Gli Stati Uniti negano l’accesso a Rémy Métailler: niente Rampage

Gli Stati Uniti negano l’accesso a Rémy Métailler: niente Rampage

19/10/2017
Whatsapp
19/10/2017

A pochi giorni dall’edizione 2017 della Red Bull Rampage, tra interviste agli atleti e bike check, la notizia di oggi ha purtroppo sfumature negative: il rider francese Rémy Métailler non potrà partecipare a causa del suo visto di ingresso negli Stati Uniti.

L’ufficio immigrazione statunitense ha bloccato Métailler contestando il suo visto turistico e negandogli l’accesso con l’accusa di voler entrare negli USA per motivi di lavoro. Métailler ha coinvolto i suoi legali per cercare una soluzione ma pare che anche rifiutare il compenso/rimborso spese dello staff organizzativo, pari a 5.000 Dollari, non sia sufficiente. Rémy necessita di un visto di lavoro per poter ottenere l’ingresso ma questo visto, pur facendo di tutto per accelerare le tempistiche, impiegherebbe circa 2 mesi per essere concesso. Per questo motivo, a meno che non ci siano ulteriori risvolti positivi, il rider francese non potrà partecipare all’edizione 2017 della Rampage.

 

POTRESTI ESSERTI PERSO