MTB-MAG.COM - Mountain Bike Online Magazine | [First Look] Bianchi Methanol SL 27.1 con Shimano XTR Di2

[First Look] Bianchi Methanol SL 27.1 con Shimano XTR Di2

[First Look] Bianchi Methanol SL 27.1 con Shimano XTR Di2

22/02/2015
Whatsapp
22/02/2015

Abbiamo iniziato una decina di giorni fa uno dei test più attesi: quello del gruppo Shimano XTR Di2, il gruppo elettronico della casa giapponese, montato su una Bianchi Methanol SL 27.1, con diametro ruote da 27.5″, interamente in carbonio. Shimano Italia e Bianchi hanno preparato la bici appositamente per il nostro tester Andrea Sicilia, specializzato nelle prove di bici da XC. Come potete vedere anche la gestione del lock out della forcella Fox è elettronico.

La configurazione è un 2×11 gestibile con un unico manettino, quello destro. Non è presente il manettino sinistro per il cambio manuale.

Questa è una semplice preview della bici e della sua componentistica pensata per darvi la possibilità di porre le domande a cui risponderemo nel test approfondito che seguirà a breve.

DSC_6133

DSC_6060 DSC_6064 DSC_6061 DSC_6069 DSC_6071 DSC_6077 DSC_6145 DSC_6143 DSC_6137

Devi fare il Login per commentare
  Sottoscriviti  
Più nuovo più vecchio più votato
Notificami
giorgiocat
giorgiocat

Mamma mia che mezzo!

Balandi
Balandi

se possibile provate a guardare un po di torrentelli….per vedere se il cambio continua a funzionare o si danneggia…la mia maggior paura dei componenti elettronici è quella

Balandi
Balandi

*guadare

Andrea Sicilia
Andrea Sicilia

Buona idea. Posso fare di meglio. Lavarla col tubo dell’acqua mandando acqua (non a pressione) su cambio, deragliatore, forcella e comando e vedere. Proverò.
In caso paghi tu la riparazione 🙂

Balandi
Balandi

certo ahahahah a parte gli scherzi è una cosa essenziale dato il costo del gruppo che funzioni a dovere anche dopo uscite molto piovose. qui pero sarebbe necessario vedere dopo un anno o due di vita se le tenute sono ancora stagne, perché presumo sara dopo quel periodo che si potrebbero presentare problemi causati da infiltrazioni

sunrider88
sunrider88

Per la mia esperienza in fattto di cablaggi utilizzati all’aperto la maggior perplessità è data dalla mancanza apparente di connettori sui cavi in modo da poterli sostituire facilmente,e vi assicuro che il mercato offre connettori stagni di tutti i tipi,l’anno o due di sole ed altro potrebbero creare qualche problema.
Potrei suggerire al nostro Sicilia qualche immagine dei dispositivi aperti?

Andrea Sicilia
Andrea Sicilia

Non ho capito. Cosa mi vuoi suggerire?

sunrider88
sunrider88

Aprire il cambio e deragliatore e vedere come il cavo di comando è collegato,lo ritengo il punto critico per l’affidabilità
soprattutto nel lungo periodo.Per questo citavo la possibilità di avere i cavi dotati di connettori adatti visto anche il costo elevato di un prodotto d’avanguardia come questo.

nsfzcbr
nsfzcbr

Chissa come faranno sulle moto a proteggere tutti quei cavetti elettrici e connettori, pensa che da qualche anno, le moto hanno anche una centralina elettronica e sensori sparsi ovunque.

Ale711
Ale711

Io utilizzo un Ultegra Di2 sulla bici da corsa da circa 2 anni, esco anche con il diluvio ed ha sempre funzionato benissimo…..

mountaindoctor
mountaindoctor

Domanda: posto che tecnicamente non vedo ostacoli al montaggio, sarebbe bello conoscere il livello di funzionamento dell’elettronico su dentature che vadano oltre l’offerta Shimano 2×11. Intendo le classiche 24/38 o 26/39, per esempio. Grazie in anticipo 🙂

Andrea Sicilia
Andrea Sicilia

Mi spiace ma non credo sia possibile. Ci è stata fornita da Shimano/Bianchi così e non credo sarà possibile customizzarla.

mountaindoctor
mountaindoctor

Beh, metti che per sbaglio, durante uno smonta/rimonta, sulla Bianchi finisca una guarnitura diversa… Non è ciò che è capitato a Marco con la cassetta 10-42 di SRAM sull’Xtr a cavo? 😉
Scherzi a parte, se non si può pazienza, grazie lo stesso.

Marco Toniolo
Marco Toniolo

Basta che siano compatibili con le 11v, e non c’è problema. Bisognerà accorciare/ allungare la catena

tostarello
tostarello

vista dal vivo, bici al top e molto interessante

AleCast73VA
AleCast73VA

ho visto dal vivo e sembra bello impermeabile quindi senza problemi con acqua!

thefast
thefast

Non credo sia un problema. La doppia shimano può essere 24/34 – 26/36 – 28/38

StePit
StePit

io l ho provata durante il servizio fotografico…..bici bella reattiva e veloce…pero’ la cosa che mi interessava di piu era l xtr d2….mi ha davvero meravigliato in tante cose…pero’ per me e per le mie tasche…..cavo e guaina for ever 🙂
vorrei chiedere a andrea di portare a zero la batteria e vedere cosa succede….se si blocca o ha un rapporto di “emergenza” che t fa tornare a casa nel caso la batteria si scarica o si guasta…..

Andrea Sicilia
Andrea Sicilia

Federico, vuoi farmi rimanere a piedi nel bosco per risponderti a una domanda la cui risposta sta nella pagina 47 del manuale di istruzioni che ti ho mandato ? 🙂
La batteria comunque dura molto, questo posso già anticiparlo. Fatte due uscite, una da 3 e una da 4 ore ed è sparita solo una delle tacche su 5 tacche

tostarello
tostarello

ma la batteria è ricaricabile o quando è scarica la si sostituisce?
nel secondo caso per fare la prova basta rimuoverla

Andrea Sicilia
Andrea Sicilia

E’ ricaricabile.

Dandelion
Dandelion

E’ rimovibile? Si può sostituire con una ricaricabile standard?

maurinix
maurinix

A cosa serve la configurazione con il pc? Soprattutto in ottica singola!

Andrea Sicilia
Andrea Sicilia

é una informazione che è scritta nel manuale di istruzioni (95 pagine) che posterò in link nel report che scriveremo alla fine del test. Comunque non configuri solo la cambiata col pc.

fitzcarraldo358
fitzcarraldo358

Come funziona la cambiata con un solo manettino?

è un cambio sequenziale, per cui va impostata in fase di configurazione la sequenza da seguire (che quindi sarà sempre la medesima)?
oppure resta possibile durante l’uso decidere la deragliata anteriore o quella posteriore (che so… pressione lunga sl comando per cambiata anteriore, breve per posteriore)?

ma se fosse sequenziale… come scegliere la sequenza a priori?

pedo18
pedo18

se il rapporto è il medesimo cosa cambia da avere davanti la corona grande o quella piccola ? sicuramente verrà impostato per avere l’allineamento migliore.

Andrea Sicilia
Andrea Sicilia

Nel report risponderò anche a questo, spiegando come funziona e come personalizzarsela.

alessandro bombelli
alessandro bombelli

Essendo ancora ignorante sui cambi elettronici, si potrebbe fare un video sul suo funzionamento? Grazie!!

Andrea Sicilia
Andrea Sicilia

Dal video non vedi nulla. Esteriormente funziona come il meccanico.

Mitzkal
Mitzkal

Se funziona come tutti gli altri Di2 e non vedo perchè non dovrebbe…
La cosa più figa di quando lo usi, è sentire quel ziii ziii.
L’altra è che a momenti cambia con il pensiero tanto che è veloce ed efficace.

pedo18
pedo18

non metto in dubbio l’impermeabilità del sistema, anche relativamente facile da raggiungere, mi piacerebbe sapere se in caso di fango colloso, riesce a cambiare ugualmente, e se il cambio resta bloccato da qualcosa, con il dito si percepisce ma con il motorino magari esercita abbastanza coppia da romperlo, per il resto è il futuro in maniera indiscussa

cascio
cascio

Ho visto usare il cambio elettronico Dura Ace nel 2009 in gare di ciclocross molto “fangose”, quindi subire il lavaggio violento della pulivapor ogni giro ,senza dare problemi.
So anche che il nuovo Xtr è mappabile dal pc con la possibilità di salvare più mappature e trasferirne 2 alla volta sulla bici, che potranno essere selexionate a direttamente dal manubrio. Altra cosa il comando funziona come quella normali :la leva lunga fa salire la catena e quella corta la fa scendere,con la possibilità di invertire le funzioni ( da mappatura) e tenendo premuta una delle leve?,la cambiata prosegue.

gabrireghe
gabrireghe

ma cosa sarebbero queste mappature? cosa sono all’atto pratico?

Andrea Sicilia
Andrea Sicilia

Avrai la risposta nel report. (Se diciamo tutto ora dopo di che parliamo?).
pazientate 😉

taratatonsgi
taratatonsgi

Sarò cieco io ma nelle foto non vedo la batteria, dove l’hanno alloggiata??

Andrea Sicilia
Andrea Sicilia

La batteria è sotto la sella, nel reggisella.
Non visibile e non accessibile all’acqua. Il reggisella è tappato.

Matteo Dorigoni
Matteo Dorigoni

Scusate l’ignoranza abissale e il parziale OT ma qualcuno mi può spiegare con due parole in cosa consiste il reale vantaggio del cambio elettronico rispetto ad uno meccanico tradizionale?
Ps: la mia non è polemica, è solo ignoranza…

Andrea Sicilia
Andrea Sicilia

Anche qui: la (mia) risposta nel report che seguirà.

gabrireghe
gabrireghe

io faccio una domanda che non c’entra nulla con il Di2 ma che mi è venuta in mente guardando la bici:

di solito, giustamente, quando testate una bici la testate così come ve l’hanno inviata senza cambiare niente in modo che il test sia il più possibile veritiero.. però vi chiederei almeno di provare delle gomme diverse da quelle di serie… non vorrei che il test della bici fosse “minato” dalla presenza di gomme inadatte. oltretutto mi pare che con i test delle bianchi sia una specie di regola fissa quella di avere di serie delle gomme che di fatto sono delle slick (politica di bianchi perlomeno discutibile). tanto più che i copertoni sono una cosa che tutti cambiano in un minuto..
anzi… scrivere nel test che con quei copertoni il grip è nullo è come scrivere che l’acqua è bagnata.. cambiateli fin dall’inizio è basta..

gabrireghe
gabrireghe

ah già.. poi un confronto 29vs27.5 dato che le hai testate tutte e 2.. caratteristiche dell’una vs l’altra.. quale hai preferito in generale e quale useresti tu?

Andrea Sicilia
Andrea Sicilia

Ho già testato la 27.5 lo scorso anno a febbraio/marzo e la 29 recentemente (con ben due forcelle diverse). Se leggi le conclusioni dovresti già capire quale fra le due sceglierei. Nella 29 recentemente, mi pare di aver anche fatto riferimento proprio al test con la 27.5 😉

Andrea Sicilia
Andrea Sicilia

Guarda. Sinora l’ho usata in condizioni in cui andavano benissimo anche quelle gomme. Da me è perfettamente tutto asciutto e so dove non andare che è bagnato anche in agosto.
In altri frangenti quelle gomme sono state limitanti e l’ho sempre evidenziato.
In ogni caso, noi testiamo quel che ci mandano e io personalmente non ho componenti infiniti a casa per modificarli a mio piacimento.
In questa maniera il test è veritiero per quel che è la bici e per come viene venduta e in nessuna maniera lo influenziamo con le nostre scelte.
Fra l’altro, almeno per quanto riguarda i copertoni, influenzano di certo la resa generale della bici e testandone un tot ho imparato quanto siano importanti, forse più di ogni altro componente. Però riesci anche a capire dove è il limite causato dal copertone. Una scarsa trazione, non è colpa della trasmissione o del telaio o della forcella. Già una tenuta dell’anteriore potrebbe un pò confondere le acque. Ma una forcella che lavora bene o meno lo capisci anche da molto altro.
Non è solo Bianchi che mette gomme leggere di serie. La ragione, potrebbe anche essere che molti guardano (troppo) il peso iniziale della bici. La 27.5 Bianchi l’ho comunque testata in passato con copertoni del tutto diversi (unica occasione che una Bianchi non montava i Black Mamba. Erano i CObra) e quindi almeno stavolta ho dei riferimenti ben precisi anche con altri copertoni.

gabrireghe
gabrireghe

componenti infiniti? va be dai solo il copertone anteriore..
comunque se vanno bene quelli ok….

Andrea Sicilia
Andrea Sicilia

Non ho detto che vanno bene quelli. Mi pare di aver chiarito e motivato articolatamente il perchè.

p.s. tu chiedi un copertone diverso. Un altro utente ha chiesto guarniture diverse….magari un altro la vorrebbe provata con una Rock Shox, o con una sella smp ecc.ecc.ecc. Noi evidenziamo quel che è e poi ognuno le bici se le customizza a suo piacimento…magari già sapendo cosa va e cosa non va sulla bici di serie grazie ai test (che servono a quello per voi e per i costruttori, sennò non sarebbero test).

mistaMike
mistaMike

curioso questo cambio, in attesa del test ITA.
ho dato un occhio a quello fatta da pinkbike,
in questa foto
http://www.pinkbike.com/photo/11916968/
non si vede nessun tipo di cablatura sul manubrio, a differenza dell’ottava foto qui sopra.
Differenze o prodigi di Photoshop?

Francesco Mazza
Francesco Mazza

Il manubrio e lo stem della foto sono PRO (Shimano) con predisposizione dedicata al cablaggio interno del Di2.

Andrea Sicilia
Andrea Sicilia

E manca nel filo dx (vedendo la foto) il cavo elettronico della forcella ICD, che non è quella elettronica come nel nostro caso.

Remindlaval
Remindlaval

la trasmissione vi resterà anche dopo il periodo di test, come fu per l’XX1?

jledenham
jledenham

bella è bella, la mia domanda è i cerchi crank brothers sono li per stile o perchè funzionano meglio?

Balandi
Balandi

cerchi da 2kg su una top di gamma non si possono vedere (e mi riferisco all ultima bianchi testata, con cerchi da 1.955) spero questa sia meglio su quel frangente

menollix
menollix

Il cambio elettronico mi piacerebbe na cifra, ma ho visto un pò di prezzi online… e penso che mi terrò i cambi col filo per ancora tanto tempo. Anzi i cambi col filo vanno decisamente meglio 😀 😀

Emiliano D'ortenzio
Emiliano D'ortenzio

Gran bella Bestia!!

Andrea Sicilia
Andrea Sicilia

Programmazione al pc in progress 😉