MTB-MAG.COM - Mountain Bike Online Magazine | [Video] Un sentiero per chi non soffre di vertigini

[Video] Un sentiero per chi non soffre di vertigini

[Video] Un sentiero per chi non soffre di vertigini

14/06/2014
Whatsapp
14/06/2014

Sentiero segreto nelle Alpi francesi…

Devi fare il Login per commentare
  Sottoscriviti  
Più nuovo più vecchio più votato
Notificami
Gfiore
Gfiore

Sarebbe bello avere le tracce GPS dei percorsi che proponete nelle vostre news 😉

tom123
tom123

Follia pura, IMHO.
Io credo che la sicurezza debba venire prima di tutto, a partire da metà percorso basterebbe un sasso nella posizione sbagliata o una brusca frenata per qualsivoglia motivo per finire di sotto ed ammazzarsi. Cadere li significa morire, non farsi male.

Oltretutto vedo che ci sono anche persone, se ci si ritrova un bambino dietro la curva ? O si ammazza il bambino o si cade nel dirupo per frenare.

MaxThePass
MaxThePass

follia pura mi sembra esagerato,comunque rischioso,ma comunque fattibile.
Secondo me in fase di montaggio l’hanno accelerato di poco il video,secondo, la gopro sfalsa parecchio l’immagine e potrebbe dare una maggiore sensazione di “pericolisità” sullo stretto.
Detto questo se sbagli e ti va male,ti fai male.Come uno stradista in tangenziale a 60 km/h in scia ad un auto.
ciao

Nailos64
Nailos64

Come non darti torto? Avevo visto questo video l’altro giorno e ho pensato la stessa cosa. Ok la mtb ma io voglio tornare a casa tutto intero! 😀

MeRiX
MeRiX

Non sono per niente d’accordo. Mi scuso se argomenterò poco la mia affermazione ma sono appena tornato da un giro in bici… sono stanco 😉
Prima affermazione che la sicurezza debba venire prima di tutto. Se la pensi così ti ricordo di indossare il casco integrale per uscire di casa perchè c’è il rischio che una tegola ti cada in testa e di farti scortare da pompieri e ambulanza quando vai in auto perchè un bitumaro potrebbe distrarti e farti uscire di strada. Detto questo (ovviamente con tutto il rispetto e non ti sto criticando ma argomentando la mia posizione) penso che un sasso nella posizione sbagliata in Mtb può essere fatale ovunque… tranne che in quel sentiero! I tizi stanno scendendo poco più che a passo d’uomo e beh… si spendono centinaia di euro in freni super fighi e poi voglio dire… freneranno no! Pensa un sasso nel posto sbagliato quando sei a sessanta km\h su una strada larga, li si che è fatale! E poi il bambino… primo il bambino se è piccolo li non ci va sennò sono incoscienti i genitori e se è grande una bici la si sente, vede e soprattuto come per il sasso… a quelle velocità ESISTONO I FRENI!

Fabrizio Nespoli
Fabrizio Nespoli

MeRiX, non so tu ma a me qualche scivolata capita quando sono per sentieri in mtb, mentre di tegole in testa non me ne sono mai cadute. Questo per dire rischio è lo stesso (restarci secchi o perlomeno farsi mooolto male) ma la probabilità che si verifichi è ben più elevata su un trail del genere rispetto all’uscire di casa senza casco integrale. Come si suol dire, li te la vai a cercare..

motobimbo
motobimbo

basta evitare di aprire troppo…bellissimo!

tom123
tom123

Non è vero, gli imprevisti capitano sempre e per definizione non sono prevedibili e li non mi pare ci sia margine di manovra.
Certamente bellissimo, ma anche pericoloso per il rider e sopratutto per eventuali passanti.

mikyspa
mikyspa

ti aspetto in fondo! [cit. ]

FLEX8roby
FLEX8roby

Mannagia! non si lancia il sasso e poi si nasconde la mano! 🙂
Dov’è? Sembrerebbe una vecchia mulattiera militare.

Mi sembra che abbiano fatto la discesa senza comunque esagerare o strafare, non mi sembra abbiano fatto curve ceche a manetta, in presenza di escursionisti hanno rallentato molto per poi riprendere.In montagna passaggi del genere ci stanno.

Adriano37
Adriano37

Bellissimo ….. Lo voglio!s
Per la pericolosità ? …. Certo un po’ a l limite, ma non esageriamo.
…e se usciamo di casa e ci cade un tegolo in testa?
.. E se ci mette sotto la macchina? Molta attenzione e coscienti dei propri limiti si … se ci fanno paura certe cose vuol dire che non abbiamo l’approccio giusto per farle … Allora è meglio evitarle. Non siamo mica obbligati!
Con questo non voglio dire che quel percorso sia facile!

Chry
Chry

oh mio Dio!!

bladan
bladan

Bello…ma neanche A piedi tra un po…Se hai l imprevisto NN la racconti frè!!!

Tommydindo
Tommydindo

Fantastico, ma non fa per me, solo a guardarlo le mie vertigini hanno detto NOOOOOO!!!!!!

AleCast73VA
AleCast73VA

dalle mie parti in basilicata ce ne sono simili e con gli amici ci passiamo tutti giorni

00_uno_00
00_uno_00

Bello eh ma il passaggio a 2:08 è da incoscienti. A meno che non sia la ripresa che inganna l’occhio il sentiero praticamente non c’è

gasate
gasate

Sul tel non mi si apre, ma ho visto dei sentieri limite sul verdon. Probabile che sia quella zona

Kinxif
Kinxif

sì, è venuto in mente anche a me appena aperto.

CICLOPEs
CICLOPEs

Ciao Marco, se non sbaglio la go pro era montata su un casco urge. Anch’io usa quella telecamera e quel casco, ma i mie video sono sempre “mossi” Spiegami come l’avete fissata, perchè il video è riuscito molto bene senza vibrazioni. Grazie

mountaindoctor
mountaindoctor

Non credo sia stato girato da Marco

panzer division
panzer division

purtroppo soffrendo in maniera imbarazzante di vertigini non potrei mai affrontare un sentiero simile.
siul discorso pericolo….. invece ce ne sarebbe da discutere per pagine e pagine.
per me quel sentiero nel video è estremo. per i miei colleghi di lavoro, le discese che faccio io in una gara enduro sono estreme.
estremo non significa niente, abbiamo tutti dei limiti di percezione, e per alcuni sono spostati molto più in la , fino al punto che un errore significa morire.
ma ciò non vuol dire che quel sentiero è infattibile….. sono i nostri limiti a deciderlo.

spiri
spiri

concordo con l’amico panzer. una nota etimologica. le vertigini e’ una condizione “patologica” dell’acrofobia, che invece e’ un problema diciamo di tipo psicologico. ne so qualcosa … mi sudano le mani solo a vederli. e’ una palla perche spesso nei miei giri su percorsi nuovi ho sempre il timore ti trovare parti esposte … una palla!

Replay72
Replay72

Io soffro di vertigini (infatti sui single tracks esposti semplicemente mi blocco e scendo a piedi) e un percorso del genere non lo farei neanche per 10.000.000 di €. Da un lato li ammiro ma dall’altro non posso fare a meno di pensare che per fare certe cose, manico a parte, serva anche una buona dose di incoscienza… P.S.: il posto comunque è bellissimo e ci andrei volentieri, ma a piedi e con reflex ed obiettivi al seguito.

Dario
Dario

‘Sti commenti sulla sicurezza e sulla pericolosità ogni volta che viene pubblicato un video simile non li capisco proprio…e che rottura!
Mtb è anche rischio, sfida e ricerca del limite, non solo scampagnate con gli amici nei sentieri dietro casa (cosa bellissima per carità!).
Da certi livelli in poi la sicurezza non è detto che debba venire prima di tutto, lo so sembra una bestemmia ma in uno sport come il nostro lo spettacolo è una componente importante e se uno è adulto, vaccinato e se la sente di rischiare, ben venga , tanto di cappello e noi ci divertiamo e ci emozioniamo a guardare i suoi video, nient’altro..

Alessio-7791
Alessio-7791

Ma quando si cade funziona ancora la go pro !!! scherzo ma e meglio che il sentiero rimane segreto..se cadono sono caz…loro. Avere le palle non significa andare in questi posti… avere le palle sono altre cose..

gdipaola
gdipaola

Concordo in pieno!!
a me ste dimostrazioni di incoscienza non mi dicono proprio nulla, le persone che ammiro sono altre…queste persone non si rendono conto che a vita è UNA e li basta uno starnuto per perderla….se poi per loro vale la pena rischiarla per fare un video…beh, che facciano ciò che gli pare

Dario
Dario

Mi rendo conto che il mio è un commento antipopulista. Ma scommetto che i primi ad aver messo pollice rosso sono i primi che si incollano al televisore alla Rampage di quest’anno. Poi magari mi sbaglio…

Boss Equipment
Boss Equipment

Certe cose dipende da chi le fa, se quei due lo fanno di lavoro si può parlare di rischio calcolato, se lo fanno per passione diventa incoscienza detto questo a vedersi è bello in tutti i sensi.

Kinxif
Kinxif

beh, è un po’ diverso. qua se caschi ci resti secco. nel rampage non mi risulta che ci siano state conseguenze estreme anche su cadute catastrofiche.

Luke80
Luke80

Riguardo agli “adulti e vaccinati” posso essere in parte d’accordo, però prima di infilarsi in un percorso simile bisognerebbe anche pensare ai quei poveri diavoli del Soccorso Alpino che devono intervenire in caso di incidente (facendo i debiti scongiuri). Tutte queste considerazioni sono evidentemente dedotte da quello che si vede in video perchè il grandangolo della telecamera sul casco potrebbe aver falsato le immagini e non di poco. Qui nei dintorni c’è la Strada delle gallerie sul Pasubio che forse gli assomiglia un pò, ma è espressamente vietata alle bici e francamente io non la farei comunque…

Fabrizio Nespoli
Fabrizio Nespoli

Hai ragione, a ognuno il suo. Del resto anche l’apprezzatissimo Danny MacAskill fa manovre da lasciarci le penne in caso di errore (sappiamo tutti cos’è successo a Martyn Ashton) e da ex motocrossista posso dire che mi sento molto più in pericolo quando scendo a canna in bici tra gli alberi rispetto a quando correrevo con altri 30 piloti in una pista da cross. Ognuno si prenda i rischi che crede, l’importate è sapere che li sta correndo e che ci sono circostanze in cui è più probabile farsi male rispetto ad altre.

gioskunk
gioskunk

No grazie…!!!

cirrusx
cirrusx

su un sentiero cosi si potrebbe creare una nuova disciplina, cioè la mtb con paracadute incorporato 🙂

ilbruni78
ilbruni78

io ho rischiato già una multa dalla forestale perché dal rifugio scalorbi ho provato ad andare in bici sul Fraccaroli…..e visto che diventava un sentiero alpino “difficile” non si poteva andare pedalando (strano perché c’è anche un articolo di quella bella escursione sul Carega)….cosa ti fanno se ti trovano girar qua??

mountaindoctor
mountaindoctor

Già visto su PB un pò di tempo fa, il sentiero è bellissimo. Personalmente non saprei se scendere o meno in bici, però i sentieri sui canyon hanno sempre il loro fascino, non mi dispiacerebbe fare almeno una “ricognizione” a piedi 😉
Per i commenti: cosa vi aspettate da chi legge il forum per sindacare su quanto deve rimanere “sporca” la bici della settimana?
Live and let live, e per favore basta estendere i propri limiti (tecnici, di autocontrollo, you name it…) al resto del mondo.

kika
kika

Bello!
Secondo me la percezione a video è ben diversa da quella dal vivo…
Certo, i passaggi sono “importanti”, ma con un po’ di accortezza si possono fare…
Lascerei ad altri i salti i ecc…

Torno giusto giusto da un sentiero in valle stura che non é di poco inferiore… È mi è toccato farlo sotto il temporale!!!
Fatto con tutta la calma del mondo… Pazienza x la doccia…

X Tom123: io un bambino non ce lo porterei su quel sentiero…

dlacego

Personalmente lo trovo un rischio stupido che ben poco c’entra con la bravura. Ma penso anche che ognuno sia libero di fare cosa vuole della propria vita, una sola cosa: se cadono e si fanno male o muoiono non voglio leggere commenti su come erano bravi, buoni, sul fatto che abbiano lasciato figli o spose, loro hanno scelto di essere dei coglioni, nessuno li ha obbligati e non ha senso, quindi, piangerli.

cerezo74
cerezo74

nessuno ha obbligato nemmeno il tipo che sta su una sedia a rotelle per fare i numeri con una bici da corsa

GLPerris
GLPerris

Questi due rider non sono 2 sprovveduti, sono 5 anni che vanno in giro a realizzare questi video ed il loro livello tecnico e’ decisamente molto alto. Non penso proprio abbiano preso rischi inutili nell’affrontare il sentiero.
C’e’ gente capace di andare sulle ringhiere a strapiombo con la bici da strada o di fare numeri fuori dalla portata dei piu’.

Ci tengo a precisare che io non sarei mai in grado di affrontare un sentiero del genere!

filbike
filbike

per quanto non soffra di vertigini credo che certi passaggi che si sono visti nel video non li farei MAIIII su due ruote.

cerezo74
cerezo74

Scusate ,io non sono nessuno e scrivo se va bene un messaggio all’anno.
però non capisco,questi sono 2 pazzi incoscienti,mentre quelli che saltano i burroni facendo 4 giri della morte e 3 piroette sono dei fenomeni? forse perchè ci sono le bandierine e la tv?

medmaker
medmaker

Mi sembra piucchesensato ciò che stai affermando.
Perché la Rampage…quella no è? pericolo….niente?

Mizio78
Mizio78

@cerezo74 – No quelli della Rampage lo fanno per il dinero e la fama.
Poi quando si scassano magari non hanno la polizza assicurativa giusta e quindi si mangiano gli introiti con le spese di ospedalizzazione, am questo è un altro discorso.

Kinxif
Kinxif

credo che rischiare la vita per un divertimento domenicale sia diverso dal farlo per professione. Che poi uno non apprezzi neanche quello ci sta.
Se la domenica mi sfascio in park i colleghi sicuramente pensano che sono un deficiente, zanardi non mi pare lo rimproveri nessuno…

Deroma
Deroma

Io mi sono ca..ato addosso stando sul divano fai te complimenti x pelo e manico non c’è che dire.

windybosch
windybosch

Spettacolare! Ma un po espostino come sentiero!

Insomnia
Insomnia

Video spettacolare… certo che ci vuole un bel cuore per andarci… e ci fanno anche il salto

IlPiccoloT
IlPiccoloT

….a vedere sto video un unico pensiero…”vuoi che muoro?”…

sunsetdream
sunsetdream

Bravi atleti, bello pure il canyon. Capaci e coraggiosi, semplicemente e nient’altro da aggiungere.

danny boy
danny boy

penso che dopo 10 metri sarei gia’ morto… non fa proprio per me

Devastazione
Devastazione

dai 2 minuti in poi avrei paura a farlo a piedi,figuriamoci in bici…

KATARRUSO
KATARRUSO

A me piace.
Poi se dei passaggi son cattivi si fanno piano.
Ho più paura quando incontro i ciclisti della domenica nel bosco… Che vengono nel verso opposto.
Gli stessi che non sono capaci a far le rotonde con i loro suv…

spiraledonista
spiraledonista

brrr
comunque, è tanto più pericoloso di andare giù a palla di cannone in mezzo agli alberi? …secondo me no!

giorgiocat
giorgiocat

veramente un po’ esagerato. Un sentiero del tipo “buona ( o molto cattiva ) la prima”. E Occhio alla larghezza del manubrio! Potrebbe essere un errore fatale (letteralmente). Vabbè a parte gli scherzi, visto come andavano, sembrava gente che sa quello che fa. Certo un errore lì…

sesei
sesei

maddai, è un’autostrada, solo il passaggio al minuto 2.07 mi pare un po’ azzardato, per il resto è robetta, la gopro amplifica l’effetto; vi assicuro che è roba semplice, anche se bellissima e suggestiva

Nailos64
Nailos64

‘nzomma…a 2:30 c’è un salto sulla sinistra da paura. Se per caso urti in un sasso o strisci sulla parete a sinistra…

sesei
sesei
stefrox
stefrox

Io neanche a piedi…

MeRiX
MeRiX

Adesso non esageriamo… appena salta fuori un video del genere cominciano i commenti sono pazzi, neanche a piedi, non lo farei mai ecc. ecc…
A me pare un sentiero abbastanza classico… ho visto gente in video su sentieri peggiori e anche di persona nelle mie zone… ci sono sentieri in cui mettono le corde per non cadere di sotto…. questo è addirittura stato scavato ed è largo un metro… solo che dal titolo ci si fa “prendere dall’emozione” e tutto diventa redbull rampage…. Ovvio che non è una strada di campagna ma niente di ecclatante!

Mizio78
Mizio78

Fuckkissimo :-/
Io soffro di vertigini, quindi non ci penso neppure.
Il posto (Gorges du Verdon, credo) è spettacolare davvero…!!
Cmq non ci sono storie. Nei punti esposti rischi davvero la vita.
Visto come risco a farmi male anche dov’è tutto sommato banale (ma sono nella buona compagnia di Cedrid Gracia) personalmente evito questo genere di sentieri.

Paolino79
Paolino79

Ok, ognuno è libero di fare quello che gli pare, il sentiero nn è pericoloso, siamo i soliti bacchettoni, la mtb è anche questo, bla bla bla bla bla, rimangono 2 caxxoni che per provare l’ebbrezza del pericolo, vanno su un sentiero pericoloso e se poi si catafottono di sotto, tocca pure pagargli elicottero, spese mediche ecc. ecc.
Ripeto, non sono un moralista, ma se mi trovassi sotto quel sentiero e vedo volare qualcuno di sotto con una mtb, non chiamo nemmeno l’ambulanza! Anche questa è libertà, no?

gabrireghe
gabrireghe

comunque il video è strano perché nella prima parte i rider hanno la montagna a sinistra e lo strapiombo a destra.. dopo il contrario.
magari non è stato girato tutto nello stesso posto..

Alessio-7791
Alessio-7791

Bellissimo video e posti, oltre che sentiero. Però 2 passaggi sono da panico e la velocità è alta. Saranno capaci, ok, tutto quello che volete, ma a questi 2 puzza la salute. Se ti parte davanti per mezzo secondo sei fritto, hai solo il tempo per urlare.
Lo farei? Si ma piano e certi passaggi li farei a piedi. O forse non lo farei visto che un po’ soffro di vertigini.

Matteo Savegnago

Complimenti per il coraggio!
Lo farei? Anche no, grazie.

giancazaza
giancazaza

bello, e a parte qualche passaggio, sembra anche abbastanza largo da poterlo fare con un pò di sicurezza.
certo che se uno soffre di vertiggini … diventa un problema

tratti di sentiero simili mi sono già capitati, in quei casi si regola la velocità a seconda delle proprie capacita … e di tanto in tanto si scende dalla bici.

Cecio

concordo in pieno. bello, ma niente di scandolosamente pericoloso

CoachAndy
CoachAndy

Credo anch’io che la vita non debba essere messa a repentaglio per il solo piacere e divertimento. Lo sport per me deve sempre prevedere un margine di sicurezza, più o meno grande. Mai nullo. Ho in mente altri video su questo sito di incidenti a campioni di DH o ENDURO, quindi persone molto preparate, accaduti apparentemente senza motivo, che se capitati su un sentiero così sarebbero finiti con la morte del rider.
Ha senso?
Per me no.

AnXiah
AnXiah

Chissà, se le Gopro avessero un costo proibitivo per i comuni mortali, certi video sarebbero girati solo da professionisti seguiti da elicotteri del soccorso alpino. Ma perchè molte persone non sarebbero sufficientemente motivate a fare certe cose senza poterle poi mostrare. Rischiando.

gasate
gasate

il primo tratto è molto sassoso e così anche pericolosetto, per il resto mi sembra abbastanza largo da guidare con un margine abbastanza ampio. ci sono un paio di passaggi dove io sarei sceso per non rischiare.

Jati
Jati

Fatti sentieri molto simili pochi giorni fa sul Tremalzo, anzi peggio perché c’era pure la neve in certi punti, e nessuno del gruppo si chiama Clementz o Akrigg.
E poi, chi ha la GoPro, sa quanto il suo estremo grandangolo esasperi la profondità.

IanH
IanH

bellissimo !…Concordo con Jati, sul Garda e sul lago di Como , ho fatto sentieri piu’ difficili ed esposti !

fidw99
fidw99

mi piacerebbe solo sapere dove si trova il sentiero, qualcuno lo sa?

leonardoba
leonardoba

Ognuno dice la sua ma vale x se, mica deve valere x tutti. Diciamo opinioni che partono da esperienze e idee proprie, è un pò come se dicessi a Peat che è un pazzo e deve andare più piano xè secondo me si fa solo male… Io al massimo nn devo provare ad andare come lui xè seno mi faccio male! Ma io,mica lui.
Quel sentiero prob nn Lo farei, nn mi sento così sicuro in mtb x fare un sentiero così, ma ammiro chi riesce! Bravi,magari un giorno riuscirò anch’io,se nè avrò voglia!

barbicla59
barbicla59

esibizionisti ..esempio da NON SEGUIRE

SteFagg
SteFagg

A prescindere dal fatto che ognuno fa quello che vuole della sua vita (anche se pure qui ci sarebbe da discutere, quando si ha una famiglia), sinceramente negare che un sentiero del genere sia molto pericoloso è negare l’evidenza. Perché un’eventuale caduta (sempre possibile, anche se la concentrazione in un posto del genere è massima) in molti tratti sarebbe sicuramente mortale. Ho l’impressione che ci sia molta ricerca di autoaffermazione e autocompiacimento nei commenti di tanti che sostengono che il pericolo, anche quello estremo, è normale amministrazione nella mtb. Il pericolo esiste, è dietro l’angolo in ogni discesa, ma cercare di contenerlo in dei limiti accettabili penso sia intelligente, considerando che in mtb ci si va per divertirsi, non per rischiare di non tornare a casa interi o magari di non tornarci per niente.

 

POTRESTI ESSERTI PERSO