    -Silicon Shine (pomboletta azzurra) per ammo e movimento centrale
    -MO 94 per pulegge/cassetta

    Ma si vede che non stavano nella valigetta 🙂

    0
  4. MD_CORPORATION

    Per quanto riguarda i lubrificanti li ho provati anche io tutti tranne quello giallo (Dry)… ed utilizzo quello viola al posto del blu… che è sempre per condizioni di bagnato… e mi ci trovo veramente bene!

    Lo spry bike Protection nella bomboletta Nera è favoloso … anche i piccoli graffi spariscono.

    In questo Kit a parer mio mancano 2 elementi essenziali:
    -Silicon Shine (bomboletta azzurra) per ammo e movimento centrale
    -MO 94 per pulegge/cassetta

    Ma si vede che non stavano nella valigetta 🙂

    ah si, anche per una questione di costi. Altrimenti conviene comprare una valigetta piquadro 🙂

    0
  5. ormai uso da molto il detergente rosa e trovo funzioni, ma anche per me non funziona bene il giallo per pulire la catena! cavolo 15 euro per mezzolitro di prodotto che finisce presto e sgrassa veramente poco..
    io uso l’olio dry giallo e trovo faccia bene il suo lavoro, secondo voi ci sono motivi validi per passare al ceramico?

    0
  6. Silicone shine e l'unico che uso, funziona per quello che è. Il m0 94 quando spruzzi, anche con i dovuti accorgimenti finisce in mezzo garage.Trovo pazzesco spendere certe cifre per certi prodotti. Poi ogni uno e libero di spendere e fare come vuole.

    0
  7. vedo che siamo in molti ad usare i prodotti Muc Off.

    1) detergente rosa, un must. se usato oculatamente dura più di una decina di lavaggi.
    2) sgrassatore catena: travasato in un altro spruzzino. lo uso sia spruzzato finemente che nel lavacatena. per quanto mi riguarda funziona bene. costa troppo rispetto alla quantità
    3) Mini led: c’era nella confezione del sigillante per copertoni… abbastanza inutile
    4) Dry lube: sembra latte condensato e ha un buon odore… il problema è che dura meno di un giro
    5) Wet Lube: ottimo
    6) Ceramic Wet Lube, preso, ma ancora non usato.

    0
  8. capocchione

    Tutto bellissimo, funziona tutto ma….. quali sono le alternative economiche?? 🙂

    Fai come me e la bici sarà splendente, lubrificata e funzionante:
    Lavaggio con acqua e sapone per piatti con scopino;
    Lavaggio catena e pulegge cambio con petrolio bianco/lampante usando uno spazzolino da denti;
    Lavaggio cassetta con petrolio bianco usando un pennello.
    Risciacqui la catena con acqua e spugna, fai asciugare la bici e sugli snodi/pulegge del cambio vai di WD40 poi lubrifichi la catena con prodotto apposito (finish line ecc…).
    Da anni che faccio così e mai un problema [emoji1320][emoji6]

    Sent from my iPhone using MTB-Forum mobile app

    0