Fusione fra Shimano e SRAM: nasce SHIRAM

La battaglia delle trasmissioni può dirsi conclusa: i due colossi Shimano e SRAM rendono oggi nota la loro fusione. Con effetto immediato le due aziende cessano di esistere come entità separate e danno vita la nuovo marchio Shiram, con sede a Perth, Australia.

Indiscrezioni danno come sicuro l’arrivo della prima trasmissione wireless 1×13, di cui vi avevamo parlato tempo fa, anche se non avevamo previsto il funzionamento senza cavi.

Shimano potrà usufruire del know how in campo sospensioni di Rock Shox ed unire la sua tecnologia elettronica, e pare essere già in arrivo una forcella con valvola intelligente che si apre e si chiude molto velocemente a seconda della conformazione del terreno.

A giugno ci sarà la prima presentazione prodotti di Shiram, proprio in Australia, a cui siamo stati invitati. Non vediamo l’ora di sapere cosa bolle in pentola, state sintonizzati!

Storia precedente

Bici della settimana #255: la Commencal Meta AM di Trailvitto

Storia successiva

EWS Colombia: Hill e Ravanel vincono di nuovo

Gli ultimi articoli in News

Corona in titanio 5DEV

5DEV è una piccola divisione che si occupa di prodotti MTB all’interno dell’azienda 5thAxis di San…