MTB-MAG.COM - Mountain Bike Online Magazine | Bianchi entra nell’enduro con la Ethanol FSE. Nuova linea trail

Bianchi entra nell’enduro con la Ethanol FSE. Nuova linea trail

Bianchi entra nell’enduro con la Ethanol FSE. Nuova linea trail

28/08/2014
Whatsapp
28/08/2014

F75R9812

La casa di Treviglio ampia la propria gamma con una bici dalle escursioni generose, la Ethanol FSE da 27.5″. 150mm di escursione con l’ammortizzatore da 200mm di interasse e 57mm di corsa. Sullo stesso telaio, scegliendo l’attacco più vicino al tubo piantone, si può montare un ammo da 190mm di interasse e 51mm di corsa, cambiando le geometrie e la cinematica della sospensione, ottenendo così una bici da trail da 120mm di escursione posteriore.

F75R9818

Lo schema di sospensione è un quadrilatero con giunto Horst, il telaio è in carbonio per quanto riguarda il triangolo anteriore e in alluminio per il carro. I passaggi cavi della trasmissione e del reggisella telescopico sono interni, ed è disponibile l’attacco per il deragliatore anteriore.

F75R9814

 

Queste sono le geometrie nella configurazione enduro:

F75R9858

È disponibile un upgrade con la Fox 36, sempre con escursione da 160mm.

F75R9821 F75R9820 F75R9819 F75R9822 F75R9818 F75R9817

Ethanol FST Trail

YKB85IG1_1

Geometria 27’’ FS Trail

•Schema di sospensione 4-bar con giunto Horst c/curva di compressione progressiva

•Triangolo anteriore in Carbonio, posteriore in alluminio

•Sterzo conico 1.1/8″>1.5″, perno passante 142mm Shimano E-Thru, PM 160mm

•Passaggio cavi interno

•(reggisella telescopico; remote ammortizzatore post; compatibile con nuovo deragliatore Shimano XTR side-swing)

•Movimento centrale PF30 73mm con ISCG05 (guida catena) 

•Supporto deragliatore HDM/D-Type (rimovibile)

•Escursione: 130mm con ammortizzatore 190/50mm (interasse/corsa)

 

YKB86IG4_1

Jab FST

 

 

YKBA1IG6_1

YKBA2IG5_1

 

 

Telaio in alluminio 27’’ FS con escursione posteriore 130mm

•Schema di sospensione 4-bar con giunto Horst c/curva di compressione progressiva

•Ammortizzatore posteriore 190/50mm (interasse/corsa)

•Sterzo conico 1.1/8″>1.5″, QR 135mm, PM 160mm

•Passaggio cavi esterno (reggisella telescopico o remote ammortizzatore)

•Movimento centrale BSA 73mm

•Deragliatore HDM/D-Type tiro basso

Methanol 29.1 FST

YKBS6IG1_1

 

 

Stesso giunto da 100mm 4-bar Horst della versione XC

•Nuovo ammortizzatore posteriore “Enduro style” (CaneCreek Double Barrel Air CS 4-way in-line) 

•Attacco 70mm e manubrio 760mm Ø35mm (Ritchey Trail WCS carbon) 

•Pneumatici trail (Hutchinson Cougar/Cobra 2.25) 

•Reggisella telescopico (KS LEV Integra 100mm escursione) 

Forcella 120mm (RockShox Revelation RCT3) 

•Ruote trail (SRAM ROAM 50 UST) 

Trasmissione 1×11 (SRAM X01) 

•Sella specifica 29’’ (Fizik Thar) 

•Freni per utilizzo trail/enduro (Formula T1 180/160) 

Devi fare il Login per commentare
  Sottoscriviti  
Più nuovo più vecchio più votato
Notificami
AleCast73VA
AleCast73VA

bella il difetto che è una BIANCHI fa pagare troppo il marchio rispetto la concorrenza

littleboy111
littleboy111

potrebbe essere l’erede della mia bianchina… si farà pagare ma macino km e discese belle rotte dal 2004 ed è ancora perfetta…

IlPiccoloT
IlPiccoloT

non ci provare neanche!!! :DDDD

AleCast73VA
AleCast73VA

eh io ho la merida + la cube anche se ho pagato 100€ in meno con stessi componenti della bianchi e ci ho macinato parecchi in all mountain 😉

Massimiliano Ciuffatelli

Perché SPECIALIZED il marchio nn lo fa pagare??? Ho avuto tre SPECY e ora ho una SCOTT genius 730 ma vorrei avere una marca Italiana…. La Specy da enduro costa di più di una KTM da cross……. Speriamo nella Bianchi anche se sono contrario al Carbonio, tutti quei miei amici che lo anno si fermano dopo ogni colpo a vedere se è rotto!!!!

pcortesi
pcortesi

Dipende, Se ti accontenti della Comp in Alu, non costa quanto una moto, anzi, sotto i 3000€ e non è montata male…..

Massimiliano Ciuffatelli

HO PRESO LA SCOTT PERCHE’ SPECY AVEVA SOLO 26 O 29….. LA 29 L’HO DATA VIA E PRENDERE UNA 26 CHE SAREBBE VALSA NULLA NEL 2015 NN AVEVA SENSO… INFATTI HANNO FATTO LA 27,5

mb10
mb10

tutte si fanno pagare, ma forse Bianchi un filo di piu’…e da quel che ne so è imbarazzante avere una garanzia di 2 anni quando i diretti concorrenti ce l’hanno a 5 o addirittura a vita..

AleCast73VA
AleCast73VA

ecco appunto la mia cube ho pagato 100€ in meno della bianchi e ho 5 anni di garanzia!

Massimiliano Ciuffatelli

L’H su HANNO L’HA DIMENTICATA LA TASTIERA!!!

Oniriko77
Oniriko77

bella
ma mannaggia a loro perchè diavolo non ripropongono il bellissimo celeste bianchi ?!

Production_Br0therS
Production_Br0therS

c’è la yeti che è simile

lokis
lokis

Non riesco a capire se è 26 o 27,5 . . . .
La definireste una enduro leggera? l’angolo sterzo mi sembra un po0′ chiuso rispetto alle ultime tendenze

littleboy111
littleboy111

27.5 si vede sulla foto del top tube, subito sotto alle geometrie

IlPiccoloT
IlPiccoloT

ma quanto costerà?

Sbalchi
Sbalchi

Per me é un capolavoro. Linea pulitissima, bel colore, bella anche la sezione dei tubi.

Devastazione
Devastazione

Molto bella. Dovranno giocarsela sul prezzo per combattere la concorrenza dei soliti. Io per esempio non la comprerei mai.

etabeta1234
etabeta1234

@lokis è una 27.5

Gianluca.marras
Gianluca.marras

Bella mi piace, non ho mai avuto una Bianchi, ed uno di quei pochi marchi che mi ha sempre affascinato sarà per il made in Italy…però che prezzi 🙁 speriamo che questa si allinei con la concorrenza

ecox
ecox

A me sembra proprio la solita miopia delle case italiane che non vedono dove sta andando il mercato. Bici da enduro con 65 di angolo sterzo e loro escono con un 68.5. Mah.
Uno che sta per prendere una bici da enduro non sceglierà mai quella.

xbeppex
xbeppex

concordo..ma è 67,5!

Bald
Bald

68.5 è G2, l’angolo della forka, G1 è 67.5, che malaccio non è affatto.

rockarolla
rockarolla

Scusa, ma 67.5 non sarà malaccio ma ci va molto molto vicino…come indole discesistica, anche considerando il reach decisamente corto rispetto agli attuali (e funzionali) standard e il carro non particolarmente corto, il tutto racchiuso in un interasse non specificate ma inevitabilmente un po’ cortino. Certo non si può definire una bici adatta per l’enduro -che si tratti di gare o di scendere costantemente a tuono-, però magari è un’ottima am…

Ho paura di ribadire uno stereotipo, ma la geometria mi dà l’impressione di seguire la tendenza abbastanza diffusa tra i produttori italiani (soprattutto se “storici”) di proporre soluzioni superate: questa impostazione poteva essere tipica di una 6″ di 4-5 anni fa, quando ancora la distinzione tra enduro e am era una questione di sfumature…

Barista
Barista

Sarò cieco, ma i prezzi non li trovo…..mi aiutate così potrò dire la mia.

schiaccio84
schiaccio84

Bella bici. La geometria mi piace per un utilizzo amatoriale. Per le gare é un po troppo chiuso l’angolo di sterzo.

rockarolla
rockarolla

Magari si trattasse solo di angolo sterzo, una bella angleset e hai risolto (e fatto lievitare ancora il prezzo…). E’ che è anche corta di reach (io, che sono 1,70, dovrei usare una L per non trovarmi incriccato in pedalata o dover usare una canna da pesca al posto dello stem) e ha un angolo sella non troppo verticale, che in abbinamento a quello sterzo da trailbike va bene, ma portandolo a 66° non aiuterebbe la bici a rimanere ben gestibile sui ripidi in salita…
Insomma è una trailbike a lunga escursione (o am che dir si voglia) a tutti gli effetti, a dispetto di quella scritta “Enduro” sopra la tabella delle geometrie. Se sia cosa voluta o vetustà progettuale non saprei..

anacron
anacron

Sullo store ufficiale sono presenti ben 4 versioni anche se ufficialmente non ancora in vendita (N.B. price on application) e sono tutte identificate come “Fully”, cioè quasi a sottolineare un utilizzo più Trail/AM che enduro. Questo secondo me giustifica la scelta di un angolo da 67,5. In ogni caso era ora che una casa italiana avesse il coraggio di produrre una bici più mountain. Sempre se possiamo veramente considerarla “italiana”.

FabioBt
FabioBt

Purtroppo Bianchi non ha il carisma di Specy o Cannondale e molte altre e non ha il successo che merita su bici di questi livelli ,il prezzo che non e’ concorrenziale non aiuta.Se avesse il rapporto qualita prezzo ad esempio di Canyon penso sia un altro discorso,sulla qualita comunque non si discute!

srorange
srorange

Credo che per sfondare debba avere un prezzo fortemente aggressivo! Il marketing funziona e chi investe così tanti soldi in una bici lo fa anche per il marchio stampato.. Difficilmente per 100/150€ di differenza la gente comprerà questa piuttosto che Specy, SC, Yeti, Cannondale (le bici dei top rider insomma, che bevono birra e cazzeggiano nei video fighi).

ecox
ecox

Ma se vuoi entrare come si deve in questo mondo fallo con geometrie di moda!! Segui la corrente dei colossi. Angoli aperti!

È anonima.

Poi se vuoi provare ad entrare in questo mondo ti prendi un rider o più di uno e lo fai correre con la tue bici. Da chi è sviluppata sta bici che non si è mai vista sui campi di gara?

Io a volte vedo proprio incompetenza in ambito mtb delle case italiane.

Bald
Bald

Probabilmente in Italia c’è ancora chi pensa che la MTB sia una moda passeggera… :-/

I nati negli anni ’70 se lo ricorderanno, quando “scoppiò” il fenomeno della MTB tanti vecchi soloni (che ancora ammorbano l’ambiente ciclistico) lo vedevano come una moda passeggera e orribile.

Che siano maledetti…

Paulento
Paulento

non mi sembra per niente una bici da enduro, e il carro mi sembra abbia anche foderi abbastanza leggerini, oltre ad avere quote abbastanza distanti dal trend attuale: è una bici da trail, e, imho, molto anonima.
per dire, ha più personalità una canyon spectral che questa bici, e sarei curioso di vedere i prezzo finale…

ecox
ecox

la penso come te!

Nikophorus188
Nikophorus188

era ora!

gianvito09
gianvito09

nulla di spettacolare,nulla di innovativo,non segue la moda del momento e costerà sicuro una fiammata.a me pare un flop.

scylla
scylla

Beh era ora che Bianchi si muovesse anche nel settore full/enduro.
Ma per come la vedo io mi sembra si siano impegnati ben poco. Esteticamente non mi pare davvero un granchè, e anche come soluzioni dei leveraggi…..
Bah…
poi per carità andrà da dio…ma vuoi mettere una canyon o una cube

enricodg
enricodg

Avete visto che nelle foto cìè un’altra novità?
– La corona FSA girobulloni 386 (86mm) con dentatura sincronizzata!

Paolo M.
Paolo M.

inguardabile ….

vito e alloggio
vito e alloggio

Spero che vada bene, per quei quattro che compreranno una bici da enduro a peso d’oro, ricavata da un know how in ambito esclusivamente bdc ed xc…

Lou77
Lou77

Semplicemente non è un modello destinato al professionismo e/o comunque all’utilizzo spinto (così come le Ethanol front) e quindi ha le geometrie/soluzioni più idonee al corridore comune che al Pro.
Fosse stata una Methanol FS con quelle quote/soluzioni allora altro discorso, ma così com’è è azzeccata al consumatore a cui si riferisce.
Poi se uno è contento di avere 65° per scendere alle velocità di noi umani, sono contento per lui e si prenda un’altra bici, più “di moda” appunto se è delle “mode” che è interessato… 😉