Bici della settimana #358: la Marin Team Issue di Filixeo

Bici della settimana #358: la Marin Team Issue di Filixeo

Marco Toniolo, 12/07/2020
Whatsapp
Marco Toniolo, 12/07/2020

A seguito di un trasferimento di sede lavorativa, ho adattato ad esigenze più sportive la bici con cui andavo ogni giorno in ufficio. Bici rigida, bassa e incazzata, adatta per un biker di pianura e per qualche allenamento “a tutta”, mi piacerebbe portarla sulle forestali del bellunese ma non ne ho ancora avuto la voglia. Le geometrie e gli standard superati non sono un limite ma una sfida ai muscoli e alla concentrazione (è così che mi motivo mentendo a me stesso :’-D ).

Così come l’ho montata, pesa 10,1kg, quindi la vecchietta, che poi è più giovane di me di quattro anni, è anche la mtb più leggera che abbia mai pedalato. Non ultimo, stavolta presento una bici 26″ in acciaio, anzi, “full steel”, con v-brake, monocorona nove rapporti e svariate cicatrici del tempo. Per le foto mi sono affidato ad una mirrorless Sony Alfa 5100 con obiettivo originale per le macro e un vecchio Vivitar 70-210 (solo manuale) riadattato per le foto a bici intera.

Marin Team Issue 1992

Forcella
Ammortizzatore
Guarnitura
Shimano FCM-542
Corona
RSP Cling Ring 32t
Deragliatore
Shimano Deore M591
Comando
SunRace thumbshifter 9s
Cassetta
Sunrace 9s 11-40
Catena
YBN 9s
Pedali
Crank Brothers Eggbeater
Reggisella
Kalloy silver Stem Zoom Oversize con adattatore quill-to-ahead
Sella
Wittkop Velodrom ed. lim. (089/200) riverniciata in conceria e ormai consunta
Serie sterzo
Ritchey Logic
Attacco manubrio
Zoom
Manubrio
Uno 680 silver
Manopole
DMR Deathgrip Thick soft
Freni
Tektro M730 con comandi Tektro Eclipse e set cavi/guaine Jagwire
Dischi
Cerchi
Mavic X221
Mozzi
Shimano XT
Gomme
Michelin Taïga
Parafango
Carbon Style by The Gravity Hub
Grafiche

Proponi la tua bici per questa rubrica

 

Commenti

  1. Bella! Però non so se avrei messo il monocorona 9v su una bici così che rispetto a quelle moderne permette di rendere molto meglio in pianura e su sterrati scorrevoli
  2. È una bici stupenda! Le cose che erano belle una volta se sono conservate e usate con rispetto sempre belle e affascinanti saranno. Una bella titanium flite ed’ è impeccabile. Complimenti veri!