Cancellata la Red Bull Rampage 2020

11

Le conseguenze della pandemia di Covid-19 hanno colpito anche la Red Bull Rampage la cui edizione 2020 è stata annullata in seguito alla decisione dell’organizzazione, comunicata oggi, di focalizzare gli sforzi organizzativi per l’evento 2021.



.

Dopo 19 edizioni, non era concepibile che, all’evento di freeride più famoso al mondo, non potessero partecipare alcuni dei rider più forti al mondo e/o i loro team a causa di restrizioni sui viaggi e quarantene. Inoltre gli organizzatori hanno ritenuto giusto evitare qualsiasi tipo di problema di sicurezza e salute ai rider che avrebbero partecipato così come all’intero staff e alla popolazione locale del sud dello Utah.

L’appuntamento è quindi per il 2021 e tutti i dettagli verranno comunicati a breve.

Commenti

  1. torakiki.gt:

    Si ok le norme e tutto... Però fanno correre la Milano Sanremo, il tour, e altre gare dove partecipano centinaia di corridori e la gente è libera di accalcarsi sulle strade, e bloccano un evento con 30 partecipanti in mezzo al nulla con poco pubblico...
    il problema è che la maggior parte dei rider partecipanti non potrebbe arrivare negli USA (e tornare a casa) senza grandi casini e quarantene varie.
  2. A Rampage il covid è l'ultimo dei pericoli per la salute dei Riders.

    Prendersi un raffreddore là è la cosa migliore che ti può succedere :loll:
  3. gian72to:

    È il mio evento sportivo preferito in assoluto... tristezza.
    Tra l'altro in un'altra discussione qui sul forum,a marzo, avevo fatto la battuta,riferita alla cancellazione delle Olimpiadi..."l'importante è che non cancellino la Rampage..."
    :pirletto:
    Hai i numeri del SuperEnalotto per caso???:hail::mrgreen:
Storia precedente

[Video] Tom Van Steenbergen ‘Wild West’

Storia successiva

[Test epico] Canyon Neuron DT Special Edition

Gli ultimi articoli in News

Brett Rheeder: Circles

Dal deserto di Atacama a Queenstown, alla ricerca di pendii intonsi da percorrere, alle sessioni di…