[Video] Downhill: il rischio vale la candela?

L’evoluzione della moderna World Cup di DH ha portato a velocità sempre più alte e spirito competitivo sempre maggiore, con una professionalità di atleti e team che si è evoluta a livello esponenziale e un’attenzione mediatica più attiva che mai. Tutto ciò ha alzato significativamente l’asticella delle prestazioni ma al contempo anche il rischio di infortuni. Seppure la progressione tecnica degli atleti, i materiali migliori e la maggiore attenzione alla sicurezza mantengano il rischio “sotto controllo”, non si possono escludere infortuni, in alcuni casi di seria entità. In questo video alcuni dei migliori atleti al mondo affrontano l’argomento infortuni e recuperi. Il rischio vale la candela? Per questi campioni ovviamente sì, al motto di “no pain no gain!”

Storia precedente

Bici della settimana #253: l’Orbea Rallon di Bikers1997

Storia successiva

[Test] GoPro Hero Black 6

Gli ultimi articoli in News

Bici e sci

La neve sta cadendo copiosa nelle Alpi e finalmente si possono tirare gli sci fuori dal…