Bici della settimana #381: la Evil The Offering di Nicolabergamo

16

Abbinamento di colori fin nell’ultimo dettaglio (guardate i finalini!) per questa Evil The Offering.

YouTube video

 



.

Mandate la vostra bici tramite WeTransfer a [email protected]

Montaggio

Evil The Offering V2 2021 taglia M
Forcella: Fox 36 Factory Kashima Grip2 160mm 2021
Serie Sterzo: Works Components -1°
Ammortizzatore: Fox Float X2 Factory Kashima 2021
Viteria Delta System: Burgtec Titanium
Guarnitura: Sram Gx Lunar 170mm
Corona: Unite Co 30t Blu
Bash guard: Unite Co Blu
Deragliatore: Sram Gx Eagle Lunar
Manettino: Sram Gx Eagle Lunar
Cassetta: Sram Gx Eagle Lunar
Catena: Sram XX1 Oil Slick
Pedali: DMR Vault V2 Lacon Oil Slick
Attacco Manubrio: Unite Co Renegade 35mm x 35mm Blu
Spacer: Unite Co
Tappo Serie Sterzo: Riesel Design Stikerbomb II
Manubrio: One up Carbon 35mm Rise 35mm 800mm con grafiche Oil Slick One Up
Manopole: Esi Grips Extra Chunky
Freni: Magura MT7 Pro
Pastiglie: ogni pinza 2 Magura Performance e 2 Magura Race
Collarini Manubrio: Reverse Components
Dischi: Magura Mdr-p 220mm/203mm
Viti Dischi: Reverse Components
Ruote: Industry Nine Hydra Enduro S
Mozzi: Industry Nine Hydra
Valvole: Peaty’s V2 Blu
Gomma anteriore: Maxxis Minion DHF 2.5 Exo
Gomma posteriore: Maxxis Minion DHF 2.3 Exo
Parafanghi: Riesel Design Stikerbomb
Sella: Ergon SM Enduro comp Oil Slick
Reggisella: One up V2 180mm
Collarino Reggisella: Tune Schraubwürger con vite in Titanio
Grafiche: Custom da Stikrd
Pellicola protettiva: RideWrap
Peso?

Commenti

  1. MagicTartaruga:

    Sarebbe interessante se facessi una comparativa con i vari setting
    1) ant.4 performance post. 4 race
    2) ant. 4 race post 4 performance
    3) ant. 2+2 post. 2+2

    Fra i molteplici pads usati quelli che al momento sto utilizzano sono i Billet ma le Trikstuff non le ho mai provate..
    allora ho iniziato con coppia di performance, frenata buona, modulabili, rumorose ( dischi storm )
    coppia race, idem, rumorose ma più decise ( dischi storm )
    poi ho contaminato un disco e un set di race e avevo messo le vecchie performance dietro con le race davanti, mi piace che il davanti sia più cattivo ( dischi storm ),
    poi ho fatto il mix con i dischi che vedi in video di diverse dimensioni, il davanti con il 220 è brutale, molto più silenziosi con questi dischi e la potenza è assurda, basta sfiorare le leve.

    per trickstuff, prima avevo gli zee sempre usati con pastiglie metal ice tech e dischi ice tech, gran frenata, ho provato le trickstuff power e son rimasto male, sembrava di avere un impianto nuovo, molto più cattive ma anche più modulabilità. assurde.
  2. Hitsu05:

    ti trovi bene con la protezione ride wrap oppure avresti preferito ad esempio chameleon o invisible frame?
    mi son trovato bene per ora, anche perchè quando l'ho presa era l'unica disponibile, ho già fatto due buchi con le rocce, uno però ha anche attraversato la protezione in gomma morbida sul downtube ( vicino al movimento centrale non so come si chiami in italiano ), era una pietra enorme che è saltata su. Comunque, il finish che da alla bici mi piace, dicono che la invisi sia più opaca, comunque distante dal super matte che è quello originale della vernice. Vedremo come si comporta dopo la stagione estiva con graffi/ autoriparazioni ecc.
Storia precedente

Pole aggiorna la Evolink

Storia successiva

Preview del tracciato di Nalles degli Internazionali d’Italia 2021

Gli ultimi articoli in Bici della settimana