Bici della settimana: la BTR Ranger di Baffo82

43

Una bici montata attorno al telaio da enduro di casa BTR ad escursione ridotta, ma con geometrie aggressive.


Montaggio


.

Telaio: BTR Ranger#237
Taglia: M
Forcella: Canecreek Helm 130mm
Ammortizzatore: nessuno
Guarnitura: Shimano XT 165mm
Corona: Leonardi 30T
Deragliatore: Sram GX AXS con gabbia MPM exchange
Cassetta: Shimano XTR 10/51 12V
Manettino: sram GX AXS
Catena: shimano XT
Pedali: Fire eye Hot Clip S
Reggisella: RockShox Rever AXS 170mm
Sella: WTB SL8 titanium
Attacco manubrio: Renthal duo 40mm
Manubrio: Levelnine carbon rise 38m 760mm
Manopole: Odi F1 series
Freni: Braking
Dischi (diametro): BCA 203/180
Cerchi: I9 grade 315Carbon
Mozzi: I9 Hydra
Gomme: Versus All Mountain Trail 27.5×2.4
Varie ed eventuali: pellicola mista cameleon skin/AM style, Viteria in titanio nera, paracorona 77designz, Borraccia Fidlock, inserto PNT al posteriore
Peso: 13.6 KG

Proponi la tua bici per la rubrica “Bici della settimana” cliccando qui!

 

Commenti

  1. lorenzom89:

    Bici veramente stupenda. leggo dal sito che le ruote i9 gr315 le danno per destinazione DH addirittura, quindi devi farne un utilizzo davvero gravoso, visto anche i super freni e la guarnitura da 165mm.

    se proprio dovessi fare il precisetti stona un pò la cassetta XTR e la guarnitura XT abbinata al cambio SRAM axs.. però magari è una scelta dovuta a quello che trovavi al momento.. io stesso monto un deragliatore gx, cassetta xt e guarnitura slx..
    In origine montato tutto shimano, poi ho fatto upgrade axs, ma come rapporti preferisco sempre la scala shimano
  2. ronnyoutlaw:

    Bellissima! Per me l’estetica conta molto, e per linee e colori è veramente stupenda. Una curiosità: come ti trovi col computerino sul tubo orizzontale? Abbassi molto lo sgurado? Distrae da ciò che hai davanti?
    Come posizione non da particolarmente fastidio, si abbassa un po' lo sguardo, ma lo guardo prevalentemente in salita e cmq non spesso. Il prossimo punterò a fissarlo direttamente sopra la serie sterzo
Storia precedente

Melamed e Courdurier vincono l’EWS di Sugarloaf

Storia successiva

Chris Akrigg on the rocks

Gli ultimi articoli in Bici della settimana