MTB-MAG.COM - Mountain Bike Online Magazine | [First Ride] Lapierre Overvolt: in sella alle nuove E-bike di Lapierre

[First Ride] Lapierre Overvolt: in sella alle nuove E-bike di Lapierre

[First Ride] Lapierre Overvolt: in sella alle nuove E-bike di Lapierre

02/01/2016
Whatsapp
02/01/2016

[ad3]

Le E-Bike sono un mondo nuovo in rapida espansione e Lapierre crede molto in questo nuovo settore della MTB. Ecco perchè per il 2016 ha ampliato notevolmente la gamma di mtb a pedalata assisistita, con delle importanti novità.

Che piacciano o meno, è innegabile che le biciclette a pedalata assistita stanno prendendo sempre più piede ed è un movimento che non si può certo ignorare, soprattutto alla luce dei nuovi interessanti modelli che sempre più case stanno tirando fuori.

La nuova gamma elettrica di Lapierre è diventata molto più ampia, con biciclette di diverse escursioni e delle full con montaggi veramente accattivanti. In Francia, a Les Gets abbiamo avuto modo di provare i due modelli di punta più interessanti: la Overvolt SX 800 e la Overvolt FS 900.

Overvolt SX 800

Lapierre_eBike_Tuesday_DamianMcArthur_-1

La Overvolt SX800 è un vero mostro: Fox 36 da 170mm davanti, telaio da 170mm di escursione, trasmissione 1×11 Sram, telescopico e ruote Tubeless, il tutto gestito dal nuovo motore Yamaha con batteria da 400Wh. Cosa si può chiedere di più?

L’idea di una bici da 170mm a pedalata assistita di per se non è male. Con il motore la pedalabilità non è certo un problema ed una bici del genere permette di togliersi più di qualche sfizio in discesa, pur con tutti i limiti di una bici elettrica in quest’ambito ovviamente.

Il vero divertimento della Overvolt SX è però in salita, dove grazie anche ad un carro di 470mm di lunghezza, la bici è un vero mostro. Il motore Yamaha è infatti molto potente, soprattutto sulle ripartenze dove eroga una bella spinta che ti permette di ripartire senza sforzo anche sulle pendenze più impegnative. E’ vero, da un lato se il fondo è inconsistente o scivoloso è facile perdere aderenza, ma grazie all’elevata coppia erogata alla bassa cadenza di pedalata l’unico vero limite in salita è la fisica: finchè non superi il punto di ribaltamento, la Overvolt SX si arrampica.

E’ un modo diverso di andare in bici… Invece che salire da comode asfaltate o strade bianche ti butti in salita sui sentieri, gli stessi sentieri che percorreresti a scendere con bici tradizionali. Dosare la potenza, arrampicarsi quasi in verticale dove non avresti neanche pensato di poter salire con una bici “muscolare” è davvero divertente, anche per un rider abituato a guadagnarsi la salita con le proprie gambe.

OVERVOLT-1-MTB

Arrivati in cima inizia la discesa, il punto dolente delle e-bike. Passo lungo, bici pesanti e poco maneggevoli: chi si aspetta che una bici elettrica scenda come una mtb tradizionale non può che rimanere deluso. Detto questo però la Overvolt è molto ben studiata, con tutti i suoi limiti. L’escursione di 170mm permette di passare sopra a qualsiasi ostacolo, il passo lungo e l’angolo di sterzo aperto rendono la bici estremamente stabile sul dritto, una vera tritasassi, anche in virtù del peso che, pur essendo piuttosto basso per una e-bike, è drasticamente più alto rispetto ad una bici tradizionale.

L’assetto della bici è molto ben studiato, il peso ben bilanciato e posizionato in basso. Abbiamo fatto anche qualche discesa in bike park, con tanto di salti ovviamente, e la bici si è rivelata molto, ma molto ben bilanciata. Anche lo schema di sospensione lavora molto bene, con poco o nulla da invidiare allo schema di sospensione OST di Spicy e Zesty.

Overvolt FS900

overvolt02

Pike da 150mm all’anteriore, trasmissione monocorona 1×11, telaio da 140mm di escursione e motore Bosch. Un po’ meno estrema della SX800, la FS900 è, come allestimento, una delle migliori E-Bike in commercio, con tutti i componenti più in voga nel mondo dell’enduro.

Se apparentemente è molto simile alla SX800, la FS900 monta il nuovo motore Bosch con batteria da ben 500Wh. Una bella capacità, per un motore in grado di fornire una coppia di 60Nm (10 in meno del Yamaha) fino ai canonici 25km/h.

Se sulla carta il motore Bosch e lo Yamaha sono molto simili, molto diverso è il loro funzionamento.
Lo Yamaha fornisce una spinta molto forte all’inizio, facilitando la ripartenza da fermo specialmente sul ripido. Se pedali piano, il motore ti aiuta di più, se pedali ad una cadenza elevata l’aiuto si riduce. Concettualmente è un approccio valido, perchè quando sei stanco pedali più piano e quindi apprezzi il maggior supporto del motore.
Il motore Bosch è invece il contrario: più pedali con una cadenza elevata più il motore ti supporta. E’ un approccio più sportivo al problema dell’erogazione della spinta, perchè il motore Bosch invece che aiutarti quando pedali piano, ti aiuta quando vai forte. Ecco che quindi se vuoi salire al massimo devi scalare e pedalare agile, un po’ come in una macchina a benzina, dove la coppia massima si ottiene ad un regime di rotazione elevato. In questo modo però è molto più facile gestire la potenza sulle ripartenze e sui terreni sdrucciolevoli, perchè l’erogazione della forza del motore è molto più progressiva e delicata.

ZOOMOvervolt-FS-900-(Bosch)

Per questo motivo in salita la Overvolt FS900 mi è piaciuta di più della SX800. Con il motore Bosch modulare la forza alla ruota è molto più facile e sulle salite tecniche questo significa miglior trazione e controllo. In compenso però se con lo Yamaha salivamo senza quasi sforzo, con il Bosch bisogna metterci di più del proprio. Forse è anche per questo che mi è piaciuto di più!

Ad ogni modo tra motore e minor escursione, le doti arrampicatrici della FS900 si sono rivelate incredibili! Con il carro ancora più lungo (480mm!) la bici ha un punto di ribaltamento veramente incredibile! L’unico vero limite in salita è la trazione della gomma.

In discesa la Overvolt FS900 mi è piaciuta parecchio. Sono convinto che l’escursione di “soli” 140mm sia più che sufficiente per una bicicletta di questo tipo che comunque non ti consente di scendere alla stessa velocità di una bici tradizionale, vuoi per il peso, vuoi per il passo molto lungo che riduce drasticamente la maneggevolezza. Detto questo, a livello di sospensioni la Overvolt FS900 mi ha sorpreso, soprattutto sulla forcella che nonostante sia ben più leggera della Fox 36 non sembra flettere più di tanto sotto il peso non indifferente della e-bike.

[ad12]

Devi fare il Login per commentare
  Sottoscriviti  
Più nuovo più vecchio più votato
Notificami
pirpa
pirpa

Ricodo che oltre i 250w non si può più parlare di “biciclette” ma diventano mezzi non legali e pertanto utilizzabili solo su strade o aree private.

pollonico
pollonico

Ha citato i Watt per ora della batteria , non i Watt di Potenza erogabili dal motore

pirpa
pirpa

Giusto scusa avevo frainteso la potenza della batteria con quella motore!

pollonico
pollonico

OT 🙂 🙂 adesso oltre e a fare attenzione a non travolgere qualche escursionista scendendo , bisogna stare attenti a chi sale con la ebike 🙂 🙂

Mannyx
Mannyx

Naaaa, le e-bike sono buone solo per vecchi, ciccioni, pigri e con acciacchi vari.
Io lo so bene, rientro in tutte e quattro le categorie.
Da quando ne ho comprata una nel 2013, una full da 150, ogni volta che salgo su qualche montagna mi sento così tanto in colpa per non aver faticato abbastanza salendo che quasi non mi godo la discesa, quasi…
Per punirmi l’ho anche appesantita con gomme da DH e accessori vari portando il peso a circa 25Kg ma niente, continuo a sentirmi in colpa.
Allora come proposito per il nuovo anno farò gli stessi giri di sempre ma senza accendere il motore.
Giuro!!
Buon 2016 a tutti.

spiri
spiri

goditi la tua bici 😉

Ezio Ognibene
Ezio Ognibene

Regalati una moto vera!!! 😉

Velocity
Velocity

Buona fortuna per tutto!

moustache75
moustache75

ahahah, fantastico il tuo commento!!! Grande!!!

solid gas
solid gas

ok le elettriche sono delle realtà. e mi piacciono.
Pero’ state attenti a reclamizzare con troppa facilità che si puo salire contromano , ovunque , alla massima potenza, etc etc…. il gioco potrebbe durare poco e inquinare l’immagine anche le bici classiche. pensa solo che se scendi in bici col casco integrale qua da me ti scambiano con un motciclista !

rider12
rider12

Tre biker che frequento le hanno è ovviamente sono entusiasti,io aspetto a vedere i costi di manutenzione e/o riparazione (chi la fa?) dopo un anno di uso intenso e comunque quando non riuscirò a salire per sentire diventerò bitumaro,ahimè.

spflipper
spflipper

A me da molto fastidio l’ idea della gente che si compra l’ endurona da 160 e passa conmonocorona e 13kg di peso, non possiede la gamba per salire quindi arriva in cima morto e poi in discesa va a una velocità facilmente raggiungibile con una trailbike (perché se uno vuole andare a farsi i giri tranquilli non vada a raccontare che gli serve l’ endurona)
Dopodiché, essendosi accorto che qualcosa non funziona, si compra ha e-bike, giusto per non scendere a compromessi…

Rothgar
Rothgar

Si chiama “Selezione naturale”….(in fondo,ognuno è libero di scegliere e acquistare cio’ che piu ritiene opportuno per il proprio divertimento…). Pero’ a me non danno fastidio manco un po’. 😉

AFVL
AFVL

Non vedo perché debba darti fastidio. Non stanno obbligando te……puoi non condividere ma credo che non stia a te giudicare come si divertono gli altri.

minion
minion

Ora capisco perché la spicy 2016 ha la gobba …… é per farci stare la batteria nella versione elettrica. Alla faccia della ottimizzazione a favore della guida e delle prestazioni che ci avete raccontato nella presentazione della 916. Adoravo I francesi di lapierre perché facevano bike degne di questo nome, ma ora si stanno industrializzando troppo. …

iNicc0lo
iNicc0lo

Un’azienda che vive d’utili deve aggredire tutte le fasce di mercato!

minion
minion

…e la passione va a ramengo. D’ora in avanti non perfezioneranno le mtb a seconda dell’utilizzo ma solo per creare una mono piattaforma adatta ai pedali e ai motori elettrici.se per voi questa scelta aziendale è cosa buona e giusta(soprattutto quando ti vendono una mtb decente a più di 3500 euro) e la si giustifica solo con l’obbiettivo di aggredire il mercato vuol dure che vi siete fatti abbindolare dal marketing

Davide_sd
Davide_sd

per curiosità, quanto costano questi modelli?

85549
85549

E si E no, questa non si può guardare.

Devastazione
Devastazione

Urca ! Una E bike,vado a prendere i popcorn..

gianfranco78
gianfranco78

Avere la possibilità ne
comprerei una domattina… Sarebbe un sogno salire senza fatica.. Per poi godermi la discesa…sono sicuro che con un’elettrica uscirei anche di più.. Basterebbe un’ora… o poco più, per fare giri che ora impiegato più del doppio.

Ezio Ognibene
Ezio Ognibene

Una moto?

bikerspazzo87
bikerspazzo87

che tristezza leggere alcuni commenti.. 1 con la moto è vietato entrare in alcune aree.. da me su nel bosco e vietato visto che cmq e un mezzo con un motore a scoppio 2 vuoi mettere l’attraversare il bosco con una EMTB che è silenziosa.. contro una moto che fa casino? rispondo a chi rompe le palle alle emtb.. io la posseggo una xduro con motore bosch.. ma ho anche una muscolare con telaio personalizzato.. non le marche blasonate che tutti nei forum acclamate come fossero oro.. e quando non ho voglia di faticare.. oppure voglio fare percorsi che con una muscolare sarebbe complicato quasi impossibile uso la emtb… siete davvero assurdi.. magari non ne avete mai provate

Rayearth
Rayearth

mi spiace per chi ha bisogno di questi cassoni a pile…

qazed
qazed

possibile che nessuno altro oltre a Specialized riesca a fare una e-bike guardabile ?

daniele.cadelo@gmail.com

Per il momento non ci penso neppure ad una e-bike, non perchè sia contro…anziiiii, ma perchè riesco ancora a salire con le mie forze in cima e per questo mi sento molto appagato, in discesa mi piace andarci ma, con l agilità e tutto il divertimento che solo una “muscolare” può darti.
Ho provato una e-bike in discesa, mi ha veramente fatto pena!!! Prorpio come scrive nell ottimo articolo Daniel, l ho trovata più una schiacciasassi ma per il resto non mi è piaciuta…in salita? Be fantastica! Molti sono i vantaggi che una bici elettrica può dare a molte persone, tra cui: l aiuto per uno scarso allenamento dovuto a problemi di tempo, meno tempo per i soliti giri e quindi più tempo e meno fatica per giri epici di molti km…ecc
Attenzione però!!! con le batterie ancora non ci siamo affatto…durano poco per poter fare dei bei giri di 8 ore e difatti, chi le possiede, per potersi permettere questi giri ha dovuto spendere 700 “sacchi” per una batteria di scorta da portarsi nello zaino…e la batteria pesa parecchio!
Concludendo penso che entro qualche anno i produttori elimineranno questi difetti ed allora si che comincerò a farci un pensierino, ma per il momento, W la mia bike!!!

moustache75
moustache75

rasserenante leggere un commento equilibrato ogni tanto!

bikerspazzo87
bikerspazzo87

finalmente qualcuno che giustifica del perchè non comprenderebbe una E-Bike adesso.. il che mi fa pensare che esistono ancora persone che sappiano motivare le proprie scelte.. invece che uscirsene con.. comprarsi una moto? e vero una e-bike in discesa e pessima.. manovrabilità zero.. neanche se ti alzi da sella e porti indietro il baricentro.. riesci a manovrarla come una muscolare (posseggo entrambi) ma ti assicuro che anche le persone come me che per fortuna fino ad oggi riescono a farsi 50 km tutto sterrato con una muscolare.. non sputa sulle emtb .. prima di uscire mi dico sempre.. voglio passeggiare o allenarmi? e allora da li parte la decisione se prendere la emtb o la MTB .. ma la mtb si deve vivere con ogni mezzo non esiste nulla di piu bello che stare in un bosco mentre la natura ti circonda e silenziosamente percorri ,, non importa se con una elettrica o no.. il bello e che lo si fa silenziosamente.. cosa che con la moto non puoi fare..

yiyo
yiyo

Io ho acquistato una Haibike allmtn RX con il BOSCH CX: mi risulta che ha 75Nm! Sostituisco una Haibike Fullseven RC con il Bosch Performance che di Nm ne ha 70. Che Bosch monta per avere 60 Nm? P.S. dovendo scegliere per ordine del mio dottore di fare movimento, piuttosto che chiudermi in palestra ma non avendo mai fatto un c…. ho scelto una e-bike…..e sinceramente mi stò divertendo e stò meglio.

yiyo
yiyo

Ho ricontrollato i Nm della mia e-bike: ne ha 60 e non 70 come ho scritto sopra. Confermo però i 75 Nm del nuovo Bosch CX. Mi arrampicherò sui muri! 🙂

ninjaxxx
ninjaxxx

chissà che pestoni si prende il motore in quella posizione cosi bassa…cmq le bici sono molto belle, e se le stanno spingendo così tanto evidentemente c’è anche l’interesse da parte di chi i soldini li deve spendere…

qazed
qazed

sono molto belle ? Parli dei colori spero

iNicc0lo
iNicc0lo

Oggi nel mio gruppo facciamo un giro di 50km in circa 2h40, si tratta di 20km di spostamento su strada e 30 di fuoristrada con pendenza di 350 metri circa.
Se un domani nelle stesse 3 ore circa, potessimo fare molti più km così da poterci spingere su nuovi tracciati e vedere posti che oggi gioco tempo ci sono preclusi, perchè no?
Per il mio uso quindi da provare prima di giudicare, per gli altri liberi di fare lo stesso!

PaolinoWRC
PaolinoWRC

50km in 2h40 e non andate a pile?? azzo 😀

Velocity
Velocity

Questi mostr,i oltre ad essere inguardabil,i sono inquinanti e impattanti sull’ambiente sia in termini di costruzione che di funzionamento e mantenimento…Questa concetto moderno, ma in realtà deleterio, del voglio tutto e subito senza o con poca fatica, sta mandando il mondo alla distruzione e ciò è avvenuto in poco più di 50 anni, se pensiamo alle risorse e alle condizioni attuali ripsetto a quelle in cui di viveva nel dopo guerra. Il mio pensiero è sempre quello: quando non riuscirò più a salire con le mie gambe farò qualcosa di più accessibile oppure me ne starò a casa ma l’idea di vedere gente che non potrebbe permetterselo con le proprie forze, girare per le montagne in sella a queste mezze moto sgommanti mi fa rabbrividire per tanti motivi, non ultimo quello della sicurezza e della fruibilità per gli altri utenti della montagna.Ne vedremo delle belle tra un po’ continuando a seguire questo modello di sviluppo esponenziale travestito da progresso ma che in realtà non fa altro che proporre cose inutili per soddisfare le voglie ataviche di clienti inadeguati. C’è da augurarsi buona fortuna perché ne abbiamo veramente bisogno….

alex1960
alex1960

D’accordissimo con te!i pigroni o quelli del NON ho tempo,si scelgano un altro hobby!Ho 55 anni,pedalo da 21 e sono consapevole che finirò la “carriera”di biker sulle piste ciclabili,fluviali o viale a mare ,ma è un modo naturale,che seguirà il calare delle forze e dei riflessi.La bicicletta è un mezzo nato a propulsione muscolare,BASTA!Ma l’italiano insegue le mode,quindi dopo i suv 4×2 (sob!),aspettiamoci anche un mininvasione di e bike sui nostri amati sentieri…e un aumento di divieti…

moustache75
moustache75

AHAHAHA……….(no comment)

eliografo
eliografo

Condivido tutto, aggiungo che cambierò attività quando gli attuali biker si saranno tutti convertiti all’elettrica, visto che poi nel gruppo sarò l’unico rimasto con un mezzo a propulsione umana.

menollix
menollix

Pienamente d’accordo. Oggi sembra che tutti debbano per forza essere messi in condizione di far tutto quello che gli passa per la testa… basta pagare!

bikerspazzo87
bikerspazzo87

hai sparato cavolate.. e non poche.. usi auto? inquini anche se ti sposti.. cosa che una ebike no.. se non ti piace e un altro discorso..

Ispettore Zenigata
Ispettore Zenigata

Personalmente penso che si possa fare di più, in tutti i sensi.
Quando si arriverà (e ci si arriverà) ad avere delle bike che peseranno 5 kg in più, con un costo ragionevole e soprattutto con la possibilità di poter girare con o senza motore e batteria, allora penso che la cosa potrà essere interessante per il mercato italiano.

Velocity
Velocity

5 kg in più? Ma non sono abbastanza i 25 attuali? Bohhh

Ispettore Zenigata
Ispettore Zenigata

i 5 kg in più sono rispetto alla versione muscolare.

Fabry766

Io aspetto una haibike con ansia! Fino al problema alla caviglia, che mi ha fatto sostanzialmente smettere di pedalare, rischio seriamente una protesi…, non sopportavo le e-bike, e chi ci pedalava…! Troppo distanti dal mio modo di vedere la bici! Oggi sto rivedendo le mie idee integraliste, pur continuando a pensare che se uno non ha problemi, la fatica della salita, è sempre estremamente gratificante!

dlacego

Molti detrattori delle e-bike, molti di quelli che la cima se la conquistano con le loro forze, sono delle farmacie ambulanti… e non so cosa sia meglio: farsi aiutare da un motore elettrico o essere dei tossici travestiti da sportivi.

Ezio Ognibene
Ezio Ognibene

Ma che dici?
In cima ci si arriva allenandosi.
Quello che cambia è solo quanto tempo ci metti.
Ma se ti alleni e non hai problemi ci arrivi con le tue forze.

dlacego
dlacego

Insomma dico la verità che tutti negano…

Honestlypino
Honestlypino

secondo te la gente che si fa i giri in montagna per divertimento si dopa? lol mi sembra più una scusa per giustificare l’aiuto del motore…che poi non serve un’allenamento da mondiale xc per andare per monti.

dlacego

Si molti lo fanno e ne conosco… Non è questione di arrivare o no, ma ci sono molte capre che lo fanno anche solo per la scampagnata con gli amici. P.s. chi si giustifica per il fatto di usare un motore ha problemi seri, tanto da essere un potenziale fruitore di sostanze.

pollonico
pollonico

La verità che tutti ci neghiamo è che siamo troppo bonari nel gestire queste cose
Il doping non si batte con le sospensioni o le multe , si batte con le squalifiche a vita !

pollonico
pollonico

Anche nel ciclismo agonistico amatoriale intendo : niente più tesseramento per un dopato

L’amatore che si bomba per battere gli amici in gita , be quelli sin fatti sui

kimlong
kimlong

le prime moto nacquero mettendo un motore alle biciclette e avevano i pedali,direi che si tratta solo di un ricorso storico,ma ci avrebbero pensato gia il secolo passato se solo avessero avuto le batterie al litio!

a me piacciono assai e di anni ne ho 28 e in bici ci vado sin da piccolo per divertirmi e questi motori non li vedo affatto male nell’ottica di fare giri lunghi a medie piu elevate o senza ammazzarsi troppo di fatica,non ho ancora avuto il piacere di provarne una ma lo farei volentieri,,il paragone con la moto non regge, queste non hanno il salasso di bollo,assicurazione,revisione,benzina (ok c’e la corrente ma costa meno),divieti di transito vari e compagnia bella,uno se le puo mettere nel baule della macchina e portarsele appresso ovunque,fanno molto meno rumore ,sono sempre e comunque piu lente anche di un ciclomotore (se originali) e se la batteria si scarica…si pedala e si torna indietro, provate a fare lo stesso se restate a secco con la moto in mezzo ai monti o a qualche strada a km di distanza dal primo distributore.
Insomma per me ottimi mezzi da scouting,dove piu che la fatica conta poter esplorare posti nuovi senza essere limitati dal proprio fisico.

Poi per chi pedala apposta per faticare basta usare quella classica eh, direi che sono complementari piu che sostituitive una all.altra.

menollix
menollix

Tra i milioni di amatori ci saranno anche quelli che si dopano… ma la maggior parte pedala!

qazed
qazed

come vivi male !

minion
minion

Questa poi potevi risparmiarcela. ?

alex1960
alex1960

Forse ti confondi con i “bitumari”,che oltre a pesare le barrette(!!),infestano ogni ciglio di strada con le loro camere d’aria bucate !..e spesso con la loro INdisciplina ,ci fanno odiare anche noi bikers dagli automobilisti,specialmente gli stagionali..ai quali pensa il generale inverno,per fortuna!Personalmente ti consiglio una KTM FREERIDE..

albert.thesunfish
albert.thesunfish

Premesso che nel mio gruppo chi l’ha comprata lo ha fatto X vari problemi fisici che Nn permettevano più sforzi esagerati, detto questo io ne ho provato una in salita e è innegabile che vada quasi su da sola se la pedala uno allenato, però occhio che in discesa soprattuto nel tecnico Nn sono facili e a mio parere anche più stancanti di una Mtb Nn assistita.. Spostare all’ultimo una enduro da 14kg non è come spostare una elettrica da 20kg e se esageri si sbaglia più facilmente.. ?. Ma questo è il mio parere da

Ezio Ognibene
Ezio Ognibene

Continuo a pensare che un mezzo a motore non sia una bici.
Ed anche la prova qui fa capire che è una cosa diversa…
Carro diverso, potenza che permette fare cose diverse, discesa da fare in maniera diversa.
È una moto!!!
Se il motore invece che elettrico fosse termico il dubbio non l’avrebbe nessuno.
E la pedalata assistita è solo un paravento.
Tutti quelli che l’hanno vorrebbero più potenza, per più tempo.
Li frena solo la legge e la tecnologia.

minion
minion

STraquoto

moustache75
moustache75

cazzate!

bikerspazzo87
bikerspazzo87

le ebike sono concepite per pedalare.. almeno che tu non abbia una moto che si pedala.. non mi sembra neanche il caso di far paragoni.. se parli di modificarla per farla diventare una modo.. ti dico grazie al cappero.. se la gente esagera non è colpa di chi costruisce le ebike.. li frena la legge? prima che la legge becca una ebike modificata ne passa di tempo.. visto che se vogliamo dirla tutta con un chip particolare modifichi solo la modalità turbo e non le altre modalità.. quindi di che parliamo?

wile59
wile59

La nuova gamma Haibike, non mi pare proprio inguardabile.
In particolare per la rotazione verso l’alto del gruppo motore.
Questo è un esempio:
http://www.haibike.de/produkte_detail_en,72221,24390,detail.html
Lapierre ha invece la configurazione “tradizionale”.

alexh1983
alexh1983

A mio avviso nonostante questi mezzi siano enduro o trail non è questo il forum “giusto” su cui valutarle, perchè molti (me compreso) ritengono giustamente che la vetta vada guadagnata con le proprie gambe. In un certo senso, a mio avviso, una bella discesa è il giusto premio per una faticosa salita!

surftrader
surftrader

…per tutti quelli seduti davanti al pc con i popcorn in mano…dò il mio contributo:

Quali sono i diritti e i doveri del “nostro divertimento”?
3 gg fa ho fatto il sentiero di crinale da Monte Mescolino a Monte Facciano in zona S.Piero in Bagno (Romagna): un modo diverso e più gratificante di arrivare alle fantastiche discese di Quarto.
Bellissimo sentiero di crinale malgrado le fosse di quasi un metro (!!) create dalle moto.
Ora arrivano le e-bike di 20-25kg gommate 3 pollici e con molta trazione da fermo:wow,usiamole per fare i sentieri in salita,ovviamenti sentieri in terra flow,magari umidi….nulla a che vedere con i danni fatti dalle moto ma danni temo ne faranno (specie man mano che i motori saranno più potenti).
Per non parlare dei rischi di scontro tra una mtb che scende veloce da un sentiero e una e-bike che sale a 20kmh silenziosa o degli equilibri tra biker ed escursionisti (nn sempre idilliaci) ancora più a rischio.
Cmq…..ben vengano….per carità…in certi contesti e per certe persone possono essere un vero progresso…speriamo vengano usate con intelligenza.

Cuauhtli
Cuauhtli

Ma uno come il sottoscritto, che per farsi i giri alpini ed appenninici usa la am muscolare,ed invece per fare le ciclabili usa la e bike front con attaccato un carrello portabimbi……come lo vedete?

Rothgar
Rothgar

Esattamente come vedo TUTTI quelli che hanno 2 ruote,pedali e un manubrio : con simpatia ! 😉

louvenianangle
louvenianangle

rothgar…. TI STIMO! cosi’ dev’essere!
2 ruote,pedali e un manubrio = ciclista = fratello biker
tutto il resto e’ aria fritta!!
buon anno

Ezio Ognibene
Ezio Ognibene

Anche quelli con il Piaggio “ciao” rientrano nella categoria?

gotto
gotto

Domanda: ma bisogna portarsi dietro il libretto di circolazione?

luca.pejrani
luca.pejrani

Non capisco se il carro così lungo è necessario per poter scaricare la potenza in salita o se è una scelta obbligata dall’ingombro del motore. Voi che ne pensate?

RSG
RSG

datemi dell’arrogante, ma quando salgo su per un sentiero non cedo il passo a moto e bici elettriche

Mannyx
Mannyx

L’ultima moto che ho avuto e con con cui giravo nei boschi era una KTM 360 regolarità del 1979, aveva 44 CV, ossia 32.811 Watt.
Trentaduemila e rotti, chi paragona le moto alle e-bike da 250 Watt ha le idee un po’ confuse.

Ezio Ognibene
Ezio Ognibene

Non è la potenza che fa la moto.
I commenti dei favorevoli son quasi tutti gli stessi. Più veloce, più facile in salita… più prestazioni insomma.
Le stesse cose che da ragazzino cercavamo quando truccavano i motorini.
E scommetto che tante bici autolimitante a 250W sono facilmente “sbloccabili” così come si fa con gli scooter.
Nulla a che vedere con il ciclismo.

prati.folli@gmail.com

due cose:
1) avrete disponibilità di una o più bici per un test vero e proprio? mi sembra che fin’ora l’unico di una ebike abbia un paio d’anni
2) Lapierre fa parte dello stesso gruppo che “contiene” Haibike: potrebbero dunque avere impostato una gamma “premium” con LP ed una normale (con la quale fare forse anche più soldi) con HB. Che ne pensate?
ciao, auguri, buone pedalate

Sellan
Sellan

Quasi quasi rispolvero il mio vecchio “Si” Piaggio col variatore, mi ricordo che salivo dappertutto aiutandomi con i pedali….ed era anche full!

moustache75
moustache75

le e-bike sono per chi ha mentalità e per chi ce l’ha aperta come l’angolo di sterzo delle loro, tanto care, enduro! Se le provi capisci se non le provi ti zittisci.

Ezio Ognibene
Ezio Ognibene

Guarda che non son difficili da capire.
Sono belli oggetti, ma non sono biciclette.
Hanno un motore!

bikerspazzo87
bikerspazzo87

gam0319 tutto si modifica.. auto.. moto.. pc.. ebike.. console.. viviamo nel era del *modding* lasciamelo passare
tu paragoni una ebike ad una moto.. non puoi e te lo spiego.. 1 ebike ha un motore elettrico significa che non inquina e puoi accedere da tutte le parti.. anche dove le moto non possono (da me su nel bosco non possono perche delle teste di * hanno fatto un casino con le moto da cross.. e la forestale (finchè esisterà) gira ora vengo al dunque.. piu potenza.. piu veloce ecc.. vero anche questo .. ma la mia domanda per te cos’è il ciclismo? non rispondermi solo fatica.. perchè quella la posso fare anche correndo.. o mettendo un tapis roulant a casa.. con tanto di pendenza.-. io sono anni che pedalo.. sia con una mtb muscolare che con una emtb .. ti dico cos’è per me il ciclismo? mettersi a sedere su una sella.. e girare i pedali.. mentre ti butti dentro qualche boscho o altri spettacolari paesaggi.. e lo fai in tutta silenziosità.. senza *oscurare* i rumori della natura.. o delle tue ruote che passano sulle foglie o su altro.. questo per me è il ciclismo.. (categoria mtb) come lo fai non importa.. ripeto io uso entrambi.. proprio domani dopo 3 giorni di allenamento con la muscolare .. uscirò con la emtb.. perchè domani voglio gustarmi il tracciato senza faticare.. ma pur sempre restando in sella.. e pedalando

florineokeefe44
florineokeefe44

Premessa: non ne ho mai provata una quindi potrei sempre ricredermi….

Bellissimi oggetti che permettono a tanti di percorrere i sentieri, soprattutto a chi arriva ad una certa età si è “rotto” di faticare (ma direi che la pagnotta se l’è guadagnata) oppure per chi ha problemi fisici o viene da infortuni gravi: perchè negare a queste persone il gusto dei trail? Quello che però a me non piace è la filosofia “nello stesso tempo faccio il doppio dei km”, oppure “mi arrampico dove con una muscolare me lo sogno”. Personalmente non mi interessano questi ragionamenti perchè penso alla qualità dell’uscita, e la qualità non è data solo dall’uscita, ma soprattutto dall’allenamento che c’è dietro… uno stile di vita sano, un’alimentazione sana, porsi degli obiettivi e raggiungerli senza l’aiutino di Bosch. La mtb non è solo uno sport, è uno stile di vita.

Ma soprattutto questi “doppi chilometri in metà tempo”…. con un pò di allenamento si arrivano a fare 40km e 1000m di dislivello positivo in 4 ore…. ma dove dovete andare tutti i week-end?

rimirkus1975
rimirkus1975

Queste di Lapierre mi paiono due ottimi mezzi , peccato per le risicate informazioni tecniche dell’articolo che alla fine ha favorito più le discussione generalizzate sulle e-bike piuttosto che quelle sui due mezzi provati.
Vorrei però precisare una piccola questione : quando si parla che con le e-bike il solo limite in salita è il ribaltamento , mi viene in mente che anche con le normali mtb una volta si arrivava al limite del ribaltamento , ma si aveva la tripla con 9-10 pignoni (ed oltre al ribaltamento c’era anche il problema dell’equilibrio visto che frullavi come un dannato e ti muovevi di pochi cm !) ora con la “mania” del monocorona al massimo scendi dalla bici e procedi a piedi (e a ben vedere andando più veloce che stare a frullare o spingere sui pedali !), ma la soddisfazione di dire ce l’ho fatta stando sempre in bici (come se a mettere giù il piede pagassi penalità tipo trial!) è quasi sparita .

pollo94
pollo94

andrà anche bene e sicuramente è un bene che le producano perchè c’è chi in bici vuole ma purtroppo non può più guadagnarsi la salita con le proprie gambe, ma questa con quella gobba così esasperata sull’orizzontale proprio non si può guardare! dettagli che però a quei prezzi contano un minimo.

jack e-bike
jack e-bike

Bella prova, l’autore coglie la differenza fra i due motori, capisce che il divertimento comincia in salita e giudica negativamente l’eccessiva escursione del primo modello. In effetti queste e-bike così esasperate come ciclistica sono una novità dell’anno scorso ma sono modelli comunque poco venduti. L’utente medio di queste bici si compera l’e-bike full perché è più comoda, normalmente le bici sono trail e la usa su normali carrabili e forestali. Poi c’è anche chi si gode la discesa, per me è il dover scendere da un monte è invece solo una rottura di maroni che mi tocca sorbire a velocità moderate.

Mario.lop
Mario.lop

Ma qualcuno mi spiega perchè il peso dovrebbe essere un limite così insormontabile in discesa tanto da limitare le velocità rispetto a una bici da enduro? Voglio dire una bici da 23kg con baricentro basso e escursioni da 180mm non si avvicina molto a quelle che un tempo erano bici da dh? Francamente il peso non mi ha mai limitato se non sui salti, per il resto il limite ero io!

krasty
krasty

Io faccio gare di Enduro e uso la mia È bike per allenarmi…
L ultima gara addirittura ho fatto 1 mese con la e bike salendo in sella alla mia yeti sb6c solo in gara..
Bhè sono andato molto meglio perché la e bike io la considero anche come una palestra , lavori con sovraccarico andando forte in discesa .
Quando passi su una bici normale vai più forte sia in salita e soprattutto in discesa.
In salita se spingi usi una frequenza cardiaca alta senza bruciare la gamba e di discese ne fai talmente tante che devi arrestarti per un limite fisico il tutto senza fermarti a mettere ginocchiere casco regolare sospensioni sgonfiare le ruote ecc ecc..
Per i soliti scettici ecco un video che ho fatto per far capire che nn si hanno limiti in discesa con queste bici .
Figuriamoci io uso una Moustache da 145 mm di escursione pensate cosa si può fare con una e bike da 180!

http://youtu.be/g6597-TTHss