[Canyon 2014] Presentazione LUX CF 29

[Canyon 2014] Presentazione LUX CF 29

20/06/2013
Whatsapp
20/06/2013

[img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=477471&s=576&uid=3694[/img]

Si è conclusa da poche ore la presentazione della nuova full-suspended 29er della casa tedesca, utilizzata in gara quest’anno dagli atleti del Topeak-Ergon Racing Team.

Nella sede di Koblenz (D), Canyon ha radunato una quindicina di giornalisti provenienti da 13 nazioni, presentando loro l’ultima nata tra le mountain bike dotate di grandi ruote, per di più full-suspended.
Il progetto che ha guidato la realizzazione della Lux CF 29 (dove “Lux” sta per “Luxury”) ha preso ispirazione dal meglio dei modelli Grand Canyon CF SLX e Nerve CF 26. Non si tratta però di un progetto “clonato” ma di una idea del tutto nuova, che ha generato una full leggera e reattiva, con un travel di 100 mm sia front che rear, praticamente “race-ready” tanto per il Cross Country quanto per il Trail Biking.

[img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=477474&s=576&uid=3694[/img]

Il risultato è un telaio da 1.820 grammi in taglia M, vale a dire 100 grammi in meno della Nerve CF 26.
Carbonio monoscocca per triangolo anteriore e carro posteriore, con foderi bassi asimmetrici e dotato del sistema “Flex Pivot” privo di snodo sui forcellini posteriori ma con foderi obliqui che garantiscono una certa flessibilità strutturale, tubo sterzo “tapered”, movimento centrale “press fit”, perno passante “thru axle” per entrambe le ruote, è un telaio già concepito per ospitare un eventuale gruppo elettronico (tutti i passaggi cavi son interni), inclusa la batteria del monoammortizzatore Fox IcD, predisposizione per ospitare il passaggio del reggisella telescopico Reverb Stealth.

[img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=477493&s=576&uid=3694[/img]
[img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=477494&s=576&uid=3694[/img]

Il design del telaio è stato concepito per massimizzare le potenzialità del carbonio, materiale con il quale si possono creare strutture confortevoli ma molto rigide lateralmente. Carbonio di provenienza giapponese, lavorato però a Taiwan.

[img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=477465&s=576&uid=3694[/img]
[img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=477481&s=576&uid=3694[/img]

La curva di compressione di questo telaio è molto lineare e più progressiva rispetto alla Nerve CF, risultando quindi ideale per avere la migliore trazione possibile in salita.
I cuscinetti dei cinematismi sono tutti integrati, il pivot principale è realizzato in Ergal (AL 7075 T6) con cuscinetti a contatto angolare.

[img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=477555&s=576&uid=3694[/img][img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=477554&s=576&uid=3694[/img]

La bici risulta visivamente molto compatta, impressione confermata anche dalle misure e dagli angoli (70° sterzo e 74° piantone) e dall’interasse (1.114 mm in taglia M).

[img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=477501&s=576&uid=3694[/img]
[img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=477487&s=576&uid=3694[/img]

La serie sterzo beneficia del sistema IPU (Impact Protection Unit), sviluppato per evitare danneggiamenti del tubo orizzontale. Le viti di serraggio della piastrina sul tubo orizzontale sono realizzate per rompersi senza criticità qualora ricevano una forza d’impatto superiore a un certo valore.

[img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=477488&s=576&uid=3694[/img]

Il carro posteriore offre ampio passaggio allo pneumatico.

[img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=477553&s=250&uid=3694[/img] [img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=477556&s=250&uid=3694[/img]

La linea catena è stata pensata in funzione esclusiva di guarniture doppie o singole. Non si potrà dunque utilizzare la tripla, ormai sulla via del definitivo tramonto. Il fodero destro è dotato di piastrina di protezione. Il fissaggio del deragliatore anteriore è a saldare.

[img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=477552&s=576&uid=3694[/img]
[img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=477551&s=576&uid=3694[/img]

Comando remoto di lock-out sia per forcella che per ammortizzatore posteriore.

Cinque gli allestimenti di questa Lux CF 29. Due invece i colori disponibili: nero-verde e nero-bianco.

[img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=477498&s=576&uid=3694[/img]
[img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=477499&s=576&uid=3694[/img]
[img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=477500&s=576&uid=3694[/img]

Il peso dichiarato della bici completa, nella versione 9.9 Team, è di poco superiore ai 10 kg, ma si può limare ancora qualcosa su vari componenti, tra i quali sella e manopole. Il progetto Lux CF tende infatti a privilegiare il comfort piuttosto che la leggerezza.

Il prezzo dei vari allestimenti non è ancora noto, ma in Canyon hanno affermato che dovrebbe attestarsi sui valori della Grand Canyon.

[img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=477537&s=576&uid=3694[/img]

A breve le prime impressioni di riding, effettuato assieme a Wolfram Kurschat e Robert Mennen, due degli atleti di punta del Topeak-Ergon Racing Team.

[img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=477485&s=576&uid=3694[/img]
[img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=477492&s=576&uid=3694[/img]
[img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=477464&s=576&uid=3694[/img]
[img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=477491&s=576&uid=3694[/img]
[img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=477480&s=576&uid=3694[/img]
[img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=477542&s=576&uid=3694[/img]
[img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=477543&s=576&uid=3694[/img]
[img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=477547&s=576&uid=3694[/img]