MTB-MAG.COM - Mountain Bike Online Magazine | Addio a Franco Ricci Mingani, in arte FRM

Addio a Franco Ricci Mingani, in arte FRM

Addio a Franco Ricci Mingani, in arte FRM

26/12/2016
Whatsapp
26/12/2016

[ad3]

[Comunicato stampa]

Nel 1991 comincia un sogno chiamato FRM… Franco lascia un lavoro sicuro per trasmettere la sua passione agli amici attraverso le proprie creazioni, innamorato del giocattolo con cui si cavalcano i sentieri nei boschi, dove si sogna, ci si rilassa e ci si sente veramente liberi.
Franco Ricci Mingani ha dedicato ogni giorno degli ultimi 30anni alla MTB, spesso dettando le linee guida dello sviluppo che questa ha avuto nel tempo perché “I FEEL LIGHT” è sempre stato il suo motto ed il suo credo.

In pochi anni tutti collegano FRM a leggerezza e performance, il tempo passa ed il marchio si diffonde nel mondo, una piccola officina che varca i confini di Riolo Terme… solo Franco ci credeva…
Come in tutti i progetti che crescono dietro c’è sempre una grande mente che non si accontenta mai e si mette sempre in gioco, diventando fonte di ispirazione per tutti come un grande Leader.
La malattia ci ha portato via un corpo, la sua genialità e la sua determinazione continueranno a vivere dentro a FRM, come da suo desiderio.

Franco ha trasmesso i suoi principi ad un gruppo di giovani coordinati da Mirko che ha l’onore e l’orgoglio di portare avanti l’Azienda secondo la sua filosofia: FRM qualità e tecnologia estrema… sempre!
Ciao Franco, un padre per molti Biker.

unnamed

FRM

[ad45]

Devi fare il Login per commentare
  Sottoscriviti  
Più nuovo più vecchio più votato
Notificami
francescoMTB1
francescoMTB1

R.I.P.

Velocity
Velocity

Il 2016 si sta portando via un sacco di gente in gamba…Speriamo che finisca in fretta.

vaff
vaff

Spero nell’esempio lasciato da personaggi di questo livello, grazie

EnduroMatt
EnduroMatt

Ho sognato e desiderato per molto tempo prima di poter finalmente pedalare una FRM nei primi anni della mia passione per la mtb. Erano gli anni ’90 e all’epoca il negozio era a Faenza dove ho avuto il piacere di conoscere Franco .una persona di grande talento e conoscenza tecnica e sempre disponibile a scambiare quattro chiacchiere tanto in negozio che agli stand delle fiere dove esponeva con chi come me chiedeva tutto e di piu’sui suoi componenti veramente super Light.
Ciao Franco ci mancherai

Mitzkal
Mitzkal

Spiace molto. R.i.p.

Lou77
Lou77

RIP.
Ci fosse una Hall of Fame Italiana ci andrebbe di diritto.

rockarolla
rockarolla

Vero…ma perché non crearla una Italian MTB Hall of Fame? Non dal vivo intendo, ma come sezione di MTB-MAG. Capisco che sia un progetto ambizioso e difficile, almeno volendolo fare bene e scevro da visioni parziali, però sarebbe davvero bello, soprattutto in un momento come quello attuale in cui tecnologia, marketing e diffusione della mtb rischiano di farla assomigliare sempre più ad un mero prodotto commerciale, mentre di anima ce n’è e soprattutto ce n’era tanta nei primi due decenni della sua storia. Sarebbe un peccato se andasse persa annegata sotto boost, plus, 1x, Di2…
Che ne pensa la redazione?

A parte ciò, spiace davvero tanto per questa perdita. Di solito sono abbastanza cinico e freddo, ma questa mi ha colpito.

200mm
200mm

Notizie che non vorresti mai leggere, R.i.p. Franco…

GiovanniTropi
GiovanniTropi

Condoglianze alla famiglia e al mondo della MTB italiana….un pezzo di storia che conobbi al mitico Funky Day 1998 a Valbonella dove tutto è nato.

wally73
wally73

2016 anno maledetto…
R.I.P.

giamberto
giamberto

E’ senz’altro stato “l’inventore della leggerezza”. Per lui era una questione di fisica, per molti altri ora è solo una questione di moda e business. Mi pare già di vederlo lassù a discutere con Isaac Newton, Galileo Galilei, ecc… E sono certo che là riceverà una laurea Honoris Causa.
Bella persona, capace, gentile e cordiale.
Ciao Franco, ci hai lasciato, ma di te rimarrà sempre qualcosa….!

nikolas
nikolas

Un innovatore, percursore della light bike.
Grave perdita per il mondo della MTB.
RIP

wilduca
wilduca

mi spiace….
è riuscito a realizzare un suo sogno e grazie a lui ne abbiamo realizzati qualcuno anche noi.
grazie di tutto.

GPA
GPA

Notizia di quelle che non ti aspetti e che sicuramente ai “circa coetanei” fa ancora più effetto. Persona di grandi capacità manageriali e acume non comune,fa parte di diritto della storia della MTB. RISP Franco, e un augurio ai tuoi collaboratori di poter continuare a tener al vertice il marchio

GPA
GPA

Scusate ma il telefono fa questi scherzi. R.I.P. ovviamente

 

POTRESTI ESSERTI PERSO