Bergamo: biker contro filo spinato teso ad altezza viso

Bergamo: biker contro filo spinato teso ad altezza viso

Staff, 20/11/2020
Whatsapp
Staff, 20/11/2020

Brutta avventura capitata ieri a Juri Ambrosioni sui colli di Città Alta, Bergamo, in zona S. Vigilio. Qualcuno ha teso un filo spinato ad altezza viso, facendo cadere Juri e rompendogli il setto nasale.

A quanto pare il criminale aveva appena finito di mettere il filo, perché Juri l’ha visto scappare. È stato soccorso dalla polizia, che ha anche cercato il colpevole, senza però trovarlo. Attenzione se girate in zona.

Video a caldo di Juri qui.

 

Commenti

  1. bughy:

    Io gli userei il telescopico senza sella, test di durata da 500 alzate...
    escalation di punizioni corporali assurde in 3... 2... 1...

    [MEDIA=youtube]ZFXeZM7u8kY:21[/MEDIA]
  2. C'è da fare secondo me,(opinabile si), ma secondo me ci può stare...a parte le vigliaccate di adolescenti per le vie di un paese, il gesto andrebbe analizzato sotto forma di varie sfaccettature e sapere cosa passa nella testa di certi delinquenti...

    Perchè tendo un cavo ad altezza gola/viso in un sentiero, e non necessariamente montano?

    Perchè sono un bracconiere e ho messo delle trappole e col tuo passaggio mi disturbi la fauna.
    Perchè sono fungaiolo, e mi schiacci i funghi nel periodo buono.
    Perchè la proprietà è mia, perchè lo decido io.
    Perchè la proprietà è mia e non ho voglia di spendere in carte bollate in comune per chiudere.
    Perchè passano con le moto e distruggono tutto.
    Perchè anche con le bici fanno comunque danno.
    Perchè sono un figlio di...

    So di partenza, che non ci deve essere nessun perchè, è solo che in base a questi ragionamenti, si potrebbe aver una sorta di profilo del delinquente, che spesso è della zona e che ha a che fare con quella zona, quindi il cerchio si restringe, basta tendere le orecchie in giro, ora, so che non è il momento migliore, ma cominciare anche noi a fare un pò i Perry Mason aiuterebbe coadiuvati con forestali o comunque forze dell'ordine, ad aiutare ad arginare il fenomeno, anche perchè che sappia, molto raramente vengo presi e denunciati questi delinquenti.

    Naturalmente buona guarigione a Juri e spero non ricapiti a nessuno, io stesso rischiai il capottone, qualche anno fa, in discesa, lungo una forestale, un pastore aveva teso il cavo elettrico per il bestiame da un lato all'altro della carrareccia ad altezza busto, fortuna mia scendevo adagio e dopo averglielo distrutto ho allertato la forestale, quel cavo non l'ha più messo...chissà perchè...