MTB-MAG.COM - Mountain Bike Online Magazine | [Video] FFtraining to the top, con Marco Milivinti

[Video] FFtraining to the top, con Marco Milivinti

[Video] FFtraining to the top, con Marco Milivinti

27/12/2015
Whatsapp
27/12/2015

[ad3]

Bentornati a tutti! Come di consueto ogni anno proponiamo gli allenamenti dei professionisti per prendere spunti, o semplicemente ispirazione.

Dopo il 2014, quando ci siamo allenati assieme al poi diventato campione italiano di downhill Francesco Colombo, quest’anno potrete seguire un progetto molto particolare e innovativo. Vi anticipo solo che ci spostiamo dalla downhill all’enduro. Il teaser del progetto TO THE TOP parlerà da sé!

A prestissimo con i prossimi episodi e altri contenuti!

Federico Frulloni, personal fitness trainer & preparatore atletico.

www.fftraining.it
[email protected]
ff_training
3482206686

[ad12]

Devi fare il Login per commentare
  Sottoscriviti  
Più nuovo più vecchio più votato
Notificami
Nacho02
Nacho02

Nuoto boxe tennis joga.. sono parecchio difficili da imparare. Non penso che ci sia tempo per fare più di una sessione a settimana per tipologia: uno sport dà benefici anche se praticato col contagocce da un principiante?

Federico Frulloni
Federico Frulloni

In alcuni di questi sport Marco aveva già basi, oppure ci aveva già lavorato con me. In altri invece, era totalmente neofita (ed era questo il bello); la risposta alla tua domanda è: non si può imparare uno sport in un giorno, non si può ottenere il massimo dei benefici da ognuna di queste specialità in un solo giorno, ma…il progetto vuole trasmettere un concetto più profondo.

Come dico nel video, conoscersi meglio, in diverse situazioni o meglio, trovarsi a dover risolvere un problema inaspettato, nuovo, migliora non solo le capacità fisiche di un atleta ma soprattutto quelle mentali. Rimarrai allo stesso tempo sorpreso dei miglioramenti in una sola sessione. In ognuno di questi episodi vedrai un aspetto nel quale Marco riferisce un collegamento diretto alla bike, anzi anche enfatizzato.

Il progetto vuole spiegare i pro e i contro delle specialità proposte in fase di preparazione, come inserirle eventualmente in un programma, con riferimenti cronometrici pre e post stage.

Infine, vi anticipo già onde evitare centinaia di nasi rotti, record di iscrizioni in piscina o epicondiliti, che questo progetto è stato uno stage, e per quanto alcuni elementi (vi dirò quali) vengano inseriti sempre in una preparazione di alto livello, Marco segue una preparazione molto specifica per la sua disciplina ciclistica.

Badorx
Badorx

Ciao Federico, quest’anno farete ancora qualche stage che comprende guida e preparazione fisica?

Federico Frulloni
Federico Frulloni

Li farò io col mio staff con i professionisti ma non c’è più un format previsto attualmente che preveda le due cose insieme su larga scala – il tempo è tiranno!

Badorx
Badorx

Peccato!
Fortunatissimo chi ha potuto partecipare ai corsi passati!

Velocity
Velocity

Tranne la box sono tutti sport che ho praticato compreso il climbing e il tennis…Sono curioso di vedere cosa c’azzeccano con la Mtb specialmente questi due mentre nuoto e running mi sembra abbastanza evidente.Sullo Yoga non mi pronunciò ma sono certo che fa solo bene al corpo e alla mente.Il tennis l’ho mollato perché essendo un sport asimmetrico mi dava problemi di sviluppo muscolare sbilanciato, problemi alla schiena e alle ginocchia…Poco aerobico e denso di sforzi brevi e intensi specialmente sulle superfici veloci…

vitamin
vitamin

Il trail è Mimose a Sestri, correct?

Federico Frulloni
Federico Frulloni

Si è esatto è la prova Mimose di Sestri Levante che ospiterà i campionati italiani 2016.

Per Velocity: vedrai che troverai molte più correlazioni con climbing e tennis che con nuoto; nello specifico del tennis hai pienamente ragione, per questo motivo abbiamo fatto impazzire Marco con allenamenti simmetrici dx-sx 🙂

FF