DH38 m.1: la nuova forcella da DH di Öhlins

DH38 m.1: la nuova forcella da DH di Öhlins

Francesco Mazza, 03/06/2020
Whatsapp
Francesco Mazza, 03/06/2020

Öhlins ha aggiornato la sua forcella da DH con diverse feature con il nuovo modello DH38 m.1. La nuova doppia piastra del brand svedese è stata sviluppata in collaborazione con diversi rider tra cui il pluri campione del mondo e vincitore della World Cup 2019 Loïc Bruni. Si tratta di una forcella sviluppata per le bici da DH ma adatta anche al segmento ebike.

Nuove feature

  • Nuova lubrificazione che riduce il carico di stacco e migliora la scorrevolezza
  • Nuove tenute che riducono l’attrito e consentono un livello maggiore di olio di lubrificazione
  • Possibilità di modificare il volume della camera negativa
  • Pistone pressurizzato dalle performance migliorate derivato dalla RXF36 m.2
  • Nuovo design dell’ago che aumenta la regolazione alle basse velocità in compressione e ritorno

Ulteriori miglioramenti

  • Parti derivate dalla RXF36 m.2 che allungano i tempi di manutenzione ordinaria
  • Pomelli della compressione alle alte e alle basse velocità ridisegnati per click più precisi
  • Tappi sia della cartuccia idraulica che ad aria smontabili con chiave per pacchi pignone
  • Valvola del passaggio dell’olio nel twin tube derivata dalla RXF36 m.2

Dettagli

  • 180 o 200mm di escursione, modificabili da 120 a 170mm
  • Compatibile con copertoni fino a 2.8×29″ e 3.0×27.5″
  • Disegnata per dischi da 200mm
  • Mozzo Boost DH 110mm
  • Perno flottante che riduce l’attrito
  • Disponibile con offset di 46, 50, 54 e 58mm

Il prezzo in Italia della nuova DH38 m.1 è di €2.145 e la disponibilità parte da oggi presso i rivenditori Öhlins o direttamente tramite Ohlins.eu.

 

Commenti

  1. Zero Cool:

    Beh.. io continuo a pensare che una forcella da mtb che costa come una forca da superbike sia veramente troppo costosa...
    ognuno i suoi soldi li spende come meglio crede ma la mia opinione è che si stia tirando un po’ troppo la corda..
    Quale corda? Una forcella da DH come qualsiasi componente per MTB è un bene di LUSSO, non è pane, non è una medicina, non è un bene di prima necessità al quale puoi applicare un calmiere. Hai mai sentito parlare invece di calmiere sui beni di lusso? Talmente un ossimoro che fa sorridere anche solo pensarlo.
  2. frenk:

    Quello che dico invece ha perfettamente senso... ma evidentemente non riesci a comprenderlo. Te lo spiego in modo che tu possa capirlo: se domani un qualsiasi brand di sospensioni decidesse di vendere una forcella a 15.000 euro, sarebbe liberissimo di farlo e tu saresti liberissimo di non comprarla tanto quanto lo sei ora. Se invece ritenesse giusto venderla a 50.000 euro... sarebbe altrettanto libero di farlo e nessuno potrebbe dirgli nulla perché non si tratta di un bene di prima necessità che viene quindi calmierato bensì di un bene di lusso. Magari ne venderanno solo una manciata a un prezzo così alto, ma resta comunque una loro scelta commerciale che potrà avere un riscontro o meno sul mercato, ma nessuno può dirgli a che prezzo debbano vendere un loro prodotto finché è un bene di lusso e totalmente superfluo.

    Calmiere: Col termine calmiere (dal greco kalamométrion) si intende l'imposizione per legge di un tetto massimo ai prezzi al consumo per uno o più prodotti, solitamente di prima necessità. Questa misura viene talvolta presa dai governi per contrastare un aumento eccessivo dei prezzi causato dall'inflazione.

    Quello che invece sono io a non capire è questo: oltre alla Stumpjumper hai una bici da DH sulla quale devi montare necessariamente una forcella doppia piastra top di gamma... o ti lamenti per principio?
    Ma sei serio?
    Scusami ma fino a prova contraria non è contro il regolamento esprimere un’opinione “personale”..
    mi sembra, poi, abbastanza ovvio che non sono costretto a comprarla e che loro possano venderla al prezzo che preferiscono, ma non credo di far danno a nessuno esprimendo il mio pensiero su di un forum, se così non fosse mi scuso per il danno arrecato esprimendo la mia opinione..
  3. I prezzi folli non sono una novita nel mondo delle mtb, non solo, in tutti gli hobby quasi. Se ne stanno approffitando delle nostre passioni/debolezze? Si. È un problema? No.
    Non siamo obbligati a comprare nulla. Ci piace, lo vogliamo? Spendiamo! Ci piace, lo vogliamo ma non vogliamo spendere, non lo prendiamo. Semplice.