XC Vallnord: Schurter torna alla vittoria. Kerschbaumer quarto

XC Vallnord: Schurter torna alla vittoria. Kerschbaumer quarto

Marco Toniolo, 07/07/2019
Whatsapp
Marco Toniolo, 07/07/2019

Vallnord è il nome di un comprensorio sciistico di Andorra, sui Pirenei, che d’estate diventa un bike park. Per la mountain bike la sua caratteristica principale è quello di essere piuttosto alto sul livello del mare: il suo punto più basso si trova a 1500 metri, mentre il circuito per le gare XC è più vicino alla soglia dei 2000 metri. Per questa tappa della coppa del mondo di XC gli atleti si preparano in quota durante le settimane precedenti l’evento per abituarsi all’aria rarefatta e quindi alla minore quantità di ossigeno. A ciò si aggiunge un terreno molto secco e scivoloso, come abbiamo avuto modo di vedere ieri durante la prova di downhill. Probabilmente questa è la gara più dura della stagione.

Uomini

Grande assente: Van Der Poel, che ha deciso di prendersi un weekend di pausa. Il vincitore dell’edizione 2018 è Gerhard Kerschbaumer, motivo per cui l’altoatesino veniva dato fra i favoriti, anche perché ha messo in fila tanti top rider durante la Proffix Cup di Andermatt, Schurter compreso. La coppa del mondo è però un altro paio di maniche, ed ecco che fin dalla partenza un supermotivato Avancini prende la testa della gara ad un ritmo forsennato. Il ceco Cink lo raggiunge, formando un duo di testa a cui Schurter non riesce ad arrivare anche a causa di una caduta, per poi staccare il brasiliano.

Dicevamo di Kerschbaumer: un diesel d’altura, se così si può definire, infatti eccolo guadagnare posti fino ad arrivare in quinta posizione al quarto giro, con un gruppetto formato da Flückinger, Schurter e Avancini all’inseguimenti di Cink. Si vede anche Schurter derapare sul terreno insidioso di Vallnord…

Al quinto giro Cink esplode: fa un gesto che segnala problemi al cuore, e si fa raggiungere da quello che ora è diventato un terzetto, visto che anche Kerschbaumer non riesce a tenere il ritmo di Flückiger, Schurter e Avancini. Giunto alla tech zone Cink si ferma per poi ripartire a tutta, ma è troppo tardi per riprendere i primi.

All’inizio del settimo ed ultimo giro Schurter lancia un attacco a cui solo Flückiger riesce a rispondere, visto che Avancini fa fatica a tenere il passo. I due svizzeri continuano a sfidarsi con scatti e controrilanci, oltre a discese prese a tutta. Uno spettacolo.

È solo prima del ponte a ridosso del rettilineo finale che Schurter riesce a staccare l’avversario di qualche metro e a portare a casa la prima vittoria di coppa del mondo 2019. Avancini terzo e Kerschbaumer quarto.

Classifiche uomini

La bici di Schurter.

Donne

A Vallnord vince un’Olandese per la prima volta nella storia della coppa del mondo di XC: Anne Terpstra gestisce molto bene le proprie forze e riesce a controbattere ad un attacco di Jolanda Neff durante l’ultimo giro, involandosi poi verso il traguardo con un buon vantaggio. Non si può dire altrettanto della campionessa del mondo Kate Courtney, visibilmente in difficoltà dopo un fuorigiri iniziale, pagato caro a questa altitudine sul livello del mare. Concluderà ottava, ben al di sotto delle sue aspettative.

Inaspettato ritorno sul podio per Jenny Rissveds, dopo due stagioni fuori dalle gare per depressione: la svedese chiude in quinta posizione. Discreto diciottesimo posto per Eva Lechner, dopo un primo giro a tutta che l’aveva vista in testa alla gara.

Risultati completi donne.

Appuntamento con la coppa del mondo di XC e DH il prossimo weekend a Les Gets.