DH38 m.1: la nuova forcella da DH di Öhlins

24

Öhlins ha aggiornato la sua forcella da DH con diverse feature con il nuovo modello DH38 m.1. La nuova doppia piastra del brand svedese è stata sviluppata in collaborazione con diversi rider tra cui il pluri campione del mondo e vincitore della World Cup 2019 Loïc Bruni. Si tratta di una forcella sviluppata per le bici da DH ma adatta anche al segmento ebike.

Nuove feature

  • Nuova lubrificazione che riduce il carico di stacco e migliora la scorrevolezza
  • Nuove tenute che riducono l’attrito e consentono un livello maggiore di olio di lubrificazione
  • Possibilità di modificare il volume della camera negativa
  • Pistone pressurizzato dalle performance migliorate derivato dalla RXF36 m.2
  • Nuovo design dell’ago che aumenta la regolazione alle basse velocità in compressione e ritorno

Ulteriori miglioramenti

  • Parti derivate dalla RXF36 m.2 che allungano i tempi di manutenzione ordinaria
  • Pomelli della compressione alle alte e alle basse velocità ridisegnati per click più precisi
  • Tappi sia della cartuccia idraulica che ad aria smontabili con chiave per pacchi pignone
  • Valvola del passaggio dell’olio nel twin tube derivata dalla RXF36 m.2

Dettagli

  • 180 o 200mm di escursione, modificabili da 120 a 170mm
  • Compatibile con copertoni fino a 2.8×29″ e 3.0×27.5″
  • Disegnata per dischi da 200mm
  • Mozzo Boost DH 110mm
  • Perno flottante che riduce l’attrito
  • Disponibile con offset di 46, 50, 54 e 58mm

Il prezzo in Italia della nuova DH38 m.1 è di €2.145 e la disponibilità parte da oggi presso i rivenditori Öhlins o direttamente tramite Ohlins.eu.

 

Commenti

  1. fafnir:

    Ma non erano già falliti o quasi? Ce la fanno benissimo da soli ad impantanarsi, ormai è da anni che si sputtanano anche in ambito moto, hanno ben pensato di passare ad MTB per fare la stessa cosa, fino ad ora eh, magari questa 38 è la migliore forcella mai costruita, ma non cambia che ne venderanno 3.
    Di 'sti tempi, vendere 3 forcelle da DH in aftermarket in Italia sarebbe già un risultato rilevante per qualsiasi marchio... soprattutto se sono destinate veramente a una bici da DH e non a una ebike.
Storia precedente

Coppa del mondo in Val di Sole cancellata definitivamente

Storia successiva

Bike Kingdom Lenzerheide: apertura il 6 giugno

Gli ultimi articoli in News