913km attraverso l’Islanda

42

Emily Batty, insieme a Chris Burkard, Eric Batty e Adam Morka, ha usato l’estate senza gare per attraversare l’Islanda su un tracciato ritenuto impraticabile alle bici, e portando a casa delle immagini incredibili della bellissima natura del posto.

YouTube video

 



.

La bici di Emily:

Neve e ghiaccio anche d’estate. D’altronde la latitudine del posto parla da sé.

I tanto temuti guadi dei gelidi fiumi islandesi.

Piste sulla sabbia lavica, a perdita d’occhio.

Foto di Adam Morka

 

Commenti

  1. dang67:

    Eh. Ma che gnocca Emily Batty non lo scrive nessuno? :mrgreen:
    Io l'avrei anche scritto, è la prima cosa che ho pensato e non mi vergogno a dirlo. Poi ho anche guardato i panorami e tutto il resto...però che lei sia una gran gnocca è innegabile !
  2. ushba:

    Bellissimi posti ma a mio parere e per avere vissuto esperienze a quelle latitudini bike trek non ne farei.........troppo alto il rischio di passare il tempo a pedalare sotto la pioggia e al freddo e non godersi nemmeno i panorami per via della nebbia o delle nuvole.......andrei in posti più miti per pedalare.........poi ognuno ha i suoi gusti.......io non amo freddo e pioggia ad agosto.
    Comunque l'Islanda deve essere un posto pazzesco!!
    Mah in realtà causa riscaldamento globale, le ultime due estati in islanda sono state veramente miti, ci vado (o dovrei dire andavo, causa covid quest'anno niente...) almeno una volta all'anno per lavoro e ogni volta ne approfitto per farmi un giorno in mtb , e l'anno scorso a fine giugno si girava in calzoncini e maglia lunga, come da noi a settembre/ottobre.
  3. yura:

    @gargasecca : ma si appunto, tu continua a gustarti "avventura e luoghi affascinanti e selvaggi" che io mi accontento volentieri di una così !

    :}}}:

    :-|
    Yura vieni con me nel 2021 in Islanda dai dai.... devo convincere l'amministratore delegato della Vda a farsi firmare il nullaosta dalla first lady.
Storia precedente

7 bici in 7 km

Storia successiva

Ancora lui: il drop sul Tour de France (ma senza Tour)

Gli ultimi articoli in Viaggi e uscite in mountain bike

Bikepacking nel Caucaso

Il report di viaggio bikepacking di Henna e Sabine nel Caucaso della Georgia settentrionale, da Stepantsminda…

Il roccioso ligure

Di solito quando vado in Liguria ci vado per fare enduro nelle solite località, ma in…

Bike Park Tajarè

Oggi vi vogliamo presentare il Bike Park Tajarè, situato in bassa Valle Stura (CN), interessa i…