[Bike Check] La Transition Patrol di Andrea Bruno

[Bike Check] La Transition Patrol di Andrea Bruno

08/04/2016
Whatsapp
08/04/2016

[ad3]

Abbiamo avuto qualche discussione in passato con Andrea Bruno, riguardo proprio al bike check. Si era ritirato, o no? Era il bike check di un atleta o la pubblicità di un distributore (Andrea è il capo di Tribe Distribution, ndr.)? Il tutto si è risolto quando ha partecipato alla prima gara del Superenduro 2016, finendo 15°. Insomma, un buon pretesto per proporvi la sua bici, una Transition Patrol in carbonio.

IMG_9342

Breve intervista con Andrea Bruno.

IMG_9345

Sospensioni Suntour, al posto delle Marzocchi che usava in passato.

IMG_9347

IMG_9348

L’ammortizzatore, a detta di Andrea, verrà sottoposto a del tuning per le sue esigenze.

IMG_9349

Shimano 11-40T XTR 11v.

IMG_9350

IMG_9351

Pedivelle da 175mm, corona anteriore da 34 denti e nessun guidacatena.

IMG_9353

Dischi ICE Tech, mozzi Kore, cerchi e gomme WTB.

IMG_9360

Anche le gomme sono nuove, prima Andrea era sponsorizzato da Kenda.

IMG_9361

Riddler 2.4″ al posteriore.

IMG_9357

Freni Shimano XTR.

IMG_9358

Manipole Kore.

IMG_9359

Pedali Shimano Trail XTR.

IMG_9363

Pastiglie Shimano ICE Tech.

IMG_9367

Reggisella telescopico Yep Uptimizer, probabilmente il migliore sul mercato (il nostro test).

Andrea Bruno