Ghiera di precarico delle pedivelle rotta? Muc-Off ha la soluzione

10

Quante volte capita di danneggiare la ghiera sulla pedivella non-drive di alcuni brand come SRAM e Race Face, che viene utilizzata per registrare il precarico dei cuscinetti del movimento centrale? Succede semplicemente perché è interamente di plastica, la vite di chiusura agisce su un microscopico filetto di plastica e tutta la ghiera in sé in molti casi non è sufficiente a garantire il giusto precarico proprio perché troppo delicata.

Muc-Off presenta oggi la sua soluzione a questo problema: una ghiera interamente realizzata in ergal, lavorata al CNC e successivamente anodizzata in ben 12 colorazioni disponibili. La robustezza e l’affidabilità di questo materiale rispetto alla plastica consente di registrare più accuratamente il precarico e di bloccare la ghiera senza problemi anche dopo numerose installazioni, prolungando la vita delle pedivelle.

Nella confezione di acquisto sono disponibili entrambi gli adattatori filettati così da avere, in un unico prodotto, la compatibilità con pedivelle SRAM con perno da 30mm o DUB con perno da 28,99mm, con pedivelle Race Face o Easton, sempre con perno da 30mm.

L’installazione è molto semplice, come possiamo vedere nel video tutorial offerto da Muc-Off:

Il Crank Preload Ring di Muc-Off è venduto al prezzo di 29,95€ ed è disponibile da ora.

Muc-Off

 

Commenti

  1. Il fatto che la ghiera delle guarniture sram sia di plastica è motivata dal fatto che si allentasse accidentalmente non danneggerebbe la filettatura della asse della guarnitura,
    rendendola inutilizzabile.
    Bella esteticamente ma non funzionale..
Storia precedente

La mia officina

Storia successiva

I prezzi si abbassano: Rose, YT e SRAM

Gli ultimi articoli in News