[First Look] Ruote FSA Gradient WideR 29

[First Look] Ruote FSA Gradient WideR 29

29/10/2018
Whatsapp
29/10/2018

Autore: Francesco Mazza

Full Speed Ahead ha recentemente presentato le Gradient WideR 29, un nuovo modello di ruote in carbonio dedicate all’enduro e al trail. Il nome Gradient identifica infatti la gamma di prodotti rivolti all’enduro, mentre la dicitura WideR 29 fa riferimento alla larghezza interna del cerchio di 29 millimetri. Le abbiamo ricevute in formato 29″ da mettere alla prova in un test approfondito e verranno montate sulla MDE Damper 29 che vi abbiamo presentato di recente. In attesa delle impressioni di riding, trattandosi di una novità, ve ne illustriamo ogni dettaglio.

Dettagli

Materiale cerchio:  fibra di carbonio unidirezionale
Formato disponibile:  27.5” e 29″
Mozzo posteriore:  solo Boost 148×12mm
Mozzo anteriore:  solo Boost 110×15mm
Corpetto:  SRAM XD o Shimano
Larghezza interna cerchio:  29mm
Larghezza esterna cerchio:  35mm
Altezza cerchio:  30mm
Profilo cerchio:  asimmetrico
Raggi:  24 a doppio spessore, testa dritta, raggiati in seconda
Nippli:  ottone

I cerchi delle ruote Gradient WideR 29 sono realizzati in fibra di carbonio unidirezionale, materiale con il quale FSA ha notevole esperienza considerando l’elevato quantitativo di prodotti carbon che produce, tra i settori MTB e strada. La finitura è color carbonio con grafiche sobrie e gradevoli di colore grigio. La forma del cerchio è asimmetrica, con la sede dei nippli orientata verso il lato disco sulla ruota posteriore e verso il lato opposto sulla ruota anteriore, per offrire una campanatura più equilibrata e maggiore rigidezza alla ruota.

I nippli sono da 14 millimetri, in ottone, segno di come FSA abbia preferito dare priorità alle prestazioni piuttosto che al peso, comunque relativamente contenuto. I nippli in ottone infatti offrono maggiore robustezza, conservano meglio la tensionatura ed evitano grippaggi. I raggi sono 24 per ruota, di sezione tonda e a doppio spessore, assicurati alla flangia del mozzo tramite testa dritta.

La larghezza interna del cerchio, come anticipato, è di 29 millimetri, e lo rende adatto a ospitare le coperture di sezione generosa che vengono attualmente utilizzate in enduro e trail. La profondità del canale centrale del cerchio permette di inserire facilmente il copertone sul cerchio, a mano, senza attrezzi e senza sforzo. Nell’immagine seguente si nota bene la posizione asimmetrica delle sedi dei nippli descritta nel paragrafo precedente.

Il dente del cerchio è di tipo hookless con spessore di 3 millimetri. Il tallone del copertone sale facilmente in sede, aderendo con precisione e assicurando una tenuta perfetta senza bisogno di essere bagnato/insaponato e senza neccessità di salire eccessivamente con la pressione dell’aria dato che già intorno ai 2 bar il copertone è perfettamente tallonato.

Nella solida scatola di cartone in cui sono confezionate le Gradient WideR 29, troviamo anche una busta contenente un rotolo di nastro marchiato FSA per sigillare i cerchi e garantire la tenuta Tubeless e le valvole smontabili provviste di adattatore per il profilo asimmetrico del cerchio. Inoltre sono presenti due adattatori Torque Cap per il mozzo anteriore, un rasamento per utilizzare cassette a 10 velocità sul corpetto Shimano e un disco para-raggi di plastica trasparente.

Il nastro è sufficiente per sigillare due ruote da 29 pollici e a stima ne avanza abbastanza per nastrare nuovamente almeno una ruota in caso di sostituzione di un raggio. Si tratta di un nastro leggero, non eccessivamente rigido e quindi piuttosto semplice da installare, con un adesivo adeguato, non troppo potente, che permette di correggere eventuali errori di stesura. La larghezza di 30mm copre tutto il canale fino alla sede del tallone del copertone, seguendo perfettamente il profilo del cerchio. La tenuta Tubeless si è rivelata perfetta da subito, prima ancora di inserire il liquido sigillante.

Le valvole in dotazione hanno il terminale in gomma a forma conica per inserirsi a interferenza nel foro, aiutando il nastro a sigillare perfettamente il cerchio. L’inserto è smontabile per gestire l’inserimento e i rabbocchi di liquido sigillante senza dover smontare il copertone. All’esterno del cerchio le valvole sono dotate di un coperchietto in plastica robusta per adattare la battuta della ghiera alla forma asimmetrica del profilo del cerchio, assicurando una chiusura stabile.

Il mozzo posteriore è disponibile esclusivamente in formato Boost 148 ed è dotato di due cuscinetti sigillati il cui precarico è regolabile tramite un’apposita ghiera che, una volta registrata, si serra per mezzo di una vite a brugola. L’attacco del disco è nel tradizionale standard a sei fori.

Anche il mozzo anteriore è disponibile solo come Boost 110×15 ma, come anticipato, è dotato di adattatori Torque Cap inclusi nella confezione di acquisto per la migliore compatibilità con le forcelle RockShox dotate di questo sistema. La ghiera di registro del precarico dei due cuscinetti ha lo stesso principio di quella del mozzo posteriore ma è collocata sul lato opposto.

La ruota libera è in alluminio ed è dotata di sei cricchetti. Gira su due cuscinetti sigillati e il corpetto è disponibile nella versione per cassette Shimano da 9 a 11 velocità e nella versione SRAM XD per cassette a 11 e 12 velocità, come quello delle ruote in test.

Ogni ruota è montata a mano e viene successivamente calibrata con la corretta tensionatura in più passaggi per garantire longevità e prestazioni. Lo storico della costruzione di ogni ruota è registrato ed è associato a un numero di serie e a un QR code che identificano ogni singolo esemplare.

Pesi

Gradient WideR 29 – 29″:  1.736g dichiarati  –  1.730g verificati (1.762g con nastro e valvole)
Gradient WideR 29 – 27.5″:  1.676g dichiarati

Disponibilità e prezzi

Le ruote Gradient WideR 29 sono già disponibili sul mercato. Si possono scegliere in formato 29″ oppure in formato 27.5″, mentre per la battuta dei mozzi è disponibile solo il formato Boost.

Il costo del set completo è di €1.349,00.

Full Speed Ahead