Come lavare la bici senza inquinare

Come lavare la bici senza inquinare

Marco Toniolo, 01/11/2021

Le discussioni sul costo dei detergenti specifici per biciclette sono un classico, però spesso ci si dimentica che tanti di questi prodotti sono biodegradabili. Non solo, al momento trovate il Muc-Off Cleaner da 5 litri scontato del 50% qui. Anche l’olio lubrificante per condizioni bagnate è molto scontato sul sito Maciag Offroad.

Per quanto riguarda il completo impermeabile di Alpinestars, seguirà un test apposito.

Il video è sponsorizzato da Maciag Offroad.

 

Commenti

  1. VINS61:

    View attachment

    comunque una che vuole salvare l'ambiente lotta per eliminare la plastica il petrolio ...due gocce d'acqua e si presenta cosi impacchettata dentro polimeri monomeri coloranti e stoffe passate in tintoria e finissaggio con bagni altamente inquinanti ....qualche dubbio me lo fa venire
    O dite che è fatto con il mais l'impermeabile super bio degradabile?
    magari mi sbaglio
    Vestiario in polimero derivante dal petrolio è esempio perfetto di utilizzo intelligente, come anche le borracce delle nostre bici. Bottiglie in plastica, film che le contengono, involucri usa e getta di vari prodotti alimentari, cannucce, etc sono esempio perfetto di come non si dovrebbe usare il petrolio e derivati
  2. Tc70:

    Non ho detto questo...ho solo constatato...
    @Tc70 anche scoreggiare inquina. L'idea è di cambiare le abitudini nocive e superflue, non di autotagliarsi i maroni.
  3. fafnir:

    Quello che dice Greta lo dicono da decenni gli scienziati, il problema è che i riflettori vengono puntati solo se c'è qualcuno che attrae le persone e genera interesse, a prescindere dalla sua effettiva preparazione sul tema. Quindi ben venga Greta come pure Marco cappato per la battaglia su eutanasia e mille altri esempi. Qualcuno che punta i riflettori usando bene la sua popolarità purtroppo è l'unico modo che abbiamo per renderci conto di qualcosa
    Io penso che nel 2021 ci siamo già accorti di tutto da tempo, solo che abbiamo spesso la memoria troppo corta...vedremo cosa farà l' Italia in merito ai danni dati dall' inquinamento...vedi in ultima disastro Sicilia, credo che farà tanto quanto fatto in Liguria, in Emilia col Po o in Toscana con l' Arno o in Veneto con Vaia...passano gli anni ci si dimentica e puntualmente la natura ce lo ricorda, mi chiedo cosa debba servire ancora per cambiar completamente la nostra rotta, un rischio estinzione? Che poi non è poi cosi campato per aria se andiam avanti con questo passo...
 

POTRESTI ESSERTI PERSO