Cancellata la Red Bull Rampage 2020

Cancellata la Red Bull Rampage 2020

Francesco Mazza, 02/09/2020
Whatsapp
Francesco Mazza, 02/09/2020

Le conseguenze della pandemia di Covid-19 hanno colpito anche la Red Bull Rampage la cui edizione 2020 è stata annullata in seguito alla decisione dell’organizzazione, comunicata oggi, di focalizzare gli sforzi organizzativi per l’evento 2021.

Dopo 19 edizioni, non era concepibile che, all’evento di freeride più famoso al mondo, non potessero partecipare alcuni dei rider più forti al mondo e/o i loro team a causa di restrizioni sui viaggi e quarantene. Inoltre gli organizzatori hanno ritenuto giusto evitare qualsiasi tipo di problema di sicurezza e salute ai rider che avrebbero partecipato così come all’intero staff e alla popolazione locale del sud dello Utah.

L’appuntamento è quindi per il 2021 e tutti i dettagli verranno comunicati a breve.

Commenti

  1. Si ok le norme e tutto... Però fanno correre la Milano Sanremo, il tour, e altre gare dove partecipano centinaia di corridori e la gente è libera di accalcarsi sulle strade, e bloccano un evento con 30 partecipanti in mezzo al nulla con poco pubblico...
  2. alexLith:


    Mi chiedo a livello di etica della competizione e di immagine il senso di partecipare ad una gara (di nicchia come la RR, non stile Tour) quando sai che ci sono atleti (anche forti, o piú forti di te) che non parteciperanno. Torni a casa e pensi: oggi ho chiuso secondo su tre....

    Mi sfugge qualcosa?
    Dovevi porre la domanda sotto il post delle EWS