MTB-MAG.COM - Mountain Bike Online Magazine | The Infinity Pedal – il pedale più facile da agganciare?

The Infinity Pedal – il pedale più facile da agganciare?

The Infinity Pedal – il pedale più facile da agganciare?

06/03/2014
Whatsapp
06/03/2014

 

Quanti di noi ci hanno messo un sacco ad imparare ad agganciarsi nei pedali?
Lo statunitense Sam Hunter sta cercando di risolvere il problema con i suoi Infinity Pedal: un progetto che si trova su Kickstarter.

d64328fd098142e9db4c8e23cf38d1b3_large
Sono dei pedali la cui caratteristica più interessante è chiamata Infinite Engagement Positions. Sono a simmetria assiale (o cilindrica, le immagini chiariscono) e si agganciano a qualunque angolo.

Il funzionamento è chiaro da immagini ed animazioni: delle tacchette particolari attaccate alle scarpe hanno dei “denti” che si inseriscono all”interno del pedale.

3a8e9e6231aed5e1917ab0bf5625b4db_large

Il peso è, per la versione in titanio, di 190 grammi.fb7495f6a200ebaa107d861b86b73467_large
Questi pedali hanno libertà angolare di 5 gradi e richiedono una rotazione di 18° per sganciarsi.
Sulla regolazione della tensione della molla i progettisti stanno ancora lavorando.

Kickstarter.com

e893e3fc49c54d6e2956a289285ada51_large

 

5193efbdb276fc46d25c168e46cc30c1_large

Devi fare il Login per commentare
  Sottoscriviti  
Più nuovo più vecchio più votato
Notificami
Sierra75
Sierra75

forse potrei abbandonare i flat….ma dubito 😀

gabri ride
gabri ride

figoooooo!! ..come precarico della molla un grano oppure direttamente un set di molle che terrà il rivenditore e cambierà a richiesta del cliente..

Andre1991

Hanno meno appoggio dei crank,ci vogliono scarpe superrigide!

David Roilo
David Roilo

Guarda quanto è grande la tacchetta.

alesje
alesje

Infatti,tacchetta a parte, anche io ho dei dubbi sulla superficie di appoggio limitata

marpa
marpa

Stanno cercando finanziatori. Il progetto è interessante ma credo siano limitati ad un uso XC /Trailride

MASTERDH
MASTERDH

Quanto verrebbero a costare?

Lolloenjoy
Lolloenjoy

quindi se con la stessa forza con cui spingo per aggangiarmi tiro indietro il piede potrebbe sganciarsi o sbaglio?

Honestlypino
Honestlypino

ha i 2 ”denti” incastrati dentro al pedale una volta attaccati e fin che non giri non credo sia tanto facile sganciare,poi bisogna provarli per esserne certi.

Lolloenjoy
Lolloenjoy

la tacca mi pare tondeggiante e mi sembra con la stessa curvatura quindi una volta inserita in un senso la puoi togliere con la stessa forza nell altro..

David Roilo
David Roilo

Esatto, se facessero i denti della tacca asimmetrici si dovrebbe poter bloccare del tutto.

Pietro.68
Pietro.68

Mi pare che i due cilindri su cui si agganciano i denti della tacchetta siano smussati dall’esterno verso l’interno per cui non dovrebbero sganciarsi a “strappo”.

piepoli68
piepoli68

Lodevole come idea, ma come base di appoggio, a mio avviso, troppo piccola niente a che vedere con i miei mallet 3 di crank brothers.

xzy
xzy

Quoto. Base di appoggio troppo ridotta per una pedalata ottimale

Rambuccio
Rambuccio

temo vi sbagliate, perché la base d’appoggio è la stessa degli eggbeater, un pedale di tutto rispetto.
ovviamente bisogna sempre valutare l’ambito di utilizzo. credo siano adatti per XC e non per enduro.

dax206
dax206

Mi piacerebbe quantomeno provarli

KATARRUSO
KATARRUSO

Sono belli e geniali ma un po’ mi terrorizzano
Sto imparando a usare spd a forza di cappottoni.
Fare un trail scassato con sti pedali sganciato per qualche metro e terribile.
Invece li trovo furbi per strada o commuting
Dove si trovano spesso semafori … Track track sgancia aggancia e via

fabio1991
fabio1991

@David Roilo che centra la grandezza della tacchetta con l’appoggio? quello che conta sono i punti di contatto e qui mi sembra di capire che parlando di sistema d’aggangio cilindrico si parli di (vedendo solo le foto) 2 punti di contatto,

David Roilo
David Roilo

@fabio1991

dici che quello che conta sono i punti di contatto. Da che punto di vista?
Fabio sopra diceva che ci vogliono scarpe superrigide (immagino perchè non vuole che la suola si pieghi sotto la spinta o che addirittura senta il pedale attraverso la suola). Ma da questo punto di vista, questi infinity pedal non mi sembrano peggio degli eggbeater. Perchè la pressione del pedale si distribuisce sulla grande superficie della tacchetta. Non so se si capisce quello che cerco di dire…

Se invece si vuole una siperficie d’appoggio come ad esempio quella degi crank brothers candy, non credo sia un problema metterla.

fabio1991
fabio1991

Si esatto, a mio avviso le soluzioni attuali sono due, ampia base d’appoggio con scarpe “non rigide” come nel downhill, oppure piccola base d’appoggio con scarpe rigide, come nell’xc, con vantaggi e svantaggi diversi per i diversi usi, ma da mia esperienza personale avendo corso anni di gare con gli shimano 540 e poi una con i crank, beh la differenza si sente, i crank non mi davano alcuna fiducia e comunque sentivo la minima base d’appoggio anche quando andavo a cercare il pedale, e ora che ho degli xt 2013 posso dire anche che si sente parecchio l’appoggio in più delle due aree fresate laterali (all’aggancio)

Massimiliano2.0
Massimiliano2.0

@fabio1991 Io da 2 anni uso Shimano XT 2012 e vorrei passare ai Crank Brothers Egg Beater 3. Faccio xc, che consiglio mi dai?

Balandi
Balandi

appaiono validi! un buon rivale di spd e egg senza dimenticare look

Nuts1972
Nuts1972

molto affascinante ma onestamente mi fa paura pensare a quanto facilmente può penetrare un tessuto molle in caso di caduta

David Roilo
David Roilo

Esagerato! 😉 Non mi sembrano tanto peggio degli eggbeater. E comunque direi meno pericolosi dei flat con i loro pins.

Honestlypino
Honestlypino

già,poi essendo rotondi senza spigoli o parti ”affilate” penso sia più difficile che capiti di farsi male.

Nuts1972
Nuts1972

bo forse hai ragione ma vedendoli così, se dovessi scegliere, in caso di cappottone preferirei prendermi sulla nuca un pedale meno piccolo e penetrante. L’idea comunque ripeto è molto affascinante nella sua essenzialità

Mmark
Mmark

belli son belli, ma resto scettico nell’ utilizzo in “periodi fangosi”.

P.s.: ho abbandonato gli “agganciati” da una vita ormai a favore dei flat più five teen….non c’è accoppiata migliore che mi far star tranquillo…

FabioTS
FabioTS

belli e con un idea di base semplice e probabilmente efficace
mi piacerebbe vedere la pesata senza tacchette e viti, i soli pedali

FabioTS
FabioTS

ok letto meglio …190gr
🙂

solid gas
solid gas

bravissimo. merita.

crab
crab

La prima volta che ho usato gli agganci a un semaforo rosso mi sono dimenticato di averli….. Ho abbracciato e mi sono attorcigliato intorno al semaforo. Da vedere! Questi pedali esteticamente non mi piacciono.

BikerSoul
BikerSoul

L’unico mio dubbio è in caso di fango. Con quella molla esterna ci sono molto probabilità che si incastri qualcosa, tipo fango e pietre e gli impedisca di comprimersi. Anche la tacchetta: con quella forma sembra un cucchiaio raschia fango.

Luke80
Luke80

Stessi dubbi. Guardando la tacchetta credo che il fango si impacchi proprio tra le alette e la battuta di fondo corsa.

Jack Bisi
Jack Bisi

io invece credo che possano autopulirsi mentre li agganci. Proprio come un cucchiaio non hanno opposizione alla fuoriuscita del fango durante l’aggancio (come la parte frontale delle tacchette in tutti gli altri sistemi)… anche io sarei curioso di provarli.

Balzy
Balzy

Io con gli SPD mi trovo benissimo… vanno regolati accuratamente, ma una volta svolto il lavoro “noioso” si aggancio e si sganciano in maniera totalmente naturale…

Antonino Cappella
Antonino Cappella

Boh, a parte l’estetica che farà sicuramente presa su alcuni, mi sembrano una soluzione a un problema che non c’era.

Pietro.68
Pietro.68

perchè non sono una soluzione ma un altro modo di ottenere lo stesso risultato (specie se confrontati agli spd o gli egg beater.

Antonino Cappella
Antonino Cappella

No.
Problema: un numero discreto di punti di attacco (2 per SPD e 4 per eggbeater) è scomodo perchè bisogna cercare l’orientamento giusto del pedale
Soluzione: attacco continuo su tutta la superficie del pedale

Discussioni sui pedali clipless ne ho letto e non ho mai sentito nessuno lamentarsi di non trovare subito l’orientamento giusto del pedale, ovviamente direi, perchè tutte le altre posizioni sono instabili e portano subito il pedale nella posizione di aggancio. Da cui il mio commento.

Deroma
Deroma

belli e chicchettosi, ma per il mio modo di andare in bici e il tipo di calzatura che utilizzo (non troppo rigida) credo che non vadano bene.

vickiekepler0
vickiekepler0

flat + five ten….. risolto problemi di ansia

belvis
belvis

Sembra interessante.. ma facilita solo l’aggancio o anche lo sgancio? Perchè il mio problema è sempre stato sganciare velocemente, pena un bel capitombolo, sarebbe bello se si potesse staccare con la stessa facilità di un flat.

spflipper
spflipper

belli… cmq personalmente non mi piase la sensazione di avere i piedi agganciati alla bici
in ogni caso ribeto molto carini… ma sn destinate solo all’ XC?

ale-b
ale-b

Punto molto positivo la tacchetta è incassata (femmina) e non sporgente come gli altri prodotti.
Per un uso anche camminatorio l’idea mi sembra valida.
Resto dubbioso sulla superficie di appoggio per uso am con scarpe non troppo rigide, ma una gabbia attorno mi sembra facile da mettere.

Marco5
Marco5

Si saranno molto leggeri mai vorrei vedere se ti fai un giro 8 ho 10 ore in mtb, con percorsi molto impegnativi , ho uscite di più giorni come ti riduce il piede alla fine .Troppo estremi . Ciao

David23
David23

Ma aver un po’ di cognizione di causa prima di commentare par brutto???
Come si può giudicare a priori se, addirittura, non si usa nessun pedale a sgancio!
Ho l’impressione che per molti, nemmeno un pedale che si sgancia col pensiero sarebbe sufficiente. Prima si impara, poi si parla…
Premettendo che prima di emettere una sentenza è necessario provare, e che ovviamente non mi sembra un prodotto “universale” dall’xc alla dh, a me sembra un’ottima idea. E’ semplice e con pochi pezzi che si muovono, il che, visto lo scopo, è un’ottima cosa. Mi piacerebbe provarli.

mcavallot
mcavallot

L’idea mi sembra buona, in particolare per l’aggancio/sgancio.
Ho solo il dubbio di molti (però è da provare), cioè la ridotta superfice di contatto sul pedale (cilindrico) anche se conta pure la tacchetta che vedo invece ben dimensionata come superfice e discorso fango ma è da provare per dire se funziona bene oppure no (concordo con mtt).
Lo vedo più adatto per uso xc o gf mtb che per lunghe distanze, mentre per bici strada rimane il dubbio della superfice di contatto con il pedale. Magari provarli….

Matteo Dorigoni
Matteo Dorigoni

L’idea mi pare buona ma acerba.
Il problema della ridotta superficie di contatto tra pedale e scarpa penso si possa risolvere con ricavando una sorta di culla concava nella tacchetta, dove il pedale possa alloggiare dopo essere arrivato in posizione. A me invece convincono proprio poco le tacchette, mi paiono deboli. le due bande laterali sono destinate a deformarsi inesorabilmente dopo pochi metri di portage su rocce, temo…

toniod78
toniod78

Capisco che debbano convincerti che siano i migliori, ma quelli che nel video provano gli altri pedali fino a ieri andavano sulla bici con le rotelle?!!! 🙂 🙂 🙂

mascio
mascio

Mi sembrano ancora un pó acerbi come idea.Un minimo di fango all’interno della tacchetta e non attacchi piú.
Interessante il peso.

Gigi Gianste

E quando hai l’aggancio sotto la scarpa è pieno di terra ???

Marco5
Marco5

OK. Buone pedalate.

Aria2o

Link al progetto su Kickstarter: https://www.kickstarter.com/projects/2099765898/the-infinity-pedal?ref=search

Il dubbio sulla situazione fango è il più forte per tutti, altri ragazzi di altre nazioni gli stanno ponendo la stessa domanda.
Così ha risposto Sam 2 gg fa a un commento:
<>

Tradotto e riassunto: sono consapevoli della questione e ci stanno lavorando, in particolare sulla struttura delle tacchette.

deggio
deggio

Domanda: ma se io avessi i piedi a papera e dovessi ruotare le tacchette per far lavorare il ginocchio in asse? Mi sembrano talmente grandi che questo tipo di regolazione è ridotta quasi a zero.
Ciao.

michele 469
michele 469

Dopo aver usato per anni gli spd son passato ai flat e five…. Ok in salita senti la differenza ma mi sento molto più free! Poi dopo gli ultimi 2 brutti cappottoni ( sgancia i pedali quando stai volando per un impuntata…)mi son convinto che evidentemente nn mi sentiró mai a mio agio con gli spd come con i flat! Poi son gusti e stili diversi, ad ognuno il suo;-)!

kirk76
kirk76

Il prodotto è molto bello, il discorso della base d’appoggio sono menate da chi non ha mai provato un pedale serio, o una scarpa minimamente decente, non parlo di scarpe con suola in carbonio, ho da sempre i Look 4×4, secondo me molto meglio degli EggBeter (o come si scrive) e mi hanno sempre detto si ma con così poca base di appoggio…la spinta…la pianta del piede….bla bla bla…semplicemente stupendi, mai un problema.
Di questi, non riesco a capire il sistema di aggancio, essendo la tacchetta apparentemente “femmina” dove va ad incastrarsi alla molla?
Mi piacerebbe provarlo comunque…

tostarello
tostarello

la tacchetta non si incastra sulla molla, accoglie i cilindretti esterni; si vede nel video

Oniriko77
Oniriko77

sono belli e fan bene a farli, tutta questa ricerca della massima semplicità però dovrebbe anche far abbassare il prezzo.
Anche se pedali molto semplici tipo gli speedplay non hanno avuto fortuna nella MTB.

anacron
anacron

Parlo da profano però ho l’impressione che sugli SPD il fango impedisce principalmente l’aggancio mentre da quello che vedo nel filmato qui potrebbe bloccare di brutto lo sgancio. Lo dico perché ho un paio di SPD versione XT da AM e in situazioni di sporco eccessivo sotto la suola, come quando appoggi i piedi nel fango, ho sempre qualche problema a riagganciare subito. Pazienza nella versione AM degli XT (o XTR) c’è piattaforma sufficente per dare un minimo di spinta (e a pulire anche la scarpa) ma quando mi sono dovuto sganciare hanno sempre funzionato a dovere e in qualsiasi condizione. Per rispondere su come la penso a qualcuno che l’ha scritto prima: “Se devi sganciarti è bene riuscirci AL PENSIERO sempre. Altrimenti il rischio è di farsi molto male”.

Tomislav
Tomislav

Mi piacciono una sacco! Semplici ed essenziali! Belli!

rinaldo tagliabue
rinaldo tagliabue

io: XTR e Basta!
certo 190 grammi la coppia, però…….

In ogni caso più piccola è la superficie su cui si applica una forza, maggiore sarà la potenza risultante.
Mi sembra, dalla fisica.

 

POTRESTI ESSERTI PERSO