Trasporto bici su gancio traino: il punto della situazione

21

Dopo la sospensione della circolare del 6 settembre 2023, che riguardava il regolamento per il trasporto delle bici sul gancio traino, tanti biker hanno potuto tirare un sospiro di sollievo. Altri sono rimasti con le spese inutili pagate per l’omologazione del portabici presso la Motorizzazione civile, che non è chiaro se verranno rimborsate.

Insomma, un grande pasticcio causato dall’incompetenza di chi ha redatto tale circolare. Incredibile constatare che l’automobilista italiano sarebbe stato discriminato rispetto a quello di qualsiasi un altro Paese europeo, dove non esistono norme del genere. Facciamo dunque il punto della situazione e soprattutto speriamo che la circolare venga buttata definitivamente là dove merita di stare: nel cestino dell’immondizia.



.

In collaborazione con Bike Lab Torino.

Commenti

  1. Nei rifiuti ci metterei anche coloro che l'hanno scritta... dopo la restituzione dello stipendio percepito.
  2. Nella piramide sociale stanno sopra quelli che corrono a prenotarsi alla mtc Senza chiedersi se è discriminatoria o no.
Storia precedente

[Test] Scarpe Fizik Terra Nanuq GTX

Storia successiva

[Test] Forbidden Druid V2: l’evoluzione dell’High Pivot

Gli ultimi articoli in Tech Corner