Semenuk vince la Redbull Rampage 2019

35
YouTube video

.
L’evento di freeride più atteso della stagione ha emozionato anche quest’anno con linee di salti imponenti, drop da togliere il fiato e sezioni ripidissime e tecniche. Diverse cadute impressionanti, per fortuna senza conseguenze, e tanto spettacolo. Il vincitore è Brendon Semenuk che con una prima run precisa e spettacolare, ha convinto i giudici dell’evento, riscattandosi dalla prestazione dell’anno scorso.



.

Seconda posizione per il vincitore della scorsa edizione, Brett Rheeder, che nella seconda run ha pennellato una sequenza di salti assolutamente precisi, ampi e ben eseguiti, sfiorando il punteggio di Semenuk e vincendo il best trick con un front flip sul drop iniziale.

YouTube video

 

Terzo posto per Tom Van Steenbergen, anche lui convincente per ampiezza ed esecuzione dei trick.

YouTube video

 

Il pubblico ha votato la run di Szymon Godziek come la migliore dell’evento mentre è letteralmente esploso per l’adrenalina durante la seconda run di Andreu Lacondeguy. Il freerider spagnolo, per risollevarsi dal fondo della classifica a causa di una brutta e spettacolare caduta durante la prima run, ha affrontato lo stesso tratto della sua linea chiudendo un 360 e un backflip consecutivi con una velocità e un’aggressività impressionanti, per concludere purtroppo nuovamente a terra a causa di un atterraggio corto su un gap.

YouTube video

 

Emozionante Brendan Fairclough nella prima run, con ampiezza, velocità e stile e la sua linea spettacolare sul drop “The Rock”. Brendog ha chiuso al quarto posto, ottenendo la terza posizione come gradimento del pubblico.

Commenti

  1. Concordo, bravissimo ed alieno. Ha meritato sicuramente. Ha fatto quello che sa fare bene. E lo ha fatto, e bene. Questo lo ha fatto vincere e non si discute. Dal mio punto di vista però, da utente un po' rinco anche, non mi sembra abbia osato manovre nuove per lui. Dico solo questo. Non mi ha acceso il cuore, ecco!
  2. Koroviev:

    Anche se non centra niente con Semenuk, dico solo che a me farebbe piacere vedere alla Rampage anche un italiano, magari un Torquato Testa.
    È ad inviti...
  3. MasterOfSilence:

    Non dico che Semenuk abbia rubato, stiamo parlando di rider incredibili e sono contento per chi è salito sul podio, però dici bene tu quando parli di scontatezza ed è quello che penso io. Poi per carità se a noi sembra scontato non vuol dire che lo sia, però io guardo solo lo spettacolo prodotto e Lacondeguy sarà plateare ma senza di lui non è rampage, come senza il povero Zink! Se un anno mancassero Semenuk o Rheeder boh... Secondo me nn fregherebbe a tanti.
    Se mancassero si vedrebbe più vert e meno trick...che secondo me non guasta nel freeride ;)
Storia precedente

Red Bull Rampage: gli ultimi salti prima della finale

Storia successiva

Bici della settimana #325: l’Intense Tracer 275 di Paranka

Gli ultimi articoli in News